Conferimento selvaggio, oggi altre multe dalla polizia municipale in borghese

La polizia municipale presidia diverse aree per arginare il fenomeno del conferimento selvaggio

MONREALE – Continua la campagna di repressione contro i furbetti del sacchetto a Monreale. Il sindaco Alberto Arcidiacono ha annunciato che anche nella giornata di oggi sono state diverse le sanzioni elevate ai trasgressori dell’ordinanza sui rifiuti attualmente in vigore, che impone il rispetto del conferimento dei rifiuti differenziati. Pugno duro quindi contro chi non rispetta le regole della raccolta differenziata. 

Il territorio è stato interessato, a partire da ieri, dalla presenza costante di alcuni poliziotti municipali in borghese. Gli agenti presidiano le aree in cui è maggiormente diffuso il fenomeno del conferimento selvaggio, riuscendo a pizzicare numerosi trasgressori.  «Continuano le postazioni in borghese – annuncia il primo cittadino monrealese – anche oggi purtroppo – purtroppo perché dimostra una deficienza civica  – sono stati fotografati tanti trasgressori».

L’occhio vigile dei poliziotti in borghese continuerà anche nei prossimo giorni. Nella giornata di ieri sono state 16 le sanzioni elevate ai furbetti del sacchetto nella zona del Cres dove si era formato un enorme cumulo di rifiuti. L’area era stata bonificata dalla Mirto. Intanto Arcidiacono ha anche annunciato che a breve saranno rimossi anche i cassonetti presenti in via Regione Siciliana.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.