A Monreale lavori per oltre 5 milioni di euro. La giunta approva il piano

Tra i lavori da realizzare con fondi propri e fondi statali quelli della scuola di via Polizzi e della nuova scuola Guglielmo II

Monreale, 10 agosto 2018 – La giunta municipale, guidata dal sindaco Piero Capizzi, ha approvato lo schema del Programma Triennale 2018/2020 dei lavori pubblici e dell’elenco annuale dei lavori da avviare nell’anno 2018. Nel programma triennale vengono elencati tutti i lavori di importi superiori a cento mila euro. 

Tra le opere previste per il 2018 vi sono la manutenzione di immobili comunale per un totale di 284 mila euro, manutenzione delle strade comunali per 350 mila euro, manutenzione di acquedotto, fogne e impianti di depurazione per 300 mila euro e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica per 190 mila euro. Il piano prevede inoltre la messa in sicurezza della discarica di contrada Zabia e la ristrutturazione del presidio sanitario veterinario per 100 mila euro. Costerà 269 mila euro adeguare l’impianto di depurazione di Grisì e un milione e 72 mila euro la manutenzione straordinaria della scuola materna di Pioppo. Tra i lavori da realizzare spuntano anche quelli sull’immobile della caserma dei carabinieri (790 mila euro), quelli per la demolizione dello scheletro dell’ex liceo Basile (400 mila euro), per la manutenzione straordinaria e l’adeguamento dell’asilo nido Carrubella (247 mila euro). L’elenco si chiude infine con i avori per la realizzazione dell’Istituto Comprensivo Statale Guglielmo II per un importo pari a 1 milione e 197 mila euro. 

In totale, tra risorse proprie dell’ente comunale, devoluzione di mutui e risorse statali, i lavori previsti dal piano triennale ammontano a 5 milioni e 200 mila euro. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.