Oggi è 24/04/2019

Politica
Monreale: Tempo pieno e prolungato. L’assessore Potenza al consigliere Giannetto: “Solo promesse elettorali”

Giannetto: “Nessun tentativo dell’amministrazione Capizzi di avviare il tempo pieno”

“Nessuna demagogia. Le risorse si possono reperire. L’amministrazione comunale deve dichiarare all’USR la disponibilità ad avviare il tempo pieno”

Pubblicato il 23 marzo 2019

Giannetto: “Nessun tentativo dell’amministrazione Capizzi di avviare il tempo pieno”
Rosanna Giannetto

Monreale, 23 marzo 2019 – Riceviamo e pubblichiamo una nota inviata dal consigliere comunale Rosanna Giannetto, candidata di “Monreale bene comune” a sostegno del candidato sindaco Roberto Gambino, in occasione delle amministrative del 28 aprile.

“Leggo con stupore la replica un po’ scomposta dell’assessore Potenza. Ciò mi porta, per realismo e onestà, anche intellettuale, a puntualizzare alcuni aspetti forse non chiari all’assessore. Scrivo come docente e consigliere comunale nella sincera speranza di contribuire a far maturare un tema importantissimo per i nostri ragazzi ed il loro futuro. Ritengo che tale argomento, di per se stesso trasversale, debba avere finalmente il diritto di entrare nell’agenda politica della prossima amministrazione che uscirà dalle elezioni. La verità è che l’attuale amministrazione in cinque anni non ha mosso un solo dito per avviare un percorso doveroso quanto necessario ed oggi non sa che cosa raccontare in materia. E non si dica che dipenda dal Miur; è l’amministrazione comunale che deve dichiarare all’USR la disponibilità ad avviare il tempo pieno, in quali scuole e in che misura, facendosi carico dei servizi di proprio competenza. Ad oggi non risulta nemmeno un misero tentativo di provare ad attivare il tempo pieno in almeno una sola classe in qualcuno degli istituti monrealesi più pronti e con meno difficoltà oggettive. Purtroppo nessuno si è preso la briga di far sentire la scelta del tempo pieno come una volontà e un chiaro indirizzo di politica scolastica della giunta comunale. Evidentemente, il tempo pieno non è stato una priorità della giunta Capizzi e, a giudicare dalle parole dell’ultimo assessore, nemmeno lo sarebbe per il futuro. Io tutto ciò lo ritengo sbagliato e credo che l’istituzione del tempo pieno a scuola debba diventare una priorità. 

Noi di Monreale Bene Comune, di concerto con il candidato sindaco Roberto Gambino, siamo pronti a sperimentarne l’attuazione. Chi afferma che sia demagogico e non realistico, o non conosce il tema o mente sapendo di mentire. Porto un esempio che può aiutare la comprensione: nella vicina Altofonte, all’istituto comprensivo Armaforte, si riesce a soddisfare la richiesta di tempo pieno di circa 80 bambini delle cinque classi della primaria di un’intera sezione. Stessa cosa vale per la scuola materna dove 60 bambini, ossia il 30% del totale, usufruiscono del tempo pieno di 40 ore settimanali e della relativa mensa. 

Se è fattibile ad Altofonte, come in tantissimi altri comuni siciliani ed italiani, non si capisce perché a Monreale non dovrebbe essere possibile nemmeno per una classe e, comunque, perché non dovrebbero rimuoversi gli ostacoli per la realizzazione. Sono certa che tante famiglie se ne avvarrebbero senza nulla togliere agli altri. Certo, reperire i locali per i refettori a volte può sembrare difficile, ma se nemmeno ci si prova mai nulla si farà. 

In diverse scuole non sarebbe uno sforzo titanico e i costi per sistemare i locali per mensa non sono impossibili da sostenere tanto più nelle fasi iniziali quando le classi coinvolte non sarebbero tante. Il servizio, come prevede la legge, anche a Monreale sarebbe su richiesta volontaria delle famiglie e, quindi, non obbligatorio. 

Rosanna Giannetto

Qualcuno teme costi impossibili? Per un intero anno scolastico, la mensa per 140 bambini al comune di Altofonte costa circa 7 mila euro al mese, e la quota giornaliera per bambino oscilla da un minimo di 1 euro e 75 centesimi ad un massimo di 2,5 € per i redditi più alti. Ma, ripeto, chi preferisce non avere il tempo pieno non avrebbe alcuna spesa, seppur risibile per un pasto completo che comprende primo, secondo, frutta ed acqua. 

Tutto ciò determinerebbe anche l’assunzione o il ritorno a casa di circa due insegnanti in più ogni tre classi e il costo sarebbe a totale carico dello Stato. Aggiungo che l’USR (ufficio scuola regionale) in questi anni è stato molto ben disposto, dovendo colmare un grave divario tra l’offerta di tempo pieno delle scuole siciliane e quelle del resto dell’Italia.

La verità è che la scarsità di risorse economiche non può più essere una scusa per non far niente, un paravento dietro il quale gli esponenti dell’amministrazione troppo spesso si nascondono. Non è vero che servano risorse impossibili da reperire e nemmeno stiamo parlando di progetti irrealizzabili. Chi afferma ciò, quantomeno è affetto da pigrizia. 

D’altronde, mi chiedo: se non ci fosse la possibilità di discutere e progettare un futuro diverso che senso avrebbe la politica? Anzi, non si decreterebbe la morte di ogni aspirazione al cambiamento? E se non se ne discute adesso, prima che incominci il prossimo anno scolastico, quando se ne dovrebbe discutere? 

Certo, siamo in campagna elettorale, ma di cosa si dovrebbe discutere con i cittadini, di come si diventa assessori di una città senza conoscerla perché nemmeno si è mai stati cittadini della stessa? 

L’assessore Serena Potenza

Il prossimo 28 aprile, i cittadini avranno modo di valutare ed esprimersi sulla serietà di questo e di altri argomenti così come sull’impegno e la storia personale di ogni candidato. Immagino che anche l’assessore Potenza non vorrà sottrarsi ad una candidatura che ne valuti la sua attività e il potenziale impegno futuro. Spero che almeno in questo non ci deluda”.

Ricevi tutte le news

Benedetto

Potremmo fare come nel film di Ficarra e Picone “Nati stanchi”. Comprare degli sparaneve artificiale, uno spazzaneve ed installare delle funivie, dopo di che farne un polo sciistico di prim’ordine a Monreale in cui tutti possano venire a sciare anche ad Agosto.
Mi sembra più sensato del tempo pieno in scuole da costruire di sana pianta.

23 marzo 2019 | 12:29 | Rispondi

Potrebbero interessarti anche:

  • Istruzione, turismo, eventi culturali e energie rinnovabili: come vede Monreale Massimiliano Lo Biondo

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2019 - “Lo stato di declino e dissesto economico del Comune è uno stato oggettivo che occorre superare con coraggio, autorevolezza e determinazione, restituendo ai cittadini e al tessuto economico la consapevolezza che l’Istruzione è un punto ..

    Continua a Leggere

  • Aspettando la Festa del SS. Crocifisso…

    Politica

    https://www.youtube.com/watch?v=iAJrNC_0dEc

    Monreale, 23 aprile 2019 - Si avvicina sempre di più l’evento dell’anno per Monreale, la festa più sentita che riunisce tutti i cittadini in una manifestazione sfarzosa e viva.

    Continua a Leggere

  • Ripulite le discariche in via Santa Liberata, via Aldo Moro e via Pio La Torre

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2019 -Questa mattina è stata intrapresa un'azione di bonifica di via Pio La Torre, via Aldo Moro e via Santa Liberata invase dai rifiuti, abbandonati dagli incivili.  Dopo Pasqua e Pasquetta nelle strade si erano formate montagne di spazzatura. La bonifi..

    Continua a Leggere

  • Poliambulatorio Cirba, servizio lento e difficoltoso. Salvino Caputo chiede l’intervento dell’ASP

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2019 - "Dovrebbe essere il fiore all'occhiello della sanità monrealese, e invece offre servizi importanti al territorio tra mille disagi e difficoltà, nel disinteresse della politica locale e nei ritardi da parte dei vertici dell'azienda sanitaria provinciale": è quanto dichia..

    Continua a Leggere

  • 25 aprile Salvini a Monreale: “È la liberazione da camorra e ‘ndrangheta che mi interessa”

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2019 - Il 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione dal nazifascismo, il ministro dell'Interno Matteo Salvini sarà in Sicilia, e precisamente a Corleone, per sottolineare che la sua priorità è la lotta alla mafia. Il vice premier non parteciperà a nessuna delle varie ma..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Mammina e Rusticano: “Al lavoro per rilanciare le cinque frazioni del comune”

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2019 - "Se l'amministrazione Capizzi ha già avviato in questi anni un importante lavoro di potenziamento nell'interconnessione tra le frazioni e il centro di Monreale, è opportuno poten..


  • Milano. Le modelle del monrealese Francesco Pampa alla kermesse internazionale sul Purosangue Arabo

    Politica

    Milano, 24 aprile 2019 - Ancora un successo per il monrealese Francesco Pampa e la sua realtà VANITY MODELS MANAGEMENT. Un successo non indifferente per una realtà che, nonostante abbia sede in una regione geograficamente svantaggiata rispetto alle altre del nostro Paese, riesce da sempre a mieter..


  • Palermo calcio, Stallone è fuori. Delio Rossi torna ad allenare la squadra

    Politica

    Palermo, 24 aprile 2019 - Il Palermo volta pagina ed esonera il tecnico romano Roberto Stellone dopo la debacle contro il Padova; la panchina in realtà già scottava per molti punti persi nel girone di ritorno, perché, a prescindere dalle vicende societarie, il Palermo avevo subito un rallentament..


  • Monreale. Domani pomeriggio Nello Musumeci in piazza a sostegno di Alberto Arcidiacono

    Politica

    Monreale, 23 aprile 2019 - Il presidente della Regione Nello Musumeci sarà a Monreale, domani pomeriggio intorno alle 17,30, per sostenere la candidatura a sindaco di Alberto Arcidiacono. Ne dà notizia Marco Intravaia, Capo della Segreteria Particolare del Presidente, oltre che candidato al Con..


  • Monreale. L’assessore regionale Pappalardo in città a sostegno di Salvino Caputo

    Politica

    [gallery ids="99593,99592,99591,99590,99589,99588"] Monreale, 23 aprile 2019 - Piena collaborazione con Salvino Caputo in nome di una vecchia conoscenza politica e militanza. È stato questo in sintesi il messaggio espresso dall’assessore regionale Sandro Pappalardo, nel corso dell’incontro t..


  • Monreale. I big del M5s a sostegno di Costantini. Cinzia Leone: “Distinguiamoci dagli amici della Lega perché siamo cose diverse”

    Politica

    [gallery ids="99581,99580,99579,99578,99576,99573,99575,99572,99571,99570,99569,99567,99566,99565,99564,99563,99562,99561,99559,99558,99557,99556,99555,99554,99553,99551"] Monreale, 23 aprile 2019 - “Se lo diciamo lo facciamo. Il 28 aprile votate per un cambiamento”. È lo slogan scelto da Fa..


  • Protesta dei taxi a Monreale. “Stalli occupati dai tassisti di Palermo”. Costantini: “Amministrazione incapace”

    Politica

    Monreale, 23 aprile 2019 - È stata emessa una multa di 42 €, sabato scorso, nei confronti di un tassista di Monreale che sostava col proprio mezzo di fronte al municipio, in piazza Vittorio Emanuele II, fuori dalle aree riservate ai taxi. La singolo fatto non sarebbe così eclatante se non ave..


  • Palermo calcio, Roberto Stellone è fuori. La staffetta passa a Delio Rossi

    Politica

    Palermo, 23 aprile 2019 - È ufficiale, è stato esonerato Roberto Stellone: il tecnico romano è stato allontanato dal club, complice la batosta del pareggio contro i Padova. La notizia è stata diffusa dalla società tramite comunicato ufficiale. La guida è affidata momentaneamente a Delio Ros..


  • Monreale. Sit-in lavoratori ex Tech al palazzo di città. Chiedono certezze al sindaco Capizzi

    Politica

    [gallery ids="99512,99513,99514,99515"] Monreale, 23 aprile 2019 - Si sono presentati al palazzo comunale di prima mattina per chiedere un incontro al primo cittadino, Piero Capizzi. “Senza risposte positive sulla nostra assunzione non andremo via da qui”.&..


  • Rigettata l’istanza di riesame per Pietro Seggio. Castronovo: “Proporremo ricorso in Cassazione”

    Politica

    Palermo, 23 aprile 2019 - É stata rigettata l'istanza di riesame proposta dall'avvocato Giovanni Castronovo, legale di Pietro Seggio, titolare della pizzeria Antico Borgo, a borgo Molara. Seggio è stato fermato nei giorni scorsi perché ritenuto responsabile dell'


  • Festa del SS. Crocifisso, quest’anno artisti d’eccezione: Eugenio Bennato e Mario Incudine, ed è subito folk

    Politica

    Monreale, 23 aprile 2019 - Quest’anno, in occasione della Festa del Santissimo Crocifisso, si esibiranno a Monreale artisti di rinomata fama: stiamo parlando di Eugenio Bennato e Mario Incudine, musicisti d’eccezione che hanno alle spalle una lunga carriera di succ..


  • “Qui non potete sostare”. Tassisti monrealesi multati dai vigili. E monta la protesta

    Politica

      [gallery ids="99463,99464,99466,99467,99468,99469,99470,99471,99472"] Monreale, 23 aprile 2019 - Si è beccato una multa di 42 € da parte dei vigili urbani del comune. La sua infrazione dovuta al fatto di avere parcheggiato il proprio taxi intorno alla villetta, in piazza Vittorio Ema..


  • Tenta di rapinare un distributore di benzina e fugge: arrestato Salvatore Ferraino, 39 anni residente a Monreale

    Politica

    Monreale, 23 aprile 2019 - Arrestato questa mattina Salvatore Ferraino, 39enne residente a Monreale, con l'accusa di tentata rapina aggravata, porto d'armi od oggetti atti ad offendere e detenzione di armi clandestine. Gli agenti di polizia avevano ricevuto la segnalazione di una rapina ad un dis..


  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com