Oggi è 16/07/2019

In Evidenza

Spazi adeguati ai giovani, vigile urbano di frazione, segnaletica turistica, valorizzazione della cultura popolare. Ecco il programma elettorale di Capizzi: un Comune vicino ai cittadini

Area artigianale, illuminazione pubblica, incentivi fiscali per il settore edilizio, videosorveglianza, approvazione piano regolatore, piano di rilancio del turismo

Pubblicato il 13 aprile 2019

Spazi adeguati ai giovani, vigile urbano di frazione, segnaletica turistica, valorizzazione della cultura popolare. Ecco il programma elettorale di Capizzi: un Comune vicino ai cittadini

Monreale, 13 aprile 2019 – Con l’appoggio delle liste civiche Alternativa Civica e Popolari Monreale, il sindaco uscente Pietro Capizzi ci riprova e si candida nuovamente alla carica di Sindaco di Monreale. Il suo programma amministrativo si divide in otto sottoprogrammi: Comune vicino ai cittadini, l’istruzione e la promozione umanaTurismo e valorizzazione del patrimonio culturale, lo Sport e lo sviluppo economico. Ed ancora politiche internazionali e di attrazione di risorse economiche straniere, la tutela delle fasce più debolisostegno alle famiglie, valorizzazione delle frazioni e dei quartieri di Monreale.

Rendere ancora più efficiente la struttura organizzativa del Comune di Monreale. È l’obiettivo inserito in cima al programma di Capizzi per assicurare una maggiore redditività nell’erogazione dei servizi ai cittadini. In che modo intende farlo? Dopo un razionale riassetto delle aree funzionali e al possibile accorpamento di alcune di esse, verrà dotato il settore finanziario di un dirigente. In questo senso sarà obiettivo precipuo far ruotare tutto il sistema dei servizi offerti o comunque controllati dall’Ente intorno ai bisogni dei cittadini che dovranno divenire partecipi delle scelte dell’Amministrazione comunale. Per fare ciò si punterà all’apertura di sportelli di Segretariato Sociale presenti su tutto il territorio comunale, nonché il ripristino delle delegazioni municipali nelle frazioni. Verrà realizzata una “Carta dei servizi” dell’Ente. Prevista la creazione di un Front Office, accompagnato da un potenziamento dell’U.R.P, sarà possibile prenotare visite specialistiche con l’Asp di Palermo. Inoltre sarà creato un servizio Informagiovani. Infine, si punterà alla digitalizzazione delle attività degli uffici comunali.

Per il sindaco uscente non è più rinviabile la promozione di condizioni di disagio per i giovani cittadini. La definisce “una questione non affrontata a Monreale”. Tra le cose da fare c’è quella di dare spazi adeguati ai giovani, sia fisici che di sviluppo della propria personalità.

Per quanto riguarda le politiche e i programmi per l’istruzione e la promozione umana, Capizzi prevede adeguate opportunità formative che mirino al raggiungimento da parte delle nuove generazioni di tutte le competenze di cittadinanza attiva, per farlo si darà vita ad un sistema educativo e formativo integrato in cui Comune e Scuole agiscano in armonia integrando e coordinando l’azione educativa con azioni mirate di sostegno, non solo alla crescita socio-culturale. Si prefigge di combattere la dispersione scolastica, attraverso il monitoraggio delle iscrizioni scolastiche per fasce d’età e il controllo dell’offerta formativa e scolastica. Inoltre, il candidato sindaco prevede l’instaurazione di un legame con le associazioni soprattutto giovanili utile alla creazione di una rete di lavoro tale da favorire la nascita di una progettazione in campo sociale anche per quel che concerne l’accesso ai finanziamenti. L’Amministrazione comunale approverà apposito protocollo di intesa con l’USR Sicilia.

Sempre per i giovani – si legge nel programma –la creazione di un centro comunale propulsore di attività culturali e laboratori didattici.

E per il Turismo e la valorizzazione del patrimonio culturale che programmi ha in serbo per Monreale Capizzi? Un piano di rilancio per “restituire alla città il ruolo che merita nella storia della cultura”. Dopo il riconoscimento Unesco, l’inserimento della basilica Cattedrale di Monreale nella World Heritage List dell’Unesco e a seguito degli eventi il “Maggio monrealese”, la “Settimana di musica sacra”, “Nel segno di Guglielmo” e l’“Estate monrealese”, in programma la valorizzazione della cultura popolare locale. Verranno istituzionalizzate e patrocinate dal Comune giornate di studio sulle personalità più importanti per la storia di Monreale, come quella di Antonio Veneziano. In tale prospettiva il Complesso Monumentale Guglielmo II insieme con l’annesso Museo multimediale, diverranno sede permanente di eventi”. Ma prima di far questo Capizzi provvederà ad apporre un sistema di segnaletica turistica per la connotazione e valorizzazione del territorio comunale.

“Da troppi anni ormai Monreale appare soggetta a quello che si suole definire turismo mordi e fuggi. Tutti ne parlano ma un vero e proprio piano di intervento non vi è mai stato”. Scrive Capizzi nel suo programma. Per superate il problema: programmazione dei principali eventi culturali della città, l’approvazione del piano regolatore per consentire l’innalzamento della qualità delle strutture ricettive già esistenti. Inoltre, predisporrà un valido sistema di trasporti. Ma non è tutto, l’ex sindaco, ha in programma anche iniziative per l’accoglienza ai turisti. “Spesso abbandonati presso il parcheggio di Contrada Cirba o piazza Ignazio Florio senza alcuna cura da parte del Comune – scrive il sindaco uscente nel suo programma – relativamente all’accoglienza da riservare agli stessi. È necessario predisporre un servizio navetta, dei punti di accoglienza per informazioni ed offrire degustazioni di prodotti tipici locali”. Previste: “Grandi Mostre”; apertura delle chiese del territorio, da dare in gestione a cooperative giovanili, per le visite guidate, dietro un corrispettivo; creazione circuiti enogastronomici; realizzazione di una “Biennale del mosaico”; creazione di un pacchetto turistico di Monreale “Città del Mosaico” Porta di Palermo da vendere ai Tour Operator; istituzione tavolo tecnico con le strutture alberghiere.

Rifiuti. Per la raccolta e lo smaltimento si interverrà per ridurre e differenziare la produzione, potenziamento del servizio di raccolta “porta a porta”. L’incentivazione della raccolta differenziata e del compostaggio domestico, verranno promossa attraverso campagne di sensibilizzazione e legando il raggiungimento dell’obiettivo ad una riduzione delle tasse sui rifiuti.

Per l’illuminazione, Capizzi utilizzerà una parte delle imposte, destinandola al potenziamento dell’illuminazione pubblica nelle frazioni ed in particolar modo in località Valle Paradiso, Rinazzo e Montefiascone per quanto riguarda San Martino, così anche per Aquino, Pioppo, Villaciambra e Grisì.

Per quanto riguarda il problema della viabilità nel tessuto cittadino, cercherà un punto d’incontro con i commercianti della città attraverso una tavola rotonda. Previsto il potenziamento della vigilanza sul territorio mediante “un serio piano di utilizzo di tutte le sfere del sistema di videosorveglianza, individuazione di nuove aree periferiche da destinare a parcheggio, si definiranno inoltre tutte le politiche necessarie per la riapertura della Galleria sita in via Linea Ferrata”.

Per quanto riguarda lo Sport, nel programma stilato da Capizzi si legge l’intenzione di individuare aree verdi da destinare a spazi attrezzati per i più giovani. Verrà istituito un ufficio che avrà il compito di individuare i bandi europei e renderli in breve tempo esecutivi.

Per accrescere lo sviluppo economico prevista la realizzazione dell’Area artigianale del Comune di Monreale, si procederà alla redazione di un nuovo e più efficiente piano di commercio promuovendo per esempio l’esenzione dal pagamento delle imposte relative all’occupazione del suolo pubblico. Annuncia sostegno agli operatori del settore agricolo, Capizzi.

Per rilanciare il settore edilizio si metteranno in atto incentivi fiscali e risparmi sugli oneri per i cittadini che decidessero di ristrutturare gli immobili e renderli abitabili. A tal proposito sarà obiettivo strategico dotare il Comune di un piano urbanistico.

Obiettivo primario del secondo mandato di Capizzi sarà predisporre un valido piano di intervento che miri a destinare tutte le somme derivanti dal risparmio sugli sprechi all’assistenza economica per i cittadini in difficoltà. Assicurando inoltre l’assidua apertura del Centro Diurno per Diversabili di Fondo Pasqualino. Si attueranno politiche utili ad ottenere finanziamenti per il settore socio-assistenziale.

E le Frazioni? Si istituirà la figura del vigile urbano di frazione adeguatamente formato che opererà all’interno di ogni singola delegazione comunale. Si procederà al monitoraggio e al miglioramento delle condizioni di viabilità, realizzando, per esempio, nella frazione di Pioppo la possibilità di prolungamento della bretella di collegamento tra la nuova scuola media e la via Valle Tajo. Per la frazione di Grisì in particolare si procederà alla sistemazione dell’area largo Baraccopoli e realizzazione nel primo segmento di legislatura di una villetta i cui costi di realizzazione sono stati già finanziati e il cui progetto di realizzazione è già stato realizzato, verifica e sistemazione dei muri si sostegno a valle della Via Mannino e costruzione del collettore fognario che parta dall’impianto di depurazione e completamento dello stesso.

Per leggere il programma completo di Capizzi vai QUI

Ricevi tutte le news

Leggi anche gli altri programmi elettorali pubblicati:

Programma di Alberto Arcidiacono

Programma di Roberto Gambino

Programma di Benedetto Madonia

Programma di Giuseppe Romanotto



Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, si dimette l’assessore al bilancio Giuseppe La Fiora

    In Evidenza

    MONREALE - Si è dimesso l’assessore al bilancio, il commercialista Giuseppe La Fiora. Il tecnico era entrato in giunta all’insediamento della nuova amministrazione guidata da Alberto Arcidiacono, da lui fortemente voluto per avviare il perco..

    Continua a Leggere

  • Monreale, lunedì il secondo ciclo di derattizzazione e disinfestazione

    In Evidenza

    MONREALE - Su direttiva del sindaco Alberto Arcidiacono, da lunedì..


  • Villa Savoia sempre più in basso. Appaiono scritte sui muri e disegni osceni

    In Evidenza

    [gallery ids="110928,110929,110930,110931,110932,110933,110934,110935"] MONREALE - Villa Savoia torna a far parlare di sé, e non per certo per pulizia e decoro. I vetri rotti e la recinzione danneggiata non sono una novità. Lo sono invece gli scarabocchi in vernice spray recentemente apparsi su..

    Continua a Leggere

  • Monreale, raffiche di vento allentano i cavi elettrici. Rischio per passanti e residenti

    In Evidenza

    [gallery ids="110910,110911,110912,110913"] MONREALE - Le forti raffiche di vento di questa notte hanno creato qualche problema sia a Palermo, dove nella notte alcuni rami si sono abba..

    Continua a Leggere

  • Monreale, attivato il servizio antincendio. Ecco i contatti utili

    In Evidenza

    MONREALE - Da ieri il sindaco Alberto Arcidiacono e l'assessore alla protezione civile Nicola Taibi hanno attivato il servizio antincendio al fine di fronteggiare il sempre più alto rischio di emergenze. L'amministrazione ha stipulato una convenzione con l'associazione di volontariato OVERLAND, sem..

    Continua a Leggere

  • Monreale, via alle candidature per le Consulte di frazione

    In Evidenza

    MONREALE - È stato recentemente reso pubblico, sull'Albo Pretorio del Comune di Monreale, il modulo per la nomina delle Consulte di Frazione. La richiesta per la nomina a componente della Consulta può essere inoltrata da singoli cittadini, come da partiti, gruppi o movimenti politici, associazioni..

    Continua a Leggere

  • Partinico, Antonio Provenzano lotta tra la vita e la morte. Il padre iscritto d’ufficio nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale

    In Evidenza

    PARTINICO - Lotta tra la vita e la morte, ma le sue condizioni, seppur stabili, sono molto critiche. Per il piccolo Antonino Provenzano, il bambino rimasto vittima dell’incidente avvenuto venerdì scorso sulla A29, assieme al padre Fabio e al f..

    Continua a Leggere

  • Caribbean show dance, 1° posto a Rimini per Las chicas sabrosas della scuola monrealese Vulcano latino

    In Evidenza

    [gallery ids="110873,110874,110875,110876,110877"] MONREALE - Altro importante traguardo per un'atleta monrealese. Questa volta si tratta della giovanissima Soviana Salamone, originaria di Strazzasite, che il 10 luglio alla fiera di Rimini ha partecipato per la prima volta in vita sua al Campiona..

    Continua a Leggere

  • Piazza Indipendenza, rami cadono sulle auto parcheggiate

    In Evidenza

    PALERMO - I vigili del fuoco sono dovuti intervenire a Piazza Indipendenza. La squadra è impegnata per rimuovere, all'angolo con via Cappuccini dei rami caduti a causa del forte vento, su alcune auto parcheggiate.

    ..

    Continua a Leggere

  • Reddito di cittadinanza, non solo furbetti. Nicolò Salerno ripulisce le strade dalle erbacce

    In Evidenza

    [gallery ids="110841,110842,110843,110844,110845,110846,110847,110848"] MONREALE - Non solo furbetti del reddito di cittadinanza. A lasciare ancora sperare, nel valore del bene comune, persone come Nicolò Salerno. Il monrealese che ha de..

    Continua a Leggere

  • Partinico, lacrime e dolore per la piccola bara bianca di Francesco (FOTO)

    In Evidenza

    [gallery ids="110831,110832,110833"] PARTINICO - Lacrime, applausi e fuochi d’artificio hanno accompagnato la bara bianca del piccolo Francesco Provenzano. Questa mattina a Partinico è stato dato l’ultimo saluto al ragazzini di 13 anni morto nel grave

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio in via Pietro Novelli (FOTO)

    In Evidenza

    [gallery ids="110821,110822,110823,110824,110825"] Monreale - È stato necessario l'intervento di una squadra della Forestale e della Protezione civile per spegnere le fiamme di un incendio che si è sviluppato in tarda mattinata a Monreale. Il rogo si è sviluppato attorno alle 12.30 in via P..

    Continua a Leggere

  • Emergenza rifiuti, 44 multe in 4 giorni. Arcidiacono: “Inflessibili verso chi non rispetta le regole”

    In Evidenza

    MONREALE - Stamane il sindaco Alberto Arcidiacono ha convocato, nella Sala Rossa del Palazzo di Città, un vertice con le forze dell’ordine e la protezione civile del Comune di Monreale, per individuare una strategia al fine di fronteggiare l..

    Continua a Leggere

  • Volley, la Primula conferma lo staff tecnico e la giovanissima Chiara Pavone passa in B2

    In Evidenza

    MONREALE - Inizia la pausa estiva per la società monrealese della Primula, ma i dirigenti stanno gi..

    Continua a Leggere

  • Pensiero critico quasi del tutto assente, diffamatorie gogne mediatiche, cattiveria gratuita: la comunicazione attraverso il web

    In Evidenza

    Storicamente quasi la totalità dei popoli, in ogni parte del mondo, si è macchiata oltre che d’imprese delittuose, anche di atti di quotidiana intolleranza ed esclusione, nella fattispecie contro le minoranze (neri, disabili, gay, donne...etc.) o contro gli antagonisti politici. Tuttavia soltant..

    Continua a Leggere

  • Un forno crematorio nel cimitero di Monreale. La proposta arriva da Vittorino (Popolari per Monreale)

    In Evidenza

    MONREALE - E se anche il cimitero di Monreale avesse un forno crematorio? La proposta arriva dal consigliere di opposizione Mimmo Vittorino, del gruppo Popolari per Monreale.

    "Il forno crematorio potrebbe risolvere ..

    Continua a Leggere

  • Mobilità green: aiutare l’ambiente risparmiando

    In Evidenza

    In Italia il settore dei trasporti è responsabile del 49% delle emissioni inquinanti e la maggior parte delle polveri sottili disperse nell’atmosfera derivano dal traffico stradale. Per questo motivo e per altre ragioni, l’adozione di un sistema di mobilità a basso impatto ambientale, specie ..

    Continua a Leggere

  • Festino, evade detenuto che ha costruito il carro di Santa Rosalia

    In Evidenza

    È evaso uno dei detenuti dell'Ucciardone impegnato nella realizzazione del carro per il Festino. Alessandro Cannizzo, ha 44 anni ed è di Messina e ieri era in permesso per le prove del Festino, avrebbe dovuto fare ritorno all'Ucciardone, ma è sparito. La notizia è venuta fuori durante la lung..

    Continua a Leggere