Oggi è 21/09/2019

In Evidenza

Ars, approvata riforma sugli appalti. M5S critici su 300 mila euro destinati al golf

Via libera anche alla realizzazione del Centro direzionale della Regione siciliana: riunire in una unica sede tutti gli assessorati, gli uffici della Regione e delle partecipate

Pubblicato il 11 luglio 2019

Ars, approvata riforma sugli appalti. M5S critici su 300 mila euro destinati al golf

PALERMO – I lavori dell’Assemblea regionale siciliana riprenderanno martedì della prossima settimana. Nella seduta di mercoledì sera, è stato approvato il cosiddetto “collegato” alla Finanziaria. 32 i voti favorevoli. Soddisfatto il commento del capogruppo di Diventerà Bellissima Alessandro Aricò che ha detto che il documento approvato “Contiene provvedimenti come la riforma degli appalti che consentirà di eliminare i ribassi anomali, la disponibilità anticipata di un ulteriore sostegno finanziario alle ex Province da destinare a investimenti su strade e scuole, il via libera alla realizzazione del centro direzionale della Regione a Palermo e la ricognizione del patrimonio immobiliare di Asp e ospedali”.

“Riusciremo a razionalizzare le risorse – ha aggiunto Aricò –  eliminare sprechi, garantire maggiore trasparenza in settori cruciali e migliorare i servizi offerti ai siciliani”. Contrario il Movimento Cinquestelle che lo ha definito “Un disegno di legge vuoto di contenuti ma pieno di compromessi al ribasso. Abbiamo ritenuto inaccettabile votare un testo contenente norme di legge mai sottoposto al vaglio delle commissioni di merito e i cui emendamenti aggiuntivi sono stati scelti più per sorteggio che per regolamento”.

Nel ‘collegato’ è stato dato il via libera alla realizzazione del Centro direzionale della Regione siciliana. Si tratta di riunire in una unica sede tutti gli assessorati, gli uffici della Regione e delle partecipate, con l’obiettivo di risparmiare decine di milioni di euro, alleggerire il traffico del capoluogo e razionalizzare i servizi per gli utenti.  Per il Pd si tratta di un pasticcio: “Il centro direzionale parte male e temiamo che finisca peggio – ha detto Anthony Barbagallo del Pd –  La maggioranza non sarebbe riuscita a trovare un accordo neppure sull’ubicazione esatta del sito, scomparsa nella versione dell’articolo approvata. La norma non fa riferimento a come reperire le eventuali risorse economiche necessarie. E’ il solito pasticcio del centrodestra – ha concluso – di cui pagheranno le spese i siciliani”.

Via libera anche all’articolo 5, che riforma la normativa regionale sugli appalti. Per l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, rappresenta “una significativa innovazione per l’intero comparto siciliano delle opere pubbliche. La norma consentirà di eliminare i ribassi anomali dando nuovo impulso e più ordine alle gare pubbliche, a maggior tutela di trasparenza e libera concorrenza”.

Soddisfatto Carmelo Pullara, presidente del gruppo parlamentare Popolari e Autonomisti, secondo cui il provvedimento “permetterà alle piccole e medie imprese di sopravvivere e continuare ad operare nella nostra Regione scongiurando d’essere del tutto annientati dalle grandi imprese. Le imprese attraverso la quantificazione dell’offerta in base ad un progetto esecutivo potranno contare su parametri certi di realizzazione delle opere sia in termini di celerità che di qualità”.

La norma sugli appalti piace anche ai Cinquestelle: “Anche questo ddl, che rappresenta la vera Finanziaria del governo Musumeci – ha detto Francesco  Cappello – è l’ennesima occasione persa per una Sicilia che non riesce a rialzare minimamente la testa, anzi.  A parte la norma sugli appalti e quella sullo sport per i disabili sono veramente troppo poche le cose da salvare”. Critici invece sui 300 mila euro destinati al golf  e in un comunicato attaccano il presidente dell’Ars.  “300 mila euro per una manifestazione di golf che ad oggi non prevede tappe in Sicilia – afferma Gianina Ciancio – sono uno spreco di denaro pubblico che si sarebbe potuto destinare a tutte le associazioni sportive isolane. Purtroppo non è stato possibile votare il nostro emendamento che lo prevedeva. Avevamo chiesto il voto palese, ma Miccichè non lo ha permesso, impedendo di fatto una precisa conta dei voti che avrebbe inchiodato i deputati alle loro responsabilità. È stata una conduzione d’aula assolutamente di parte, alla quale purtroppo ci ha abituato il presidente dell’Assemblea regionale”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Vedere la tv dove vuoi: ecco le soluzioni per auto e camper

    In Evidenza

    La vacanza in camper è sinonimo di avventura, viaggio, paesaggi visti in corsa, familiarità, divertimento. Il camper ti dà la possibilità di avere una casa mobile, di spostarti come preferisci e di organizzare la vacanza come vuoi. Montagna, mare, città d’arte o tutte queste cose insieme. Per..

    Continua a Leggere

  • Ieri a Monreale la gara ciclistica intitolata a Felice Gimondi e al medico Isidoro Giangreco

    In Evidenza

    Una serata di sport ieri sera per le vie di Monreale dove è andata in scena la gara ciclistica intitolata a Felice Gimondi, leggenda del ciclismo italiano. Un’occasione per ricordare anche il medico monrealese Isidoro Giangreco, grande appassionate del mondo delle due ruote, scomparso a causa di ..

    Continua a Leggere

  • I Love Monreale, dopo il red carpet di piazza Vittorio Emanuele folla di gente per I 4 Gusti

    In Evidenza

    [gallery ids="118388,118386,118385"] MONREALE - Dopo il red carpet di piazza Vittorio Emanuele, calcato dalle Miss e dai Mister di I Love Monreale che hanno portato in passerella le collezioni autunno inverno made in Italy di alcune delle bout..

    Continua a Leggere

  • Processo PANTA REI: 3 secoli di carcere per 32 mafiosi di Borgo Vecchio, Villabate e Bagheria

    In Evidenza

    [gallery ids="118143,118144,118145,118146,118147,118148,118149,118150,118151,118152,118153,118154,118155,118156,118157,118158,118159,118160,118161,118162,118163,118164,118165,118166,118167,118168,118169,118170,118171,118172,118173,118174"] PALERMO - I giudici di Appello hanno emesso un sentenza p..

    Continua a Leggere

  • Milano capitale della moda: Salvo Lo Coco al “Milano Fashion week”

    In Evidenza

    [gallery ids="118372,118373"] Sono questi i tre elementi che messi insieme, daranno una delle settimane più importanti dell’anno; la presentazione delle collezioni dei brand più prestigiosi nazionali ed internazionali della primavera-estate 2020. Una settimana,..

    Continua a Leggere

  • Spettacolo, moda e bellezza: piena la piazza vestita a festa per I Love Monreale (LE FOTO DEI MODELLI)

    In Evidenza

    [gallery ids="118188,118189,118190,118191,118192,118193,118194,118195,118196,118197,118198,118199,118200,118201,118202,118203,118204,118205,118206,118207,118208,118209,118210,118211,118212,118213,118214,118215,118216,118217,118218,118219,118220,118221,118222,118223,118224,118225,118226,118227,118228..

    Continua a Leggere

  • Monreale, da oggi al Circolo di Cultura Italia la Mostra Pittorica Personale dell’artista Katia Cirrincione

    In Evidenza

    MONREALE - Alle ore 18,00 di oggi, presso il Circolo di Cultura Italia a Monreale, il presidente Claudio Burgio e il consigliere comunale Santina Alduina inaugureranno la Mostra Pittorica Personale dell’artista Katia Ci..


  • Scomparsa Mons. Bommarito, Arcidiacono: “Lascia un’eredità indelebile nella formazione umana delle generazioni degli anni ’60

    In Evidenza

    Molto cordoglio tra tanti monrealesi per la scomparsa di Mons. Luigi Bommarito, un uomo che ha contribuito alla loro formazione. Il Sindaco Arcidiacono a nome dell’amministrazione Comunale, del Consiglio Comunale e della cittadinanza esprime il proprio cordoglio alla famiglia Bommarito. "Apprez..


  • Ratto in via Roma in pieno giorno, ucciso con una scopa. Panico fra i passanti

    In Evidenza

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/09/ratto1.mp4"][/video] MONREALE - Scompiglio questa mattina in via Roma, a ridosso dell'area pedonale, dove a partire già da ieri sera commercianti e passanti han..


  • Don Gino Bommarito, aperta a Terrasini la camera ardente

    In Evidenza

    TERRASINI - Aperta questa mattina la camera ardente presso la chiesa degli Agonizzanti di Terrasini per l’ultimo saluto a Mons. Luigi Bommarito. Per tutta la giornata previsto un lungo afflusso di gente. Di Mons. Bommarito in tanti, tra colo..


  • Monreale. Vuoi diventare scrutatore o presidente di seggio elettorale? Aperti i termini per presentare la domanda

    In Evidenza

    MONREALE - Tutti gli elettori ed elettrici del Comune di Monreale, che desiderano l’iscrizione nell’albo unico comunale delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale, dovranno presentare domanda al Sindaco del Comune d..


  • Italia Viva? Silvio Russo: “No, appartengo e rimango nel Pd”. E a Monreale i democratici si riorganizzano

    In Evidenza

    MONREALE - C’è chi resta nel PD, c’è chi va via e chi invece è in attesa di capire se seguire Matteo Renzi nel suo nuovo partito Italia Viva. Sono in tutto 30 i deputati e i senatori necessari al rottamatore per formare due gruppi autonomi..


  • Acquedotto Consortile Biviere: il sindaco Arcidiacono nomina Maria Grazia D’Amico componente del CDA

    In Evidenza

    MONREALE - Avviato anche a Monreale lo Spoil System. Il sindaco, Alberto Arcidiacono, sta cominciando a mettere mano agli incarichi di sottogoverno. A partire da quelle dei CDA degli enti partecipati dal comune, saranno una qu..


  • A Monreale il Catasto degli incendi e il “Salotto”, OK del consiglio alle due proposte del M5S

    In Evidenza

    Catasto degli incendi e "Salotto monrealese", il Consiglio Comunale approva all'unanimità le due proposte presentate dal presidente della Commissione Bilancio, il consigliere del M5s Fabio Costantini.

    Ogni anno, il territori..


  • Ignazio Davì: “La mia un’appartenenza ormai “storica” al Partito Democratico, ma a Monreale impegnato con il Movimento Il Mosaico”

    In Evidenza

    Riceviamo e pubblichiamo: Gentilissimo Direttore, in riferimento al Suo articolo "Divorzio in casa Pd. Ma Davì, Giannetto e Russo restano fedeli ai dem" mi preme chiarire la mia posizione per onestà intellettuale e per evitare fraintendimenti in riferimento all'assenza di dichi..


  • È morto monsignor Luigi Bommarito, aveva 93 anni

    In Evidenza

    TERRASINI - È morto monsignor Luigi Bommarito, ex Arcivescovo di Catania. Nato l’1 giugno 1926 a Terrasini in provincia di Palermo, aveva 93 anni. Come detto, è stato Arcivescovo di Catania dal 1° giugno 1988 al 7 giugno 2002 quando si ritirò per raggiunti limiti di età tornando nella sua cit..


  • Gli ex amministrativi ATO Pa2 devono essere assunti dalla Srr, la Regione accelera

    In Evidenza

    Una raffica di incontri con le Srr per verificare il rispetto della normativa in tema di personale, di gestione del servizio e di impianti. Ora la Regione vuole accelerare nel percorso per l’attivazione delle


  • In piazza Guglielmo lo spettacolo di ballo della scuola World Latin

    In Evidenza

    MONREALE - Stasera spettacolo in piazza Guglielmo, dalle 21 in poi gli allievi della scuola di ballo ASD World Latin dei maestri gemelli Mirko e Sharon Cardì, con la collaborazione del maestro di danza classica e moderna Fanara, si esibiranno a ..