Furti di batterie nella notte a Fiumelato. Presi di mira gli auto compattatori della Ditta Mirto

Adimino (Ditta Mirto): “Non può andare avanti così, giornalmente siamo vittime di furti. Chiederemo al Comune un’area video sorvegliata”

Monreale, 8 febbraio 2019 -I ladri di batterie ritornano a colpire, questa notte si sono introdotti nel centro di raccolta rifiuti nell’ex casello ferroviario in zona Fiumelato. In una settimana rubate otto batterie, a farne le spese sono i camion satelliti della Ditta Mirto destinati alla raccolta di carta e cartone. Il furto comporterà dei disservizi, soprattutto per le attività commerciali.

L’ultimo furto era avvenuto tre giorni fa, mentre il precedente venerdì della settimana scorsa, a piazzale Candido. Per evitare che venissero nuovamente rubate le batterie la Ditta aveva deciso di posteggiare gli auto compattatori nel centro di raccolta presente a Fiumelato ma la recinzione non ha scoraggiato i ladri che sono riusciti a portare a termine il furto.

“Non può andare avanti così – dichiara Fabio Adimino, caposquadra della società – giornalmente siamo vittime di furti. Chiederemo al Comune un’area video sorvegliata”. Un furto che è costato circa 2400 euro alla Ditta. Oltre il danno economico seguirà un rallentamento nella raccolta di carta e cartone in città.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.