Partinico, spaccia ai domiciliari: la polizia arresta Spitalieri Emanuele

Il 38enne sorpreso a spacciare in regime di arresti domiciliari

La Polizia di Stato ha tratto in arresto Spitalieri Emanuele 38enne palermitano residente a Partinico, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana.

I poliziotti di Partinico, nel corso di un controllo alle persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione, sono entrati nell’abitazione di Spitaleri, in cui  si trovava alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Durante il controllo, l’atteggiamento nervoso del 38enne ha insospettito gli agenti. Pochi istanti dopo, pensando di non essere visto, il 38enne, si è avvicinato ad una finestra lanciando un oggetto all’esterno. Il gesto non è sfuggito ai poliziotti che immediatamente hanno recuperato, sotto la finestra dell’abitazione, un barattolo di metallo contenente marijuana ed hashish, del peso complessivo di circa 65 grammi.

Nel corso della perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti una bilancia elettronica per alimenti ed un coltello da cucina, entrambi ancora sporchi di sostanza stupefacente, in quanto utilizzati per la pesatura ed il confezionamento delle dosi.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.