Oggi è 24/04/2019

In Evidenza

Capizzi: “Stabilizzati 84 precari, tolti 40 milioni di debiti senza aumentare le tasse, ripristinato il collegamento AMAT. Il 28 aprile scriviamo la storia di questa città” (IL VIDEO)

Leoluca Orlando sul palco con Capizzi: “Noi siamo l’alternativa ai populisti, Piero ha messo a servizio di questa città la sua professionalità e la sua onestà

Pubblicato il 14 aprile 2019

Capizzi: “Stabilizzati 84 precari, tolti 40 milioni di debiti senza aumentare le tasse, ripristinato il collegamento AMAT. Il 28 aprile scriviamo la storia di questa città” (IL VIDEO)
Piero Capizzi con Leoluca Orlando

Monreale, 14 aprile 2019 -“Ha svolto il suo mandato tra i cittadini, abbiamo interagito con il sindaco senza filtro e vincolo. Monreale è cresciuta culturalmente, basta guardare Casa Cultura Santa Caterina, dove è presente una biblioteca in cui portiamo i bambini. Trampolino di lancio di artisti monrealesi che daranno lustro a questo paese. Tre anni di “storia di libri” tra Palermo e Monreale, la mostra multimediale Van Gogh, il riconoscimento Unesco che ha aumentato il flusso di turismo. L’infiorata del Corpus Domini, evento che ha avuto la piena collaborazione tra istituzioni, commercianti e associazioni. Un altro evento è stato quello di Dolce e Gabbana”. Con un accenno agli eventi culturali portati avanti in questi cinque anni, l’insegnante Maria Grazia Scognamiglio ha aperto il comizio di Capizzi.

Torna a chiedere fiducia agli elettori per altri 5 anni Capizzi. Ieri pomeriggio a suo fianco, oltre l’eventuale squadra assessoriale, quindi Antonio Abbonato, Serena Potenza e Giuseppe Di Verde, il sindaco uscente di Monreale accanto aveva il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, con cui ha condiviso parte del suo percorso politico-amministrativo.

Il 28 aprile abbiamo la possibilità di scrivere la storia di questa città, voterete Piero Capizzi sindaco, scacceremo via gli incubi da questa città, continueremo ad amministrare così come abbiamo fatto nel rispetto della legge, nel rispetto di ognuno di voi. Il 28 aprile non ci sono alternative. Chi ama questa città è Piero Capizzi, nessuno più di noi ama questa città, non fatevi illudere. I più forti siamo noi”. Capizzi non ha dubbi è lui il sindaco che Monreale merita.

“Siamo in una campagna che volge al termine – ha detto Capizzi -ne abbiamo sentito di cotte e di crude anche qualche sparata grossa è stata fatta da questo palco. Spesso può essere piacevole, interessante e utile ascoltare il punto di vista di chi concorre per il ruolo di sindaco ma è piacevole quando avviene in un contesto di lealtà nel rispetto della verità, ma quando viene a mancare il confronto diventa sgradevole.

Una settimana fa un candidato sindaco si è presentato come Mago Merlino dicendo di avere la bacchetta magica per risolvere i problemi, ha espresso giudizi sulla mia amministrazione. Ecco non posso accettare apprezzamenti, critiche, valutazioni da chi prima di salire sul palco avrebbe dovuto chiedere scusa alla città di Monreale per quello che ha fatto ed è scritto non solo nella storia di Monreale ma anche in quella della Regione siciliana e della Repubblica Italiana.

Mi ha definito sindaco inadeguato, ma detto da lui per me è motivo di orgoglio e di vanto, è un complimento perché dimostra quanto è distinto e distante il suo modo di fare politica, di etica rispetto al mio. Se mi trovassi al suo posto sapendo quello che ho fatto alla città di Monreale avrei cambiato residenza.

Caro sindaco del farò, dell’io prometto i tempi delle bugie sono finite, i tempi degli incantatori di serpenti sono passati. Ha detto che l’amministrazione Capizzi ha bloccato lo sviluppo territoriale urbanistico di questa città, ma nel 2009 una delibera di giunta che il sindaco Di Matteo con vicesindaco Caputo e con presidente Arcidiacono hanno fatto ritirare il piano regolatore, da allora non ha visto più la luce. Guarda caso nel 2014 si chiede a Capizzi perché non ha dato seguito al piano regolatore, siamo alla follia. Mago Merlino non esiste. ‘Il sindaco del farò questo’ spieghi quando era vicesindaco nel 2009, perché non spinse l’accensione dell’impianto di videosorveglianza già montato? ”.

Dopo aver risposto all’attacco pubblico del candidato sindaco Salvino Caputo, avvenuto nel comizio dello scorso 6 aprile, Capizzi passa al suo programma elettorale. “Noi ci ripresentiamo con l’80% dello stesso gruppo che 5 anni fa ha creduto nel nostro progetto politico. Grazie al sindaco Orlando, a mio fianco, Monreale ha ripreso nel settembre del 2014 il rapporto con Palermo e con l’Amat restituendo il collegamento. Questo comune non era più in grado di camminare, abbiamo risanato un comune gambizzato, abbiamo tolto 40 milioni di euro di debiti, senza aumentare le tasse. Oggi ci ripresentiamo con un progetto serio di continuità amministrativa.

Abbiamo stabilizzato 84 precari, l’unico comune in Sicilia in uno stato di dissesto che lo ha fatto. Lo stato del dissesto risale al 2012, fino ad oggi abbiamo pagato debiti. Sfido chiunque a dire che abbiamo generato debiti. Noi a differenza degli altri siamo qui giorno dopo giorno. Monreale non è terra di conquista. A me dispiace di non avere a mio fianco persone che cinque anni fa hanno condiviso il mio progetto politico e hanno avuto anche un ruolo, sono stati miei assessori, oggi non sono più a mio fianco ma non per punti di vista politico- amministrativi diversi ma perché non sono stati più assessori, hanno scelto altri progetti ma la linfa l’hanno tratta da Piero Capizzi sindaco”.

Io sono qui non solo perché stimo Piero e siamo amici ma perché noi apparteniamo allo stesso partito, per me si chiama Palermo e per lui Monreale“,  lo ha detto Leoluca Orlando. “Quando un sindaco ha come partito la sua città non ce n’è per nessuno. La nostra alleanza – continua – nasce dal fatto che un sindaco deve fare prima di tutto gli interessi della propria città. Noi condividiamo una visione: io sono persona, noi siamo comunità. Al contrario di chi pensa io sono individuo, noi siamo gruppo. Noi siamo alternativa ai populisti, una forma di perversione culturale. Chi pensa che il cambiamento si faccia con un tweet o con uno slogan è un imbroglione. Il cambiamento è un cammino e in questi cinque anni Piero ha fatto un cammino con Palermo, insieme siamo più forti. Abbiamo fatto un’alleanza Palermo-Monreale, nel 2015 abbiamo ottenuto il riconoscimento Unesco. Il Duomo c’è sempre stato ma il riconoscimento no. Vogliamo promuovere insieme lo sviluppo di questo territorio. Il cambiamento si fa con il tempo, con spirito di sacrificio. Ha messo a servizio di questa città la sua professionalità e la sua onestà. La differenza tra la Monreale di oggi e quella di cinque anni fa è che prima del 2014 era una città pesante, oggi sta diventando leggera”.

“Piero è leggero, ha valori forti non ha bisogno di insultare nessuno. Auguro a Piero di continuare ad essere un orologiaio che aggiusta il tempo della città di Monreale che evita l’angoscia dell’eterno presente mandando il messaggio che il cambiamento serio ha bisogno di tempo. Conosco un solo candidato che ama Monreale è Piero Capizzi”. Ha concluso il sindaco di Palermo.

“Abbiamo condiviso diverse sindacature, tu sei il sindaco e sarai il sindaco di questa città perché sei onesto, la città ha bisogno di te. Hai portato fuori dal pantano questa città. Saremo con te”. Sul palco a sostegno di Capizzi, il consigliere Toti Gullo, ex capogruppo di Alternativa Civica. 

Anche Ignazio Zuccaro, ex assessore dell’amministrazione Capizzi ha espresso il suo pensiero. “Il 28 aprile Capizzi tornerà ad essere il sindaco di Monreale, ci presentiamo a testa alta, abbiamo fatto tanto per questa città lasciata nel buio dall’amministrazione precedente. Questa nave da quando le zavorre sono andate via va più veloce. La piazza Guglielmo II mortificata dal parcheggio è stata chiusa da noi. Abbiamo dato spazio gioco per bambini, la Musica sacra, stabilizzazione precari, sanato i debiti, oltre 100 eventi di cultura, abbiamo ricevuto il più grande Tour Operator cinese. Il 28 aprile i cittadini non dimenticheranno il buio da cui li abbiamo tirati fuori”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Istruzione, turismo, eventi culturali e energie rinnovabili: come vede Monreale Massimiliano Lo Biondo

    In Evidenza

    Monreale, 24 aprile 2019 - “Lo stato di declino e dissesto economico del Comune è uno stato oggettivo che occorre superare con coraggio, autorevolezza e determinazione, restituendo ai cittadini e al tessuto economico la consapevolezza che l’Istruzione è un punto ..

    Continua a Leggere

  • Aspettando la Festa del SS. Crocifisso…

    In Evidenza

    https://www.youtube.com/watch?v=iAJrNC_0dEc

    Monreale, 23 aprile 2019 - Si avvicina sempre di più l’evento dell’anno per Monreale, la festa più sentita che riunisce tutti i cittadini in una manifestazione sfarzosa e viva.

    Continua a Leggere

  • Ripulite le discariche in via Santa Liberata, via Aldo Moro e via Pio La Torre

    In Evidenza

    Monreale, 24 aprile 2019 -Questa mattina è stata intrapresa un'azione di bonifica di via Pio La Torre, via Aldo Moro e via Santa Liberata invase dai rifiuti, abbandonati dagli incivili.  Dopo Pasqua e Pasquetta nelle strade si erano formate montagne di spazzatura. La bonifi..

    Continua a Leggere

  • Poliambulatorio Cirba, servizio lento e difficoltoso. Salvino Caputo chiede l’intervento dell’ASP

    In Evidenza

    Monreale, 24 aprile 2019 - "Dovrebbe essere il fiore all'occhiello della sanità monrealese, e invece offre servizi importanti al territorio tra mille disagi e difficoltà, nel disinteresse della politica locale e nei ritardi da parte dei vertici dell'azienda sanitaria provinciale": è quanto dichia..

    Continua a Leggere

  • 25 aprile Salvini a Monreale: “È la liberazione da camorra e ‘ndrangheta che mi interessa”

    In Evidenza

    Monreale, 24 aprile 2019 - Il 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione dal nazifascismo, il ministro dell'Interno Matteo Salvini sarà in Sicilia, e precisamente a Corleone, per sottolineare che la sua priorità è la lotta alla mafia. Il vice premier non parteciperà a nessuna delle varie ma..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Mammina e Rusticano: “Al lavoro per rilanciare le cinque frazioni del comune”

    In Evidenza

    Monreale, 24 aprile 2019 - "Se l'amministrazione Capizzi ha già avviato in questi anni un importante lavoro di potenziamento nell'interconnessione tra le frazioni e il centro di Monreale, è opportuno poten..


  • Milano. Le modelle del monrealese Francesco Pampa alla kermesse internazionale sul Purosangue Arabo

    In Evidenza

    Milano, 24 aprile 2019 - Ancora un successo per il monrealese Francesco Pampa e la sua realtà VANITY MODELS MANAGEMENT. Un successo non indifferente per una realtà che, nonostante abbia sede in una regione geograficamente svantaggiata rispetto alle altre del nostro Paese, riesce da sempre a mieter..


  • Palermo calcio, Stallone è fuori. Delio Rossi torna ad allenare la squadra

    In Evidenza

    Palermo, 24 aprile 2019 - Il Palermo volta pagina ed esonera il tecnico romano Roberto Stellone dopo la debacle contro il Padova; la panchina in realtà già scottava per molti punti persi nel girone di ritorno, perché, a prescindere dalle vicende societarie, il Palermo avevo subito un rallentament..


  • Monreale. Domani pomeriggio Nello Musumeci in piazza a sostegno di Alberto Arcidiacono

    In Evidenza

    Monreale, 23 aprile 2019 - Il presidente della Regione Nello Musumeci sarà a Monreale, domani pomeriggio intorno alle 17,30, per sostenere la candidatura a sindaco di Alberto Arcidiacono. Ne dà notizia Marco Intravaia, Capo della Segreteria Particolare del Presidente, oltre che candidato al Con..


  • Monreale. L’assessore regionale Pappalardo in città a sostegno di Salvino Caputo

    In Evidenza

    [gallery ids="99593,99592,99591,99590,99589,99588"] Monreale, 23 aprile 2019 - Piena collaborazione con Salvino Caputo in nome di una vecchia conoscenza politica e militanza. È stato questo in sintesi il messaggio espresso dall’assessore regionale Sandro Pappalardo, nel corso dell’incontro t..


  • Monreale. I big del M5s a sostegno di Costantini. Cinzia Leone: “Distinguiamoci dagli amici della Lega perché siamo cose diverse”

    In Evidenza

    [gallery ids="99581,99580,99579,99578,99576,99573,99575,99572,99571,99570,99569,99567,99566,99565,99564,99563,99562,99561,99559,99558,99557,99556,99555,99554,99553,99551"] Monreale, 23 aprile 2019 - “Se lo diciamo lo facciamo. Il 28 aprile votate per un cambiamento”. È lo slogan scelto da Fa..


  • Protesta dei taxi a Monreale. “Stalli occupati dai tassisti di Palermo”. Costantini: “Amministrazione incapace”

    In Evidenza

    Monreale, 23 aprile 2019 - È stata emessa una multa di 42 €, sabato scorso, nei confronti di un tassista di Monreale che sostava col proprio mezzo di fronte al municipio, in piazza Vittorio Emanuele II, fuori dalle aree riservate ai taxi. La singolo fatto non sarebbe così eclatante se non ave..


  • Palermo calcio, Roberto Stellone è fuori. La staffetta passa a Delio Rossi

    In Evidenza

    Palermo, 23 aprile 2019 - È ufficiale, è stato esonerato Roberto Stellone: il tecnico romano è stato allontanato dal club, complice la batosta del pareggio contro i Padova. La notizia è stata diffusa dalla società tramite comunicato ufficiale. La guida è affidata momentaneamente a Delio Ros..


  • Monreale. Sit-in lavoratori ex Tech al palazzo di città. Chiedono certezze al sindaco Capizzi

    In Evidenza

    [gallery ids="99512,99513,99514,99515"] Monreale, 23 aprile 2019 - Si sono presentati al palazzo comunale di prima mattina per chiedere un incontro al primo cittadino, Piero Capizzi. “Senza risposte positive sulla nostra assunzione non andremo via da qui”.&..


  • Rigettata l’istanza di riesame per Pietro Seggio. Castronovo: “Proporremo ricorso in Cassazione”

    In Evidenza

    Palermo, 23 aprile 2019 - É stata rigettata l'istanza di riesame proposta dall'avvocato Giovanni Castronovo, legale di Pietro Seggio, titolare della pizzeria Antico Borgo, a borgo Molara. Seggio è stato fermato nei giorni scorsi perché ritenuto responsabile dell'


  • Festa del SS. Crocifisso, quest’anno artisti d’eccezione: Eugenio Bennato e Mario Incudine, ed è subito folk

    In Evidenza

    Monreale, 23 aprile 2019 - Quest’anno, in occasione della Festa del Santissimo Crocifisso, si esibiranno a Monreale artisti di rinomata fama: stiamo parlando di Eugenio Bennato e Mario Incudine, musicisti d’eccezione che hanno alle spalle una lunga carriera di succ..


  • “Qui non potete sostare”. Tassisti monrealesi multati dai vigili. E monta la protesta

    In Evidenza

      [gallery ids="99463,99464,99466,99467,99468,99469,99470,99471,99472"] Monreale, 23 aprile 2019 - Si è beccato una multa di 42 € da parte dei vigili urbani del comune. La sua infrazione dovuta al fatto di avere parcheggiato il proprio taxi intorno alla villetta, in piazza Vittorio Ema..


  • Tenta di rapinare un distributore di benzina e fugge: arrestato Salvatore Ferraino, 39 anni residente a Monreale

    In Evidenza

    Monreale, 23 aprile 2019 - Arrestato questa mattina Salvatore Ferraino, 39enne residente a Monreale, con l'accusa di tentata rapina aggravata, porto d'armi od oggetti atti ad offendere e detenzione di armi clandestine. Gli agenti di polizia avevano ricevuto la segnalazione di una rapina ad un dis..


  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com