Oggi è 24/05/2019

Cultura

Il titolo provocatorio di Libero sulla giovane Greta Thunberg, icona della lotta per la difesa dell’ambiente

Il rompiballe, non di rado, viene sorprendentemente identificato con la persona equilibrata e corretta

Pubblicato il 18 aprile 2019

Il titolo provocatorio di Libero sulla giovane Greta Thunberg, icona della lotta per la difesa dell’ambiente

Monreale, 18 aprile 2019 – Rompiballe è un attributo dispregiativo che si utilizza volgarmente per indicare un soggetto che, a vario titolo, “rompe le balle”, ovvero il tipo fastidioso, “che fa e che dice” cose altrettanto fastidiose, prevalentemente a sproposito, su argomenti ritenuti trascurabili, futili o marginali. Insomma uno che alimenta costantemente il sottile piacere di complicare la vita agli altri. Ognuno di noi può annoverare una (più o meno) cospicua lista di rompiballe, ciascuno in relazione alle proprie esperienze e ai propri vissuti. 

Spesso, però, succede un fatto abbastanza strano e velatamente inquietante: il rompiballe maximus, il rompiballe al cubo, il rompiballe per eccellenza non viene indicato tra individui oggettivamente fastidiosi in quanto profondamente antipatici e inutilmente provocatori, ma tra chi tende a rispettare e a far rispettare le norme. Ergo… il rompiballe, non di rado, viene sorprendentemente identificato con la persona equilibrata e corretta, attenta alle proprie sorti e a quelle degli altri:

– Il collega serio che lavora di buona lena, in maniera impeccabile (e magari sollecita una maggiore collaborazione)? Un rompiballe. 

– Il tipo che ti fa rilevare gentilmente che hai appena gettato la carta della caramella per strada? Un rompiballe.

– Il vigile urbano che ti multa perché hai posteggiato dove non dovevi? Un grandissimo rompiballe. 

Sembrerebbe quasi un elogio della cialtroneria: si parla e straparla di legalità, del ritorno dell’educazione civica nelle scuole, e taluni (politici bipartisan in primis) si gonfiano il petto e si riempiono la bocca. Poi, un giorno, arriva un titolo di giornale, abbastanza inappropriato, di dubbio gusto, che oltrepassa il limite della buona educazione ed ecco rappresentata l’equazione perfettamente iniqua: umanità + senso del dovere + rispetto delle norme = “rompiballismo”. 

Nella fattispecie il titolo in questione si riferisce all’edizione odierna di Libero, quotidiano a tiratura nazionale, sicuramente non nuovo a sortite provocatorie di questo genere, il quale apostrofa la giovane Greta Thunberg, attualmente in visita in Italia con il delicatissimo: “La rompiballe va dal Papa”. 

Un titolo decisamente forte (per non dire altro) in relazione ad una ragazzina che, simpatie o antipatie a parte, sta offrendo un ottimo esempio a tutti noi. 

Quindi se da un lato si invocano legalità e rispetto, soprattutto da parte dei giovani e ci si auspica il ritorno sistematico di insegnamenti trasversali su come diventare buoni cittadini o addirittura si paventa l’idea del ripristino della leva obbligatoria, a scopo puramente educativo… dall’altro si invia, a mezzo stampa, soprattutto ai giovani (dato che trattasi di una ragazzina) il messaggio raccapricciante secondo cui una giovanissima che si preoccupa delle sorti del mondo e che diffonde il suo personale esempio (antipatie e simpatie a parte) di civiltà, di consapevolezza e di cittadinanza attiva è e sarà sempre solamente una “rompiballe”. 

A volte l’Italia sembra (o forse è) davvero uno strano Paese!!!

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Nuovo look per la piramide a vetri. Ripulita dentro e fuori, presto anche illuminata

    Cultura

    [gallery ids="104345,104346,104347,104348,104349,104350"] [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/05/video-pulizie-piramide.mp4"][/video] Monreale, 24 maggio 2019 - Ancora un segnale di cambiamento dalla nuova amministrazione del sindaco ..

    Continua a Leggere

  • Scooter si schianta in corso Calatafimi. Un ferito grave

    Cultura

    Palermo, 24 maggio 2019 - Una giornata cominciata molto male a Palermo: dopo che un tir ha bloccato la carreggiata di viale Regione Siciliana in direzione Trapani, un altro incidente è avvenuto pochi minuti fa in corso Calatafimi. Uno scooter si è schiantato contro un'auto, le dinamiche dell'in..

    Continua a Leggere

  • “Mons. Michele Pennisi protettore dei mafiosi”. In corso l’indagine sulla diffamazione nei confronti del vescovo

    Cultura

    Monreale, 24 maggio 2019 - La città di Monreale è rimasta di sasso dopo che ignoti hanno tappezzato le vie del centro cittadino con un volantino contenente alcune frasi offensive nei confronti dell’Arcivescovo di Monreale, Michele Pennisi. “Mons. Michele Pennisi, Protettore dei mafiosi..


  • Gelsomino: “Dichiarazioni ingenerose. L’amministrazione Capizzi sempre al fianco dei commercianti”

    Cultura

    Monreale, 24 maggio 2019 - “Sono molto stupito dalle dichiarazioni rilasciate da Filippo Tusa (presidente dell’associazione dei commercianti, ndr). Ingenerose per il lavoro che abbiamo svolto”. Mimmo Gelsomino, ex assessore della giunta Capizzi, interviene sulle dichiarazioni di Filippo Tusa, ..


  • Monreale, Circolo di Cultura Italia. Un weekend con l’artigianato e con la musica

    Cultura

    Monreale, 24 maggio 2019 - Sabato 25 e Domenica 26 Maggio il Circolo di Cultura Italia, nella maestosa piazza Vittorio Emanuele a Monreale, aprirà le porte alla mostra che verra allestita nella sala liberty dedicata al pittore Antonino Leto. Vi aspettano incantevoli manufatti artigianali, r..


  • “FIAT VOLUNTAS DEI” in scena al circolo AUSER di Monreale

    Cultura

    Monreale, 24 maggio 2019 - Nell’ambito delle sue attività culturali, l’AUSER Circolo Biagio Giordano di Monreale, nella giornata di sabato 25 maggio prossimo, presso la propria sede in via Venero n. 217, rappresenterà a cura dei propri soci la commedia teatrale “FIAT VOLUNTAS DEI” del..


  • Palermo, traffico in tilt in via Regione Siciliana

    Cultura

    Palermo, 24 maggio 2019 - Una mattina di ordinaria follia in via regione siciliana, a Palermo. Traffico in tilt nel tratto della carreggiata in direzione Trapani, all’altezza di via Maria SS. Mediatrice.  Intorno alle 08,00 un Tir è sbandato e si..


  • L’ACM incontra il sindaco. Filippo Tusa: “Sei l’ultima speranza, altri 5 anni così non sono sostenibili”

    Cultura

    Monreale 23 Maggio 2019 – Oggi una rappresentanza dell’Associazione commercianti di Monreale è stata ricevuta dal neo sindaco. I commercianti hanno voluto dare il loro saluto e porgere gli auguri ad Alberto Arcidiacono.  Durante l’incontro, informale, chiesto dall’associazione, s..


  • Commemorazioni, diserzioni, prese di posizione e contestazioni: un giorno non qualunque a Palermo

    Cultura

    Palermo, 23 maggio 2019 - Nella giornata di commemorazione della strage di Capaci il dibattito a Palermo ruota su più tematiche, tutte - purtroppo - squisitamente politiche o ideologiche. Si è infatti parlato molto di prese di posizione, diserzioni, propaganda e pseudo comizi elettorali in vista d..


  • Giorno del ricordo di Falcone, Salvini: “Chi si divide sulla lotta alla mafia sbaglia”

    Cultura

    Palermo, 23 maggio 2019 - "Chi si divide sulla lotta alla mafia, chi usa una giornata di memoria e di futuro per fare la sua piccola battaglia politica sbaglia e fa un torto a Falcone, a Borsellino, alla memoria di tutti gli altri martiri e al Paese intero",


  • Digitale e analogico, due facce della stessa medaglia

    Cultura

    Si è svolto a Torino, presso l'Istituto Maria Consolatrice, il convegno “Innovare la didattica con il digitale: istruzioni per l'uso”. Gli interventi del dott. Leonetti, docente e tutor di Master presso LTE- Laboratorio Tecnologie dell'Educazione, e della dott.ssa Volpi, Psicologa e Specia..


  • Falcone, il sindaco di Monreale in aula bunker a fianco delle scuole

    Cultura

    Palermo, 23 maggio 2019 - “Ho voluto condividere questo importante momento con gli studenti, i dirigenti scolastici e i docenti presenti oggi alla cerimonia istituzionale, in memoria delle stragi in cui persero la vita i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e gli agenti ..


  • “The Shock”, il monrealese Gaetano La Corte sfida il campione italiano di K-1

    Cultura

    Palermo, 23 maggio 2019 – “In questo periodo ci siamo allenati tanto e ce la metteremo tutta per farcela”. Gaetano La Corte, è scaramantico, non si sbilancia, preferisce dir poco sulla sfida che lo attende sabato 25 maggio al Conca D’Oro di Palermo. “The Shock”, al centro comm..


  • Trova la fidanzata con uno sconosciuto e lo pesta selvaggiamente. Arrestato il 30enne Antonio Cannata

    Cultura

    Palermo, 23 maggio 2019 - Il 30enne palermitano Antonio Cannata è stata tratto in arresto questa mattina dai carabinieri del nucleo investigativo di Palermo. Il giovane è stato identificato come l'autore dell'aggressione ai danni dell'imprenditore Giovanni Caruso, gestore del ristorante Dorian, av..


  • Orlando diserta l’aula bunker: “Trasformata in piazza per comizi”

    Cultura

    Palermo, 23 maggio 2019 -Oltre il presidente della Regione, Nello Musumeci, e Claudio Fava anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha deciso di disertare la cerimonia di commemorazione per le vittime della strage di Capaci nell'aula Bunker. Orlando è andato vi..


  • Sotto Monreale centinaia di metri di gallerie. Presente anche un corso d’acqua, ma è presto per parlare di fruibilità

    Cultura

    [gallery ids="104216,104217,104218,104215,104271,104270,104272"]

    Monreale, 23 maggio 2019 - Questa mattina un gruppo di speleologi è sceso nella grotta sotterranea situata al di sotto di piazza Vittorio Emanuele, accedendovi dalla piramide a vetri. La grotta potrebbe..


  • Palermo ricorda le vittime della mafia: iniziative e piazze piene oggi. Ma la polemica è dietro l’angolo

    Cultura

    Palermo, 23 maggio 2019 - Sono appena sbarcati i centinaia di studenti proveniente da tutta Italia per commemorare, nella data di oggi, la strage di Capaci, in cui furono brutalmente uccisi il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dici..


  • Assicurazione auto Genialloyd: ecco perchè tutti la scelgono!

    Cultura

    La Compagnia assicurativa del gruppo Allianz, Genialloyd, nasce a Milano nel 1996. Solo due anni dopo lancia il canale online ed è tra le prime ad offrire la comodità e la convenienza di questa modalità di servizio. Nel mondo delle polizze auto è certamente una delle più scelte, grazie ai tanti..