Canonizzazione della Beata Maria di Gesù Santocanale, i documenti passano in Vaticano per le verifiche

Tutti i documenti relativi al presunto miracolo attribuito alla Madre fondatrice delle Suore Cappuccine dell’Immacolata di Lourdes sono stati analizzati

Monreale, 27 aprile 2019 – Nella giornata di ieri, giornata commemorativa della dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale nonché  VI anniversario dell’inizio del ministero episcopale di S.E. Mons. Michele Pennisi, si è concluso il processo “super miro” della Causa di canonizzazione della Beata Maria di Gesù Santocanale.

Tutti i documenti relativi al presunto miracolo attribuito alla Madre fondatrice delle Suore Cappuccine dell’Immacolata di Lourdes (Cinisi) sono stati analizzati alla presenza dell’arcivescovo e dei membri del Tribunale diocesano: don Antonio Ortoleva (delegato episcopale), don Giovanni Vitale (promotore di giustizia), don Giuseppe Ruggirello (notaio).

I transunti sono stati sigillati e il 30 aprile saranno consegnati in Vaticano alla Congregazione per le Cause dei Santi.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.