Il Palermo ricorre al TAR del Lazio per fare bloccare l’inizio dei play-off di Serie B

Sono tanti i punti da contestare su cui sta lavorando il Palermo con i propri legali

Palermo, 14 maggio 2019 – Dopo la batosta della sentenza di retrocessione d’ufficio in serie C, ritenuta ingiusta per i modi e la tempistica, il Palermo è ricorso al TAR del Lazio per fare bloccare l’inizio dei play-off di Serie B.

I tempi previsti sono di 48 ore, quindi entro giovedì si dovrebbe esprimere il Tribunale Amministrativo Regionale. Stessa cosa che chiede il Foggia, dopo che sono stati annullati i play-out, con 4 squadre direttamente retrocesse in Serie C. Intanto, pronto anche l’appello alla Corte Federale Sportiva, nel quale si chiederà di sospendere gli effetti della sentenza di primo grado. Entro domani alle ore 24:00 verrà presentata la richiesta.

Il Palermo proverà a smontare i teoremi della giustizia sportiva, entrando non soltanto nel merito di una serie di vizi procedurali, ma anche nella sostanza dei contenuti. Sono tanti i punti da contestare su cui sta lavorando il Palermo con i propri legali. Seguiranno aggiornamenti.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.