Capizzi riconosce la sconfitta al ballottaggio: «Continuerò a lavorare per Monreale»

«Consegno una città risanata dal punto di vista economico-finanziario». 

«Rendiamo merito alla coalizione politica che questa sera ha portato all’elezione di Alberto Arcidiacono a Sindaco di Monreale». Con queste parole Piero Capizzi consegna la città ad Alberto Arcidiacono. Capizzi ha raggiunto circa il 43% delle preferenze, anche se il dato ancora non è definitivo.

Capizzi è tornato a casa subito dopo che la situazione è apparsa chiara e il distacco era ormai troppo netto tra i due candidati. Raggiunto telefonicamente, l’ormai ex sindaco, ha reso la sua prima dichiarazione a caldo. «Rendo merito alla coalizione politica che ha portato al successo Alberto Arcidiacono a sindaco di Monreale – ha detto con un velo di amarezza Capizzi che riconosce la sconfitta – e esprimo le mie congratulazioni per il risultato conseguito».

Capizzi si dichiara soddisfatto però dei risultati raggiunti in questi 5 anni di legislatura. «Sono consapevole di aver amministrato questa città nel modo migliore e di aver raggiunto importanti risultati. Consegno una città risanata dal punto di vista economico-finanziario». 

Augura «un buon lavoro e un in bocca al lupo ad Arcidiacono» e ringrazia tutti quelli che hanno condiviso con lui la campagna elettorale appena trascorsa. L’ex sindaco di Monreale adesso continuerà a svolgere la propria professione di avvocato ma non smetterà di lavorare per la città. «Vigilerò esercitando il mio ruolo di consigliere comunale», ha affermato Capizzi il quale, da perdente al ballottaggio, otterrà comunque uno scranno in consiglio comunale. 

1 Commento
  1. […] ORE 01.30: arriva il dato definitivo del ballottaggio. Alberto Arcidiacono è sindaco di Monreale con il 55,73% delle preferenze. Capizzi è al 44,27%. Il sindaco uscente, raggiunto telefonicamente da Filodiretto, riconosce la sconfitta e augura buon lavoro al vincitore. (Leggi qui)  […]

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.