Palermo vs Perugia 4-1

Il Palermo ha in panchina degli ottimi giocatori da Rispoli a Chochev che saranno preziosi per tutto il campionato

Il Palermo travolge il Perugia di Alessandro Nesta che aveva dichiarato di provare a mettere paura al Palermo che visto oggi è seriamente candidato ad un posto per la serie A. Per sicurezza e carattere dimostrato da grande squadra Tedino sembra avere trovato la strada del giusto assetto tattico, anche se il Perugia si è dimostrato un avversario poco attendibile per caratura.
Il Palermo si è presentato in campo con Brignoli in porta in difesa con il promettente Pirrello e i solidi  Bellusci e Rajkovic.

A centro campo il mastino Jajalo con Salvi e Hass e Aleesami. In attacco Trajkovski insieme a Falletti sulla trequarti e Nestorosky davanti al portiere avversario. E sono proprio Trajkovski e Nestorosky a salire in cattedra sfoderando un’ottima gara. 

Il primo gol arriva dal difensore Bellusci con un gran colpo di testa al 14 minuto su assist di Trajkovski, al 18 minuto ci pensa Nestorosky su assist di Aleesami e nel secondo tempo arriva il terzo gol ad opera di Traikosky su assist di Hass. Dopo dieci minuti al 68 arriva il rigore per i Rosanero e Nestorosky mette il sigillo del 4 a 0 chiudendo la pratica con gli uomini di Nesta, al 79 minuto c’è stato il regalo del Palermo e Dragomir segna il gol della bandiera per il
Perugia.

Il Palermo oggi ha sbagliato pochissimo e si è rivisto il gol di Nestorosky che mancava da molto tempo, speriamo sia di buon auspicio per il proseguo del campionato. Il Palermo ha in panchina degli ottimi giocatori da Rispoli a Chochev che saranno preziosi per tutto il campionato. La prossima sarà martedì 25 settembre a Brescia e ci aspettiamo una conferma sulla crescita di questa squadra che dovrà riavvicinare il grande pubblico al Barbera, perché oggi gli spalti erano praticamente vuoti e in virtù dello spettacolo offerto oggi mi sembra non generoso non incitare questi ragazzi che indossano la maglia rosa nero.

La tifoseria è molto importante nel gioco del calcio e il Palermo merita di avere un pubblico importante. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.