Oggi è 16/06/2019

In Evidenza

Amministrative monrealesi. Forza Italia (ancora) divisa tra Caputo ed Arcidiacono

Veti incrociati tra i consiglieri Guzzo, Giuliano e Venturella. Il rischio è una spaccatura interna e un simbolo svuotato

Pubblicato il 7 marzo 2019

Amministrative monrealesi. Forza Italia (ancora) divisa tra Caputo ed Arcidiacono

Monreale, 7 marzo 2019 – Il partito è diviso. La scelta non è da poco. Sostenere la candidatura a sindaco di Salvino Caputo o quella di Alberto Arcidiacono? A quasi un mese e mezzo dalle elezioni per il rinnovo dell’amministrazione monrealese, Forza Italia non ha ancora preso una decisione su quale candidato appoggiare.

Il partito di Silvio Berlusconi al consiglio comunale conta tre consiglieri, Antonella Giuliano, Giuseppe Guzzo e Angelo Venturella.

Giuliano (238 preferenze alle elezioni del 2014) e Guzzo (197) non hanno ancora ufficializzato la loro posizione né rilasciato dichiarazioni in merito, ma sembra che la loro scelta sia indirizzata a favore dell’ex sindaco. Venturella (209 preferenze) è invece più che deciso a sostenere Alberto Arcidiacono. Due posizioni agli antipodi che neanche Palermo, dove da giorni si susseguono incontri con i vertici del partito per dipanare la matassa, è riuscito ad avvicinare, a causa della presenza di veti incrociati insanabili. L’ultima parola spetterà al responsabile del partito, il presidente dell’ARS Gianfranco Micciché. A lui tocca una scelta difficile, perché da essa dipende l’unità del partito a Monreale, o la sua spaccatura. Il rischio concreto è che, come avvenuto con i consiglieri comunali Lo Coco e Intravaia di “Diventerà Bellissima”, anche i rappresentanti azzurri scelgano di percorrere strade differenti.

“La costituzione della lista di Forza Italia è già quasi ultimata” – sostengono. Noi non l’abbiamo ancora vista. Il dato certo, o comunque molto probabile, è però un’altro. In base al posizionamento del simbolo, la lista azzurra potrebbe velocemente perdere iscritti. Non tutti accetteranno di correre al sostegno di Arcidiacono, come non tutti vorranno stare al seguito di Caputo. Finché il nodo del candidato sindaco non verrà sciolto, parlare di lista è quindi prematuro. Arcidiacono ha ufficializzato il sostegno di tre liste alla sua candidatura. Una sua, “La nostra terra”. Poi c’è “Diventerà Bellissima”, nata già zoppa per l’abbandono del consigliere Pippo Lo Coco, e che non con poca difficoltà cercherà di stare al di sopra del 5%. Infine “Obiettivo Futuro”, che dovrebbe contenere una porzione del PD (quella che fa riferimento a Silvio Russo e a Manuela Quadrante, che non sono riusciti a costituire una lista con il proprio simbolo), e all’ex deputato regionale Salvo Lo Giudice di Sicilia Futura.

Caputo, dal canto suo, vanta di essere in procinto di chiudere la terza lista, ma mantiene (ma questo vale un po’ per tutti) il massimo riserbo sulla loro composizione. Scaramanzia? Paura che qualche candidato venga soffiato dai concorrenti o venga indebolito con il posizionamento di amici e parenti all’interno di liste avversarie?

Quando la riserva di Forza Italia verrà sciolta, il candidato sindaco prescelto potrebbe trovarsi nelle mani una lista depotenziata, con la necessità di dover rinforzarla attingendo ai suoi candidati. Un problema non da poco, dato che le liste contengono al loro interno equilibri ben ponderati, e la loro costituzione è frutto di strategie sottilissime.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Per la spiaggia di San Vito lo Capo il premio per il mare più bello d’Italia

    In Evidenza

    San Vito Lo Capo mare più bello d’Italia. Sabbia fine, mare pulito e cristallino, servizi ai bagnanti e un turismo che parte da aprile e arriva sino a maggio. La cittadina marinara del Trapanese sale di prepotenza nell’olimpo delle località balneari. Il mare più bello d’Italia è, infatti, ..

    Continua a Leggere

  • Omicidio Nunzio Agnello, è giallo: indagini sulla vita privata e sugli affari di Marzio

    In Evidenza

    SAN CIPIRELLO - I carabinieri di Monreale indagano sulla morte di Nunzio Agnello che ieri ha scosso la comunità di San Cipirello. Conosciuto da tutti co..

    Continua a Leggere

  • “Stupor Mundi”. La costruzione delle cattedrali di Palermo, Monreale e Cefalù nelle tavole del graphic novel di Emanuele Alotta

    In Evidenza

    [gallery ids="106994,106995,106996,106997,106998,106999,107000,107001,107002,107003,107004,107005,107006,107007,107008,107009,107010,107011,107012,107013,107014,107015"] MONREALE - Si è tenuta ieri nell’aula consiliare del comune di Monreal..

    Continua a Leggere

  • Consiglieri comunali a rischio di incompatibilità, debiti superiori ai 2.000 € nei confronti del comune

    In Evidenza

    MONREALE - Sarebbero una decina gli amministratori appena eletti ma a rischio di incompatibilità perché morosi nei confronti del comune. Per loro rimane ancora del tempo (30 giorni dalla ricezione della nota inviatagli dal segretario comunale) ..

    Continua a Leggere

  • Cantieri Culturali della Zisa: Saggio della Solidarietà organizzato dall’Associazione DONNATTIVA (FOTO)

    In Evidenza

    [gallery ids="106960,106961,106962,106963,106964,106965,106966,106967"] MONREALE - Una grande serata ha coronato il sogno di tantissimi ballerini che si sono esibiti ieri sera nello spettacolo di Danza ai Cantieri Culturali della Zisa. Il Sagg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, caduta massi in via regione siciliana

    In Evidenza

    [gallery ids="106950,106951,106952,106953,106954,106955"] MONREALE - Nessun danno stato riportato da cose o persone, ma c’è voluto poco. Questa mattina dei massi si sono staccati dal costone che fiancheggia via regione siciliana, all’alte..

    Continua a Leggere

  • Laboratori, giochi e integrazione: torna il progetto “Tempo d’estate” presso l’ICS Veneziano di Aquino

    In Evidenza

    [gallery ids="106925,106926,106927,106928"]

    MONREALE - Partirà il 17 giugno il progetto “Tempo d’estate, integrazione junior” promosso dall’associazione Con.vi.vi l’autismo, un programma che vuole consentire ai bambini p..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al via la settimana dello sport. Basket, scherma, ginnastica ritmica, pallavolo, scacchi, corsa

    In Evidenza

    MONREALE - Basket, scherma, ginnastica ritmica, pallavolo, scacchi, corsa. Ed ancora cheerleading Acrobatico, performance cheer, tenni. È la "settimana dello sport" che prenderà il via lunedì 17 a Monr..

    Continua a Leggere

  • Morto ammazzato a San Cipirello. Trovato esanime dal fratello il 41enne Nunzio Agnello

    In Evidenza

    SAN CIPIRELLO - È stato trovato esanime questa mattina, sul marciapiede di fronte la sua abitazione, Nunzio Agnello, 42 anni. Sul posto i carabinieri della compagnia di Monreale e gli esperti della scientifica. Il corpo presenta numerosi segni di percosse, le..

    Continua a Leggere

  • Forestali. Orari di lavoro modificati e posti vacanti: la Sifus alza la voce all’ispettorato

    In Evidenza

    PALERMO - Ieri mattina, presso l’ispettorato dipartimentale antincendio della forestale, i dipendenti del servizio antincendio si sono autoconvocati per ricevere risposte concrete rispetto diverse problematiche che da tempo si trovano costretti ad affrontare, senza r..

    Continua a Leggere

  • L’eredità di Paolo Giambruno a familiari ed ex soci, lo conferma la Corte d’appello

    In Evidenza

    MONREALE - Nessuno stop cautelare alla restituzione dei beni agli eredi ed ai soci di Paolo Giambruno, monrealese, ex presidente dell’Ordine dei medici veterinari, nonché ex direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Asp, deceduto l’anno scorso. La Corte d’appello rigetta la richiest..

    Continua a Leggere

  • Incendio in via Santa Liberata, le fiamme rasentano le abitazioni (VIDEO)

    In Evidenza

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/06/video-incendio-case-popolari.mp4"][/video] [gallery ids="106891,106892,106893"] MONREALE - È divampato questa sera un incendio nei terreni adiacenti le case ..

    Continua a Leggere

  • Rosario Marfia, 81 anni, trovato morto carbonizzato nelle campagne del Monrealese

    In Evidenza

    MONREALE – Si chiama Rosario Marfia l’81enne trovato morto carbonizzato questo pomeriggio nelle campagne di Monreale. L’anziano pare stesse bruciando delle sterpaglie in un canneto quando, forse a causa di un malore, sarebbe stato avvolto dalle fiamme. La tragedia si è consumata in contrada M..

    Continua a Leggere

  • Monreale, brucia sterpaglie e muore: 81enne senza vita in contrada Miccini

    In Evidenza

    Un uomo è morto questo pomeriggio a Monreale. E' stato trovato dopo che i familiari avevano lanciato l'allarme. L'uomo di 81 anni non era rientrato a casa. Lo hanno trovato senza vita in contrada Vicinale Manca Miccini in territorio di Monreale. Sono intervenuti i vigili del fuoco, i forestal..

    Continua a Leggere

  • Salvo Campanella con un esoscheletro sul circuito del «Trofeo Città di Monreale»

    In Evidenza

    MONREALE - Domenica 23 giugno si correrà a Monreale il trofeo «Città di Monreale», intitolato per il terzo anno di fila a Michele Guzzo, scomparso all’età di 48 anni nel 2015. Era un fiero atleta sostenitore dell’associazione sportiva monrealese Marathon Monreale che è promotrice dell..

    Continua a Leggere

  • A Chiusa Sclafani la sagra delle ciliegie, una tradizione lunga 50 anni

    In Evidenza

    CHIUSA SCLAFANI - Torna la 50° Edizione della tradizionale Sagra delle Ciliegie a Chiusa Sclafani. La manifestazione, che segna l’arrivo della bella stagione, celebra il prodotto di pregio del luogo, denominato il paese delle ciliegie. L'event..

    Continua a Leggere

  • Allerta caldo, fino a domenica punte di 40 gradi

    In Evidenza

    MONREALE - Punte di 40 gradi previste per le prossime ore. Si preannuncia una nottata caldissima in Sicilia. Le minime non scenderanno sotto i 26°, l'aria sarà infuocata. Solo da domenica sera una lieve diminuzione. L’Anticiclone sub tropi..

    Continua a Leggere

  • Si schianta e rimane schiacciato dal tram, ricoverato d’urgenza a Villa Sofia

    In Evidenza

    È rimasto intrappolato sotto il tram dopo lo schianto, tanto che per liberarlo è stato necessario sollevarlo con l’ausilio dei vigili del fuoco. Si tratta di un ragazzo, vittima di uno scontro tra il tram di Palermo e il suo scooter. L'incidente stradale è avvenuto nel corso della tarda mat..

    Continua a Leggere