Tra Lercara Friddi e Castronovo di Sicilia il torrente Platani esonda. Auto bloccate. Intervengono i Carabinieri IL VIDEO

Corleone, la Commissione Straordinaria ha richiesto al Presidente della Regione la dichiarazione dello stato di calamità naturale

Corleone, 4 novembre 2018 – Decine e decine di interventi sono stati fatti questa notte dai Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo in tutta la provincia. Tante le segnalazioni sopraggiunte a causa della situazione emergenziale che si è verificata.

Numerosi automobilisti sono rimasti in panne e tante persone bloccate nelle proprie abitazioni dalla furia dell’acqua di torrenti e fiumi esondati a Corleone, Bagheria, Misilmeri, Termini Imerese e Lercara Friddi.

Interi nuclei familiari sono stati tratti in salvo.

A Corleone la Commissione Straordinaria, alla luce degli ingenti danni al patrimonio pubblico e privato, ha richiesto al Presidente della Regione la dichiarazione dello stato di calamità naturale.

Lungo la stradale 189, tra Lercara Friddi e Castronovo di Sicilia il torrente Platani è esondato. Gli occupanti delle autovetture sono stati tratti tutti in salvo.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.