Oggi è 18/10/2018

Cultura

Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

L’insurrezione, avvenuta tra il 15 e il 22 settembre 1866, iniziò proprio a Monreale

Pubblicato il 19 settembre 2018

Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

Monreale , 19 settembre 2018 – Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ignazio Buttitta e il Movimento Antudo, con il patrocinio dell’Ersu, della Casa Cultura Santa Caterina e dei comuni che hanno aderito all’iniziativa: Montelepre, Marineo, Monreale, Palermo. 

Proprio ieri pomeriggio, i locali della Casa Cultura Santa Caterina di Monreale hanno ospitato il secondo appuntamento di questo percorso tematico itinerante incentrato su una rivolta tanto significativa ma ancora poco conosciuta; per l’occasione è stata anche allestita una mostra di libri, opuscoli e testimonianze accuratamente recuperate dall’Archivio Storico di Monreale “Giuseppe Schirò”. Presenti all’evento, l’Assessore alla Cultura Giuseppe Cangemi e l’Assessore ai BB. CC. Paola Naimi che, dopo i saluti e i consueti ringraziamenti, hanno lasciato la parola alla Dott.ssa Giuliana Sorci e al Prof. Elio Di Piazza del Centro Studi Zabùt. 

Durante l’incontro, il Prof. Di Piazza ha più volte sottolineato il carattere indipendentista e anticoloniale della sollevazione consumatasi tra il 15 e il 22 settembre 1866, svelando il ruolo eversivo e propulsivo di Monreale nello sviluppo delle vicende. Sembra, infatti, che la nostra cittadina non solo abbia preso attivamente parte al moto rivoluzionario ma che, addirittura, ne sia stata la fondamentale promotrice. Alimentata dal malcontento popolare, dalle aspettative tradite di nobili, clero ed ex-garibaldini, la rivolta si estese a Palermo e ai paesi limitrofi, esplodendo in duri scontri che il regime sabaudo represse poi con feroci bombardamenti. 

Le cause della sommossa sono da ricercare, soprattutto, nelle critiche condizioni in cui versava l’impianto economico siciliano all’indomani dell’unificazione dell’Italia. Tasse moltiplicate, industrie smantellate, epidemie di colera: lo sconfitto regno borbonico, sostituito dalle nuove politiche post-unitarie, aveva ceduto il passo ad uno scenario di miseria e sottomissione. Molti tra coloro che, durante il Risorgimento, avevano combattuto a fianco di Garibaldi, finirono quindi per riconsiderare le proprie posizioni, riscoprendosi separatisti e indipendentisti. È il caso di Monsignor Benedetto D’Acquisto, all’epoca Arcivescovo di Monreale, e del “brigante” Salvatore (detto “Turi”) Miceli, entrambi simboli e grandi sostenitori della rivoluzione. Rivoluzione, quella del “Sette e Mezzo”, di cui, purtroppo restano poche (e per questo, preziose) testimonianze. In seguito ai moti, e alla loro conseguente repressione, gran parte dei documenti è stata consapevolmente distrutta o è andata perduta. E le prove documentarie sopravvissute alla damnatio memoriae imposta dalle istituzioni, dipingono gli insorti come animali, belve feroci, bestie, incivili, malfattori. A questo proposito, il Prof. Di Piazza si è soffermato su un’interessante digressione sul linguaggio coloniale, ossia l’insieme di definizioni e termini utilizzati dai colonizzatori nei confronti dei colonizzati. Riallacciandosi alle teorie di Franz Fanon, si è riflettuto sul modo in cui il linguaggio dei conquistatori (nel caso del Sette e Mezzo, il regime sabaudo) tenda sempre a “bestializzare” ed “inferiorizzare” i sottomessi (i siciliani insorti nella lotta) tramite l’uso di parole tratte perlopiù dal mondo animale. Inoltre, si è notato come, proprio intorno al 1860 si inizi a registrare la diffusione dei termini “mafia”, “mafioso” (probabilmente derivati dal piemontese “mafiun”, cioè incivile, prepotente) per indicare i siciliani.

L’incontro si è concluso con un vivace dibattito al quale hanno contribuito, esponendo dubbi ed esprimendo pareri, alcuni dei presenti. Più volte è stata ribadita la necessità di recuperare la storia per contrastare le narrazioni ufficiali “standard” e la cancellazione delle memorie locali, a favore della riappropriazione dell’identità e dell’autodeterminazione di ciascun popolo

Venerdì 21 settembre, presso il Palazzo delle Aquile di Palermo, si terrà il quarto e ultimo appuntamento dell’iniziativa.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Via Strada Ferrata, residenti e podisti tra fiumiciattoli d’acqua ed eternit

    Cultura

    [gallery ids="79632,79631,79630,79629,79628"] Monreale, 17 ottobre 2018 - Una perdita d’acqua da mesi trasforma la strada in un piccolo fiumiciattolo. La perdita di un tubo sotto l'asfalto eroga un getto d’acqua in via Strada Ferrata. Praticamente una risorsa che paghiamo viene spre..

    Continua a Leggere

  • Taccuini di viaggio. A Monreale 5 tappe per scoprire gli angoli più significativi

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2018 - L’evento, “Taccuini di viaggio-Monreale-Disegni e parole -Paesaggi, Monumenti, Giardini, Cibo, Artigianato” , patrocinato dal Comune di Monreale e promosso dall’Associazione ARTES ripropone per il secondo anno consecutivo un viaggio a Monreale.

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata: Sabato 20 ottobre distribuzione gratuita dei mastelli a Villaciambra

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2018 - Prevista per sabato mattina dalle ore 8 la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Verranno assegnati gratuitamente ai residenti della frazione che si presenteranno nello spazio antistante la scuola materna di Villaciambra. Per ritirare i mast..

    Continua a Leggere

  • Aperte le selezioni per la Massimo Kids Orchestra

    Cultura

    [gallery ids="79619,79620,79618"] La Fondazione Teatro Massimo di Palermo indice nei giorni 27 e 28 ottobre, con inizio alle ore 10, una selezione volta all'accertamento dell'idoneità artistica finalizzata alla formazione della Massimo Kids Orchestra per l'anno 2018/2019. La partecipazione ..

    Continua a Leggere

  • Assunzioni, 300 posti nel colosso Club Med e 60 nel tour operator Aeroviaggi

    Cultura

    17 ottobre 2018 - L'estate si è conclusa ma gli operatori del settore programmano le assunzioni stagionali per l'inverno e l'autunno 2019. Trecento posti disponibili nel settore turistico alberghiero per la stagione della catena internazionale Club Med a Cefalù, altri 60 posti con Aeroviaggi che h..

    Continua a Leggere

  • Aquino. 16 appartamenti, viabilità, sistemazione spazi a verde pubblico. Affidati i lavori di completamento

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Riprenderanno a breve gli interventi di completamento, nella frazione di Aquino, per la realizzazione di 16 appartamenti, per la riqualificazione della viabilità comunale, la sistemazione di spazi a verde pubblico, e per la razionalizzazione della rete di smaltimento del..

    Continua a Leggere

  • Romanotto (Credici Monreale): “Differenziata al 32%? I conti non tornano. Mancano all’appello 460 tonnellate di rifiuti urbani”

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto (Credici Monreale), in una nota che integralmente pubblichiamo, solleva una serie di dubbi sui dati riportati dall’assessore Cangemi sui livelli di raccolta differenziata raggiunti dal comune di Monreale, e chi..

    Continua a Leggere

  • “Artigianato e gusto d’autunno”. Sabato 20 e Domenica 21 a Villa Savoia in scena creazioni artigianali e prelibatezze tipiche autunnali

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Dopo la splendida organizzazione della Via Crucis, la Pro Loco di Monreale propone un’altra iniziativa alla città di Monreale, con l’intento, soprattutto, di attrarre visitatori e turisti. Adesso è la volta di una mostra mercato sulle creazioni artigianali e sull..

    Continua a Leggere

  • Erbe infestanti, arbusti fino al secondo piano. I condomini chiedono interventi

    Cultura

    [gallery ids="79515,79516,79517,79518,79519,79520,79521,79522"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Non hanno più luce nel soggiorno per colpa degli arbusti che giungono quasi fino al secondo piano. “È impossibile respirare e affacciarsi al balcone” riferiscono alcuni condomini dell’immobile d..

    Continua a Leggere

  • Solange lascia il Comando di Polizia Municipale: ha trovato una famiglia

    Cultura

    Monreale, 16 ottobre 2018 - Stamattina bella e pimpante Solange - così è stata battezzata dal comando della Polizia..

    Continua a Leggere

  • Gli effetti della Manovra sul settore del gioco d’azzardo per il 2018

    Cultura

    Nuovo colpo ai danni del settore dei giochi da parte del Governo: all’interno della Manovra già approvata, ci sono delle modifiche poste a ottenere mag..

    Continua a Leggere

  • Olio d’oliva. Quest’anno il prezzo non scende sotto gli 8 €. Ma attenzione alle contraffazioni

    Cultura

    [gallery ids="79485,79484,79483,79482"] Monreale, 16 ottobre 2018 - I più fortunati riusciranno a comprarlo ad 8 € al litro o a 8,5 € al chilo. Quasi il doppio di quanto hanno speso l’anno scorso. Parliamo dell’olio extravergine di oliva fresco di frantoio. Se a Monreale il prezzo si ..

    Continua a Leggere

  • Faldoni inzuppati d’acqua, pagine incollate, acqua che cola sui pavimenti. È l’archivio dell’ufficio tecnico di Monreale (LE IMMAGINI)

    Cultura

    [gallery ids="79407,79408,79409,79410,79411,79412,79413,79414,79415,79416,79417,79418,79419,79420,79421,79422,79423,79424,79425,79426,79427,79428"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Decine di faldoni accatastati l’uno sull’altro sul pavimento del piano interrato, zuppi d’acqua, fradici, c..


  • “Brezi poesie”, a Piana Degli Albanesi la presentazione del volume

    Cultura

    Piana degli Albanesi, 16 ottobre 2018 -Nella chiesa dell'Odigitria il 27 ottobre, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 18, avverrà la presentazione del volume "Brezi poesie" di Stefano Schirò. 

  • Con il centro per l’impiego anche lo sportello INPS e la sede di Riscossione Sicilia. Ma è tutto fermo per un cambio di destinazione d’uso

    Cultura

    Monreale, 16 ottobre 2018 - “Oggi saranno consegnati i lavori all’impresa. Nel giro di due settimane il centro per l’impiego potrà riaprire”.


  • La VENDEMMIA alla Badiella

    Cultura

    [gallery ids="79386,79387,79388,79389,79390,79391,79392,79393,79394,79395"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo Tutti sanno che l’uva è uno dei frutti più dolci e gustosi della stagione autunnale. Il giorno 9 ottobre 2018 al plesso della Badiella della Guglielm..


  • La morte di Pupetto è servita a qualcosa. Recuperata cucciola di pastore tedesco

    Cultura

    [gallery ids="79356,79357,79355,79354,79353,79352"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Il rischio di essere investita era alto, così come era elevato il rischio di possibili incidenti su una strada abbastanza pericolosa e trafficata come la Statale 186. Da questa mattina una cucciola di pastore tedesco..


  • Ousman Keita è arrivato con il barcone. Gli studenti lo intervistano e scoprono esempi virtuosi di integrazione

    Cultura

    [gallery ids="79312,79313,79314,79315,79316,79317,79318,79319,79320,79321,79322,79323,79324,79325,79326,79327,79328,79329,79330,79331,79332"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Momanke Luntanti - Nessuno è straniero. Questa frase, scritta in lingua mandinka e in italiano


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com