Oggi è 26/03/2019

Eventi

Circolo Italia, dibattito sulla mafia alla presenza di alcune vittime

L’occasione la presentazione il libro di Fabio Giallombardo “COSA VOSTRA mafia ed istituzioni in Italia”

Pubblicato il 19 ottobre 2018

Circolo Italia, dibattito sulla mafia alla presenza di alcune vittime

Monreale, 19 ottobre 2018 – Presso la sede del Circolo di Cultura Italia, diretto egregiamente da Claudio Burgio, non nuovo a questo genere di iniziative che accrescono il patrimonio culturale della nostra cittadina, nel pomeriggio di ieri è stato presentato il libro di Fabio Giallombardo “COSA VOSTRA mafia ed istituzioni in Italia” percorrendone la storia dalle origini ai giorni nostri e soffermandosi particolarmente sull’operato del giornalista Pippo Fava, ucciso dalla mafia catanese il  5 gennaio del 1983 dal poi collaboratore di giustizia Maurizio Avola su mandato di Nitto Santapaola che avrebbe con quell’omicidio preso due piccioni con una fava (utilizzando lugubremente un gioco di parole): avrebbe fatto un piacere ai cavalieri del lavoro catanesi cui il giornalista aveva dedicato numerose inchieste con il suo giornale “I Siciliani” e a Luciano Liggio, capo incontrastato della mafia palermitana.

L’autore, introdotto da Basilio Milatos, ha visto poi intervenire nel dibattito Manuela Quadrante, segretaria del PD Monrealese, la docente del Liceo Basile Prof.ssa Mirella Fedele che nei suoi programmi scolastici più volte si è soffermata su questo fenomeno. Ma soprattutto appassionanti e commoventi le testimonianze di Maria Badalamenti, il cui padre venne ucciso durante la guerra di mafia per una vendetta trasversale, proprio lui, nipote di Don Tano Badalamenti, che aveva da sempre rinnegato le implicanze mafiose familiari e che venne ucciso in quel di Marsala mentre si recava al lavoro il 2 giugno 1983. Ed a nulla valsero le indagini del giudice Falcone che lo scagionarono completamente o le testimonianze dei pentiti che ribadirono la sua estraneità all’ambiente mafioso, tutt’oggi si porta appresso oltre un cognome scomodo ma anche una pregiudizievole contrarietà di una certa antimafia di facciata.

Altra testimonianza considerevole ed appassionata quella apportata dalla madre del piccolo Claudio Domino, Gabriella Accetta, ucciso dalla mafia il 7 ottobre 1986 all’età di 11 anni, forse perché aveva assistito inconsapevolmente a qualcosa che non doveva vedere e che a tutt’oggi si aspetta di conoscere la verità. Ha ricordato che l’uccisione di suo figlio non è un caso isolato, ma sono stati ben 114 bambini uccisi dalla mafia, quindi a sfatare il mito “cavalleresco” che la Mafia non tocca le donne e i bambini. La mafia per il proprio tornaconto non ha rispetto per nessuno, donne e bambini compresi.

I genitori del piccolo Claudio, sono oggi impegnati nelle scuole di tutt’Italia per trasmettere alle giovani generazioni questo messaggio.

Pubblico numeroso con la presenza di molti giovani studenti del Liceo Basile coinvolti dalla loro docente Mirella Fedele ed apprezzabili i brani suonati al pianoforte tra un intervento ed un altro dalle bravissime sorelle Chiara e Sara Grimaudo.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “dottore Orlando lei è un cornuto, è una vita che glielo volevo dire”. Rischia tre anni di carcere per oltraggio al sindaco di Palermo

    Eventi

    Palermo, 26 marzo 2019 - Diede del cornuto al sindaco Orlando, ora rischia tre anni di carcere per aver oltraggiato un pubblico ufficiale. Si tratta di Fabio Picco Di Maria, 32enne palermitano, protagonista del video che era diventato virale sui Social e che è stato visualizzato su miglia..

    Continua a Leggere

  • Arrestati gli incendiari che diedero fuoco a Piano Geli nel 2017. Macchiarella (Monreale Bene Comune): “Serve caserma dei Vigili del Fuoco a Monreale”

    Eventi

    Monreale, 26 marzo 2019 - Dopo gli arresti di questa mattina, emessi nei confronti di Pietro e Angelo Cannarozzo, colpevoli di furto pluriaggravato, peculato e di aver appiccato gli incendi che nel luglio 2017 hanno quasi distrutto l’area di Piano Geli, il Movimento ..

    Continua a Leggere

  • “Che mi interessa se si bruciano le case? Non è casa mia”. In manette Pietro e Angelo Cannarozzo (VIDEO)

    Eventi

    https://www.youtube.com/watch?v=L08ON5lmlYo&feature=youtu.be

    San Martino delle Scale, 26 marzo 2019 - Scattano le manette per Pietro e Angelo Cannarozzo, padre e figlio, colpevoli di aver appiccato l’incendio che nel luglio 2017 ha messo in pericolo l’area di ..

    Continua a Leggere

  • Iscrizioni asilo comunale 2019/2020 dal 25 marzo fino al 17 maggio. Modulo nell’articolo

    Eventi

    Monreale, 26 marzo 2019 - Si sono aperte ieri le iscrizioni all'asilo nido comunale relative all'anno 2019/2020, e l'ultimo giorno utile sarà il 17 maggio. È possibile iscrivere i bambini direttamente presso i locali dell'asilo nido Giaccone, via Venero 112, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13..

    Continua a Leggere

  • San Martino delle Scale. Angelo e Pietro Cannarozzo arrestati per incendio e furto

    Eventi

    San Martino delle Scale (Monreale), 26 marzo 2019 - Furto pluriaggravato in continuazione e in concorso, peculato e incendio boschivo. Con questa accusa questa mattina sono state arrestate due persone dai carabinieri di Monreale. Si tratta di padre e figlio, Pietro Cannarozzo, sessantaduenne, pal..

    Continua a Leggere

  • Una passeggiata con … Giuseppe Romanotto. Dal passaggio alla Lega a come rilanciare il paese, “ma mai con Capizzi”

    Eventi

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=C-AH53ImRr8&feature=youtu.be[/embed] Monreale, 26 marzo 2019 - Prima con il sindaco Di Matteo, poi all’opposizione di Capizzi, quindi il passaggio alla Lega, “ma non per acquisire una nuova verginità”. Giuseppe Romanotto spiega in un’intervista ..

    Continua a Leggere

  • Randagismo. Romanotto (Lega): “Creare un canile e un cimitero per gli animali”

    Eventi

    Monreale, 26 marzo 2019 - “Basta passeggiare per le vie del centro urbano e delle campagne del nostro territorio, per imbattersi in branchi di cani randagi che, purtroppo, trovano a volte l’atroce morte dell’avvelenamento. Quello del randagismo è un tema che sta a cuore alla Lega di Monrea..

    Continua a Leggere

  • Padre Giuseppe Turco festeggia 50 anni di sacerdozio. Una missione iniziata nel ’69 che ancora continua

    Eventi

    Monreale, 25 marzo 2019 - Toccante e partecipata la celebrazione della santa messa, tenutasi oggi nella chiesa dei Padri Agostiniani alla Rocca, in occasione del 50° anniversario di sacerdozio di Padre Giuseppe Turco presso la Parrocchia di Santa Maria La Reale.

    Continua a Leggere

  • Torna l’inverno per 48 ore: pioggia, freddo e vento

    Eventi

    Monreale, 25 marzo 2019 - Volevate la primavera? Ecco invece ritornare, per 48 ore, l'inverno. Le emissioni mattutine dei centri di calcolo confermano le nostre proiezioni. Da martedì sera prevista pioggia, freddo, vento e neve oltre i 1000 metri.

    Continua a Leggere

  • Strapapà e StraPalermo, Salvo Campanella taglia il traguardo insieme al figlio

    Eventi

    Palermo, 25 marzo 2019 - StraPalermo e StraPapà da record, oltre 15 mila "invadono" il centro. Attraversando il grande arco posizionato in via Cavour, i bambini sono partiti mano nella mano con i propri genitori. Tra i partecipanti anche un atleta senior come Ciccio De Trovato, 86 anni. Han..

    Continua a Leggere

  • Valorizzazione del Castellaccio: inserito in una rete di itinerari escursionistici

    Eventi

    Monreale, 25 marzo 2019 - Monreale verrà inserita in una rete di itinerari escursionistici, dove sono presenti i castelli medievali della Sicilia.

    Il sindaco Piero Capizzi, al fine di valorizzare il Castellaccio di Monreale o Castello di San Benedetto, che si erge sul..

    Continua a Leggere

  • Il figlio di Franco Franchi presenta il suo libro a Casa Cultura

    Eventi

    Monreale, 25 marzo 2019 - Previsto per domani, alle ore 10,00, nei locali di Casa Cultura Santa Caterina la presentazi..

    Continua a Leggere

  • Si accascia e viene salvato dal sindaco, ora è fuori pericolo

    Eventi

    Palermo, 25 marzo 2019 - È ufficialmente fuori pericolo il massaggiatore che ieri ha rischiato la vita a causa di un arresto cardiocircolat..

    Continua a Leggere

  • “ICONE. Tradizione/Contemporaneità”. Dal 4 aprile a Monreale la mostra con opere di artisti greci e siciliani

    Eventi

    Monreale, 25 marzo 2019 - Sarà inaugurata giovedì 4 aprile, alle ore 18, la mostra “ICONE. Tradizione/Contemporaneità - Le icone post-bizantine della Sicilia nord-occidentale e la loro interpretazione contemporanea”, che sarà allestita nell’Aula Capitolare di..

    Continua a Leggere

  • Mafia, 10 arresti a Palermo. Colpita la famiglia di San Lorenzo – Tommaso Natale: estorsioni e spaccio

    Eventi

    Palermo, 25 marzo 2019 - Dieci persone sono state arrestate, durante la scorsa notte, nel corso di un’operazione antimafia messa in atto dagli agenti della squadra mobile. Si tratta dell’imprenditore Baldassarre Migliore, Giuseppe Messia, Giovanni Messina, Salvator..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, uomo va in arresto cardiocircolatorio ma il Sindaco interviene e lo salva

    Eventi

    San Cipirello, 25 marzo 2019 - Un uomo ha un infarto ma l'intervento repentino del sindaco, che gli pratica il massaggio cardiaco, gli salva la vita. È accaduto nel corso di una partita di calcio giovanile nel campo sportivo comunale di San Cipirello, in provincia di Palermo. Un uomo, il massaggia..

    Continua a Leggere

  • Dopo più di 10 anni si candida a sindaco di Monreale, “lasciando i partiti alla Rocca”. Intervista a Roberto Gambino (VIDEO)

    Eventi

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=EHfvrUi6SJk&feature=youtu.be[/embed] Monreale, 25 marzo 2019 - Roberto Gambino, 51 anni, laureato in psicologia, è un dipendente dell’ASP di Palermo, dove si occupa di progettazione e formazione. In passato è stato segretario della s..

    Continua a Leggere

  • Una passeggiata con … Roberto Gambino. Progetto civico, alleanze, tempo pieno nelle scuole, scelta degli assessori. “Ecco perché sono sceso in campo”

    Eventi

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=byAq4QVEnzo&feature=youtu.be[/embed] Monreale, 24 marzo 2019 - Roberto Gambino si candida a sindaco di Monreale. Nel corso della consueta passeggiata ci spiega le peculiarità del suo progetto civico, nato con l’intento di lasciare i partiti alla Rocca..

    Continua a Leggere

  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com