Oggi è 19/12/2018

In Evidenza

Amministrative 2019. “Il Mosaico” non scioglie ancora la riserva: Abbiamo i numeri, ma prima serve un progetto concreto di sviluppo

Ieri pomeriggio uno studio sul dissesto economico: “Tanti i responsabili diretti, molti altri non hanno controllato. Non vedo interlocutori politici, creiamo sinergie con i portatori di interesse locali”

Pubblicato il 6 ottobre 2018

Amministrative 2019. “Il Mosaico” non scioglie ancora la riserva: Abbiamo i numeri, ma prima serve un progetto concreto di sviluppo

Monreale, 6 ottobre 2018 – I tempi sono ancora prematuri per confermare la presentazione di un progetto amministrativo alla città. Devono prima crearsi i necessari presupposti per offrire un serio e concreto progetto di sviluppo alla città, in grado di farla uscire dalle sabbie mobili in cui si trova.

È questo un dato “politico” emerso ieri pomeriggio dall’incontro organizzato dal movimento “Il Mosaico”.

I numeri per costituire una lista forte ci sono, il sostegno da parte di una parte consistente della città c’è, ma si devono prima mettere a frutto le competenze che si stanno attivando all’interno di questo percorso per sciogliere la riserva.

Ieri è stato anche il momento di presentazione dell’associazione “Il Mosaico”, che a breve verrà registrata, e che si muoverà parallelamente all’omonimo movimento politico, ma che potrebbe avere vita propria, specialmente nel caso in cui si dovesse decidere di rinunciare alla presentazione della lista elettorale.

“Siamo nati da un esperimento di progettazione partecipata con le associazioni del territorio – ha rimarcato Roberto Gambino – . Si potrebbe decidere di continuare solo su questo versante”.

Una opzione mai scartata, anche alla luce del momento di studio che ieri è stato dedicato al dissesto finanziario dell’ente, grazie all’aiuto del dott. Enrico Russo che ne ha spulciato e spiegato cause e responsabilità.

Roberto Gambino, eletto ieri all’unanimità portavoce dell’associazione, ha sottolineato la grande difficoltà nel trovare interlocutori politici con i quali aprire un dialogo su un progetto programmatico, visto che lo stato di dissesto al quale è arrivato l’ente porta tante firme in calce, ma anche la responsabilità di tanti amministratori, appartenenti a tante forze politiche, che non hanno svolto fino in fondo il loro compito di ispezione e controllo.

“Abbiamo sempre detto che non parleremo con chi è responsabile del dissesto, ma dopo quest’attenta analisi ci troviamo in una posizione sempre più solitaria. C’è una difficoltà oggettiva a verificare chi sono gli interlocutori politici con cui provare ad avviare un dialogo”. Da qui la necessità di cambiare schema, e di rivolgersi ai portatori di interesse locali, chiesa, commercianti, imprenditori, associazioni.

Gambino ha anche voluto sottolineare come il progetto amministrativo in cantiere non abbia un perimetro di riferimento politico definito, né tantomeno sia legato ad alcun ragionamento politico a livello regionale o nazionale: “Abbiamo un progetto assolutamente locale e partecipativo, legato al momento storico di grave difficoltà economica per il comune di Monreale. Il nostro principio ispiratore è la democrazia partecipata”.

Nel corso dell’incontro, non condotto a porte chiuse ma ammettendo la presenza della stampa, “perché vogliamo agire con la massima trasparenza, ed aprire un processo alla luce del sole a partire dalle fasi costituenti del movimento”, è stato rimarcato come il progetto politico debba caratterizzarsi per un atteggiamento scientifico, documentale, serio nell’approfondimento delle tematiche.

Per questo ieri è stato importante studiare la situazione economico-finanziaria del comune, per capire da dove si deve partire. Una situazione sconfortante, che porterà il comune ad adottare certamente ulteriori tagli ai servizi sociali, quali scuolabus e trasporti locali.

“Bisogna superare l’incapacità di progettazione. La proposta amministrativa di sviluppo per la città non potrà quindi che partire da uno studio sulle opportunità legate ai fondi della regione Sicilia, fondi strutturali sulla filiera dei servizi sociali, piani viari, potenziamento dell’editoria, paese albergo. Bisogna lavorare sui piani di azione locali, che prevedono che i vari portatori di interesse, a trazione pubblica o privata si spingano per consorziarsi in varie forme per negoziare l’erogazione delle risorse disponibili”.

“Siamo attivatori di comunità, attivatori di quei processi che portano al bene comune, processi politici, sociali, culturali, e speriamo amministrativi e gestionali”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Statue sacre al posto dei rifiuti. L’idea sembra funzionare

    In Evidenza

    Monreale, 19 dicembre 2018 - Nei giorni scorsi alcuni cittadini hanno posizionato al bivio Caculla una statua della Madonna fornita da padre Elisee, parroco della Chiesa di Fiumelato. Un cittadino ha anche donato un rosario che è stato aggiunto all'immagine sacra. Si è conclusa questa prima fase c..

    Continua a Leggere

  • Approvati dal consiglio comunale i cantieri di lavoro

    In Evidenza

    Monreale, 18 dicembre 2018 - A distanza di un mese, dopo quattro consigli comunali chiusi per assenza di numero legale, oggi è arrivata la ratifica del punto all'ordine del giorno che prevede l'avvio dei cantieri di lavoro. Previsti interventi per rendere più fruibile una strada comunale, via..

    Continua a Leggere

  • Numerose case svaligiate a Monreale. Presa di mira dai ladri via Regione Siciliana

    In Evidenza

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Case di villeggiatura svaligiate, danneggiamenti, intrusioni notturne e talvolta anche alla luce del sole. E' allarme furti nelle periferie di Monreale. In questi giorni ad essere prese di mira da alcuni furfanti sono le villette che si trovano nelle contrade del mo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Per 9 precari del comune dal primo gennaio contratto a tempo indeterminato

    In Evidenza

    Monreale, 18 dicembre 2018 - È stata approvata questa mattina la graduatoria che permetterà a 9 dipendenti del comune di Monreale, assunti a tempo determinato e parziale, di passare entro il 31 dicembre ad un contratto a tempo indeterminato e parziale. Sono state 27 le domande pervenite al comu..

    Continua a Leggere

  • Serena Potenza è il nuovo assessore. Si ricostituisce la giunta

    In Evidenza

    Monreale, 18 dicembre 2018 - È Serena Potenza, 40 anni, palermitana, il nuovo assessore comunale alla Pubblica Istruzione, ai Beni culturali, alla Trasparenza e alla Comunicazione. 

    Laureata in Scienze Politiche, indirizzo in Relazioni e Politiche Internaziona..

    Continua a Leggere

  • “Domus Dei et Ianua Coeli”, giovedì alle 10:30 la conferenza stampa presso la Sala Rossa

    In Evidenza

    Monreale, 18 dicembre 2018 - In vista del concerto che, come detto in un altro articolo, si terrà giovedì 20 dicembr..

    Continua a Leggere

  • Intervento sugli alloggi di Aquino. Caputo: “Le parole valgono zero. Servono atti concreti”. Monreale Bene Comune: “Cosa c’entra Salvino Caputo con questi lavori?”

    In Evidenza

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Questa mattina sono già al lavoro gli operai inviati dallo Iacp di Palermo per risolvere il problema legato alla mancata erogazione idrica all'interno degli immobili. 

    Continua a Leggere

  • “Un dolce di solidarietà”, domenica vendita di beneficenza al Collegio di Maria

    In Evidenza

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Domenica dalle 9 le Confraternite del SS. Crocifisso e di San Castrense, come ormai consuetudine, danno vita alla VIII edizione della fiera del dolce con il titolo..


  • Nell’ospedale Ingrassia “Ti curo leggendo”: un’iniziativa per pazienti e familiari

    In Evidenza

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Dal 17 al 21 dicembre verrà allestita una piccola biblioteca in Ospedale attraverso la donazione di un libro. Un percorso di umanizzazione intrapreso dal Presidio Ospedaliero “Ingrassia” di Palermo, si chiama “Ti curo leggendo”. La consegna dei..

    Continua a Leggere

  • Pubblicato il “calendario delle manifestazioni di grande richiamo turistico”, ma Monreale non è in lista

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - È stato reso pubblico il decreto, rilasciato dall'Assessorato Regionale al Turismo, con cui vengono calendarizzati gli eventi "di grande richiamo turistico". Si tratta di eventi eccellenti che vanno dalle feste di carnevale fino alle rappresentazioni classiche. Le ma..

    Continua a Leggere

  • Famiglie bisognose, mercoledì la distribuzione delle derrate alimentari in contrada Grotte- Favara

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Nella sede dell’associazione “Asfa Sicilia” (Associazione di sostegno alla famiglia) nella villa confiscata alla mafia in contrada Grotte Favara verranno distribuite delle derrate alimentari a favore delle famiglie bisognose del territorio comunale.  L..

    Continua a Leggere

  • Il coro della scuola P. Novelli si esibisce per gli anziani della casa di riposo Benedetto Balsamo

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Questa mattina i bambini del coro della Direzione Didattica Pietro N..

    Continua a Leggere

  • Era conosciuto come Aldo il pittore. Accanto al corpo del clochard vegliava il suo gatto

    In Evidenza

    Palermo, 17 dicembre 2018 - Aid Abdellah, conosciuto come Aldo, è il nome dell’uomo 56enne di origine musulmana che è stato freddato mentre dormiva sotto i portici di piazzale Ungheria. Il clochard è stato trovato agonizzante con una profonda ferita alla testa intorno alle 7,30. A lanciare l’..

    Continua a Leggere

  • Aquino, case popolari di nuovo senza acqua. Inutile l’intervento dei giorni scorsi

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Siamo di nuovo alle prese con le case popolari di via Santa Liberata..

    Continua a Leggere

  • Corsa contro il tempo. SOS cuccioli cercano casa

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Questa mattina tre cuccioli sono stati trovati all'interno di una sc..

    Continua a Leggere

  • La Parrocchia di San Giuseppe al Malpasso inaugura il suo presepe

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Tra i tanti presepi che in questo periodo abbelliscono chiese e luoghi..

    Continua a Leggere

  • “Un uomo perbene”. A Piazzale Ungheria trovato il corpo senza vita di un senza tetto

    In Evidenza

    Palermo, 17 dicembre 2018 - È stato trovato questa mattina senza vita, all’interno di piazzale Ungheria, a Palermo. A pancia sotto. Dalle prime notizie sembra che abbia un foro sulla testa. Intorno un cordolo di Carabinieri, che non permette a nessuno di avvicinarsi.  [gallery ids="8..

    Continua a Leggere

  • Lotta al randagismo, i volontari impegnati nel controllo del territorio. Zingales: “Accolte tutte le domande pervenute dalle associazioni”

    In Evidenza

    Monreale, 17 dicembre 2018 -L’intenzione di affidare l’ex Centro Civico Villaggio Montano alle associazioni volontarie di Guardie Ambientali ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com