Palermo vs Cittadella 2 – 2. E svaniscono i sogni dei rosa

Anche questa volta il Palermo non è riuscito a portare a casa i tre punti in palio

Palermo, 12 maggio 2019 – L’ultima gara del campionato cadetto ha dato il primo verdetto: Lecce e Brescia sbarcano in seria A per il prossimo campionato, il Palermo era chiamato ad un’impresa molto importante ma dipendeva anche dal risultato della gara Lecce vs Spezia.

I salentini hanno vinto e sono andati direttamente in paradiso. Il Palermo si presenta con Brignoli in porta, Rajkovic, Bellusci e Szyminksi con Mazzotta sulla destra, a centro campo Jajalo, Hass e Murawsky con Trajkosky e Falletti a supporto di Nestorosky, unica vera punta per via dello squalificato Moreo.

Il Palermo inizia con un buon piglio, con ottimo possesso palla e buona aggressività. Il Cittadella subisce le incursioni dei rosa, e al 21° minuto arriva un assist delizioso di Mazzotta su Nestorosky che insacca la palla del vantaggio.

I rosa continuano a martellare e al 23° minuto arriva il raddoppio con Nestorosky che serve Trajkosky, ipnotizzando Paleari; ma al 40° minuto Nestorosky lascia il campo per affaticamento e subentra Puscas. Nel secondo tempo il Palermo comincia a sentire la fatica e il Cittadella guadagna metri ed entra spesso nell’area piccola del Palermo.

Al 65° minuto il nuovo entrato Diaw mette a segno la prima rete dei veneti che cominciano a credere nella remontada. Jajalo e Mazzotta lasciano il rettangolo da gioco per evidente affaticamento ed entrano Fiordilino e Aleesami, ma la gara è in mano al Cittadella che incredibilmente mette a segno la palla del pareggio all’82° minuto facendo svanire tutti i sogni del Palermo.

Il pienone stagionale, con quasi 29 mila presenti, non ha sortito l’effetto sperato, anche questa volta il Palermo non è riuscito a portare a casa i tre punti in palio, nonostante potesse conseguire la vittoria non sarebbe servito a nulla in virtù del risultato di via del mare.

Adesso si attendono due risposte: la prima dalla giustizia sportiva che in settimana si pronuncerà per il verdetto, e la seconda per capire chi disputerà i play off e in quale posizione di classifica.

1 Commento
  1. […] [leggi su filodirettomonreale.it] […]

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.