Oggi è 21/08/2019

Chiesa

Precarietà sociale, mafia, senso della vita, ma anche un riferimento all’immigrazione e all’Europa nel messaggio di Mons. Michele Pennisi

L’Arcivescovo di Monreale: “Tutti i membri della Chiesa monrealese possano realizzare la propria vocazione alla santità”

Pubblicato il 3 dicembre 2018

Precarietà sociale, mafia, senso della vita, ma anche un riferimento all’immigrazione e all’Europa nel messaggio di Mons. Michele Pennisi

Monreale, 3 dicembre 2018 – “Milioni di poveri continuano a morire di fame, gli immigrati approdano sulle nostre coste a cui non danno risposte adeguate le vecchie e stanche nazioni europee che sembrano aver dimenticato la pietà e l’amore”, ed ancora “la nostra bella e martoriata Isola dove la crisi economica mette in difficoltà tante famiglie, dove tanti hanno perso il lavoro, dove la piovra della mafia continua la sua presenza nefasta, dove tanti giovani sono costretti a emigrare in cerca di un futuro migliore”.

Sono tanti i temi concreti toccati da Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale, in occasione della prima domenica di Avvento, che segna l’inizio del nuovo anno liturgico. Una lettera rivolta ai fedeli, affinché tutti “possano realizzare la propria vocazione alla santità”, che riportiamo integralmente.

Fratelli carissimi, 

con la prima domenica di Avvento inizia il nuovo anno liturgico, che la Provvidenza ci dona perché da esso possiamo trarre tutti i benefici per la nostra vita spirituale, rispondendo alla chiamata di Dio alla santità. 

In questa domenica sono ammessi al cammino di iniziazione cristiana undici catecumeni, che hanno espresso il desiderio di diventare figli di Dio e membri della Chiesa Cattolica e vi invito ad accompagnarli con la preghiera. 

L’Avvento, mentre ci prepara a celebrare il Natale nel quale facciamo memoria della venuta di Gesù, unico salvatore del mondo, ci aiuta a coltivare il clima dell’attesa della salvezza, apportatrice di consolazione, di felicità piena e duratura. 

Il nostro tempo, con un futuro incerto, pieno di inquietudine di fronte alla diffusa precarietà sociale, ha bisogno di Cristo perché porti a compimento le tante attese di giustizia, di amore, di pace. Ne hanno bisogno i milioni di poveri che continuano a morire di fame, gli immigrati che approdano sulle nostre coste a cui non danno risposte adeguate le vecchie e stanche nazioni europee che sembrano aver dimenticato la pietà e l’amore, la nostra bella e martoriata Isola dove la crisi economica mette in difficoltà tante famiglie, dove tanti hanno perso il lavoro, dove la piovra della mafia continua la sua presenza nefasta, dove tanti giovani sono costretti a emigrare in cerca di un futuro migliore. 

La venuta di Cristo richiede una vigilanza continua e gioiosa. L’Avvento è tempo di gioia perché ogni venuta di Cristo è dono di grazia , ma è anche tempo d’impegno che ci spinge a vivere il presente con responsabilità. 

Di fronte alla certezza di dover comparire davanti al Signore, che ci giudicherà sull’amore , non possiamo vivere una vita affannosa e banale fatta di dissipazioni che distraggono e di evasioni che alienano, di azioni sterili e di discussioni inutili. 

La preghiera che scaturisce dalla meditazione orante della parola di Dio, la carità operosa, e il desiderio di conversione sincera devono essere i pilastri della nostra spiritualità durante le quattro settimane di preparazione al Natale del Signore. A tal proposito invito le comunità ecclesiali e i singoli fedeli a meditare l’Esortazione apostolica di Papa Francesco Gaudete et exsultate (GE), che tratta della «chiamata universale alla santità nel mondo contemporaneo» come fonte di gioia. «Per un cristiano non è possibile pensare alla propria missione sulla terra senza concepirla come un cammino di santità». I santi non sono solo «quelli già beatificati e canonizzati», ma il «popolo» di Dio, cioè ognuno di noi, che può vivere la santità come un itinerario fatto di «piccoli gesti» quotidiani. Il Papa invita a considerare la «santità “della porta accanto”, di quelli che vivono vicino a noi e sono un riflesso della presenza di Dio». La santità è alla portata di tutti, fa parte della 

normalità della vita cristiana ed è un cammino che si realizza comunitariamente, insieme agli altri e gli altri possono contribuire alla causa della nostra santificazione con comportamenti ed atteggiamenti che indirizzano verso il bene. 

Dopo aver terminato la Visita pastorale ed incontrato nei vari vicariati i Presbiteri e i Consigli Pastorali Parrocchiali, ho colto per la nostra Chiesa diocesana la necessità di dare priorità all’evangelizzazione e al percorso catechistico di ispirazione catecumenale, alla pastorale familiare e giovanile. Invito pertanto tutti quanti a fare un discernimento evangelico sulla situazione della nostra pastorale ordinaria e, alla luce delle Esortazioni apostoliche Evangelii Gaudium e Amoris Laetitiae del documento finale del Sinodo dei vescovisul tema «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale», a suggerire delle proposte concrete. 

Le esperienze pastorali hanno un’ efficacia evangelizzatrice ed educativa se, inserite in una pastorale organica, mettono al centro il confronto della nostra vita e quella delle nostre comunità con l’ascolto della Parola di Dio. 

Con questo spirito ci metteremo in ascolto gli uni degli altri per discernere quello che il Signore sta chiedendo alla nostra Chiesa. 

Siamo chiamati ad essere segno di una Chiesa sinodale, in ascolto e in cammino, in vista di una conversione pastorale. Solo in questo modo possiamo prepararci a celebrare il Sinodo diocesano. 

Vi invito ad unirvi alla mia preghiera al «Pastore grande delle pecore» (Eb 13,20) affinché tutti i membri della Chiesa monrealese, avendo come modelli le figure di santità della nostra Arcidiocesi, possano realizzare la propria vocazione alla santità, cioè alla felicità piena, mettersi al servizio gli uni degli altri nell’ amore di Gesù Cristo, per essere testimoni lieti e coraggiosi della bella notizia della salvezza. 

Monreale, 2 dicembre 2018 

Prima Domenica di Avvento 

Vi benedico di cuore 

Michele Pennisi Arcivescovo 

pastedGraphic.png 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Crisi di governo, la palla passa al Quirinale: governo politico o voto subito

    Chiesa

    Così a memoria, nella storia della Repubblica, le crisi di governo sono state tutte di tipo extra parlamentare e solo due parlamentari: nel 1998 e nel 2008, rispettivamente il Governo Prodi I e II. Due governi di chiara collocazione politica e quindi impossibilitati a trovare accordi con part..

    Continua a Leggere

  • Conte annuncia le dimissioni, durissimo con Salvini: “Irresponsabile, opportunismo politico”

    Chiesa

    ROMA - Seduta tesissima quella di oggi in Senato: urla, esibizioni di simboli sacri, continue interruzioni. . Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha parlato molto duramente dichiarando che salirà al Quirinale per consegnare le proprie dimissioni al Presi..

    Continua a Leggere

  • Stars Be Original: i vantaggi di lavorare nell’animazione turistica di qualità

    Chiesa

    Fare l'animatore nei villaggi turistici è il sogno di moltissimi ragazzi, perché i vantaggi di questa professione sono evidenti a tutti anche se spesso e volentieri si sottovaluta il duro lavoro che c'è dietro. Se si entra a far parte di un'agenzia di animazione seria come

    Continua a Leggere

  • Ciaculli, i carabinieri scoprono una piantagione di canapa indiana

    Chiesa

    PALERMO - Una piantagione di canapa indiana in piena regola è stata trovata dai Carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo in un terreno a Ciaculli di proprietà di Francesco Tarantino. Rinvenute 18 piante in piena fioritura e grammi 530 d..

    Continua a Leggere

  • Grisì, accorpamento delle classi classi prima e terza media inferiore. Assessore Giannetto: “Ci stiamo attivando per trovare una soluzione”

    Chiesa

    GRISÌ (Monreale) - Le classi prima e terza media inferiore della scuola di Grisì verranno accorpate nell’anno scolastico 2019/2020. È l’ufficio scolastico provinciale a dare la notizia che ha allarmato i cittadini della fr..

    Continua a Leggere

  • Anomalie al centro di raccolta rifiuti di piazzale Tricoli, multata la società F. Mirto

    Chiesa

    MONREALE – Il legale rappresentante della società F. Mirto srl di San Cipirello è stato ..

    Continua a Leggere

  • Trucidati mentre passeggiavano a Ficuzza, ricordati Giuseppe Russo e Filippo Costa

    Chiesa

    CORLEONE - Sono stati uccisi mentre stavano passeggiando. Giuseppe Russo, carabiniere, fu crivellato di colpi dalla mafia a Ficuzza, dove stava trascorrendo ..

    Continua a Leggere

  • A Monreale il campeggio vista «munnizza»: nuove frontiere nel campo del turismo

    Chiesa

    MONREALE – Una città che combatte ogni giorno con i rifiuti è Monreale che oggi li trasforma in risorsa. Dopo l’autolavaggio «fai da te» allestito nella fontana dell’Abbeveratoio (


  • Grisì, conclusa la festa in onore del Sacro Cuore di Gesù

    Chiesa

    [gallery ids="114948,114949,114950,114951,114952,114953,114954,114955"] GRISÌ (Monreale) - Si è appena conclusa una 4 giorni di festa a Grisì, frazione di Monreale. Una festa anche quest’anno molto partecipata che ha avuto il culmine con ..


  • Rimini. Il Duomo di Monreale protagonista al meeting di Comunione e Liberazione

    Chiesa

    [gallery ids="114920,114921,114922,114923,114924,114925,114926,114927,114928,114929,114930,114931,114932,114933,114934,114935,114936,114937,114938,114939,114940,114941,114942"] RIMINI - Il Duomo di Monreale è in questi giorni protagonista del 40esimo mee..


  • Inizia alla grande l'”E…state@Monreale 2019″. Domani sera gli “Apollo” portano i Negramaro in città

    Chiesa

    [gallery ids="114907,114908,114909,114910,114911,114912,114913"] MONREALE - Grande successo per i concerti che hanno aperto l'"E...state@Monreale 2019", la rassegna di 25 eventi di musica, spettacolo, cabaret, moda, danza, teatro e letteratura sviluppata e pro..


  • La fontana dell’Abbeveratoio tra degrado e rifiuti: ora è un autolavaggio

    Chiesa

    Monreale - La fontana dell'Abbeveratoio ridotta a un autolavaggio. È la triste fine che ha fatto uno dei punti storici di approvvigionamento idrico dei monrealesi. E, come se non bastasse, rifiuti e un gazebo abbandonato da anni hanno perso ormai il sopravvento. Piange il cuore a vedere uno dei ..


  • Decreto Dignità come cambia il mondo delle scommesse sportive

    Chiesa

    Il nuovo decreto ministeriali porta con sé molte novità che puntano a rivoluzionare completamente il settore delle scommesse sportive e regolamentare il mercato italiano con l’obiettivo di difenderlo dall’intrusione degli operatori offshore.


  • Stabilizzati ma risultano ancora precari, sono i dipendenti comunali monrealesi

    Chiesa

    Monreale  - In base a quanto previsto dalla vigente normativa, tutti i lavoratori che prestano servizio a tempo determinato negli enti pubblici siciliani sono stati inseriti, a partire dal 2015, in un apposito elenco istituito presso l’assess..


  • Partinico, uomo aggredito da randagio mentre passeggia in piazza

    Chiesa

    Un anziano è stato aggredito da un Pittbull a Partinico. Una passeggiata si trasforma così in attimi di terrore. La solita uscita con il suo pastore tedesco nei pressi di piazza Duomo ha rischiato di finire in tragedia. Un randagio ha attaccato il pastore tedesco. Nel tentavo di dividere i due..


  • Due cani lasciati dentro un furgone rovente, salvati dai carabinieri

    Chiesa

    PALERMO - Due cani rinchiusi in un furgone sotto il sole hanno rischiato di morire ma sono stati salvati grazie all'intervento dei carabinieri. Ieri mattina, in via Principe di Palagonia, i carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo hanno tratto in salvo due cani che erano stati lasciati all..


  • Oltre la crisi di governo, si gioca un’altra partita

    Chiesa

    Una crisi di governo graduale, in cui uno dei due partiti della coalizione di governo chiede, non ufficialmente, il rimpasto e la sostituzione di alcuni ministri del partito alleato. Poi dalla volontà di un rimpasto si è passati alla mozione di sfiducia al Premier. Fatto anomalo, potrebbe sembr..


  • Boom di turisti a Monreale, ad agosto è record al Chiostro

    Chiesa

    Monreale è la quinta attrazione turistica della Sicilia almeno secondo i dati relativi agli afflussi turistici in agosto in musei e parchi archeologici siciliani. Ad agosto nella città normanna il Chiostro dei Benedettini del Duomo di Monreale ha già staccato 1.800 biglietti e il mese non è anco..