Oggi è 13/11/2019

In Evidenza

Ars, approvata riforma sugli appalti. M5S critici su 300 mila euro destinati al golf

Via libera anche alla realizzazione del Centro direzionale della Regione siciliana: riunire in una unica sede tutti gli assessorati, gli uffici della Regione e delle partecipate

Pubblicato il 11 luglio 2019

Ars, approvata riforma sugli appalti. M5S critici su 300 mila euro destinati al golf

PALERMO – I lavori dell’Assemblea regionale siciliana riprenderanno martedì della prossima settimana. Nella seduta di mercoledì sera, è stato approvato il cosiddetto “collegato” alla Finanziaria. 32 i voti favorevoli. Soddisfatto il commento del capogruppo di Diventerà Bellissima Alessandro Aricò che ha detto che il documento approvato “Contiene provvedimenti come la riforma degli appalti che consentirà di eliminare i ribassi anomali, la disponibilità anticipata di un ulteriore sostegno finanziario alle ex Province da destinare a investimenti su strade e scuole, il via libera alla realizzazione del centro direzionale della Regione a Palermo e la ricognizione del patrimonio immobiliare di Asp e ospedali”.

“Riusciremo a razionalizzare le risorse – ha aggiunto Aricò –  eliminare sprechi, garantire maggiore trasparenza in settori cruciali e migliorare i servizi offerti ai siciliani”. Contrario il Movimento Cinquestelle che lo ha definito “Un disegno di legge vuoto di contenuti ma pieno di compromessi al ribasso. Abbiamo ritenuto inaccettabile votare un testo contenente norme di legge mai sottoposto al vaglio delle commissioni di merito e i cui emendamenti aggiuntivi sono stati scelti più per sorteggio che per regolamento”.

Nel ‘collegato’ è stato dato il via libera alla realizzazione del Centro direzionale della Regione siciliana. Si tratta di riunire in una unica sede tutti gli assessorati, gli uffici della Regione e delle partecipate, con l’obiettivo di risparmiare decine di milioni di euro, alleggerire il traffico del capoluogo e razionalizzare i servizi per gli utenti.  Per il Pd si tratta di un pasticcio: “Il centro direzionale parte male e temiamo che finisca peggio – ha detto Anthony Barbagallo del Pd –  La maggioranza non sarebbe riuscita a trovare un accordo neppure sull’ubicazione esatta del sito, scomparsa nella versione dell’articolo approvata. La norma non fa riferimento a come reperire le eventuali risorse economiche necessarie. E’ il solito pasticcio del centrodestra – ha concluso – di cui pagheranno le spese i siciliani”.

Via libera anche all’articolo 5, che riforma la normativa regionale sugli appalti. Per l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, rappresenta “una significativa innovazione per l’intero comparto siciliano delle opere pubbliche. La norma consentirà di eliminare i ribassi anomali dando nuovo impulso e più ordine alle gare pubbliche, a maggior tutela di trasparenza e libera concorrenza”.

Soddisfatto Carmelo Pullara, presidente del gruppo parlamentare Popolari e Autonomisti, secondo cui il provvedimento “permetterà alle piccole e medie imprese di sopravvivere e continuare ad operare nella nostra Regione scongiurando d’essere del tutto annientati dalle grandi imprese. Le imprese attraverso la quantificazione dell’offerta in base ad un progetto esecutivo potranno contare su parametri certi di realizzazione delle opere sia in termini di celerità che di qualità”.

La norma sugli appalti piace anche ai Cinquestelle: “Anche questo ddl, che rappresenta la vera Finanziaria del governo Musumeci – ha detto Francesco  Cappello – è l’ennesima occasione persa per una Sicilia che non riesce a rialzare minimamente la testa, anzi.  A parte la norma sugli appalti e quella sullo sport per i disabili sono veramente troppo poche le cose da salvare”. Critici invece sui 300 mila euro destinati al golf  e in un comunicato attaccano il presidente dell’Ars.  “300 mila euro per una manifestazione di golf che ad oggi non prevede tappe in Sicilia – afferma Gianina Ciancio – sono uno spreco di denaro pubblico che si sarebbe potuto destinare a tutte le associazioni sportive isolane. Purtroppo non è stato possibile votare il nostro emendamento che lo prevedeva. Avevamo chiesto il voto palese, ma Miccichè non lo ha permesso, impedendo di fatto una precisa conta dei voti che avrebbe inchiodato i deputati alle loro responsabilità. È stata una conduzione d’aula assolutamente di parte, alla quale purtroppo ci ha abituato il presidente dell’Assemblea regionale”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Condoni edili a tecnici esterni? Per Giacopelli (Cisl) la proposta di Vittorino è “frettolosa e superficiale”

    In Evidenza

    Sulla proposta avanzata dal consigliere comunale Mimmo Vittorino (Popolari per Monreale) di affidare a tecnici esterni la definizione delle pratiche di condono edilizio, interviene il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli, che si dichiar..

    Continua a Leggere

  • Monreale, 25.000 € contro il randagismo: rifugio comunale e affidamento della cattura e gestione dei cani ad associazione animalista

    In Evidenza

    MONREALE - Realizzazione di un rifugio comunale temporaneo (che possa essere anche adibito ad ambulatorio veterinario) mediante l'adeguamento di un immobile di proprietà del Comune, successivo affidamento ad associazione animalista del servizio di cattura dei cani vaganti..


  • Il Governo regionale chiede lo stato di calamità anche per Grisì

    In Evidenza

    Grisì (Monreale) - Le alluvioni del settembre scorso avevano causato gravi danni alla frazione monrealese di Grisì: strade invase dall'acqua e dal fango, danni enormi al settore agricolo. L'amministrazione comunale si era subito attivata per chiedere alla regione lo stato di calamità. Notizia di ..


  • Monreale: “Dateci l’acqua, vogliamo pagarla, non ci penalizzate per i pochi coinquilini morosi”

    In Evidenza

    MONREALE - “L’erogazione dell’acqua ci è stata ridotta al minimo”. “Spesso la pressione è talmente bassa che non arriva in casa”. “Non possiamo rimanere senza acqua per colpa di alcuni condòmini morosi”. “I miei genitori sono..


  • E’ il nostro oro verde, domenica la Sagra dell’Olio del Parco ad Altofonte

    In Evidenza

    La sagra dell’Olio del Parco ad Altofonte domenica 17 novembre 2019. In programma degustazioni delle tradizionali "vastedde" con l’olio, visite guidate ai frantoi del territorio e mercatini artigianali. Un evento realizzato grazie alla Pro Loco di Altofonte e il comune. Altofonte è una citta..


  • I Giardini Normanni, tra ryad, agdal, Genoardo

    In Evidenza

    MONREALE - Si terrà questa mattina, nell’aula consiliare di Monreale, alle ore 10,30, una tavola rotonda sul tema dei “Giardini Normanni”. Tra storia e attualità, un viaggio alla ricerca di quanto rimane dei parchi che caratterizzavano..


  • Condoni edilizi in attesa, i Comuni potranno affidare le pratiche ai Liberi professionisti

    In Evidenza

    MONREALE - Per smaltire le richieste di condono edilizio giacenti, i Comuni della Sicilia potranno affidare le pratiche ai liberi professionisti. Lo prevede la delibera 383/2019 della Regione Siciliana. La Giunta regionale ha approvato ..


  • Furto all’Università di Palermo, sangue ovunque, indaga la Polizia

    In Evidenza

    PALERMO - 


  • Bufera sul Commissariato di Partinico: 12 indagati tra poliziotti, vigilantes e civili (I NOMI)

    In Evidenza

    PARTINICO - E' bufera al Commissariato di Partinico dove risultano indagati 6 poliziotti, assieme ad altre tre persone e tre guardie giurate. Le accuse variano da porto d’armi concessi in cambio di denaro, refurtiva trafugata, denunce fatte ritirare e aggiustate, irregolarità persino in un a..


  • Monreale, la chiamata dal centro per l’impiego non arriva, ma loro si attivano e puliscono la città

    In Evidenza

    [gallery ids="123827,123828,123829,123830,123831,123832,123833,123834,123835,123836,123837,123838,123839,123840,123841,123842,123843,123844,123845,123846,123847,123848,123849"] MONREALE - A distanza di una settimana sono tornati per le strade ..


  • I giochi e le scommesse della mafia, scatta il sequestro a imprenditore di Partinico

    In Evidenza

    La Polizia di Stato ha eseguito un sequestro un’impresa individuale con sede in Partinico, attiva nel settore della ristorazione, di un’autovettura di lusso e di 6 rapporti finanziari, per un valore complessivo di circa 400 mila euro. Il provvedimento è stato eseguito dagli agenti della..


  • PalerMobilità, la nuova app per acquistare i biglietti di bus, tram e strisce blu

    In Evidenza

    PALERMO - Dopo vari tentativi, poi falliti nel corso degli anni, l’Amat e il comune di Palermo ci riprovano creando una nuova app che permetterà di acquistare i biglietti dei bus, dei tram e i biglietti per i parcheggi a pagamento. Tutto qu..


  • Rally: l’equipaggio Ferreri/Polizzi si aggiudica il titolo italiano assoluto TRZ del primo raggruppamento

    In Evidenza

    [gallery ids="123683,123684,123685,123686,123687,123688,123689,123690,123691,123692,123693"] Chieri (Torino) - Ancora un importante titolo per l'equipaggio Ferreri/Polizzi della scuderia rally PS Start di Partinico. La coppia formata dal pilota monrealese Francesco Ferreri e dal navigatore nis..


  • Trofeo Costa Gaia Conad CUP, Monreale premierà le squadre di serie A: Roma, Parma, Sampdoria e Genoa

    In Evidenza

    PALERMO - Comincia a dicembre il 33esimo Torneo di Calcio Giovanile Costa Gaia Conad CUP 2019/2020. Tra le società partecipanti anche squadre professioniste di serie A come Roma, Parma, Sampdoria e Genoa.


  • Il porticciolo Bandita dagli anni d’oro a terra di nessuno. I volontari lo ripuliscono

    In Evidenza

    [gallery ids="123643,123642,123641,123640,123639,123638,123637,123636,123627,123626,123621,123619,123617,123625,123623"] PALERMO - Il porticciolo Bandita un tempo, negli antichi anni dell’epoca Liberty palermitana, a cavallo tra il peri..


  • Maltempo, domani allerta arancione. Scuole chiuse in alcuni comuni

    In Evidenza

    PALERMO - Continua l’onda di maltempo sulla Sicilia. Per la giornata di domani, martedì 12 novembre, le scuole di ogni ordine e grado di alcuni comuni rimarranno chiuse. Il maltempo delle prossime ore sarà molto più pesante di quello di o..


  • Monreale, ok della giunta per la stabilizzazione di 7 lavoratori Asu

    In Evidenza

    MONREALE - “Una iniziativa assolutamente lodevole”: così il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli, definisce l’approvazione da parte della giunta Arcidiacono dell’atto deliberativo che riguarda l’avvio del processo di stabiliz..


  • Il Bar Mirto una storia lunga quasi 80 anni

    In Evidenza

    [gallery ids="123570,123571,123572,123573,123575,123576,123577,123578,123579,123580,123581,123669,123670,123671,123672"] MONREALE - Il Bar Mirto è considerato un'istituzione dalla gente monrealese, soprattutto da chi ha avuto modo di conoscer..