L’Itinerarium Rosaliae tra alberi pericolanti e pali della luce a rischio

Caputo: “Esiste una situazione di pericolo per tutti coloro che percorrono l’itinerario, la scalinata è dissestata”

Monreale, 8 febbraio 2019 – In contrada Santa Rosalia, lungo l’Itinerarium Rosaliae, alberi pericolanti rischiano di travolgere i pali dell’energia elettrica e le condutture di acque. Le immagini parlano chiaro.

A denunciare lo stato di pericolo il candidato a sindaco di Orgoglio siciliano, Salvino Caputo. “Inoltre esiste una situazione di pericolo per tutti coloro che percorrono l’itinerario – afferma – anche perché la scalinata è dissestata. Uno stato di grave abbandono in una borgata ad alta densità e che ospita un prestigioso itinerario religioso”.

Si è vero l’Itinerarium Rosaliae nasce con l’intenzione di far camminare per giorni su strade sterrate. Attraversare sentieri che si arrampicano sulle montagne, costeggiano corsi d’acqua, borghi abbandonati ma non di certo in percorsi a rischio. 

Il progetto dell’Itinerarium Rosaliae nasce nel 2013, ma comincia a prendere forma nel 2016. Quasi giornalmente è possibile lungo il percorso incontrare pellegrini, zaino in spalla.

“Avevano ragione i residenti a segnalare lo stato di pericolo del percorso religioso dell’Itinerario di Santa Rosalia. La scala in legno che caratterizza il percorso è inserita in un contesto seriamente a rischio per la presenza di due alberi ad alto busto in condizioni precarie trattenuti a stento da un traliccio metallico. La caduta di questi alberi rovinerebbe le linee elettriche che servono l’intera zona, così come la conduttura idrica e la rete fognaria”. 

“È veramente un peccato – critica Caputo – che un luogo attraversato da un percorso religioso venga compromesso dall’incuria. Basterebbe eliminare i due alberi e consolidare il percorso ligneo per restituire ai fedeli un percorso religioso. E per salvaguardare una zona forte e a rischio per l’interruzione dei servizi elettrici e idrici in caso di caduta di alberi”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.