Caputo. “Gli organizzatori della mostra di Vincent van Gogh vanno via e non pagano il comune. Fallimento della politica dei beni culturali”

Caputo: “È necessario rivedere totalmente la gestione del nostro incommensurabile patrimonio immobiliare “

Monreale, 16 settembre 2018 – “Le casse comunali aspettano ancora di ricevere 18 mila euro quale compenso per il ricavato dei biglietti emessi per la mostra mediatica di Van Gogh. Ad oggi gli organizzatori non hanno versato quanto dovuto”. A darne notizia è Salvino Caputo che contesta all’Amministrazione comunale una gestione a perdere del nostro prestigioso patrimonio monumentale.

“Questo è l’ulteriore risultato della fallimentare gestione comunale del prestigioso patrimonio monumentale. Nelle altre città, prima di concedere a terzi l’utilizzo di monumenti, si impone la consegna di polizze fideiussorie e coperture assicurative”. 

“Un segnale di ulteriore allarme  – dichiara Caputo – è costituito dalla immediata fuga da Monreale degli organizzatori della mostra su Padre Pio. Tutto questo avrebbe dovuto indurre l’Amministrazione comunale a rivedere totalmente la gestione del patrimonio monumentale. Non è possibile infatti che un complesso monumentale così prestigioso per altro costato decine di milioni di euro renda poco meno di 500 euro in un anno. Vi sono Comuni che con molto meno riescono a valorizzare anche in termini economici oltre che turistici il loro patrimonio culturale.

È necessario rivedere totalmente la gestione del nostro incommensurabile patrimonio immobiliare anche in collaborazione con privati che a livello mondiale gestiscono mostre di richiamo internazionale”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.