Stop a trasferimento cani da ex mattatoio, Ferrandelli: “Portato a casa prima vittoria”

I primi 20 cani dovevano essere trasferiti ieri in Campania

“Oggi abbiamo portato a casa una prima vittoria: i cani resteranno a Palermo”. Così il leader dell’opposizione al Comune, Fabrizio Ferrandelli.

 

I dubbi sollevati ieri circa le autorizzazioni e l’utilità di questo trasferimento sono stati recepiti sia dall’amministrazione comunale, che ha inviato un’apposita nota, che dal dirigente, che ha revocato il provvedimento. Dopo una lunga battaglia, durata ore, – racconta Ferrandelli – alla presenza degli agenti di polizia municipale, delle associazioni animaliste e dei veterinari dell’Asp, abbiamo avuto ragione e abbiamo impedito che i cani venissero trasferiti con mezzi non idonei.

“Oggi a vincere è stata quella parte sana di città – conclude Ferrandelli – in cui ognuno, amministrazione inclusa, fa la propria parte, trovando punti comuni. La sfida reale ora sarà quella di aprire un tavolo comune in cui trovare soluzioni che mettano il benessere degli animali prima di tutto”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.