Oggi è 16/06/2019

In Evidenza

Lo Biondo (#OLTRE) presenta la sua candidatura a sindaco: “Serve una rivoluzione gentile”

“In questi anni, pur senza candidarmi al consiglio comunale, sono stato più presente di molti altri, senza paura di dire quello che penso”

Pubblicato il 9 marzo 2019

Lo Biondo (#OLTRE) presenta la sua candidatura a sindaco: “Serve una rivoluzione gentile”

 

Monreale, 9 marzo 2019 – “Tutti noi cittadini dobbiamo pretendere. Dobbiamo fare una rivoluzione gentile. Dobbiamo fare uscire l’orgoglio di una città”. Si è tenuta nel pomeriggio di oggi, nella sala Millunzi del Collegio di Maria piena di gente, l’apertura della campagna elettorale di Massimiliano Lo Biondo, candidato alla carica di sindaco del comune di Monreale.

Il leader del Movimento civico #OLTRE ha parlato della necessità di avviare una rivoluzione gentile, con il coinvolgimento di tutti i cittadini che devono attivarsi per cambiare e dare un futuro al paese.

Lo Biondo ha toccato diversi temi, con questo volendo segnare la differenza con gli altri avversari, “impegnati in questa campagna elettorale a parlare solo di liste e coalizioni, ma non di contenuti”.

Lo Biondo ha parlato del diritto dei cittadini di essere ascoltati. “70 famiglie hanno chiesto che da Piazzale Candido venissero tolti gli autocompattatori. Non hanno avuto risposte, e l’area è una discarica. Da lunedì prenderò residenza tra quei rifiuti se non verranno tolti”.

Un tema caldo quello sui rifiuti. “È normale che nessuno si era mai accorto che si continua a realizzare la raccolta differenziata senza avere un regolamento comunale? È mai possibile che i cittadini paghino un servizio che costa circa 4 milioni all’anno ma che al tempo stesso mostra difficoltà e addirittura 12 lavoratori vengono lasciati a casa senza lavorare?”

Ed è un fiume in piena. “Il Piano Regolatore risale al 1977 e lascia abbandonati i territori. Recentemente non abbiamo potuto accedere a dei finanziamenti a causa dell’assenza del nuovo PRG. In tantissimi comuni d’Italia è possibile consultare le carte tematiche online ma non accede nel nostro comune. 

Oggi le carte tematiche risalgono ai tempi dei tempi: ad esempio le frane in cartografia non sono aggiornate, figurano strade e case che a volte non esistono più. Non esistendo un nuovo PRG non esiste la disciplina dell’attività edilizia in quanto non esiste la pianificazione urbanistica.
Cosa ne pensa, ad esempio, chi ha parenti che hanno retto l’ufficio tecnico in assenza di piani attuativi?” Il riferimento all’avversario Alberto Arcidiacono è chiaro, come nel passo successivo: “Recentemente un candidato a Sindaco ha parlato di declassamento delle aree edificabili. Un’esca elettorale. Stuzzica i cittadini, ma serve una variante al piano regolatore. Quanto costerebbe ai cittadini l’approvazione della variante? Siamo un comune in dissesto. Se arrivano centinaia di richieste di declassamento si avrebbe una drastica riduzione del gettito IMU. Si è parlato anche di restituzione del 30 %, senza dire che si può togliere solo con un nuovo piano regolatore”.

Lo Biondo ha toccato il tema delle risorse produttive del paese, a partire dal Complesso Monumentale Guglielmo II che nel 2017 ha registrato un incasso di 426 euro con soli 148 visitatori, “pur avendo al suo interno opere di Giorgio De Chirico, Fausto Pirandello, Renato Guttuso, Carlo Levi. Dovrebbe essere una fonte inesauribile di guadagno. Anche il mercato contadino dovrebbe essere il luogo dove valorizzare i prodotti locali, come i biscotti, il pane, il susino, i vini, e invece è diventato un luogo di caos. La politica invece, ad un mese dalle elezioni, parla solamente di liste. Di futuro della città non se ne parla”.

Ed ancora, l’ex Cinema Imperia, “la cui ristrutturazione, cofinanziata dalla regione siciliana, è stata interrotta nel 2014″. E il Cres, vandalizzato e abbandonato. “La politica dovrebbe confrontarsi sul da farsi. Magari spostando il problema col trucco del….”risolveremo il problema con i finanziamenti europei” (una frecciata rivolta a Roberto Gambino, ndr).
Intanto bisognerebbe parlare con la regione e verificare la possibilità di cederlo attraverso bando pubblico e quindi renderlo di nuovo produttivo.
Meglio cederlo che perderlo come sta accadendo”.

Un accenno è stato fatto anche alle strutture sportive ed in particolar modo ai campetti da tennis della Ranteria: “Ci giocavo da ragazzo, oggi sono in totale stato di abbandono”. 

Lo Biondo ha toccato il tema di Grisì e delle “circa 100 famiglie non hanno ricevuto i contributi post terremoto. A distanza di 50 anni. Si dovrebbero rendere pubbliche le graduatorie e i verbali delle commissioni. Chiediamo la trasparenza degli atti formulati dalla commissione ex art 5.

Di fronte a questi fatti (tanti altri non sono stati citati) la politica è rimasta in silenzio”.

Lo Biondo non ha risparmiato le frecciate nei confronti dei suoi avversari. “Come quelli che si sono candidati 5 anni fa, e poi sono scappati, vivono a Palermo, mandano i figli nelle scuole di Palermo. Li rivediamo solo oggi dopo 5 anni. In questi anni, pur senza candidarmi al consiglio comunale, sono stato più presente di molti altri, senza paura di dire quello che penso”.

I deputati regionali e nazionali vengono a saccheggiare l’elettorato per poi scappare. Perché i miei avversari che vantano amicizie con deputati regionali non chiedono impegni precisi per Monreale”?
“Non ci piace quella politica e soprattutto non ci appartiene la politica che mina la credibilità altrui, la denigrazione, il mascariamento”. Ed una stoccata è stata riservata ai suoi detrattori delle altre liste che avrebbero messo in giro la voce che avrebbe ritirato la sua candidatura, per poi dire che la sua candidatura avrebbe favorito il candidato Capizzi. Lo Biondo ha mostrato una vignetta che qualcuno ha messo in giro, nella quale lo si ritrae leccare il c… di Capizzi. “Io so chi è stato”.

Io non voglio un posto al sole, ma voglio cambiare questo paese. Una battaglia difficile ma non impossibile.

Di fronte a tutto questo abbiamo deciso di correre con umiltà, quando tutti dicevano che ci saremmo ritirati.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Per la spiaggia di San Vito lo Capo il premio per il mare più bello d’Italia

    In Evidenza

    San Vito Lo Capo mare più bello d’Italia. Sabbia fine, mare pulito e cristallino, servizi ai bagnanti e un turismo che parte da aprile e arriva sino a maggio. La cittadina marinara del Trapanese sale di prepotenza nell’olimpo delle località balneari. Il mare più bello d’Italia è, infatti, ..

    Continua a Leggere

  • Omicidio Nunzio Agnello, è giallo: indagini sulla vita privata e sugli affari di Marzio

    In Evidenza

    SAN CIPIRELLO - I carabinieri di Monreale indagano sulla morte di Nunzio Agnello che ieri ha scosso la comunità di San Cipirello. Conosciuto da tutti co..

    Continua a Leggere

  • “Stupor Mundi”. La costruzione delle cattedrali di Palermo, Monreale e Cefalù nelle tavole del graphic novel di Emanuele Alotta

    In Evidenza

    [gallery ids="106994,106995,106996,106997,106998,106999,107000,107001,107002,107003,107004,107005,107006,107007,107008,107009,107010,107011,107012,107013,107014,107015"] MONREALE - Si è tenuta ieri nell’aula consiliare del comune di Monreal..

    Continua a Leggere

  • Consiglieri comunali a rischio di incompatibilità, debiti superiori ai 2.000 € nei confronti del comune

    In Evidenza

    MONREALE - Sarebbero una decina gli amministratori appena eletti ma a rischio di incompatibilità perché morosi nei confronti del comune. Per loro rimane ancora del tempo (30 giorni dalla ricezione della nota inviatagli dal segretario comunale) ..

    Continua a Leggere

  • Cantieri Culturali della Zisa: Saggio della Solidarietà organizzato dall’Associazione DONNATTIVA (FOTO)

    In Evidenza

    [gallery ids="106960,106961,106962,106963,106964,106965,106966,106967"] MONREALE - Una grande serata ha coronato il sogno di tantissimi ballerini che si sono esibiti ieri sera nello spettacolo di Danza ai Cantieri Culturali della Zisa. Il Sagg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, caduta massi in via regione siciliana

    In Evidenza

    [gallery ids="106950,106951,106952,106953,106954,106955"] MONREALE - Nessun danno stato riportato da cose o persone, ma c’è voluto poco. Questa mattina dei massi si sono staccati dal costone che fiancheggia via regione siciliana, all’alte..

    Continua a Leggere

  • Laboratori, giochi e integrazione: torna il progetto “Tempo d’estate” presso l’ICS Veneziano di Aquino

    In Evidenza

    [gallery ids="106925,106926,106927,106928"]

    MONREALE - Partirà il 17 giugno il progetto “Tempo d’estate, integrazione junior” promosso dall’associazione Con.vi.vi l’autismo, un programma che vuole consentire ai bambini p..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al via la settimana dello sport. Basket, scherma, ginnastica ritmica, pallavolo, scacchi, corsa

    In Evidenza

    MONREALE - Basket, scherma, ginnastica ritmica, pallavolo, scacchi, corsa. Ed ancora cheerleading Acrobatico, performance cheer, tenni. È la "settimana dello sport" che prenderà il via lunedì 17 a Monr..

    Continua a Leggere

  • Morto ammazzato a San Cipirello. Trovato esanime dal fratello il 41enne Nunzio Agnello

    In Evidenza

    SAN CIPIRELLO - È stato trovato esanime questa mattina, sul marciapiede di fronte la sua abitazione, Nunzio Agnello, 42 anni. Sul posto i carabinieri della compagnia di Monreale e gli esperti della scientifica. Il corpo presenta numerosi segni di percosse, le..

    Continua a Leggere

  • Forestali. Orari di lavoro modificati e posti vacanti: la Sifus alza la voce all’ispettorato

    In Evidenza

    PALERMO - Ieri mattina, presso l’ispettorato dipartimentale antincendio della forestale, i dipendenti del servizio antincendio si sono autoconvocati per ricevere risposte concrete rispetto diverse problematiche che da tempo si trovano costretti ad affrontare, senza r..

    Continua a Leggere

  • L’eredità di Paolo Giambruno a familiari ed ex soci, lo conferma la Corte d’appello

    In Evidenza

    MONREALE - Nessuno stop cautelare alla restituzione dei beni agli eredi ed ai soci di Paolo Giambruno, monrealese, ex presidente dell’Ordine dei medici veterinari, nonché ex direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Asp, deceduto l’anno scorso. La Corte d’appello rigetta la richiest..

    Continua a Leggere

  • Incendio in via Santa Liberata, le fiamme rasentano le abitazioni (VIDEO)

    In Evidenza

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/06/video-incendio-case-popolari.mp4"][/video] [gallery ids="106891,106892,106893"] MONREALE - È divampato questa sera un incendio nei terreni adiacenti le case ..

    Continua a Leggere

  • Rosario Marfia, 81 anni, trovato morto carbonizzato nelle campagne del Monrealese

    In Evidenza

    MONREALE – Si chiama Rosario Marfia l’81enne trovato morto carbonizzato questo pomeriggio nelle campagne di Monreale. L’anziano pare stesse bruciando delle sterpaglie in un canneto quando, forse a causa di un malore, sarebbe stato avvolto dalle fiamme. La tragedia si è consumata in contrada M..

    Continua a Leggere

  • Monreale, brucia sterpaglie e muore: 81enne senza vita in contrada Miccini

    In Evidenza

    Un uomo è morto questo pomeriggio a Monreale. E' stato trovato dopo che i familiari avevano lanciato l'allarme. L'uomo di 81 anni non era rientrato a casa. Lo hanno trovato senza vita in contrada Vicinale Manca Miccini in territorio di Monreale. Sono intervenuti i vigili del fuoco, i forestal..

    Continua a Leggere

  • Salvo Campanella con un esoscheletro sul circuito del «Trofeo Città di Monreale»

    In Evidenza

    MONREALE - Domenica 23 giugno si correrà a Monreale il trofeo «Città di Monreale», intitolato per il terzo anno di fila a Michele Guzzo, scomparso all’età di 48 anni nel 2015. Era un fiero atleta sostenitore dell’associazione sportiva monrealese Marathon Monreale che è promotrice dell..

    Continua a Leggere

  • A Chiusa Sclafani la sagra delle ciliegie, una tradizione lunga 50 anni

    In Evidenza

    CHIUSA SCLAFANI - Torna la 50° Edizione della tradizionale Sagra delle Ciliegie a Chiusa Sclafani. La manifestazione, che segna l’arrivo della bella stagione, celebra il prodotto di pregio del luogo, denominato il paese delle ciliegie. L'event..

    Continua a Leggere

  • Allerta caldo, fino a domenica punte di 40 gradi

    In Evidenza

    MONREALE - Punte di 40 gradi previste per le prossime ore. Si preannuncia una nottata caldissima in Sicilia. Le minime non scenderanno sotto i 26°, l'aria sarà infuocata. Solo da domenica sera una lieve diminuzione. L’Anticiclone sub tropi..

    Continua a Leggere

  • Si schianta e rimane schiacciato dal tram, ricoverato d’urgenza a Villa Sofia

    In Evidenza

    È rimasto intrappolato sotto il tram dopo lo schianto, tanto che per liberarlo è stato necessario sollevarlo con l’ausilio dei vigili del fuoco. Si tratta di un ragazzo, vittima di uno scontro tra il tram di Palermo e il suo scooter. L'incidente stradale è avvenuto nel corso della tarda mat..

    Continua a Leggere