Oggi è 19/02/2019

Cronaca

Reddito di cittadinanza, ieri a Monreale l’incontro tra cittadini e 5 Stelle per fare chiarezza

Anzitutto, hanno precisato i coordinatori, non si tratta di una misura assistenziale mirata a permettere ai cittadini di non fare nulla, ma piuttosto di un supporto alla politica attiva del lavoro

Pubblicato il 10 febbraio 2019

Reddito di cittadinanza, ieri a Monreale l’incontro tra cittadini e 5 Stelle per fare chiarezza

Monreale, 10 febbraio 2019 – Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ex Albergo dei poveri in via Villa Veneto, l’incontro esplicativo sul reddito di cittadinanza organizzato da M5S a cui hanno partecipato il Deputato alla Camera Davide Aiello, il Deputato Ars Salvatore Siragusa, e il Consigliere comunale e candidato Sindaco di Monreale Fabio Costantini. All’incontro erano presenti anche la portavoce M5S all’Ars, Roberta Schillaci, e la Senatrice Cinzia Leone. 

L’incontro di ieri ha fatto chiarezza su alcuni dubbi dei cittadini riguardo le modalità di attuazione del programma sul reddito di cittadinanza. Anzitutto, ci hanno tenuto a precisare i coordinatori, non si tratta di una misura assistenziale mirata a permettere ai cittadini di non fare nulla, ma piuttosto di un supporto alla politica attiva del lavoro. Pertanto, oltre al diritto al reddito e all’affiancamento di un navigator incaricato di seguire i beneficiari durante l’intero ciclo del reddito di cittadinanza (che dura 18 mesi), gli interessati saranno tenuti ad assolvere alcuni obblighi.

Potranno fare richiesta i cittadini italiani, europei o lungo soggiornanti, che siano residenti in Italia da almeno 10 anni (di cui 2 in maniera continuativa); che abbiano un valore ISEE inferiore a 9360€ annui, un patrimonio immobiliare fino a 30.000€ (esclusa la prima casa) e un patrimonio finanziario fino a 6.000€ (che può arrivare a un massimo di 20.000€ se nel nucleo familiare è presente una persona con disabilità). Non bisognerà aver acquistato, nei 6 mesi precedenti alla domanda, una nuova auto sopra i 1600 cv o una moto superiore a 250 cv, né alcun tipo di imbarcazione nei due anni precedenti. Inoltre nessuno dei familiari deve aver lasciato volontariamente il lavoro durante i 12 mesi precedenti alla richiesta. Il reddito percepito varietà a seconda delle spese di affitto o mutuo e del numero degli individui del nucleo familiare. Per chi vorrà fare domanda online, sarà prima necessario possedere l’identità digitale attraverso SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Sarà l’INPS ad occuparsi di controllare le richieste e verificare i requisiti, attraverso controlli estremamente accurati. Per contrastare i cosiddetti “furbetti”, è stato introdotto il reato di “falso in reddito di cittadinanza”, che prevede fino a 6 anni di carcere. Se la domanda verrà accettata, il beneficiario sarà informato dall’INPS relativamente al ritiro della carta, che sarà rilasciata dalle Poste e avrà lo stesso funzionamento di una carta prepagata, seppur con alcune limitazioni. Non sarà infatti possibile prelevare più di 100€, e inoltre il denaro versato sulla carta sarà spendibile solo per i beni di prima necessità e non sarà possibile effettuare acquisti online.

Inoltre il patrimonio non è cumulabile: se, cioè, entro la fine del mese non verranno spesi tutti i soldi erogati sulla carta, nel mese successivo sarà versata solo la differenza per arrivare alla quota massima prestabilita. Chi sarà beneficiario del reddito di cittadinanza sarà tenuto, come accennato prima, ad ottemperare ad alcuni obblighi: dovrà partecipare a programmi di formazione finalizzati all’inserimento lavorativo e dovrà prestare servizio, per un massimo di 8 ore settimanali, per progetti promossi dal Comune di residenza.

I navigator saranno figure professionali, assunte con un contratto di 18 mesi (cioè la durata del ciclo completo del reddito di cittadinanza), che dovranno studiare il profilo del beneficiario e cercare di metterlo in contatto con gli imprenditori che cercano figure professionali congruenti con la sua formazione.

Nel corso dei 18 mesi verranno proposte al beneficiario tre offerte di lavoro, la prima entro un raggio di 100 km dell’abitazione, la seconda entro 250 km e la terza su tutto il territorio nazionale. L’intento è quello di favorire l’accettazione della prima offerta, ma nel momento in cui vengano rifiutate tutte e tre automaticamente decade il beneficio del reddito. Sarà comunque possibile fare una nuova richiesta e iniziare un nuovo iter, ma a quel punto le proposte di lavoro, fin dalla prima, potranno provenire da tutto il territorio nazionale.

Come tutti sappiamo è raro che un’azienda si rivolga a un Centro per l’Impiego per cercare personale, pertanto sono previsti degli incentivi per i privati che decideranno di assumere beneficiari del reddito. L’azienda che acquisisca in organico un utente, infatti, avrà diritto alla restante parte del reddito. Il beneficiario continuerà a percepire, per ulteriori tre mesi dall’accettazione del lavoro, il reddito di cittadinanza. Le imprese non sono obbligate a proporre un contratto a tempo indeterminato, ma è stato posto un tetto massimo alla possibilità di prorogare o rinnovare i contratti a tempo determinato: sarà possibile prorogare il contratto per un massimo di 4 volte in 12 mesi, e inoltre il rinnovo dovrà rispettare il limite di 24 mesi. Se comunque, al termine del contratto, il rapporto di lavoro dovesse concludersi, l’interessato potrà nuovamente fare richiesta per il reddito di cittadinanza.

I beneficiari di NASpI potranno continuare a percepire la disoccupazione anche se titolari di reddito di cittadinanza, che si cumulerà in questo caso con l’indennità di disoccupazione.

Per i beneficiari che abbiano compiuto i 67 anni sarà possibile accedere alla pensione di cittadinanza. L’importo in questo caso sarà pari alla differenza tra la pensione percepita e la somma totale di 780,00€, ma i requisiti di accesso saranno gli stessi del reddito di cittadinanza.

Dai dati emersi fin ora, sembra che la maggior parte delle domande verranno dalla Campania, dalla Sicilia e dal Lazio. Al quarto posto si trova la Lombardia e al sesto posto il Piemonte, denotando una certa trasversalità delle richieste.

“È importante il confronto – ha dichiarato Aiello -, anche per spiegare quello che stiamo facendo. Adesso faremo anche la legge sulla gestione dell’acqua pubblica, stiamo portando avanti le nostre battaglie storiche che diventeranno realtà. Questi momenti di incontro e confronto coi cittadini sono essenziali”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Giovanni Ferro (Presidente Biviere): “Tutto regolare. Massaro sta restituendo tutte le indennità ricevute, come deliberato nel 2016”

    Cronaca

    [caption id="attachment_84475" align="alignleft" width="394"] I consiglieri della Lega, Giuseppe Romanotto e Giuseppe La Co..

    Continua a Leggere

  • «Si i Murriali?». «No, sugnu Chiuppitanu». Ecco il comune di Pioppo. Storia e disservizi alla base del progetto

    Cronaca

    - «Si i Murriali?» - «No, sugnu Chiuppitanu».  In una semplice domanda e dentro una semplice risposta risiedono le numerose ragioni che stanno spingendo una comunità, ormai da molti anni, a rivendicare la non appartenenza ad un territorio e la propria identifi..


  • Acquedotto Consortile Biviere. Lega: “L’ex presidente Massaro, prima di candidarsi al consiglio comunale, restituisca le somme percepite indebitamente”

    Cronaca

    Monreale, 19 febbraio 2019 - “Il Presidente ed i consiglieri dell’Acquedotto Consortile Biviere se non lo hanno già fatto devono restituire le indennità percepite durante il loro mandato”. È questa la finalità dell’interrogazione al Sindaco che hanno presentato ieri i consiglieri dell..


  • Prorogate le indagini preliminari per i fratelli Caputo. Si allarga l’inchiesta. Coinvolti l’assessore regionale Totò Cordaro e il capogruppo all’ARS di “Diventerà Bellissima” Alessandro Aricò

    Cronaca

    [caption id="attachment_57890" align="alignleft" width="334"]Salvino Caputo e Mario Caputo Salvino Caputo e Mario Caputo[/caption] Termini Imere..


  • Caso Diciotti. Fabio Costantini: “Ho votato contro l’autorizzazione a procedere nei confronti del Ministro Salvini”. E ci ha spiegato il perché

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Questa mattina, alle 11,00, il Movimento Cinque Stelle ha dato il via alle operazioni di voto aperte agli iscritti sul caso Salvini. Attraverso l’urna virtuale della piattaforma Rousseau, i sostenitori dei Cinque Stelle sono stati chiamati ad esprimersi sulla decisione..


  • Convocato Consiglio Comunale il 25/02, ultima sessione ordinaria prima della campagna elettorale

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Questa mattina il Presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Verde, ha convocato, per il 25 febbraio, una sessione ordinaria del Consiglio. Se la seduta dovesse, come spesso accade, andare deserta, ci sarà tempo solo entro il 28 aprile per riconvocare la seduta. Suc..


  • Ancora nessun intervento per ripristinare il tratto franato della via “Corpo di Guardia”.

    Cronaca

    [gallery ids="92505,92504,92503,92502"] Monreale, 18 febbraio 2019 - Ancora nessun intervento per ripristinare il tratto della via “Corpo di Guardia” franato in seguito alla furia delle acque del torrente Vadduneddu.  Era il novembre 2018 qua..


  • Blitz dei Carabinieri al palazzo di ferro, sbancata piazza di spaccio. Fermati in 8, tra cui 3 minori (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="92476,92477,92478,92479,92480,92481"]

    Palermo, 18 febbraio 2019 - Oggi, nelle prime ore dal mattino, i Carabinieri della Compagnia di San Lorenzo hanno arrestato 5 persone in seguito all’indagine denominata “Pellicano”, indagine iniziata nel gennai..


  • Autocompattatori a Piazzale Candido. Sono autorizzati? Romanotto (Lega) presenta una interrogazione

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto, candidato sindaco della Lega, ha presentato un’interrogazione consiliare per dare voce ai numerosi residenti di Via C.P. esasperati per la presenza in prossimità delle loro abitazioni degli autocompattatori della Ditta Mirto..


  • Conferisce rifiuti di domenica. Beccato dai vigili. Multa di 600 €

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2019 - È stato sanzionato, intorno alle 9 del mattino, nei pressi di via San Nicola, un indisciplinato colto nell’atto di conferire rifiuti fuori orario e in una giornata non idonea. L’ordinanza sindacale, infatti, prevede il conferimento dei..


  • San Martino delle Scale e Piano Geli, la raccolta differenziata partirà solamente con la nuova società rifiuti

    Cronaca

    San Martino delle Scale, 17 febbraio 2019 - L'avvio era previsto per fine settembre dello scorso anno ma ad oggi a San Martino delle Scale la raccolta differenziata non è ancora iniziata. “Partirà dopo l’individuazione del nuovo gestore che si aggiudicherà per un anno l’appalto di raccolta ..


  • Lo Biondo rifiuta l’offerta di Gambino e rilancia: “Roberto, una persona perbene e capace, da noi ha le porte aperte”

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - “Ringrazio per l'ennesimo invito ma andiamo #OLTRE.  Ritengo che un invito pubblico, dopo una risposta chiara ricevuta a microfoni spenti, rischi (volutamente?) di creare caos ulteriore”. Massimiliano Lo Biondo co..


  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..


  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..


  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    Cronaca

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..


  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..


  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..


  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com