Date un taglio ai vostri capelli, il ricavato servirà per donare una parrucca

L’iniziativa, portata avanti da Salvo Lo Coco, finalizzata a ricavare parrucche per le donne sotto cura

Monreale, 7 aprile 2019 – Delle donazioni di parrucche alle pazienti oncologiche in difficoltà economiche, iniziativa portata avanti da Assoacconciatori di Confesercenti, ce ne siamo occupati diverse volte. A dicembre, il bilancio raccontava di un grande successo: 60 parrucche donate in tre mesi dall’avvio. 

Si tratta di una sorta di “diritto alla bellezza” che viene garantito da chi porta avanti il progetto, che vede referente Salvo Lo Coco, parrucchiere monrealese, ma soprattutto grazie a chi decide di tagliare e donare i propri capelli. Chiome che permetteranno di ricavare parrucche per le donne sotto cura. 

La perdita dei capelli rappresenta un trauma per ogni donna che si vede privata dei suoi preziosi capelli.
Donare i propri capelli è un gesto davvero semplice, basta chiedere al proprio parrucchiere di tagliarne almeno 20 cm, sostenendo così l’associazione nell’aiutare le donne a riconquistare quell’autostima e quella forza necessarie per affrontare la malattia e gli effetti negativi e devastanti che la cura porta con sé, al fine di ritrovare quel benessere fisico, psicologico e sociale.

Come Donare i Capelli

Donare i propri capelli è molto semplice, basta osservare alcune piccole attenzioni, soprattutto durante la loro raccolta.
I capelli devono avere una lunghezza minima di 20 cm per poter garantire il loro utilizzo, possono essere di qualsiasi tipo (fini, spessi, tinti, mesciati, con schiariture, etc…)

 
 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.