Musica e canti dal mondo oggi al saggio di fine anno dell’ICS Guglielmo II

Ad organizzare il saggio la professoressa Rosangela Portera, che ha guidato gli studenti in un percorso di scoperta musicale durante l’anno scolastico

Monreale, 3 giugno 2019 – Si avvicina la fine della scuola per gli studenti, ed è tempo di recite e saggi di fine anno. Ma è stato un saggio di fine anno molto speciale quello che si è tenuto questa mattina nell’aula magna dell’istituto comprensivo statale Guglielmo II di Monreale.

Nel corso dell’anno scolastico la professoressa Rosangela Portera, insegnante di musica, ha raccolto brani di grande interesse storico, alcuni legati alla tradizione popolare, altri perfino riconducibili al medioevo. Ha così creato, in ogni classe, delle vere e proprie orchestre composte da una parte corale e una strumentale.

La professoressa Portera ha curato gli arrangiamenti e ha diretto i ragazzi lungo questo percorso musicale che ha avuto il suo punto di arrivo proprio oggi: “Il saggio è conclusivo di un percorso fatto dagli alunni, nel corso dell’anno abbiamo raccolto i brani più interessanti che abbiamo studiato. In ogni classe è stato creato un coro e un’orchestra, tutti gli studenti svolgono attività pratica, sia corale che strumentale, e ogni classe si identifica come gruppo di coro e orchestra. Alla fine dell’anno li ho messi insieme per classi parallele. I brani selezionati vanno dal medioevo fino ai giorni nostri, sono canti popolari e brani del ‘600 e del ‘700. Uno di questi brani è di origine pakistana, si tratta di un canto dell’inclusione per avvicinare i ragazzi a culture differenti. I ragazzi hanno cantato in molte lingue diverse: francese, inglese, tedesco, norvegese e pakistano”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.