Oggi è 22/09/2018

Cronaca

Tonino Russo: “Il comune adotti il regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazioni per la cura, la rigenerazione e la gestione condivisa dei beni comuni urbani”

In molti sono pronti a far la propria parte affinché il degrado, l’abbandono o l’incuria non abbiano il sopravvento

Pubblicato il 7 settembre 2018

Tonino Russo: “Il comune adotti il regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazioni per la cura, la rigenerazione e la gestione condivisa dei beni comuni urbani”
Tonino Russo

Riceviamo e pubblichiamo

Monreale, 7 settembre 2018 – Negli ultimi anni a Monreale è venuto maturando un po’ a sorpresa e forse ingenerato dallo stato di necessità, un buon senso della polis. A me pare una significativa novità che meriti un approfondimento e la presa in carico di tutti e delle istituzioni in primo luogo, affinché questa speranza possa irrobustirsi e dare nuovi e abbondanti frutti. Beninteso, anche in passato non sono mancati esempi generosi di passione ed impegno per la nostra città. Quasi sempre erano fenomeni promossi o supportati dalla politica organizzata, quindi partiti, sindacati, movimenti, collettivi o associazioni di varia natura.

A differenza che nei tempi andati, ciò che è sembrato imporsi, almeno negli ultimi tre anni, è un attivismo che va oltre, superandolo in positivo, l’ipercriticismo salottiero o, secondo una versione 2.0, da tastiera. In concreto è accaduto che sia prevalsa la cultura della concretezza. In più occasioni su progetti interessanti ed utili molti cittadini si sono rimboccati le maniche ed hanno offerto il loro lavoro per rendere migliore, più vivibile, più bella, interessante o accogliente la nostra città. C’è chi si è distinto per aver ripulito a proprie spese, con propri mezzi e la forza delle proprie braccia i giardini delle scuole e le aiuole cittadine. Altri, ma spesso con l’ausilio degli stessi di prima, hanno provato a ripulire da rifiuti ed erbacce il cimitero. C’è chi ha decorato con tappeti di fiori le vie principali delle piazze e della “varanni” e chi ha preferito invece mettere in mostra e riempire le vie del profumo del pane o dei prodotti da forno. C’è chi ha rianimato i costumi della tradizione medioevale con le sfilate dei cortei storici. C’è stato un buon fiorire di espressioni teatrali ed è perfino riapparsa una bella espressione della Via Crucis animata consegnando ai cittadini la fruibilità di nuovi splendidi luoghi. 

Volontari di grande coraggio spesso animatori di altri importanti momenti citati, hanno potato i ficus della villa comunale; ne hanno ripulito e restituito, dopo sette lunghi anni, il Belvedere alla cittadinanza ed ai turisti; hanno rimosso asfalti e basole, rifatto il pavimento ed installato nuove panchine; hanno pulito la vasca e riattivato il sistema idraulico ed il getto d’acqua. Anche lo sport locale è sembrato rinascere nonostante la carenza e fatiscenza delle strutture spesso per l’appunto manutenute dalle organizzazioni sportive stesse. Sono anche spuntate le prime esperienze di gestione e riutilizzo dei patrimoni immobiliari confiscati alla mafia ad opera di giovani volenterosi.

Insomma, c’è una nuova sensibilità verso i beni comuni perfino quando questi sono preclusi o inagibili. Giustamente, in molti sono pronti a far la propria parte affinché il degrado, l’abbandono o l’incuria non abbiano il sopravvento, come spesso accade, su molte strutture pubbliche.

Proprio per agevolare le forme di cittadinanza attiva e le pratiche di volontariato, il 2 luglio u.s. ho consegnato al presidente del consiglio comunale un prototipo di regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazioni per la cura, la rigenerazione e la gestione condivisa dei beni comuni urbani. Si tratta di uno strumento importante già adottato in altre città italiane a partire, tanto per cambiare, da Bologna, per stimolare e moltiplicare gli esempi di cittadinanza attiva e di gestione condivisa con le amministrazioni comunali. Il regolamento servirebbe a semplificare almeno la vita ed a non esporre a gravi rischi anche penali, chi vuole operare per la rigenerazione dei beni comuni. Io credo che sia doveroso fare in fretta, giacché da anni il comune non riesce ad offrire altre forme di aiuto se non il logo per il patrocinio gratuito. Significherebbe mettere nelle condizioni chi ne ha voglia o desiderio di spendersi per il recupero di beni inutilizzati e spesso vandalizzati che invece potrebbero tornare persino a produrre redditi ed opportunità di lavoro. Per questo mi auguro che, passate le ferie, tale documento possa presto essere assegnato al vaglio della 1ª commissione consiliare e poi essere portato all’approvazione del consiglio comunale. Non ci vuole molto e non costa nulla. E sarebbe davvero un ottimo strumento al servizio e nell’interesse della collettività!

*Tonino Russo, ex parlamentare nazionale 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Rischio sismico,113 mila euro per la sicurezza delle scuole di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 22 settembre 2018 - Dalla Regione arriva un contributo robusto sotto il profilo economico per affrontare le vulnerabilità determinate da una possibile emergenza terremoto. Pronti ad essere elargiti sono 113 mila euro a favore del co..


  • Un’area archeologica risalente all’Età del Bronzo. Clamorosa scoperta a Corleone

    Cronaca

    [gallery ids="76687,76686,76685,76684,76692,76691,76690,76689,76688,76694,76693,76785"] Monreale, 22 settembre 2018 - Chi lo ha detto che Corleone è solo terra di mafia? A smontare questa vecchia nomea e a tirar fuori dal sottosuolo una storia rimasta seppellita per troppo tempo è stato un rice..


  • Raccolta differenziata al 32%. Presto il vetro dovrà essere separato dai metalli, in arrivo i mangia plastica

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si è parlato di differenziata. Lanciato dal Comitato Pioppo Comune si è svolto ieri l'appuntamento tra cittadini, sindaco Capizzi, assessore all'igiene Urbana Cangemi e Fabio Adimino, il capo squadra della ditta Mirto. In poco più di due mesi, da luglio ad oggi, Monr..


  • Lotta ai furbetti dei rifiuti. Due sole telecamere presenti in tutto il territorio. Gelsomino: “Presto ne installeremo altre”

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Due sole telecamere funzionanti in tutto il vasto territorio monrealese per combattere i furbetti dei rifiuti. Si tratta di quella montate sulla SP20, sopra Giacalone, e di quella installata in contrada Pezzenti, i punti maggiormente soggetti all’inci..


  • Cronaca

    21 settembre 2018 - Il porto di Barcellona rappresenta uno dei porti europei più importanti per chi vuole partire per una crociera; la città catalana, d'altro canto, è una delle destinazioni turistiche più frequentate e apprezzate del Vecchio Continente. Collocata nell..


  • Monreale. Spacciava droga in piazza. Arrestato giovane 25enne

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Spacciava in piazza, a Monreale, marijuana. Arrestato con in tasca 2 dosi. In casa, in seguito a perquisizione, i Carabinieri hanno trovato, occultata all’interno di un condizionatore, 10 grammi di cocaina e  2 bilancini di precisione, vario materiale per il tagl..


  • “Van Gogh Digital Experience”. Ancora nessun introito per il Comune di Monreale. Avviata azione legale

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si conclude nel peggiore dei modi, e cioè con l'avvio di un'azione giudiziaria, l'idillio che era nato tra il comune di Monreale e la Bicubo digital marketing S.r.l., la società che aveva portato a Monreale la mostra multimediale su Van Gogh, la “Van Gogh Digital Ex..


  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Cronaca

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..


  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Cronaca

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..


  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Cronaca

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..


  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..


  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..


  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..


  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Cronaca

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Cronaca

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Cronaca

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Nominata consulente del sindaco, l’Ing Dora Ferreri si occuperà di elettrotecnica

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - A fianco del primo cittadino ci sarà un nuovo esperto, si tratta dell'Ing Dora Ferreri alla quale è stato conferito l‘incarico di consulente del sindaco, a titolo gratuito, per occuparsi delle attività connesse all'elettrotecnica. Il rapporto durerà fino alla..


  • Drammatico incidente in via Paruta, tanta paura per un automobilista (FOTO)

    Cronaca

    Salvo per miracolo dopo un terribile scontro sul palo. È successo in via Paruta nella zona di Corso Calatafimi (Foto Gabriele Visocaro). Il conducente nonostante l’impatto e l’auto distrutta è salvo. Una notte piena di incidenti è stata quella trascorsa. Uno dei più gravi in corso C..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com