5 consigli per scrivere un cv efficace

Quando scriviamo il nostro curriculum vitae, abbiamo un solo scopo in mente: riuscire ad essere selezionati per un colloquio, superando la concorrenza di altri candidati. Oggi è infatti sempre più difficile essere competitivi sul mondo del lavoro e spesso a causa di cv redatti in maniera scorretta i candidati migliori vengono scavalcati da candidati con meno esperienza ma curriculum vitae più efficace. 

Ecco per te 5 consigli per fare in modo che il tuo cv faccia davvero la differenza e ti metta in una posizione di vantaggio quando cerchi lavoro:

Focalizzati su un obiettivo

In base alla posizione lavorativa per la quale ti stai candidando, scegli un obiettivo e focalizzati solo ed esclusivamente su questo. Il tuo focus, per esempio, potrebbe essere una particolare esperienza legata strettamente alla posizione lavorativa che vorresti ricoprire: ti basterà costruire il tuo cv basando tutto su questa esperienza, o fornendo quante più informazioni possibili su questa esperienza, per costruire un documento logico, estremamente focalizzato e vincente.

L’aspetto fa la differenza

Un buon cv si presenta non solo ricco di informazioni ma anche semplice da consultare e lineare. Un  curriculum vitae del formato prescelto abbinato al design che preferisci, la definizione di uno o più fonts da usare su tutto il documento e una formattazione corretta in tutte le sezioni sono gli elementi perfetti e necessari. In questo modo la persona che sta selezionando per un lavoro, avrà modo di leggere il tuo cv senza fatica e avrà un’idea chiara delle tue competenze ed esperienze.

Dati e numeri

I risultati ottenuti in posizioni simili o differenti in passato vanno sempre specificati chiaramente. Non basta descrivere cosa si è fatto e quali sono state le mansioni svolte, ma indicare i risultati ottenuti e in che modo il tuo lavoro è stato fondamentale per raggiungere un dato obiettivo è utile per impressionare un recruiter e permettergli di selezionarti per un colloquio.

Personalizza il cv in base al lavoro

Rispondi immediatamente e direttamente alla descrizione del lavoro e spiega per filo e per segno perché sei il candidato perfetto per quella posizione. I datori di lavoro vogliono che i candidati comprendano il ruolo per cui si stanno presentando e più si è in grado di dimostrare questa cosa, più il proprio cv sarà preso in considerazione e si distinguerà.

Evita di riempire i buchi con informazioni inutili

Un buon cv si distingue quando riesce a fornire informazioni utili sul candidato senza esagerare. Significa, in sostanza, che devi focalizzarti sulle informazioni fondamentali per il ruolo per il quale ti stai candidando, senza perdere tempo fornendo informazioni che con la posizione non hanno nulla a che fare, anche se pensi sia importante farlo. Spesso i datori di lavoro finiscono col privilegiare coloro che sanno riassumere in breve le loro esperienze.

Mettendo in pratica questi 5 consigli, sarai in grado di costruire un cv utile, ben fatto e che si distinguerà da tutti gli altri. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.