Oggi è 18/10/2018

News

Che cosa prevede il Decreto Dignità in materia del gioco d’azzardo online

8 agosto 2018 – Quali saranno i cambiamenti per il tema del gioco d’azzardo dopo il Decreto Dignità del Governo Conte?  Come abbiamo potuto..

Pubblicato il 8 agosto 2018

Che cosa prevede il Decreto Dignità in materia del gioco d’azzardo online

8 agosto 2018 – Quali saranno i cambiamenti per il tema del gioco d’azzardo dopo il Decreto Dignità del Governo Conte? 

Come abbiamo potuto leggere nei giorni scorsi, sono previste novità sostanziali per il gioco d’azzardo in Italia. Questo avviene nel corso di un periodo di grande fermento, come avevamo già costatato tra le fine del 2017 e l’inizio del nuovo anno. Tuttavia, se in un primo momento i cambiamenti riguardavano alcuni tecnicismi relativi al gioco in sé, con il Decreto Dignità cambiano in modo programmatico e sostanziale le regole in termini di sponsorizzazione, inserzioni e pubblicità. Tempestivamente subito dopo la pubblicazione della Gazzetta Ufficiale, Google ha pensato bene di sospendere le inserzioni pubblicitarie relative al gioco d’azzardo dei casinò online e al segmento delle scommesse sportive. Nonostante in alcuni casi vi sia stata una proroga per i contratti stipulati prima del 2018, che rende legale la pubblicità fino al 14 luglio 2019, è subito arrivata alla levata di scudi, visto che il provvedimento del Decreto stabilisce che la pubblicità ai siti di gioco, così come ai casinò live è proibita. Che cosa significa in soldoni? 

 

 

 

 

 

Tutti i cambiamenti che si verificheranno sul mercato del gioco d’azzardo

Cosa cambia per il settore del gioco online? In pratica non è il gioco né i siti di casinò in sé che vengono banditi e dichiarati fuorilegge, visto che non è stata modificata la legge che li aveva liberalizzati tra il 2009 e il 2011 nel nostro Paese. Cambia però lo status che aveva liberalizzato la pubblicità attraverso ogni tipo di media, e in particolare avrete notato come tra il 2016 e il 2018 si fosse intensificata una campagna pubblicitaria a tappetto sulle tv generaliste e in particolare sulle reti Mediaset. Non solo la tv, anche giornali, riviste specializzate, e ogni tipo di media aveva dato grande spazio e risalto al gioco d’azzardo. Oggi con il varo del Decreto Dignità voluto dal Movimento Cinquestelle ha cambiano diverse cose e per il circuito dei casinò online è tempo di riflessione: è stato calcolato che nella seconda parte del 2018 potrebbe esserci un calo del 20% causato in parte dallo stop per le pubblicità. Il gioco online in particolare si è sempre alimentato attraverso la pubblicità degli inserzionisti e tramite le affiliazioni online. Che cosa cambierà adesso? 

Focus sulle entrate e le perdite per il settore del gioco online

Verranno sicuramente studiati altri sistemi più complessi per arrivare ai giocatori e alle persone interessate al gioco, il tutto però non potrà più essere gestito in chiaro. Come hanno affermato diversi portavoce del Governo Conte, bisognava dare un segnale chiaro e forte verso il settore del gioco d’azzardo. E’ vero che per lo Stato nel corso degli anni ci sono state entrate significative, tuttavia bisogna combattere il fenomeno crescente della ludopatia e del gioco compulsivo, che da qualche anno sta colpendo anche l’Italia, visto il proliferare delle realtà di gioco e della sua pubblicità scellerata. Secondo l’agenzia di Agimeg, dedicata al gioco online, la perdita per il gioco sarà significativa e dovrebbe colpire maggiormente le realtà emergenti e quelle meno consolidate, ma potrebbe avere un effetto domino un po’ su tutto il settore, colpendo in modo indistinto. Il giocatore di base non dovrebbe fare troppo caso a questo Decreto, visto che di fatto non proibisce il gioco e non lo rende illegale, non cambierà molto quindi per gli appassionati veri di giochi di roulette che trovi su 888 Casino uno dei tanti grandi classici del gioco, disponibili e legali occorre ricordarlo perché regolati da licenza AAMS. Per quanto riguarda il fenomeno del gioco illegale in Italia è stato assai frequente nel corso del tempo e non è ancora stato completamente debellato, dando ancora grande margine alla criminalità organizzata, che spesso lo gestisce e crea profitto da questo business. 

Che fine farà il gioco d’azzardo legale?

Tuttavia da questo momento in poi i comparti di gioco legale avranno vita dura, almeno in prospettiva, rispetto a ciò che avevamo visto durante gli anni passati. Per il gioco digitale quindi si prospetta un periodo difficile, dove sicuramente bisognerà fare quadrato visto che il fatturato quasi certamente risentirà di questo Decreto. Quello che bisogna capire adesso è come i gestori del gioco d’azzardo reagiranno a tale provvedimento. 

L’opinione di Giovanni Garrisi di Stanleybet

Secondo Garrisi responsabile Stanleybet, il divieto della pubblicità sul gioco non avrà vita lunga, visto che impedire un’attività lecita potrebbe alla lunga avere gravi riflessi sulla legalità del settore, mandandolo completamente allo sbando. Bisogna quindi evidenziare il confine spesso labile tra gioco d’azzardo e gioco di abilità. E’ stato spesso affermato come ad esempio le scommesse sportive il poker o il blackjack, rientrino tra i giochi di abilità. Tuttavia non è semplice affermare un tale assunto e ci sarà sicuramente un grande lavoro per i tribunali, visto che diverse realtà che operano in Italia sono disposte a dare subito battaglia per assicurarsi il diritto acquisito di operare nel nostro Paese. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Corleone, cascate delle Due Rocche: questo è quello che ci meritiamo

    News

    Corleone, 18 ottobre 2018 - La piena del fiume ha restituito senza sconto quello che la gente getta periodicamente di qua e di là. Un mucchio di bottiglie di plastica si è concentrato alla foce delle cascate. Uno spettacolo che mortifica la bellezza del posto ma denota come l'indifferenza e l'incu..

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino. Pedone investito. La causa forse la scarsa illuminazione pubblica

    News

    Borgo Molara, 18 ottobre 2018 - Ieri sera in Via Olio di Lino un ragazzo di anni 29 è stato investito, riportando grave trauma cranico.  "Paura e rabbia tra i cittadini per l’ennesimo incidente a causa della scarsa illuminazione pubblica, per fortuna non ci è scappato il morto". A den..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo: “Lavoratori in jeans, senza guanti né mascherine. Chi vigila sulla società dei rifiuti?”

    News

    Monreale, 18 ottobre 2018 - "Bene e bravi quei cittadini che hanno permesso di raggiungere il 31% di raccolta differenziata!  Ora tocca all’amministrazione dichiarare se e quanto si ridurrà, per i cittadini, il costo in bolletta, visto che il 31% dei rifiuti non graverà sui costi della d..

    Continua a Leggere

  • Via Strada Ferrata, residenti e podisti tra fiumiciattoli d’acqua ed eternit

    News

    [gallery ids="79632,79631,79630,79629,79628"] Monreale, 17 ottobre 2018 - Una perdita d’acqua da mesi trasforma la strada in un piccolo fiumiciattolo. La perdita di un tubo sotto l'asfalto eroga un getto d’acqua in via Strada Ferrata. Praticamente una risorsa che paghiamo viene spre..

    Continua a Leggere

  • Taccuini di viaggio. A Monreale 5 tappe per scoprire gli angoli più significativi

    News

    Monreale, 17 ottobre 2018 - L’evento, “Taccuini di viaggio-Monreale-Disegni e parole -Paesaggi, Monumenti, Giardini, Cibo, Artigianato” , patrocinato dal Comune di Monreale e promosso dall’Associazione ARTES ripropone per il secondo anno consecutivo un viaggio a Monreale.

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata: Sabato 20 ottobre distribuzione gratuita dei mastelli a Villaciambra

    News

    Monreale, 17 ottobre 2018 - Prevista per sabato mattina dalle ore 8 la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Verranno assegnati gratuitamente ai residenti della frazione che si presenteranno nello spazio antistante la scuola materna di Villaciambra. Per ritirare i mast..

    Continua a Leggere

  • Aperte le selezioni per la Massimo Kids Orchestra

    News

    [gallery ids="79619,79620,79618"] La Fondazione Teatro Massimo di Palermo indice nei giorni 27 e 28 ottobre, con inizio alle ore 10, una selezione volta all'accertamento dell'idoneità artistica finalizzata alla formazione della Massimo Kids Orchestra per l'anno 2018/2019. La partecipazione ..

    Continua a Leggere

  • Assunzioni, 300 posti nel colosso Club Med e 60 nel tour operator Aeroviaggi

    News

    17 ottobre 2018 - L'estate si è conclusa ma gli operatori del settore programmano le assunzioni stagionali per l'inverno e l'autunno 2019. Trecento posti disponibili nel settore turistico alberghiero per la stagione della catena internazionale Club Med a Cefalù, altri 60 posti con Aeroviaggi che h..

    Continua a Leggere

  • Aquino. 16 appartamenti, viabilità, sistemazione spazi a verde pubblico. Affidati i lavori di completamento

    News

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Riprenderanno a breve gli interventi di completamento, nella frazione di Aquino, per la realizzazione di 16 appartamenti, per la riqualificazione della viabilità comunale, la sistemazione di spazi a verde pubblico, e per la razionalizzazione della rete di smaltimento del..

    Continua a Leggere

  • Romanotto (Credici Monreale): “Differenziata al 32%? I conti non tornano. Mancano all’appello 460 tonnellate di rifiuti urbani”

    News

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto (Credici Monreale), in una nota che integralmente pubblichiamo, solleva una serie di dubbi sui dati riportati dall’assessore Cangemi sui livelli di raccolta differenziata raggiunti dal comune di Monreale, e chi..

    Continua a Leggere

  • “Artigianato e gusto d’autunno”. Sabato 20 e Domenica 21 a Villa Savoia in scena creazioni artigianali e prelibatezze tipiche autunnali

    News

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Dopo la splendida organizzazione della Via Crucis, la Pro Loco di Monreale propone un’altra iniziativa alla città di Monreale, con l’intento, soprattutto, di attrarre visitatori e turisti. Adesso è la volta di una mostra mercato sulle creazioni artigianali e sull..

    Continua a Leggere

  • Erbe infestanti, arbusti fino al secondo piano. I condomini chiedono interventi

    News

    [gallery ids="79515,79516,79517,79518,79519,79520,79521,79522"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Non hanno più luce nel soggiorno per colpa degli arbusti che giungono quasi fino al secondo piano. “È impossibile respirare e affacciarsi al balcone” riferiscono alcuni condomini dell’immobile d..

    Continua a Leggere

  • Solange lascia il Comando di Polizia Municipale: ha trovato una famiglia

    News

    Monreale, 16 ottobre 2018 - Stamattina bella e pimpante Solange - così è stata battezzata dal comando della Polizia..

    Continua a Leggere

  • Gli effetti della Manovra sul settore del gioco d’azzardo per il 2018

    News

    Nuovo colpo ai danni del settore dei giochi da parte del Governo: all’interno della Manovra già approvata, ci sono delle modifiche poste a ottenere mag..

    Continua a Leggere

  • Olio d’oliva. Quest’anno il prezzo non scende sotto gli 8 €. Ma attenzione alle contraffazioni

    News

    [gallery ids="79485,79484,79483,79482"] Monreale, 16 ottobre 2018 - I più fortunati riusciranno a comprarlo ad 8 € al litro o a 8,5 € al chilo. Quasi il doppio di quanto hanno speso l’anno scorso. Parliamo dell’olio extravergine di oliva fresco di frantoio. Se a Monreale il prezzo si ..

    Continua a Leggere

  • Faldoni inzuppati d’acqua, pagine incollate, acqua che cola sui pavimenti. È l’archivio dell’ufficio tecnico di Monreale (LE IMMAGINI)

    News

    [gallery ids="79407,79408,79409,79410,79411,79412,79413,79414,79415,79416,79417,79418,79419,79420,79421,79422,79423,79424,79425,79426,79427,79428"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Decine di faldoni accatastati l’uno sull’altro sul pavimento del piano interrato, zuppi d’acqua, fradici, c..


  • “Brezi poesie”, a Piana Degli Albanesi la presentazione del volume

    News

    Piana degli Albanesi, 16 ottobre 2018 -Nella chiesa dell'Odigitria il 27 ottobre, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 18, avverrà la presentazione del volume "Brezi poesie" di Stefano Schirò. 

  • Con il centro per l’impiego anche lo sportello INPS e la sede di Riscossione Sicilia. Ma è tutto fermo per un cambio di destinazione d’uso

    News

    Monreale, 16 ottobre 2018 - “Oggi saranno consegnati i lavori all’impresa. Nel giro di due settimane il centro per l’impiego potrà riaprire”.


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com