Oggi è 19/12/2018

Cultura

Le opere del pittore monrealese Leto in esposizione alla GAM di Palermo

Dal 13 ottobre al 10 febbraio 2019, in occasione di Palermo Capitale della Cultura 2018, la mostra “Antonino Leto. Tra l’epopea dei Florio e la luce di Capri”

Pubblicato il 9 ottobre 2018

Le opere del pittore monrealese Leto in esposizione alla GAM di Palermo
Paesaggio Antonino Leto

Monreale, 9 ottobre 2018 – Paesaggio e L’Anapo e i suoi papiri  sono i due quadri donati da Leto a Monreale in trasferta verso Palermo, saranno esposti con le altre 100 opere nella Galleria D’Arte Moderna di Palermo in occasione di Palermo Capitale della Cultura. La mostra “Antonino Leto. Tra l’epopea dei Florio e la luce di Capri” sarà aperta dal 13 ottobre al 10 febbraio.

Impressionato fortemente da un quadro paesaggistico del pittore Loiacono, esposto nel Municipio di Palermo, con sette colori, senza guida nè preparazione, lo copiò fedelmente da rendere impossibile la distinzione con l’originale. Così a 17 anni, cioè nel 1861, il monrealese Antonino Leto iniziò ufficialmente la sua carriera artistica. Grazie a un assegno mensile del comune natale si trasferì a Palermo dove studiò pittura con Luigi Barba, autore di quadri storici. In seguito Leto iniziò a frequentare lo studio del pittore paesaggista Luigi Lojacono, qui conobbe il figlio di questi, Francesco, e si avvicinò così ai dettami del verismo naturalista

Lasciò un ricco patrimonio artistico, buona parte regalato al Museo Nazionale di Palermo. Anche una via è stata intitolata a suo nome, mentre Monreale in suo onore ha eretto un ricordo marmoreo posto nella villa.

La mostra intende restituire la statura europea che compete a questo protagonista della pittura in Sicilia. L’esposizione, curata da Luisa Martorelli e Antonella Purpura, rappresenta infatti una occasione per riconsiderare Leto, nel suo articolato percorso artistico, che lo ha visto formarsi innanzitutto a Napoli, dove si recò nel 1864, attratto dalla pittura di Giuseppe De Nittis, passando per i trasferimenti prima a Roma nel 1875 e poi a Firenze, tra il 1876 e il 1878, dove collabora con la Galleria Pisani che diventa il maggior acquirente della produzione di quegli anni. Fondamentale poi l’esperienza parigina, decisiva soprattutto per l’affermazione sul mercato internazionale e invitato dal mercante Goupil, vi si trasferisce nel 1879.  Di questo periodo rimane la suggestione dei bellissimi dipinti con scene di vita parigina, espressioni accattivanti dei nuovi gusti della clientela borghese.

Sentiva nella forma più pura e nobile il culto per l’arte. Ha voluto e saputo ritrarre la natura, per questo è stato detto verista, depurandola da tutto ciò che non piace senza lasciarla fredda e muta ma dandole una vita che parla ad ognuno in quella maniera che meglio la sente e l’ammira. Le sue opere infatti hanno un fascino speciale per un pubblico intellettuale aristocratico ma come il dotto ed il tecnico affascinano anche l’indotto ed il profano sollecitano la psiche in diversa misura, con diversi elementi, con diversa suggestione. 

La prova migliore della sua bravura venne fuori nelle campagne quando si mise a dipingere dal vero soggetti e scene campestri con tanta precisione di linee, di colori e di luce da farlo subito gareggiare con gli artisti più provetti dell”800. Proprio di quel periodo è il quadro di paesaggio L’Anapo ed i suoi papiri che donò in segno di riconoscimento al Municipio di Monreale dove tutt’ora si trova. Una primizia che faceva bene auspicare i futuri successi. Mentre un’altra delle suo opere Paesaggio si trova dal 1900 al Circolo Italia.

Uno dei momenti più appassionanti della mostra, anche dal punto di vista storico, sarà la ricostruzione dell’eccezionale rapporto tra Leto e la famiglia Florio, suoi maggiori mecenati. Questo consentirà di vedere in una nuova e speciale prospettiva la mitica epoca della Palermo Liberty o modernista e riflettere sulla complessità – attraverso opportuni confronti – di capolavori come La mattanza a Favignana, uno dei dipinti più intensi del nostro Ottocento che, nella sua coinvolgente dimensione epica, rimanda alle pagine de I Malavoglia di Verga.

Una particolare attenzione sarà riservata anche alla consacrazione nazionale del pittore attraverso gli acquisti da parte della casa reale e dello stato. Verrà riconsiderata in ogni sua fase, attraverso l’esposizione degli straordinari studi preparatori, la complessa e appassionante genesi di un altro suo capolavoro I funari di Torre del Greco che venne presentato all’Esposizione Nazionale di Roma del 1883, oggetto di acquisizione pubblica per la Galleria Nazionale d’Arte Moderna.

Sarà ricostruita inoltre una parte della produzione presentata alle Biennali di Venezia, in particolare quelle del 1910 e del 1924 che lo consacravano definitivamente a livello internazionale e lo inserivano nel circuito del collezionismo più prestigioso. La sua fama in questo ambito è legata soprattutto a paesaggi con vedute di Capri e per la prima volta sarà presentato uno dei capolavori di Leto, Dietro la piccola marina a Capri, originariamente acquistato dal principe Costantino di Grecia alla IX Biennale di Venezia.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • SRR Palermo Ovest: eletto il nuovo CDA. Tubiolo da Commissario diventa Presidente

    Cultura

    Monreale, 19 dicembre 2018 - Natale Tubiolo da commissario straordinario è diventato presidente del Consiglio di Amministrazione dell’ente. È questa in estrema sintesi la conclusione a cui si è giunti ieri pomeriggio nel corso dell’assemblea dei soci della SRR Palermo Ovest. Ma è anche emers..

    Continua a Leggere

  • Il video di Natale dell’ospedale dei bambini dedicato al dottor Liotta

    Cultura

    [embed]https://youtu.be/m-YrYW38rS0[/embed] Palermo, 19 dicembre 2018 -Babbo Natale sta male, arriva al Pronto soccorso, presto fibrillatori in mano e i medici fanno il possibile per rianimarlo. Quando sembra non esserci più speranza però l'uomo si sveglia. Scoppia la festa nella sala di rianim..

    Continua a Leggere

  • Statue sacre al posto dei rifiuti. L’idea sembra funzionare

    Cultura

    Monreale, 19 dicembre 2018 - Nei giorni scorsi alcuni cittadini hanno posizionato al bivio Caculla una statua della Madonna fornita da padre Elisee, parroco della Chiesa di Fiumelato. Un cittadino ha anche donato un rosario che è stato aggiunto all'immagine sacra. Si è conclusa questa prima fase c..

    Continua a Leggere

  • Approvati dal consiglio comunale i cantieri di lavoro

    Cultura

    Monreale, 18 dicembre 2018 - A distanza di un mese, dopo quattro consigli comunali chiusi per assenza di numero legale, oggi è arrivata la ratifica del punto all'ordine del giorno che prevede l'avvio dei cantieri di lavoro. Previsti interventi per rendere più fruibile una strada comunale, via..

    Continua a Leggere

  • Numerose case svaligiate a Monreale. Presa di mira dai ladri via Regione Siciliana

    Cultura

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Case di villeggiatura svaligiate, danneggiamenti, intrusioni notturne e talvolta anche alla luce del sole. E' allarme furti nelle periferie di Monreale. In questi giorni ad essere prese di mira da alcuni furfanti sono le villette che si trovano nelle contrade del mo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Per 9 precari del comune dal primo gennaio contratto a tempo indeterminato

    Cultura

    Monreale, 18 dicembre 2018 - È stata approvata questa mattina la graduatoria che permetterà a 9 dipendenti del comune di Monreale, assunti a tempo determinato e parziale, di passare entro il 31 dicembre ad un contratto a tempo indeterminato e parziale. Sono state 27 le domande pervenite al comu..

    Continua a Leggere

  • Serena Potenza è il nuovo assessore. Si ricostituisce la giunta

    Cultura

    Monreale, 18 dicembre 2018 - È Serena Potenza, 40 anni, palermitana, il nuovo assessore comunale alla Pubblica Istruzione, ai Beni culturali, alla Trasparenza e alla Comunicazione. 

    Laureata in Scienze Politiche, indirizzo in Relazioni e Politiche Internaziona..

    Continua a Leggere

  • “Domus Dei et Ianua Coeli”, giovedì alle 10:30 la conferenza stampa presso la Sala Rossa

    Cultura

    Monreale, 18 dicembre 2018 - In vista del concerto che, come detto in un altro articolo, si terrà giovedì 20 dicembr..

    Continua a Leggere

  • Intervento sugli alloggi di Aquino. Caputo: “Le parole valgono zero. Servono atti concreti”. Monreale Bene Comune: “Cosa c’entra Salvino Caputo con questi lavori?”

    Cultura

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Questa mattina sono già al lavoro gli operai inviati dallo Iacp di Palermo per risolvere il problema legato alla mancata erogazione idrica all'interno degli immobili. 

    Continua a Leggere

  • “Un dolce di solidarietà”, domenica vendita di beneficenza al Collegio di Maria

    Cultura

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Domenica dalle 9 le Confraternite del SS. Crocifisso e di San Castrense, come ormai consuetudine, danno vita alla VIII edizione della fiera del dolce con il titolo..


  • Nell’ospedale Ingrassia “Ti curo leggendo”: un’iniziativa per pazienti e familiari

    Cultura

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Dal 17 al 21 dicembre verrà allestita una piccola biblioteca in Ospedale attraverso la donazione di un libro. Un percorso di umanizzazione intrapreso dal Presidio Ospedaliero “Ingrassia” di Palermo, si chiama “Ti curo leggendo”. La consegna dei..

    Continua a Leggere

  • Pubblicato il “calendario delle manifestazioni di grande richiamo turistico”, ma Monreale non è in lista

    Cultura

    Monreale, 17 dicembre 2018 - È stato reso pubblico il decreto, rilasciato dall'Assessorato Regionale al Turismo, con cui vengono calendarizzati gli eventi "di grande richiamo turistico". Si tratta di eventi eccellenti che vanno dalle feste di carnevale fino alle rappresentazioni classiche. Le ma..

    Continua a Leggere

  • Famiglie bisognose, mercoledì la distribuzione delle derrate alimentari in contrada Grotte- Favara

    Cultura

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Nella sede dell’associazione “Asfa Sicilia” (Associazione di sostegno alla famiglia) nella villa confiscata alla mafia in contrada Grotte Favara verranno distribuite delle derrate alimentari a favore delle famiglie bisognose del territorio comunale.  L..

    Continua a Leggere

  • Il coro della scuola P. Novelli si esibisce per gli anziani della casa di riposo Benedetto Balsamo

    Cultura

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Questa mattina i bambini del coro della Direzione Didattica Pietro N..

    Continua a Leggere

  • Era conosciuto come Aldo il pittore. Accanto al corpo del clochard vegliava il suo gatto

    Cultura

    Palermo, 17 dicembre 2018 - Aid Abdellah, conosciuto come Aldo, è il nome dell’uomo 56enne di origine musulmana che è stato freddato mentre dormiva sotto i portici di piazzale Ungheria. Il clochard è stato trovato agonizzante con una profonda ferita alla testa intorno alle 7,30. A lanciare l’..

    Continua a Leggere

  • Aquino, case popolari di nuovo senza acqua. Inutile l’intervento dei giorni scorsi

    Cultura

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Siamo di nuovo alle prese con le case popolari di via Santa Liberata..

    Continua a Leggere

  • Corsa contro il tempo. SOS cuccioli cercano casa

    Cultura

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Questa mattina tre cuccioli sono stati trovati all'interno di una sc..

    Continua a Leggere

  • La Parrocchia di San Giuseppe al Malpasso inaugura il suo presepe

    Cultura

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Tra i tanti presepi che in questo periodo abbelliscono chiese e luoghi..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com