Palermo, aperte le domande per i cantieri di servizi. C’è tempo fino al 4 settembre

Il Comune ha pubblicato il bando di selezione volto a reclutare disoccupati e inoccupati da impiegare per tre mesi in servizi comunali

Palermo, 8 agosto 2018 – A Palermo è possibile presentare la domanda per i cantieri di servizi, si tratta dei meglio conosciuti “cantieri lavoro”. Al capoluogo andranno poco più di quattro milioni di euro. Ricevute le domande e soprattutto i soldi, il Comune costituirà i gruppi e potrà così decidere quanti soggetti includere e con quale compenso, che sarà parametrato anche al reddito. Gli interessati dovranno inviare la domanda direttamente dal sito istituzionale sino alle ore 12 del 4 settembre compreso allegando, a pena di esclusione, copia del documento di identità. Bando e modello di domanda sul sito del Comune di Palermo.

Il Comune ha pubblicato, sul sito istituzionale, il bando di selezione volto a reclutare disoccupati e inoccupati da impiegare per tre mesi in servizi comunali da integrare o ampliare. La misura, finanziata dall’assessorato regionale della Famiglia, è rivolta a disoccupati e inoccupati di età compresa fra i 18 e i 66 anni e che hanno sottoscritto il patto di servizio presso il Centro per l’impiego di Palermo. 

Palazzo delle Aquile ha così indetto una selezione per la creazione di una graduatoria che servirà a selezionare chi potrà partecipare ai cantieri, che prevedono lavori per tre mesi soprattutto nel settore del Verde, affiancando il personale comunale. I cantieri dureranno 90 giorni, per un totale di 80 ore al mese (anche se saranno pagate solo quelle realmente effettuate) e, una volta partiti, Palazzo delle Aquile attingerà dalla graduatoria.

 

AVVISO https://www.comune.palermo.it/noticext.php?cat=2&id=19220

DOMANDA https://servizionline.comune.palermo.it/portcitt/jsp/cantieri.jsp?md=1&sportello=portcitt

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.