Oggi è 25/05/2019

In Evidenza

Amministrative 2019. “Il Mosaico” non scioglie ancora la riserva: Abbiamo i numeri, ma prima serve un progetto concreto di sviluppo

Ieri pomeriggio uno studio sul dissesto economico: “Tanti i responsabili diretti, molti altri non hanno controllato. Non vedo interlocutori politici, creiamo sinergie con i portatori di interesse locali”

Pubblicato il 6 ottobre 2018

Amministrative 2019. “Il Mosaico” non scioglie ancora la riserva: Abbiamo i numeri, ma prima serve un progetto concreto di sviluppo

Monreale, 6 ottobre 2018 – I tempi sono ancora prematuri per confermare la presentazione di un progetto amministrativo alla città. Devono prima crearsi i necessari presupposti per offrire un serio e concreto progetto di sviluppo alla città, in grado di farla uscire dalle sabbie mobili in cui si trova.

È questo un dato “politico” emerso ieri pomeriggio dall’incontro organizzato dal movimento “Il Mosaico”.

I numeri per costituire una lista forte ci sono, il sostegno da parte di una parte consistente della città c’è, ma si devono prima mettere a frutto le competenze che si stanno attivando all’interno di questo percorso per sciogliere la riserva.

Ieri è stato anche il momento di presentazione dell’associazione “Il Mosaico”, che a breve verrà registrata, e che si muoverà parallelamente all’omonimo movimento politico, ma che potrebbe avere vita propria, specialmente nel caso in cui si dovesse decidere di rinunciare alla presentazione della lista elettorale.

“Siamo nati da un esperimento di progettazione partecipata con le associazioni del territorio – ha rimarcato Roberto Gambino – . Si potrebbe decidere di continuare solo su questo versante”.

Una opzione mai scartata, anche alla luce del momento di studio che ieri è stato dedicato al dissesto finanziario dell’ente, grazie all’aiuto del dott. Enrico Russo che ne ha spulciato e spiegato cause e responsabilità.

Roberto Gambino, eletto ieri all’unanimità portavoce dell’associazione, ha sottolineato la grande difficoltà nel trovare interlocutori politici con i quali aprire un dialogo su un progetto programmatico, visto che lo stato di dissesto al quale è arrivato l’ente porta tante firme in calce, ma anche la responsabilità di tanti amministratori, appartenenti a tante forze politiche, che non hanno svolto fino in fondo il loro compito di ispezione e controllo.

“Abbiamo sempre detto che non parleremo con chi è responsabile del dissesto, ma dopo quest’attenta analisi ci troviamo in una posizione sempre più solitaria. C’è una difficoltà oggettiva a verificare chi sono gli interlocutori politici con cui provare ad avviare un dialogo”. Da qui la necessità di cambiare schema, e di rivolgersi ai portatori di interesse locali, chiesa, commercianti, imprenditori, associazioni.

Gambino ha anche voluto sottolineare come il progetto amministrativo in cantiere non abbia un perimetro di riferimento politico definito, né tantomeno sia legato ad alcun ragionamento politico a livello regionale o nazionale: “Abbiamo un progetto assolutamente locale e partecipativo, legato al momento storico di grave difficoltà economica per il comune di Monreale. Il nostro principio ispiratore è la democrazia partecipata”.

Nel corso dell’incontro, non condotto a porte chiuse ma ammettendo la presenza della stampa, “perché vogliamo agire con la massima trasparenza, ed aprire un processo alla luce del sole a partire dalle fasi costituenti del movimento”, è stato rimarcato come il progetto politico debba caratterizzarsi per un atteggiamento scientifico, documentale, serio nell’approfondimento delle tematiche.

Per questo ieri è stato importante studiare la situazione economico-finanziaria del comune, per capire da dove si deve partire. Una situazione sconfortante, che porterà il comune ad adottare certamente ulteriori tagli ai servizi sociali, quali scuolabus e trasporti locali.

“Bisogna superare l’incapacità di progettazione. La proposta amministrativa di sviluppo per la città non potrà quindi che partire da uno studio sulle opportunità legate ai fondi della regione Sicilia, fondi strutturali sulla filiera dei servizi sociali, piani viari, potenziamento dell’editoria, paese albergo. Bisogna lavorare sui piani di azione locali, che prevedono che i vari portatori di interesse, a trazione pubblica o privata si spingano per consorziarsi in varie forme per negoziare l’erogazione delle risorse disponibili”.

“Siamo attivatori di comunità, attivatori di quei processi che portano al bene comune, processi politici, sociali, culturali, e speriamo amministrativi e gestionali”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Veleno tra i «putiara» monrealesi e l’ex giunta, Costantini prende le distanze da Valerio

    In Evidenza

    È polemica al vetriolo a Monreale dopo che il consigliere comunale Geri Valerio ha definito con l’appellativo siciliano «putiara» i commercianti dell’Associazione Commercianti Monrealesi (ACM), che riunisce una fitta schiera di imprenditori commerciali del comprensorio norman..

    Continua a Leggere

  • “Ombre e Luci”: inaugurata ieri a Palermo la mostra della fotografa monrealese Maria Madonia

    In Evidenza

    Palermo, 25 maggio 2019 - Si è tenuta oggi pomeriggio, presso l’educandato Maria Adelaide di Palermo, l’inaugurazione della mostra fotografica di Maria Madonia, fotografa di Monreale.

    Una mostra rispecchiata perfettament..

    Continua a Leggere

  • Geri Valerio: “Putiara, non commercianti. Filippo Tusa si faccia da parte, non faccia politica da presidente dell’ACM”

    In Evidenza

    Monreale, 25 maggio 2019 - “Apprendo con stupore, tristezza, amarezza e delusione, le dichiarazioni dell'amico Filippo Tusa, presidente dell'associazione commercianti monrealesi”.  Dopo

    Continua a Leggere

  • Capizzi: “Finanziamento per il quartiere Carmine mai finito nel dimenticatoio. Si attende solo il decreto”

    In Evidenza

    Monreale, 24 maggio 2019 - “Una sola precisazione, ad onor di verità. Il finanziamento per il quartiere Carmine non è mai finito nel dimenticatoio”. L’ex sindaco Piero Capizzi puntualizza quanto affermato  ieri dal suo successore, Alberto Arcid..

    Continua a Leggere

  • Monreale, gli assessori prestano giuramento (LE FOTO)

    In Evidenza

    [gallery ids="104439,104440,104441,104442,104443,104444,104445,104446,104447,104448,104449,104450,104451"] Monreale, 24 maggio 2019 - Nel pomeriggio di oggi il sindaco del comune di Monreale, Alberto Arcidiacono, ha convocato i cinque assessori designati. Alla presenza del segretario comunale,..

    Continua a Leggere

  • Bel tempo ancora per poco. Forti piogge in arrivo

    In Evidenza

    Maggio finisce all'insegna del tempo instabile. Sono ore di attesa, la calma è solo temporanea. Ad ovest della Sicilia il vortice è già attivo. Le temperature, secondo i meteorologi, scenderanno di qualche grado.  Le piogge inizieranno già dalla mattina di domani. I nuclei più orga..

    Continua a Leggere

  • Strada colabrodo. Ennesima frana in via Olio di Lino

    In Evidenza

    Chiusa al traffico via Olio di Lino, la strada che collega Borgo Molara a Palermo. Una voragine si è aperta su un lato della carreggiata, mentre sull'altro c'è stata una frana della strada. Traffico in tilt in via Cartiera. Caos anche nelle vie Uccello e Busacca. I tecnici sono già al lav..

    Continua a Leggere

  • III edizione “AlimentiAMO la vita”. Open day a Poggio San Francesco

    In Evidenza

    "AlimentiAMO la vita III edizione - Educazione ai corretti stili di vita per la salute dell'uomo e dell'ambiente..


  • Arrestato Antonino Graviano, dello storico mandamento di Brancaccio. Sequestrata una pistola e 1,5 kg di stupefacenti

    In Evidenza

    Palermo, 24 maggio 2019 -Questa mattina i carabinieri del R.O.S., insieme al comando provinciale di Palermo, hanno tratto in arresto Antonino Graviano, classe 1979, facente parte dell’omonimo nucleo familiare appartenente al mandamento di Brancaccio. Il Graviano è ritenuto respon..


  • Nuovo look per la piramide a vetri. Ripulita dentro e fuori, presto anche illuminata

    In Evidenza

    [gallery ids="104345,104346,104347,104348,104349,104350"] [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/05/video-pulizie-piramide.mp4"][/video] Monreale, 24 maggio 2019 - Ancora un segnale di cambiamento dalla nuova amministrazione del sindaco ..


  • Scooter si schianta in corso Calatafimi. Un ferito grave

    In Evidenza

    Palermo, 24 maggio 2019 - Una giornata cominciata molto male a Palermo: dopo che un tir ha bloccato la carreggiata di viale Regione Siciliana in direzione Trapani, un altro incidente è avvenuto pochi minuti fa in corso Calatafimi. Uno scooter si è schiantato contro un'auto, le dinamiche dell'in..


  • “Mons. Michele Pennisi protettore dei mafiosi”. In corso l’indagine sulla diffamazione nei confronti del vescovo

    In Evidenza

    Monreale, 24 maggio 2019 - La città di Monreale è rimasta di sasso dopo che ignoti hanno tappezzato le vie del centro cittadino con un volantino contenente alcune frasi offensive nei confronti dell’Arcivescovo di Monreale, Michele Pennisi. “Mons. Michele Pennisi, Protettore dei mafiosi..


  • Gelsomino: “Dichiarazioni ingenerose. L’amministrazione Capizzi sempre al fianco dei commercianti”

    In Evidenza

    Monreale, 24 maggio 2019 - “Sono molto stupito dalle dichiarazioni rilasciate da Filippo Tusa (presidente dell’associazione dei commercianti, ndr). Ingenerose per il lavoro che abbiamo svolto”. Mimmo Gelsomino, ex assessore della giunta Capizzi, interviene sulle dichiarazioni di Filippo Tusa, ..


  • Monreale, Circolo di Cultura Italia. Un weekend con l’artigianato e con la musica

    In Evidenza

    Monreale, 24 maggio 2019 - Sabato 25 e Domenica 26 Maggio il Circolo di Cultura Italia, nella maestosa piazza Vittorio Emanuele a Monreale, aprirà le porte alla mostra che verra allestita nella sala liberty dedicata al pittore Antonino Leto. Vi aspettano incantevoli manufatti artigianali, r..


  • “FIAT VOLUNTAS DEI” in scena al circolo AUSER di Monreale

    In Evidenza

    Monreale, 24 maggio 2019 - Nell’ambito delle sue attività culturali, l’AUSER Circolo Biagio Giordano di Monreale, nella giornata di sabato 25 maggio prossimo, presso la propria sede in via Venero n. 217, rappresenterà a cura dei propri soci la commedia teatrale “FIAT VOLUNTAS DEI” del..


  • Palermo, traffico in tilt in via Regione Siciliana

    In Evidenza

    Palermo, 24 maggio 2019 - Una mattina di ordinaria follia in via regione siciliana, a Palermo. Traffico in tilt nel tratto della carreggiata in direzione Trapani, all’altezza di via Maria SS. Mediatrice.  Intorno alle 08,00 un Tir è sbandato e si..


  • L’ACM incontra il sindaco. Filippo Tusa: “Sei l’ultima speranza, altri 5 anni così non sono sostenibili”

    In Evidenza

    Monreale 23 Maggio 2019 – Oggi una rappresentanza dell’Associazione commercianti di Monreale è stata ricevuta dal neo sindaco. I commercianti hanno voluto dare il loro saluto e porgere gli auguri ad Alberto Arcidiacono.  Durante l’incontro, informale, chiesto dall’associazione, s..


  • Commemorazioni, diserzioni, prese di posizione e contestazioni: un giorno non qualunque a Palermo

    In Evidenza

    Palermo, 23 maggio 2019 - Nella giornata di commemorazione della strage di Capaci il dibattito a Palermo ruota su più tematiche, tutte - purtroppo - squisitamente politiche o ideologiche. Si è infatti parlato molto di prese di posizione, diserzioni, propaganda e pseudo comizi elettorali in vista d..