Oggi è 21/05/2019

In Evidenza

Monreale, amministrative 2019. Centro destra ancora diviso. Costantini (M5S) si candida a sindaco. Caputo in corsa

La Lega cerca l’accordo con i Cinque Stelle, ma deve risolvere le contraddizioni interne. “Diventerà Bellissima” mantiene la riserva sul suo candidato

Pubblicato il 5 ottobre 2018

Monreale, amministrative 2019. Centro destra ancora diviso. Costantini (M5S) si candida a sindaco. Caputo in corsa

Monreale, 5 ottobre 2018 – La partita in gioco per le amministrative monrealesi del 2019 è ancora tutta da scrivere. Tante sono le variabili ed i passaggi ancora da consumare, soprattutto per quanto riguarda l’area del centro destra. 

Se, replicando lo scenario romano, il percorso da intraprendere potrebbe essere già indicato, e un’alleanza giallo verde potrebbe vedere accrescere le sue chance di successo, a Monreale difficilmente i fedeli di Di Maio e di Salvini troveranno una convergenza programmatica/elettorale. Il Movimento 5 Stelle sembra intenzionato a giocarsi la partita da solo, con in testa il consigliere comunale Fabio Costantini che sembrerebbe intenzionato, dopo cinque anni, a ripresentare la sua candidatura alla carica di primo cittadino. Non sembra infatti volere cedere alle sirene della Lega, che spinge invece per replicare l’esempio nazionale. Ma da qui alle elezioni c’è tempo per ulteriori riflessioni.

La Lega intanto si trova impegnata a dipanare forti contraddizioni al suo interno. È rappresentata in consiglio comunale dal consigliere di opposizione Giuseppe La Corte e in maggioranza dall’assessore Santo D’Alcamo. Una incoerenza che a breve, con l’intervento dei rappresentanti regionali del partito, dovrebbe essere risolta. La Corte, dal canto suo, avrebbe già portato sul carro della Lega altri due consiglieri di opposizione e potrebbe contare, forte anche del suo personale elettorato, su un appeal maggiore tra i vertici del Carroccio rispetto a quello di D’Alcamo, che sarebbe stato posto dinanzi all’aut aut: o con Capizzi o con la Lega. L’ultima parola spetterà comunque al Senatore Stefano Candiani, commissario del partito in Sicilia.

La Corte non nasconde la sua forte simpatia per la candidatura a sindaco di Massimiliano Lo Biondo che, presentandosi con un progetto civico, da mesi dichiara di lavorare per un programma che possa raccogliere la fiducia di aree politiche differenti.

La Corte è anche impegnato a fare da trait d’union tra le varie anime del centro destra. Una fatica immane, poiché in campo vi sono tanti attori con posizioni poco conciliabili.

A partire dall’ex sindaco Salvino Caputo che, superando lo scoglio del ricorso in Cassazione contro la scarcerazione sull’inchiesta “Voto connection” (la pronuncia della Corte è attesa entro il mese di ottobre), potrebbe rendere ufficiale la sua corsa alla carica di sindaco con il Movimento “Orgoglio siciliano”, con il quale, dopo l’uscita dalla Lega, ha ripreso a firmare le sue note critiche sull’attività dell’amministrazione Capizzi. 

Ancora non del tutto definito è il progetto politico di Alberto Arcidiacono, candidato sindaco della prima ora e alla guida di un programma civico che, proprio per questa sua natura trasversale, potrebbe anche non disdegnare, se non addirittura caldeggiare, apporti provenienti dall’area di centro destra. Al momento non sembra avere ancora ottenuto l’appoggio del consigliere comunale Giuseppe Lo Coco, di “Diventerà bellissima”. Lo Coco, riconosciuto come politico dal buon fiuto per i cavalli vincenti, attende il congresso regionale per decidere quali mosse fare. 

Del tutto incerto rimane invece il posizionamento di Forza Italia, rappresentata dai consiglieri Antonella Giuliano e Giuseppe Guzzo, che non hanno firmato alcun accordo elettorale con altri gruppi. Stesso discorso per l’area che fa riferimento all’assessore Li Causi, che sembra attendere le evoluzioni dei prossimi mesi per decidere dove posizionarsi.

Non ancora scontata la ricandidatura di Piero Capizzi, sindaco uscente. Anche lui in attesa di una sentenza, prevista a novembre. È imputato, assieme all’ex sindaco Di Matteo, per non avere utilizzato le telecamere di videosorveglianza acquistate e collaudate. Capizzi deve ancora sciogliere la riserva sulla sua ricandidatura. In caso di rinuncia, potrebbe essere pronto a correre per la carica di primo cittadino l’ex sindaco e attuale consigliere comunale di maggioranza Toti Gullo, con l’appoggio di Capizzi.

Insomma, una compagine, quella del centro destra, molto frastagliata. Tanti nomi che non riescono ancora a convergere intorno ad un progetto comune, e che per la loro incapacità di fare sintesi potrebbero favorire i diretti avversari.

Ma di fronte ad una serie di strategie prettamente elettorali, basate su pacchetti di voti e numeri, finalizzate a conseguire il massimo consenso, il vero principale protagonista della campagna elettorale ancora non viene allo scoperto. È il programma, il progetto di sviluppo da presentare al vaglio degli elettori, credibile, certamente difficilissimo da concretizzare per un comune dissestato con la borsa della spesa serrata. Di personaggi simpatici e belli, ma con un fascicolo vuoto, Monreale non ha certamente bisogno. Quanto invece di un progetto di rinascita per questa città in forte declino, frutto di un lavoro complesso, svolto da persone competenti. È di questo, gli elettori, ancora hanno sentito parlare ben poco.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Piana degli Albanesi, 2 milioni per il recupero della piscina e il risparmio energetico degli uffici comunali

    In Evidenza

    Piana degli Albanesi, 21 maggio 2019 -Lavori di efficientamento energetico della biblioteca e del palazzo comunale,  lavori di riqualificazione della piscina. Sono i tre progetti presentati dal comune di Piana degli Albanesi risultati ammissibili a finanziamento, per un complessivo di 1.980.402..

    Continua a Leggere

  • Monreale e lo spoil system. Poltrone di sottogoverno libere per gli uomini di Arcidiacono

    In Evidenza

    Monreale, 21 maggio 2019 - Con la fine del mandato di governo di Piero Capizzi e l'insediamento del nuovo sindaco, Alberto Arcidiacono, ci sarà un passaggio di consegne che riguarderà i diversi incarichi di sottogoverno. A partire da quelle dei CDA degli enti partecipati dal comune, saranno u..

    Continua a Leggere

  • Domani gli alunni del Veneziano in corsa contro fame e malnutrizione nel mondo

    In Evidenza

    Monreale, 21 maggio 2019 - Si terrà domani a Monreale la Corsa contro la fame, evento sportivo e solidale organizzato da Azione contro la fame (www.azionecontrolafame.it), organizzazione che da 40 anni lotta contro la fame e la malnutrizione infantile in 50 Paesi. L'iniziativa coinvolgerà le sc..

    Continua a Leggere

  • Lavora in nero ma prende il reddito di cittadinanza, beccato a Sferracavallo un furbetto

    In Evidenza

    Palermo, 21 maggio 2019 - Un palermitano di 52 anni è stato denunciato dai Carabinieri della stazione Partanna Mondello e dal locale Nucleo ispettorato del lavoro a seguito di un servizio specifico per la verifica delle disposizioni in materia di

    Continua a Leggere

  • Operazione “Blacksmith”: 19 arresti, sbaragliata la nuova rete della droga palermitana (NOMI E FOTO)

    In Evidenza

      [gallery ids="103954,103955,103956,103957,103958,103959,103960,103962,103963,103964,103965,103966,103967,103968"]

    Palermo, 21 maggio 2019 - Sono state messe in atto questa mattina le misure cautelari afferenti all’operazione denominata “

    Continua a Leggere

  • EUROSCHOOL Festival. Esibizione degli alunni del Pietro Novelli di Monreale al Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle

    In Evidenza

    [gallery ids="103936,103937,103938,103939,103940,103941,103942,103943,103944,103945,103946,103947"] Vigna di Valle (bracciano), 21 maggio 2019 - Sabato 18 una delegazione di 12 bambini della la D.D. Pietro Novelli, accompagnati dalla Dirigente Scolastica Chiara Di Prima


  • Fiumi di droga in tutta l’isola provenienti da Calabria e Campania

    In Evidenza

    https://www.youtube.com/watch?v=bgrvFCWobrY&feature=youtu.be Palermo, 21 maggio 2019 - Dalle prima luci dell'alba è in atto una vasta operazione antidroga della Polizia di Stato, il cui obiettivo è disarticolare un sodalizio criminale che riforniva tutta la Sicilia con enor..


  • Guerra di mafia a Monreale, confermati i 3 ergastoli per l’omicidio Billitteri (FOTO)

    In Evidenza

    [gallery ids="103908,103909,103910"] La seconda sezione della Corte d'assise d'appello di Palermo ha confermato i tre ergastoli inflitti in primo grado per l'omicidio di


  • Prof sospesa a Palermo, domani alla Veneziano il Teacher Pride

    In Evidenza

    Monreale, 21 maggio 2019 - "L’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento". Sulla scia di questo pensiero, domani alle 11, nell'atrio della scuola Antonio Veneziano gli alunni delle terze classi insieme ai docenti leggeranno a voce alta gli articoli 21 e 33 della Costituzione Ita..


  • Decine di aziende pronte ad assumere laureati palermitani al “Career Day UniPa”

    In Evidenza

    All’Università di Palermo arriva il Career Day UniPa, che permetterà ai laureati


  • Al “Margherita di Navarra” si studierà Pianoforte, Chitarra, Tromba e Percussioni

    In Evidenza

    Monreale, 20 maggio 2019 - Grande traguardo raggiunto per l’Istituto Comprensivo Statale “Margherita di Navarra” di Pioppo che dal prossimo anno scol..


  • Tra vare e rosari

    In Evidenza

    ..


  • Quando la musica fa la differenza: MayDay, 12 ore di concerti per sostenere l’antirazzismo

    In Evidenza

    Palermo, 20 maggio 2019 - Sabato 25 maggio, presso il Castello a Mare, in via Filippo Patti, si terrà il MayDay: 12 ore di musica, arte e spettacoli dedicate a tutti coloro che credono e lottano per un mondo senza barriere. L'iniziativa, organizzata dalle associazioni Mediterraneo Antirazzista P..


  • Nuova voragine in via Olio di Lino. Un incubo senza fine

    In Evidenza

    [gallery ids="103520,103521,103522"] Palermo, 20 maggio 2019 - Non c'è requie in via Olio di Lino. Una nuova voragine si è aperta pochi metri più avanti de..


  • Monreale. Il segretario generale Domenica Ficano prima vittima dello spoil system

    In Evidenza

    Monreale, 19 maggio 2019 - È tempo di spoil system. Nuova amministrazione e nuovo giro di poltrone.  Il sindaco di Monreale appena insediato, Alberto Arcidiacono, avrà un bel daffare in questi mesi a dare un taglio (parziale o netto lo vedremo) co..


  • Una giornata con lo chef Benedetto Priolo: TED organizza per i suoi allievi un incontro molto speciale

    In Evidenza

    Monreale, 17 maggio 2019 - Si terrà il 27 maggio, presso l'istituto TED formazione di Monreale dalle ore 9.00 alle ore 12.00, l'appuntamento con lo chef Benedetto Priolo. Priolo, membro del Culinary team Palermo, terrà una dimostrazione tecnica dal titolo "l'arte dell'intaglio", rivolta a tutti..


  • Corleone, più di 1milione di euro per il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il clima

    In Evidenza

    Corleone, 19 maggio 2019 - "Sono soddisfatto, sia per i lavori d’aula che si sono conclusi con l’approvazione del 90% delle proposte all’unanimità dei presenti, sia per il clima di civile confronto/dibattito con il gruppo di opposizione". Così commenta Pio Siragusa, presidente d..


  • Taxi collettivo, una formula adottata anche a Monreale

    In Evidenza

    Monreale, 19 maggio 2019 - Nasce un nuovo servizio per agevolare la mobilità dei numerosi turisti in visita a Monreale. Da pochi giorni è stata adottata la formula del taxisharing dai tassisti monrealesi, sette in tutto. Una formula già in uso a Palermo, che consente di offrire a differenti cl..