Oggi è 13/11/2019

Cultura

3° step #granidiSicilia: visita al ‘Campanaru’, il megalite di Monreale

‘U Campanaru’, detto anche ‘pietra perciata’, è un megalite risalente all’età del bronzo

Pubblicato il 13 giugno 2019

3° step #granidiSicilia: visita al ‘Campanaru’, il megalite di Monreale

MONREALE – Proseguiamo oggi con il terzo step del nostro percorso alla scoperta dei grani antichi siciliani: abbiamo finora parlato della diffusione geografica e delle varietà dei grani siciliani, approfondendo anche il discorso relativo alle proprietà e agli utilizzi di ogni specifica tipologia di grano.

Oggi cercheremo invece di investigare più da vicino una disciplina poco conosciuta ma che suscita un certo fascino: si tratta dell’archeoastronomia, una disciplina che combina archeologia e astronomia con l’obiettivo di scoprire la conoscenza che gli antichi abitanti del nostro pianeta avevano dei fenomeni celesti e gli strumenti di cui si servivano per comprendere tali fenomeni.

Eventi come la semina e la raccolta erano (e sono tutt’ora, in alcuni casi) strettamente legati alle stagioni e alla ciclicità dei periodi dell’anno. Nel suo passaggio da cacciatore-raccoglitore a coltivatore, l’essere umano ha dovuto imparare a riconoscere i periodi dell’anno adatti per la semina e la raccolta: si ipotizza che alcuni megaliti avessero proprio la funzione di dare indicazioni sui movimenti celesti e sul trascorrere del tempo, divenendo dei veri e propri calendari.

Alcuni megaliti sono stati trovati anche in Sicilia, e proprio per questo vogliamo occuparci di questo tema. Nel territorio di Monreale, per l’esattezza nei pressi di San Cipirello, è presente una roccia detta “pietra perciata” o “‘U campanaru”. Questo manufatto risale all’età del bronzo, e per avere maggiori informazioni a riguardo abbiamo intervistato il prof. Alberto Scuderi, esperto del settore.

“Dopo 20 anni di studio e di ricerche abbiamo finalmente capito di cosa si tratta: sono indicatori solstiziali, ne abbiamo scoperti oltre 40 in tutta la Sicilia. A cavallo tra il III e il II millennio a.C., il popolo campaniforme migra dalla penisola iberica e si sposta verso occidente; arriva a fondare l’attuale Stonehenge, poi si diffonde in Sardegna e infine in Sicilia. Questo popolo ha portato materiali e culti, compreso il megalitismo”.

“Nel ’97 fu individuata la pietra forata, ma non capivamo cosa significasse. Abbiamo poi scoperto che il pizzo Pietra Lunga è un menhir naturale, rappresentava un punto di riferimento per le riunioni: era un sito di culto e non abitativo, lo sappiamo grazie ai materiali pregiati rinvenuti. In un preciso momento dell’anno si svolgeva una riunione, come in un santuario. Attraverso i segni trovati sul Pizzo e grazie all’aiuto del prof. Porcaro, astrofisico tra i più importanti del mondo, siamo riusciti a capirne il funzionamento. A circa 8 km da monte Arcivocalotto abbiamo trovato una pietra forata che indicava il solstizio estivo. Ne abbiamo quindi una per il solstizio invernale e una per il solstizio estivo, l’intera area chiude il ciclo delle stagioni: una pietra indicava quando seminare, l’altra quando raccogliere”.

“Parlando con gli anziani e chiedendo loro cosa fossero queste pietre, la loro prima risposta era: ‘questa è la pietra dove nasce il sole, perché quando il sole entra dentro la pietra è il momento del raccolto’; possiamo quindi dire che l’uso della pietra non si è esaurito, ma continua ad oggi”.

“Anche l’altra pietra forata porta lo stesso nome, Campanaru. Tutti questi luoghi hanno questo toponimo. Insieme all’Istituto Nazionale di Astrofisica di Roma abbiamo condotto uno studio preliminare per vedere cosa scrivevano gli autori del VI secolo: anche allora gli uomini avevano bisogno di un punto di riferimento per la raccolta, e anzi guai a sbagliare il periodo della semina poiché questo poteva poi inficiare il raccolto. Alcune rocce erano semplicemente modellate sul posto, altre invece venivano costruire e trasportate. Il prof. Elio Antonelli, direttore dell’Osservatorio Astronomico di Brera, in una intervista ha detto che la Sicilia, terra prettamente adibita alla semina, aveva bisogno di questi calendari e che effettivamente sarebbe molto strano non trovarne”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Condoni edili a tecnici esterni? Per Giacopelli (Cisl) la proposta di Vittorino è “frettolosa e superficiale”

    Cultura

    Sulla proposta avanzata dal consigliere comunale Mimmo Vittorino (Popolari per Monreale) di affidare a tecnici esterni la definizione delle pratiche di condono edilizio, interviene il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli, che si dichiar..

    Continua a Leggere

  • Monreale, 25.000 € contro il randagismo: rifugio comunale e affidamento della cattura e gestione dei cani ad associazione animalista

    Cultura

    MONREALE - Realizzazione di un rifugio comunale temporaneo (che possa essere anche adibito ad ambulatorio veterinario) mediante l'adeguamento di un immobile di proprietà del Comune, successivo affidamento ad associazione animalista del servizio di cattura dei cani vaganti..


  • Il Governo regionale chiede lo stato di calamità anche per Grisì

    Cultura

    Grisì (Monreale) - Le alluvioni del settembre scorso avevano causato gravi danni alla frazione monrealese di Grisì: strade invase dall'acqua e dal fango, danni enormi al settore agricolo. L'amministrazione comunale si era subito attivata per chiedere alla regione lo stato di calamità. Notizia di ..


  • Monreale: “Dateci l’acqua, vogliamo pagarla, non ci penalizzate per i pochi coinquilini morosi”

    Cultura

    MONREALE - “L’erogazione dell’acqua ci è stata ridotta al minimo”. “Spesso la pressione è talmente bassa che non arriva in casa”. “Non possiamo rimanere senza acqua per colpa di alcuni condòmini morosi”. “I miei genitori sono..


  • E’ il nostro oro verde, domenica la Sagra dell’Olio del Parco ad Altofonte

    Cultura

    La sagra dell’Olio del Parco ad Altofonte domenica 17 novembre 2019. In programma degustazioni delle tradizionali "vastedde" con l’olio, visite guidate ai frantoi del territorio e mercatini artigianali. Un evento realizzato grazie alla Pro Loco di Altofonte e il comune. Altofonte è una citta..


  • I Giardini Normanni, tra ryad, agdal, Genoardo

    Cultura

    MONREALE - Si terrà questa mattina, nell’aula consiliare di Monreale, alle ore 10,30, una tavola rotonda sul tema dei “Giardini Normanni”. Tra storia e attualità, un viaggio alla ricerca di quanto rimane dei parchi che caratterizzavano..


  • Condoni edilizi in attesa, i Comuni potranno affidare le pratiche ai Liberi professionisti

    Cultura

    MONREALE - Per smaltire le richieste di condono edilizio giacenti, i Comuni della Sicilia potranno affidare le pratiche ai liberi professionisti. Lo prevede la delibera 383/2019 della Regione Siciliana. La Giunta regionale ha approvato ..


  • Furto all’Università di Palermo, sangue ovunque, indaga la Polizia

    Cultura

    PALERMO - 


  • Bufera sul Commissariato di Partinico: 12 indagati tra poliziotti, vigilantes e civili (I NOMI)

    Cultura

    PARTINICO - E' bufera al Commissariato di Partinico dove risultano indagati 6 poliziotti, assieme ad altre tre persone e tre guardie giurate. Le accuse variano da porto d’armi concessi in cambio di denaro, refurtiva trafugata, denunce fatte ritirare e aggiustate, irregolarità persino in un a..


  • Monreale, la chiamata dal centro per l’impiego non arriva, ma loro si attivano e puliscono la città

    Cultura

    [gallery ids="123827,123828,123829,123830,123831,123832,123833,123834,123835,123836,123837,123838,123839,123840,123841,123842,123843,123844,123845,123846,123847,123848,123849"] MONREALE - A distanza di una settimana sono tornati per le strade ..


  • I giochi e le scommesse della mafia, scatta il sequestro a imprenditore di Partinico

    Cultura

    La Polizia di Stato ha eseguito un sequestro un’impresa individuale con sede in Partinico, attiva nel settore della ristorazione, di un’autovettura di lusso e di 6 rapporti finanziari, per un valore complessivo di circa 400 mila euro. Il provvedimento è stato eseguito dagli agenti della..


  • PalerMobilità, la nuova app per acquistare i biglietti di bus, tram e strisce blu

    Cultura

    PALERMO - Dopo vari tentativi, poi falliti nel corso degli anni, l’Amat e il comune di Palermo ci riprovano creando una nuova app che permetterà di acquistare i biglietti dei bus, dei tram e i biglietti per i parcheggi a pagamento. Tutto qu..


  • Rally: l’equipaggio Ferreri/Polizzi si aggiudica il titolo italiano assoluto TRZ del primo raggruppamento

    Cultura

    [gallery ids="123683,123684,123685,123686,123687,123688,123689,123690,123691,123692,123693"] Chieri (Torino) - Ancora un importante titolo per l'equipaggio Ferreri/Polizzi della scuderia rally PS Start di Partinico. La coppia formata dal pilota monrealese Francesco Ferreri e dal navigatore nis..


  • Trofeo Costa Gaia Conad CUP, Monreale premierà le squadre di serie A: Roma, Parma, Sampdoria e Genoa

    Cultura

    PALERMO - Comincia a dicembre il 33esimo Torneo di Calcio Giovanile Costa Gaia Conad CUP 2019/2020. Tra le società partecipanti anche squadre professioniste di serie A come Roma, Parma, Sampdoria e Genoa.


  • Il porticciolo Bandita dagli anni d’oro a terra di nessuno. I volontari lo ripuliscono

    Cultura

    [gallery ids="123643,123642,123641,123640,123639,123638,123637,123636,123627,123626,123621,123619,123617,123625,123623"] PALERMO - Il porticciolo Bandita un tempo, negli antichi anni dell’epoca Liberty palermitana, a cavallo tra il peri..


  • Maltempo, domani allerta arancione. Scuole chiuse in alcuni comuni

    Cultura

    PALERMO - Continua l’onda di maltempo sulla Sicilia. Per la giornata di domani, martedì 12 novembre, le scuole di ogni ordine e grado di alcuni comuni rimarranno chiuse. Il maltempo delle prossime ore sarà molto più pesante di quello di o..


  • Monreale, ok della giunta per la stabilizzazione di 7 lavoratori Asu

    Cultura

    MONREALE - “Una iniziativa assolutamente lodevole”: così il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli, definisce l’approvazione da parte della giunta Arcidiacono dell’atto deliberativo che riguarda l’avvio del processo di stabiliz..


  • Il Bar Mirto una storia lunga quasi 80 anni

    Cultura

    [gallery ids="123570,123571,123572,123573,123575,123576,123577,123578,123579,123580,123581,123669,123670,123671,123672"] MONREALE - Il Bar Mirto è considerato un'istituzione dalla gente monrealese, soprattutto da chi ha avuto modo di conoscer..