Oggi è 16/02/2019

In Evidenza

Monreale, amministrative 2019. Centro destra ancora diviso. Costantini (M5S) si candida a sindaco. Caputo in corsa

La Lega cerca l’accordo con i Cinque Stelle, ma deve risolvere le contraddizioni interne. “Diventerà Bellissima” mantiene la riserva sul suo candidato

Pubblicato il 5 ottobre 2018

Monreale, amministrative 2019. Centro destra ancora diviso. Costantini (M5S) si candida a sindaco. Caputo in corsa

Monreale, 5 ottobre 2018 – La partita in gioco per le amministrative monrealesi del 2019 è ancora tutta da scrivere. Tante sono le variabili ed i passaggi ancora da consumare, soprattutto per quanto riguarda l’area del centro destra. 

Se, replicando lo scenario romano, il percorso da intraprendere potrebbe essere già indicato, e un’alleanza giallo verde potrebbe vedere accrescere le sue chance di successo, a Monreale difficilmente i fedeli di Di Maio e di Salvini troveranno una convergenza programmatica/elettorale. Il Movimento 5 Stelle sembra intenzionato a giocarsi la partita da solo, con in testa il consigliere comunale Fabio Costantini che sembrerebbe intenzionato, dopo cinque anni, a ripresentare la sua candidatura alla carica di primo cittadino. Non sembra infatti volere cedere alle sirene della Lega, che spinge invece per replicare l’esempio nazionale. Ma da qui alle elezioni c’è tempo per ulteriori riflessioni.

La Lega intanto si trova impegnata a dipanare forti contraddizioni al suo interno. È rappresentata in consiglio comunale dal consigliere di opposizione Giuseppe La Corte e in maggioranza dall’assessore Santo D’Alcamo. Una incoerenza che a breve, con l’intervento dei rappresentanti regionali del partito, dovrebbe essere risolta. La Corte, dal canto suo, avrebbe già portato sul carro della Lega altri due consiglieri di opposizione e potrebbe contare, forte anche del suo personale elettorato, su un appeal maggiore tra i vertici del Carroccio rispetto a quello di D’Alcamo, che sarebbe stato posto dinanzi all’aut aut: o con Capizzi o con la Lega. L’ultima parola spetterà comunque al Senatore Stefano Candiani, commissario del partito in Sicilia.

La Corte non nasconde la sua forte simpatia per la candidatura a sindaco di Massimiliano Lo Biondo che, presentandosi con un progetto civico, da mesi dichiara di lavorare per un programma che possa raccogliere la fiducia di aree politiche differenti.

La Corte è anche impegnato a fare da trait d’union tra le varie anime del centro destra. Una fatica immane, poiché in campo vi sono tanti attori con posizioni poco conciliabili.

A partire dall’ex sindaco Salvino Caputo che, superando lo scoglio del ricorso in Cassazione contro la scarcerazione sull’inchiesta “Voto connection” (la pronuncia della Corte è attesa entro il mese di ottobre), potrebbe rendere ufficiale la sua corsa alla carica di sindaco con il Movimento “Orgoglio siciliano”, con il quale, dopo l’uscita dalla Lega, ha ripreso a firmare le sue note critiche sull’attività dell’amministrazione Capizzi. 

Ancora non del tutto definito è il progetto politico di Alberto Arcidiacono, candidato sindaco della prima ora e alla guida di un programma civico che, proprio per questa sua natura trasversale, potrebbe anche non disdegnare, se non addirittura caldeggiare, apporti provenienti dall’area di centro destra. Al momento non sembra avere ancora ottenuto l’appoggio del consigliere comunale Giuseppe Lo Coco, di “Diventerà bellissima”. Lo Coco, riconosciuto come politico dal buon fiuto per i cavalli vincenti, attende il congresso regionale per decidere quali mosse fare. 

Del tutto incerto rimane invece il posizionamento di Forza Italia, rappresentata dai consiglieri Antonella Giuliano e Giuseppe Guzzo, che non hanno firmato alcun accordo elettorale con altri gruppi. Stesso discorso per l’area che fa riferimento all’assessore Li Causi, che sembra attendere le evoluzioni dei prossimi mesi per decidere dove posizionarsi.

Non ancora scontata la ricandidatura di Piero Capizzi, sindaco uscente. Anche lui in attesa di una sentenza, prevista a novembre. È imputato, assieme all’ex sindaco Di Matteo, per non avere utilizzato le telecamere di videosorveglianza acquistate e collaudate. Capizzi deve ancora sciogliere la riserva sulla sua ricandidatura. In caso di rinuncia, potrebbe essere pronto a correre per la carica di primo cittadino l’ex sindaco e attuale consigliere comunale di maggioranza Toti Gullo, con l’appoggio di Capizzi.

Insomma, una compagine, quella del centro destra, molto frastagliata. Tanti nomi che non riescono ancora a convergere intorno ad un progetto comune, e che per la loro incapacità di fare sintesi potrebbero favorire i diretti avversari.

Ma di fronte ad una serie di strategie prettamente elettorali, basate su pacchetti di voti e numeri, finalizzate a conseguire il massimo consenso, il vero principale protagonista della campagna elettorale ancora non viene allo scoperto. È il programma, il progetto di sviluppo da presentare al vaglio degli elettori, credibile, certamente difficilissimo da concretizzare per un comune dissestato con la borsa della spesa serrata. Di personaggi simpatici e belli, ma con un fascicolo vuoto, Monreale non ha certamente bisogno. Quanto invece di un progetto di rinascita per questa città in forte declino, frutto di un lavoro complesso, svolto da persone competenti. È di questo, gli elettori, ancora hanno sentito parlare ben poco.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Lo Biondo rifiuta l’offerta di Gambino e rilancia: “Roberto, una persona perbene e capace, da noi ha le porte aperte”

    In Evidenza

    Monreale, 16 febbraio 2019 - “Ringrazio per l'ennesimo invito ma andiamo #OLTRE.  Ritengo che un invito pubblico, dopo una risposta chiara ricevuta a microfoni spenti, rischi (volutamente?) di creare caos ulteriore”. Massimiliano Lo Biondo co..

    Continua a Leggere

  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    In Evidenza

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..

    Continua a Leggere

  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    In Evidenza

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..

    Continua a Leggere

  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    In Evidenza

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..

    Continua a Leggere

  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    In Evidenza

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..

    Continua a Leggere

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    In Evidenza

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    In Evidenza

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    In Evidenza

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    In Evidenza

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    In Evidenza

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    In Evidenza

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    In Evidenza

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    In Evidenza

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    In Evidenza

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    In Evidenza

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    In Evidenza

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    In Evidenza

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Branco di cani aggredisce due passanti in poche ore. È emergenza randagismo a Monreale

    In Evidenza

    Monreale, 14 febbraio 2019 -Continua l’emergenza randagismo. Due nuovi episodi di aggressione, nel giro di poche ore, ai danni di due persone, si sono verificati a Monreale, nello specifico in via linea Ferrata nei pressi della galleria dove i cani stazionano da tempo. U..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com