Oggi è 26/04/2019

Cronaca

Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

Scaduto lunedì il contratto con la ditta. Ing. Fiorentino: “Manca la copertura finanziaria. Necessaria ordinanza sindacale o l’ufficio farà un verbale di somma urgenza, e il servizio dovrà continuare alle condizioni già stipulate”

Pubblicato il 19 settembre 2018

Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

Roccamena, 19 settembre 2018 – Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage.

La società addetta alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti, la Bono di Sciacca, non ha avuto rinnovato il contratto. 4 operatori sono da lunedì senza lavoro. In comune si cerca di correre ai ripari, e di trovare il responsabile di una situazione che, secondo il primo cittadino, Tommaso Ciaccio, non si sarebbe mai dovuta verificare.

Il sindaco Tommaso Ciaccio

“Roccamena è il comune più pulito della Sicilia” – esordisce Ciaccio – Solamente questa mattina è arrivata la comunicazione da parte della ditta addetta alla raccolta dei rifiuti. Aspetto il segretario e il ragioniere per affrontare e risolvere il problema”. 

Lunedì è scaduto l’incarico trimestrale dato alla ditta Bono. “L’ingegnere dell’ufficio tecnico che avrebbe dovuto indire in tempo la gara non l’ha fatto. Da più di sei mesi gli ho scritto di predisporla. Adesso lo solleverò dall’incarico. E di questo ho fatto opportuna segnalazione alla caserma dei Carabinieri. Il dirigente dovrà spiegare perché si ostina a fare proroghe, invece della gara, che con il ribasso comporterebbe un notevole risparmio per le casse comunali”.

“Intanto – prosegue il primo cittadino – non posso lasciare il paese in queste condizioni. In attesa di predisporre la gara, anche per 15 giorni, provvederò in emergenza ad un affidamento diretto”.

Per il sindaco non ci sarebbe una questione economica alla base del problema rifiuti: “Non ci sono problemi di pagamento alla ditta. Il nostro comune è in regola con i conti e con il bilancio. Non abbiamo problemi di pagamento”.

E di tutt’altra opinione il responsabile dell’ufficio tecnico, l’ing. Salvatore Fiorentino.

“Il nostro comune  – spiega il dirigente – non ha approvato il bilancio di previsione 2018, ed è stato commissariato. Non abbiamo la copertura finanziaria necessaria per espletare la gara semestrale, dato il budget insufficiente, per questo ho potuto fare gare trimestrali”. Il responsabile dell’ufficio tecnico spiega come dalla chiusura delle piattaforme dell’organico, avvenuta a febbraio, si sia determinato un incremento dei costi di discarica, quasi raddoppiati. E adesso il comune avrebbe le mani legate.

“Non avendo approvato il bilancio preventivo 2018, non possiamo impegnare una spesa superiore a quella dell’anno scorso, già di per sé insufficiente”. Fiorentino al suo insediamento ha ereditato un debito fuori bilancio di 20.000 € rispetto al budget di 243.000 €. Sul primo semestre del 2018 sarebbero inoltre gravati i costi aumentati delle discariche. “Nel primo semestre ci sono stati interventi straordinari che l’amministrazione ha adottato, quindi il budget annuale si è esaurito già a metà settembre. Ho fatto presente all’amministrazione che il budget è insufficiente”.

“Da giugno – prosegue il dirigente – ho fatto quanto possibile per evitare il trasporto dei rifiuti fuori regione, soluzione che avrebbe comportato un costo ancora più alto. Ho ereditato una situazione di maggiori costi che non posso, né è in alcun modo possibile eliminare”.

“Non è con il ribasso – risponde così al sindaco – che possiamo fare economia, perché si tratta di una scontistica che va dall’1 al 5%”.

Perché non si è pensato di prevenire questa fase di stallo? “L’ufficio aveva fatto un atto per prorogare la ditta fino alla fine del mese, ma l’atto è stato revocato dal vicesindaco con una sua nota. In assenza di atti dovuti agiremo però in via suppletiva. Ho inviato una nota all’amministrazione. Vi sono esigenze di tutela dell’igiene e della salute pubblica previste da legge. Per garantire il servizio vi sono due strade. O viene emessa un’ordinanza sindacale, o, in alternativa, l’ufficio farà un verbale di somma urgenza, e il servizio dovrà continuare alle condizioni già stipulate. Fino a fine anno, perché non si può certamente agire in maniera provvisoria”.

E questo indipendentemente dall’esistenza della copertura finanziaria, “che verrà garantita – afferma – da un debito fuori bilancio che si verrà a sommare a quello dell’anno scorso di 20.000 €”.

“La SSR PALERMO OVEST – spiega ancora Fiorentino – avrebbe dovuto provvedere entro il 31 luglio scorso, su diffida di ordinanza presidente regione siciliana, ad indire la gara settennale”. Il comune non è competente alla gara, infatti, ma sta agendo in via provvissoria sino all’adempimento della SRR, “che peraltro ho piu volte sollecitato”.

Sulla minaccia del sindaco di sollevarlo dall’incarico e di denunciare il suo comportamento ai carabinieri replica: “Non posso che tutelarmi nelle sedi opportune”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, il sindaco diserta le visite di Musumeci e di Salvini. Capizzi: “Non sono venuti in veste istituzionale”

    Cronaca

    Monreale, 25 aprile 2019 - Ieri il Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, oggi il Ministro dell’Interno e Vicepremier Matteo Salvini. Due visite importanti per la cittadina normanna, connotate di una forte valenza politica. Il governatore, fondatore del movimento “Diventerà Bellissi..

    Continua a Leggere

  • Salvini show a Monreale. “Il futuro dei siciliani è in mano vostra”

    Cronaca

    [gallery ids="99843,99844,99845,99846,99847,99848,99849,99851,99852,99853"]

    Monreale, 25 aprile 2019 - Si è tenuto oggi pomeriggio, in piazza Guglielmo II alle 16.30, l’incontro tra Matteo Salvini e i monrealesi. Il ministro dell’Interno oggi ha avuto una giornat..

    Continua a Leggere

  • “800A”, “Monreale is not Lega”. Protesta anti Salvini dinanzi al Duomo, ma la Digos sequestra le magliette

    Cronaca

    Monreale, 25 aprile 2019 - Volevano inscenare una piccola protesta pacifica indossando alcune magliette con scritte pro Sicilia ma la Digos le sequestra. È accaduto anche questo nel corso di questo 25 aprile caratterizzato dalla visita a Monreale del ministro dell'interno Matteo Salvini, venuto per..

    Continua a Leggere

  • Salvini al bar Italia e Ciro Giangrande gli passa al telefono il fratello Giuseppe

    Cronaca

    Il ministro dell’Interno Matteo Salvini nella sua tappa a Monreale ha sostato e deposto un mazzo di fiori davanti alla lapide dedicata ad Emanuele Basile, ufficiale dei carabinieri assassinato proprio a Monreale dalla mafia la sera del 3 maggio 1980. Dopo la visita al Duomo, è entrato all’inte..

    Continua a Leggere

  • Matteo Salvini è a Monreale, visita il Duomo e poi a pranzo (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="99806,99810,99805,99807,99808,99809,99811,99812,99813,99814,99815,99816,99817"] Il vicepremier Matteo Salvini dopo aver fatto visita a Corleone è arrivato a Monreale. Il ministro dell'interno, una volta giunto in città, ha visitato la piazza e il Duomo. Salvini si è anche prestat..

    Continua a Leggere

  • 25 aprile, Palermo antifascista alza la voce. Orlando: “Siamo partigiani della Costituzione”

    Cronaca

    [gallery ids="99793,99794,99795,99796,99797,99798,99799,99800,99801,99803"]

    Palermo, 25 aprile 2019 - Esattamente 74 anni fa, il 25 aprile del 1945, il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia proclama l’insurrezione in tutti i territori italiani ancora occupat..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Nello Musumeci in visita per la candidatura di Alberto Arcidiacono (VIDEO)

    Cronaca

    https://www.youtube.com/watch?v=jmVdAmWF-QA&feature=youtu.be..

    Continua a Leggere

  • In tempo di elezioni … ridiamoci un po’ su

    Cronaca

       ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Nella notte affissi cartelli contro Salvini. Rimossi dai Carabinieri

    Cronaca

    Monreale, 25 aprile 2019 - Ieri i carabinieri di Monreale, assieme alla Digos, hanno proceduto alla bonifica della piazza Guglielmo II e delle aree adiacenti per metterle in sicurezza in occasione dell’arrivo del vice premier e ministro dell’interno Matteo Salvini. La piazza è stata sgombrata d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, buco da 360 mila euro. La Corte dei Conti condanna la Cooperativa Aurora

    Cronaca

    Monreale, 25 aprile 2019 - Secondo la Corte dei Conti è stato commesso danno erariale nei confronti del comune di Monreale, al quale è stato causato un buco di 360 mila euro. I magistrati contabili hanno condannato la Cooperativa Aurora, di Ragusa, che aveva otten..

    Continua a Leggere

  • Delio Rossi il nuovo allenatore del Palermo

    Cronaca

    Palermo, 24 aprile 2019 - Da oggi il nuovo allenatore del Palermo è Delio Rossi che a Palermo ha lasciato un grande ricordo.  Nella sala stampa del Barbera non promette la luna, ma cercherà di ottimizzare il lavoro di Stellone, con qualche aggiustamento già nella prossima partita contro il L..

    Continua a Leggere

  • Musumeci a sostegno di Arcidiacono, ma niente condizionamenti. “Chiunque verrà eletto troverà le porte aperte alla Regione”

    Cronaca

    Monreale, 17 aprile 2019 - Oggi pomeriggio il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci è venuto a Monreale per sostenere il candidato sindaco Alberto Arcidiacono, appoggiato appunto dal movimento Diventerà Bellissima di cui Musumeci è presidente.

    ..

    Continua a Leggere

  • Toninelli visita le provinciali più pericolose di Palermo e Trapani. “Massimo impegno da parte del governo nazionale”

    Cronaca

    Corleone, 24 aprile 2019 - Si è tenuta oggi la visita di Danilo Toninelli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, presso strada provinciale che collega Corleone, San Cipirello e Partinico.

    Continua a Leggere

  • Blitz dei Carabinieri, sequestri e confische per 3 milioni di euro

    Cronaca

    Palermo, 24 aprile 2019 - In data odierna i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo hanno dato esecuzione all’ultimo di una serie di provvedimenti di sequestro e di confisca, emessi nel mese in corso dal Tribunale di Palermo Sezione Misure di Prevenzione, inere..

    Continua a Leggere

  • “Fotomodella dell’anno”, la monrealese Gabriella Fragasso tra le tre finaliste

    Cronaca

    [gallery ids="99710,99709,99708,99707,99706,99705,99704,99703,99702,99701,99700"]

    Monreale, 24 aprile 2019 - Si è svolta ieri pomeriggio, in sala rossa, una sobria cerimonia che ha visto la giovane monrealese Maria Gabriella Fragasso, classe 2004, ricevere le congratulazioni ufficiali..

    Continua a Leggere

  • La corsa in salita di Piero Capizzi. Al ballottaggio l’elettore sarà chiamato a scegliere tra il passato, noto, e il futuro, incerto

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2019 - L’uomo da battere è Piero Capizzi. Il sindaco uscente si ripresenta al giudizio degli elettori con il sostegno di due liste, un propulsore costituito da 48 candidati al consiglio comunale. Molte sono figure di peso, tra questi tutti gli assessori e i co..

    Continua a Leggere

  • Complesso monumentale Guglielmo II. Due milioni e mezzo di euro in arrivo dalla regione

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2019 – “Il Governo regionale ha recuperato i quasi due milioni e mezzo di euro necessari a completare le opere museografiche e allestitive del complesso monumentale Guglielmo II, persi a causa della scarsa celerità dell’amministrazione comunale, guidata da Piero Capizzi, n..

    Continua a Leggere

  • Istruzione, turismo, eventi culturali e energie rinnovabili: come vede Monreale Massimiliano Lo Biondo

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2019 - “Lo stato di declino e dissesto economico del Comune è uno stato oggettivo che occorre superare con coraggio, autorevolezza e determinazione, restituendo ai cittadini e al tessuto economico la consapevolezza che l’Istruzione è un punto ..

    Continua a Leggere

  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com