Enna, alla settimana europea federiciana anche due associazioni monrealesi

Ai cortei storici di oggi pomeriggio parteciperanno l’associazione TE.M.A e l’associazione Regius

Enna, 13 maggio 2019 – Si conclude oggi, con una giornata dedicata a cortei storici, cerimonia finale e premiazioni, la settimana europea federiciana 2019. La settimana federiciana celebra la figura di Federico II di Svevia attraverso convegni, letture, giochi e mercati medievali, esibizioni e cortei storici.

Nel pomeriggio, a partire dalle 17.30, per la prima volta sfileranno due cortei storici, entrambi coordinati da Gaetano Libertino e Giuseppe Castronovo. Da Montesalvo partiranno l’imperatore Federico II, la regina Costanza, impersonati da Orazio Cultreri e Maria Giovanna Pastorelli, e la loro corte, di cui fanno parte tante associazioni siciliane: le associazioni di Monreale TE.M.A e Regius, l’accademia siciliana falconieri di Federico II del cavaliere e maestro falconiere Agatino Grillo, la compagnia arcieri di Federico II di Enna, la corte di Federico II di Enna, il gruppo storico di Castelvetrano, il gruppo danze orientali “Xena e Raqsat Ghizah” di Mary Di Blasi, il gruppo di musici del magistrato di Piazza Armerina, il gruppo storico di Paternò, i cavalieri dell’associazione Lo Sperone di Enna, il gruppo di studenti dell’istituto professionale Federico II di Enna, gli arcieri della fortezza del monte saraceno e i guerrieri Ravim di Ravanusa.

La settimana federiciana, giunta alla sua 13° edizione, è un evento che si ripete ogni anno per riportare il capoluogo più alto d’Italia indietro nel tempo nei gloriosi anni del governo dell’imperatore Federico, che scelse Enna come sua dimora estiva.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.