Oggi è 22/10/2018

Editoriali

La nave Diciotti, quando la storia si ripete e conoscerla aiuta a capire

Fuggire per salvarsi da guerre e da situazioni di estremo pericolo non è certo un fenomeno nuovo o riguardante esclusivamente il Continente Africano e l’Europa.

Pubblicato il 24 agosto 2018

La nave Diciotti, quando la storia si ripete e conoscerla aiuta a capire

Monreale, 24 agosto 2018 – Si discute di navi, di sbarchi, di fine della “pacchia”, di profughi, di porti chiusi, di linea intransigente, di umanità negata… Sembrerebbe una faccenda attuale oltre che controversa (e del resto lo è), frutto esclusivo degli “imponenti” flussi migratori della nostra epoca. In realtà tale pensiero non coincide del tutto con la verità, il fenomeno migratorio (fenomeno sempre esistito, globale e inarrestabile) ha riguardato e riguarda, in larga parte, la speranza di una moltitudine di esseri umani, relativa alla possibilità di trovare altrove realtà economiche più giuste e forme di sostentamento più adeguate per sé stessi e per i tanti nuclei familiari, di cui tale moltitudine è costituita. Anche fuggire per salvarsi da guerre e da situazioni di estremo pericolo non è certo un fenomeno nuovo o riguardante esclusivamente il Continente Africano e l’Europa.

La comprensione di certe situazioni di oggi (che affondano le loro radici in contesti di sofferenza storicamente rilevata) ritengo non siano liquidabili a suon di slogan e strali, amplificati e ripetuti come un mantra da molta gente che non vuole o, peggio, non riesce a informarsi con senso critico, ad andare oltre le frasi fatte, le fakes news o i dieci secondi della lettura di un brevissimo post su fb. Sarebbe più proficuo cercare (e le nuove tecnologie in questo risultano di grande aiuto) articoli, leggere pagine di storia, romanzi o semplicemente ascoltare i racconti dei nostri nonni per arginare la voglia di sfogare la rabbia (per altro molto spesso giustificata) su capri espiatori, che di solito sono altri individui sofferenti, diseredati, esseri umani ai margini, presunti colpevoli di tutte le sofferenze e guai oggettivi, comuni alla maggior parte della collettività.

Per capire il presente, bisogna, a mio avviso, rivolgere sempre uno sguardo attento al passato, alla storia, vera maestra di vita, e alla riflessione, in quanto la storia stessa è fatta di corsi ma anche di ricorsi, che si alternano dalle epoche più remote, pertanto la loro analisi diventa fondamentale per far sì che certe tremende situazioni documentate dalla storia non debbano più ripetersi.

In questo breve articolo voglio raccontare di una nave, ma questa nave non si chiama Aquarius nè Diciotti, bensì trattasi del transatlantico St. Louis. Questa enorme imbarcazione riesce a salpare il 13 maggio del 1939 da Amburgo alla volta di Cuba, con a bordo più di 930 profughi, in stragrande maggioranza ebrei tedeschi, in fuga dalle persecuzioni naziste (quindi dalla sofferenza e dal dolore più atroce). Al suo arrivo, dopo un viaggio lunghissimo, fino alla tanto agognata meta, il governo cubano decide di non concedere ai passeggeri il permesso di sbarcare. Solo circa una ventina riescono a scendere a L’Avana, gli altri continueranno a bordo una rocambolesca traversata, priva, purtroppo, di esito positivo. Pure gli Stati Uniti e il Canada, infatti, respingono la St. Louis, che così non ha altra scelta che quella di fare ritorno nuovamente in Europa, affrontando un altro lungo viaggio, questa volta ancora più duro e debilitante del primo. Alla fine di questa “crociera” la Gran Bretagna decise di accogliere duecentoottantotto profughi, i rimanenti seicentodiciannove furono, invece, accolti rispettivamente dalla Francia, dal Belgio e dai Paesi Bassi. 

La storia della St. Louis continua tutt’oggi a commuovere, soprattutto la raccolta di foto dei passeggeri, presenti nei musei della “Memoria”, ciascuno dei quali “racconta” che cosa gli sia successo dopo…molti di essi dichiarano: sono morto ad Auschwitz.

Il viaggio della St. Louis è ricordato in alcuni musei, sparsi in tutto il mondo, ha ispirato libri e anche un film “Il viaggio dei dannati”. Alla fine della seconda guerra mondiale Schröder, il comandante della St. Louis, che, come tutti i più grandi ed eroici comandanti della storia, fece di tutto per trarre in salvo i suoi passeggeri, cercando di farli approdare in luoghi sicuri, ricevette l’Ordine al merito di Germania.

Per riflettere, per pensare e soprattutto per non dimenticare…mai.

#restiamoumani  #naveDiciotti

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Questa piazza verrà immediatamente ripulita. Verrà restituita agli abitanti di Aquino. Darò mandato ai tecnici per abbattere il muro e aprirla”. Parola di Piero Capizzi, ma era il 4 giugno 2014

    Editoriali

    [gallery ids="80009,80008,80007,80006,80005,80004,80003,80002,80001,80000,79999,79998,79997,79996,79995,79994,79993,79992"] Monreale, 22 ottobre 2018 - “Prometto la ristrutturazione della piazza e la pulizia della frazione”. Parola di Piero Capizzi, ma era il 4 giugno 2014 (<..

    Continua a Leggere

  • Lecce vs Palermo: 1-2. Vittoria meritata

    Editoriali

    Stadio Via del mare (Lecce), 22 ottobre 2018 - Stellone mette le firma ad una gara molto importante in chiave campionato con dei punti molto pesanti. A Lecce non è facile per nessuno portare via dei punti. Dimostrando molto coraggio e fiducia nei suoi ragazzi, Stellone schiera in porta Brignoli ..

    Continua a Leggere

  • Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco ricevono la cittadinanza onoraria a Ravanusa

    Editoriali

    Ravanusa, 22 ottobre 2018 - Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco, presidente e vice presidente del Parlamento della Legalità Internazionale, sono da oggi cittadini onorari del Comune di Ravanusa, il paese agrigentino non distante dalla Valle dei Templi dove Giovanni Paolo II lanciò l'anatema contr..

    Continua a Leggere

  • Volley: esordio casalingo della Primula

    Editoriali

    Monreale, 21 ottobre 2018 - Dopo la pausa estiva, sono ripartiti ieri i campionati federali di Pallavolo FIPAV che ha visto impegnata l’ASD PRIMULA di Monreale nel suo esordio casalingo durante i concentramenti dell’Under 14 Femminile. In un sabato pomeriggio v..

    Continua a Leggere

  • Monreale, è allarme topi? Troppi rifiuti per le strade e terreni abbandonati vicino le abitazioni. “Il comune intervenga”

    Editoriali

    Monreale, 21 ottobre 2018 - La notizia del dramma vissuto dalla signora monrealese costretta con i tre figli ad abbandonare nella notte la propria abitazione a causa della presenza dei topi ha fatto scatenare sui social una serie di reazioni che hanno fatto comprendere come la presenza dei roditori,..

    Continua a Leggere

  • Costantini: “Capizzi? Propaganda elettorale. Trasporti inefficienti, strade sporche, illuminazione pubblica carente, dissesto, imposizione fiscale ai massimi livelli”

    Editoriali

    Monreale, 21 ottobre 2018 - "I cittadini monrealesi, hanno appreso e conosciuto, attraverso le colonne del vostro giornale (Leggi qui) una sit..

    Continua a Leggere

  • Grisì, a breve lavori sulla SP 30. In arrivo finanziamento per 910 mila euro per gabbioni, cassonetti, terre rinforzate, cunette drenanti e asfalto

    Editoriali

    Grisì (Monreale), 20 ottobre 2018 - Sulla SP 30 - rende noto Massimiliano Lo Biondo - previsto un intervento grazie al finanziamento “Patto per il Sud”, di 910 mila euro totali. “Un obiettivo raggiunto grazie all’impegno della Provincia di Palermo. In particolare grazie al..

    Continua a Leggere

  • Monreale bene comune: “Troppi incidenti, manto stradale in condizioni disastrose, assenza di illuminazione e di segnaletica di pericolo. Non si può tollerare l’assenza di risposte e azioni visibili e concrete”

    Editoriali

    Monreale, 20 ottobre 2018 - "Troppi incidenti, manto stradale in condizioni disastrose, assenza di illuminazione e di segnaletica di pericolo. Non si può tollerare l’assenza di risposte e azioni visibili e concrete". Francesco Macchiarella, portavoce del Movimento "Monreale bene ..

    Continua a Leggere

  • Manifesta12, al teatro Garibaldi verrà presentata X=Danisinni

    Editoriali

    Palermo, 19 ottobre 2018 - Si terrà al Teatro Garibaldi di Palermo, martedì 30 ottobre alle ore 19.00, la presentazione della nuova pubblicazione di XRIVISTA, nell’ambito di Manifesta12 Collateral Events. X=DANISINNI, questo il titolo che il collettivo XRIVISTA ha dato al quarto num..

    Continua a Leggere

  • Monreale, topi nelle abitazioni. L’assessore all’igiene urbana: “Intimato al curatore di bonificare l’area”

    Editoriali

    [gallery ids="79901,79900,79899,79898"] 20 ottobre 2018 - La storia di Cinzia Martelli è rimbalzata su tutti i giornali. È emergenza igienico-sanitaria a Monreale. In via Mulini, a due passi dalla circonvallazione e non molto distante dal centro, centinaia di topi indisturbati vagano nell’are..

    Continua a Leggere

  • San Giuseppe Jato, stabilizzazione per i precari del comune

    Editoriali

    19 ottobre 2018 - Avviato il processo di stabilizzazione del personale precario che svolge servizio presso il comune di San Giuseppe Jato. Sono stati pubblicati i bandi di selezione, riservati al personale con contratto a tempo determinato. Coinvolti i 67 lavoratori che da più di 20 anni lavoran..

    Continua a Leggere

  • Sottraeva le carte di credito e truffava risparmiatori Findomestic

    Editoriali

    Palermo, 19 ottobre 2018 - Nelle prime ore della mattina, a Palermo, i Carabinieri del Comando Provinciale hanno eseguito una misura cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Palermo, su richiesta della locale Procura ..


  • Al via la stabilizzazione dei 98 precari del Comune di Corleone

    Editoriali

    Corleone, 19 ottobre 2018 - Saranno stabilizzati i 98 precari del Comune di Corleone. Lo comunica Margherita Amiri, segretaria provinciale della Cisl Fp Palermo Trapani, al termine del confronto tenutosi oggi con i vertici dell’amministrazione commissariale. “Abbiamo raggiunt..

    Continua a Leggere

  • Capizzi: “Abbiamo rimesso in piedi il comune dal punto di vista economico-finanziario”

    Editoriali

    Monreale, 19 ottobre 2018 - “Possiamo dire di avere il polso della situazione economico-finanziaria del Comune di Monreale”. È questo il commento del sindaco Capizzi dopo avere approvato l’atto ricognitivo al piano di riequilibrio finanziario.  “Estinzione dei debiti del Piano nei c..

    Continua a Leggere

  • SRR Palermo Ovest. Il Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti tira le orecchie ai sindaci soci: Partecipate all’assemblea

    Editoriali

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Con una nota firmata il 15 ottobre scorso, il Direttore Generale del Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti, il dott. Salvatore Cocina, ha diffidato il Commissario della SRR Palermo Ovest a convocare i soci della società al fine di ricostituir..

    Continua a Leggere

  • Omosessualità: pregiudizi, scherni, coming-out, scuola, diritti. L’intervista a Marcello Pupella e a Lorenzo Canale

    Editoriali

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Il cammino verso l’affermazione e la tutela dei diritti e quindi della relativa piena inclusione sul piano personale, sociale e anche normativo di chi manifesta un orientamento sessuale che non si conforma a ciò che per molti rappresen..

    Continua a Leggere

  • Circolo Italia, dibattito sulla mafia alla presenza di alcune vittime

    Editoriali

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Presso la sede del Circolo di Cultura Italia, diretto egregiamente da Claudio Burgio, non nuovo a questo genere di iniziative che accrescono il patrimonio culturale della nostra cittadina, nel pomeriggio di ieri è stato presentato il libro di Fabio Giallombardo “COSA V..

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Olio di Lino. In gravi condizioni il ballerino 29enne. In rianimazione con prognosi riservata

    Editoriali

    Monreale, 19 ottobre 2018 - In fin di vita il 29enne investito mercoledì sera in via Olio di Lino. G. C. era stato investito da un carro attrezzi mentre transitava a piedi lungo la via (

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com