Oggi è 22/08/2018

Corleone

Corleone non è solo mafia. È stata la patria di grandi artisti: Vasi, Rizzo, Naso, Rizzotto e Comajanni

Anche Corleone è stata una città normale, con i suoi uomini illustri, con i suoi cittadini operosi e con coloro che, corleonesi, si sono opposti al buco nero della mafia

Pubblicato il 27 luglio 2018

Corleone non è solo mafia. È stata la patria di grandi artisti: Vasi, Rizzo, Naso, Rizzotto e Comajanni

Non sono corleonese, sono per metà fiorentino e per l’altra metà lucchese, ma a Corleone vado ogni estate a trascorrere parte delle mie vacanze in una vecchia casa in collina, eredità della bisnonna che corleonese, lei sì, lo era e ne andava orgogliosa. Era nata a Corleone nel 1902 da una famiglia palermitana che da qualche secolo aveva intrecciato la sua storia con quella della cittadina dell’Alto Belìce. In casa sua una generazione nasceva a Palermo e l’altra a Corleone. Da piccolo ero affascinato dai suoi racconti e da quelli dei vecchi zii o dei cugini più grandi che parlavano di una Corleone diversa da quella dell’immaginario collettivo, ovvero la patria della mafia per eccellenza, la progenitrice di alcuni dei peggiori criminali della storia: Riina, Provenzano, Bagarella, Navarra, Liggio. Della mafia, in quei salotti all’aperto delle case di campagna, dove ogni estate i parenti si riunivano, si parlava per metafore, ma se ne parlava. Gli anziani ricordavano lo zio fatto uccidere da Michele Navarra nel ’45 per aver partecipato alla retata del prefetto Mori del 1926 e il marito di una zia, PM in uno dei processi dove Liggio era l’imputato, ucciso nel ’78 sotto casa non si sapeva bene da chi.

Quando dico che vado a trascorrere parte della mia estate in una villetta vicino a Corleone i miei amici si stupiscono. Appena sentono quel nome, “Corleone”, pensano subito a un paesino sperduto chissà dove (si sa solo che è in Sicilia), fuori dalla civiltà, dove tutti sono mafiosi. Corleone, per il resto del mondo, è questo. Per me, invece, no. Quando tento di spiegare che la cittadina del Belìce ha sì sviluppato la malattia nella sua forma più aggressiva (perché la mafia lo è, una malattia, un cancro terribile) ma ha anche sviluppato gli anticorpi per combatterla, o quando dico che corleonese non significa necessariamente appartenente al clan mafioso più sanguinario della Sicilia, tutti mi guardano straniti. Allora inizio a elencare tutti quei corleonesi che la mafia hanno tentato di combatterla e che per questo sono stati ammazzati, ma non sconfitti: Bernardino Verro, corleonese, Placido Rizzotto, corleonese, Luciano Nicoletti, corleonese d’adozione, Giovanni Zangara, corleonese, Calogero Comajanni, corleonese, Liborio Ansalone, corleonese, Ugo Triolo, corleonese, Giovanni Falcone, corleonese da parte di madre, che a Corleone ha addirittura vissuto una parte della sua infanzia. Sì, proprio quel Giovanni Falcone. Certo, eccetto Falcone, non si sente parlare molto di loro, sono di gran lunga più famosi Riina, Provenzano e i loro rampolli scribacchini e imbrattatele.

Ma Corleone è anche e soprattutto qualcos’altro. Sì perché, nonostante i fatti di mafia abbiano surclassato secoli di storia, questi comunque sopravvivono nella memoria di pochissimi. Tra quei pochissimi c’era un mio vecchio zio: “tu adesso vedi i frutti della cementificazione selvaggia degli anni ’60 e ’70, le strade disastrate, palazzi antichi che cadono a pezzi. Eppure Corleone è stata la patria di grandi artisti”, stupore, “Giuseppe Vasi per esempio, uno dei più grandi architetti e incisori del ‘700. Accanto alla sua firma scriveva sempre, orgogliosamente, corleonese, anche quando consegnava le sue opere ai duchi di Devonshire o a Papa Clemente XIII. Era talmente bravo questo corleonese, che re Carlo III di Spagna gli concesse un appartamento a palazzo Farnese a Roma, dove adesso c’è l’Ambasciata di Francia e il Papa in persona lo creò conte!”. Ero sbalordito: “anche Pippo Rizzo era corleonese, fu uno dei più importanti pittori futuristi. Se compri un romanzo di Camilleri, in copertina c’è riprodotto quasi sempre uno dei suoi dipinti”. Ma i racconti di mio zio andavano anche molto indietro nel tempo: “a Corleone nacque uno dei più grandi poeti italiani, si chiamava Giovanni Naso ma tutti lo chiamavano il poeta siculo. Re Ferdinando d’Aragona, nel 1468, lo volle a Napoli a insegnare addirittura all’università e fu il maestro di Lucio Marineo, il più importante esponente del Rinascimento spagnolo”, “e la bandiera della Sicilia? È quella che utilizzarono i ribelli siciliani durante i Vespri del 1282, raccontati persino da Dante nel canto VIII del Paradiso e musicati da Verdi, nel 1855. Il rosso rappresenta Palermo e il giallo Corleone, che fu la prima ad accorrere in aiuto di Palermo con tremila soldati”. Ma come? I corleonesi? I boss? I mafiosi? Quella Corleone lì è stata capace di esprime un così alto livello di civiltà? Sì, anche Corleone è stata una città normale, con i suoi uomini illustri, con i suoi cittadini operosi e con coloro che, corleonesi, si sono opposti al buco nero della mafia. Il mio augurio è che un giorno Corleone torni a essere ricordata per i Vespri siciliani, o come la patria di Giuseppe Vasi, di Placido Rizzotto, di Calogero Comajanni, di Giovanni Naso e di tutti quei cittadini onesti che in questo momento, in silenzio e senza i riflettori puntati addosso, stanno facendo in modo che ciò accada.

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Omicidio a Sferracavallo. Ucciso un uomo. Assassino barricato in casa, poi fugge

    Corleone

    Sparatoria a Sferracavallo. Un uomo è stato colpito a morte nella borgata marinara. L’uomo che avrebbe sparato si è barricato in casa per poi fuggire via.  Alcuni colpi di arma da fuoco sono stati sparati in via Sferracavallo, al civico 130, intorno alle 20,30. La persona uccisa sarebbe&..

    Continua a Leggere

  • Le tendenze viaggi dell’estate 2018

    Corleone

    21 agosto 2018 - I viaggi di gruppo rappresentano uno dei trend più significativi dell'estate 2018: che si tratti di spostarsi in compagnia della propria famiglia o con gli amici, la presenza di altre persone è ormai un must per chi vuol andare in vacanza al mare o in montagna. Le..

    Continua a Leggere

  • Aggressione di Ferragosto ad un gruppo di migranti, individuati alcuni giovani di Partinico

    Corleone

    Palermo, 21 agosto 2018 - Sono stati individuati tre giovani che hanno preso parte all’aggressione ai danni di cinque migranti minorenni, 4 gambiani e un ivoriano, ospitati nel centro di accoglienza Mediterranea, messa a segno nella notte di ferragosto. I cinque minori la notte di Ferragosto hanno..

    Continua a Leggere

  • Torna il servizio civile a San Giuseppe Jato. A breve il bando per 15 ragazzi

    Corleone

    San Giuseppe Jato, 21 agosto 2018 - Dopo 10 anni a San Giuseppe Jato torna un bando del servizio civile nazionale. A renderlo noto è il presidente del consiglio comunale della città jatina Giovanni Marino. Il bando coinvolgerà 15 ragazzi e permetterà loro di essere impegnati per un anno nel p..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi, cantieri di lavoro. Pubblicata la graduatoria provvisoria (L’ELENCO ALL’INTERNO)

    Corleone

    Piana degli Albanesi, 21 agosto 2018 - È stata pubblicata la graduatoria provvisoria per partecipare ai cantieri di lavoro. Un elenco di circa 60 aspiranti ha infatti presentato domanda per essere chiamato a lavorare nei cantieri finanziati dalla regione al comune di Piana degli Albanesi per 147.00..

    Continua a Leggere

  • Vacanze d’estate 2018: quali sono le abitudini degli italiani?

    Corleone

    21 agosto 2018 - Mentre il mese di agosto volge ormai al termini è tempo di fare un bilancio su questa stagione estiva 2018. E’ stata un’estate decisamente insolita e anomala, specialmente perché il meteo ha diviso in due il nostro Paese. Così a nord si è vissuto sotto un clima molto caldo e..

    Continua a Leggere

  • «Vietato conferire l’organico» e prende a pugni il lavoratore del centro di raccolta

    Corleone

    Pretendeva di conferire i rifiuti organici in un giorno in cui non è previsto così il dipendente ha cercto di persuadere un cittadino a desistere dal voler lasciare i rifiuti. La risposta? Un'aggressione in piena regola.  Il dipendente della ditta Cogesi di San Cipirello che si occupa dell..

    Continua a Leggere

  • Trenta grammi di droga in casa. Arrestato dai carabinieri

    Corleone

    Marineo, 21 agosto 2018 - i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Ignazio Corrao, nato a Palermo, classe 1965, ivi residente.

    Continua a Leggere

  • Allerta meteo e paura per le forti piogge di agosto. In Sicilia è già emergenza. Frane e strade interrotte

    Corleone

    21 agosto 2018 - Le immagini di ieri tra Poggioreale e Salaparuta sulla Palermo Sciacca hanno fatto paura a tanti automobilisti costretti a tornare indietro perché non riuscivano a passare il tratto di strada statale invaso da fango e sassi. E’ una delle immagini di questo agosto strano con tant..

    Continua a Leggere

  • Monreale, cantieri di lavoro. Pubblicata la graduatoria provvisoria (L’ELENCO ALL’INTERNO)

    Corleone

    Monreale, 21 agosto 2018 - È stata pubblicata la graduatoria provvisoria per partecipare ai cantieri di lavoro. Un elenco di circa 200 aspiranti ha infatti presentato domanda per essere chiamato a lavorare nei cantieri finanziati dalla regione al comune di Monreale per 235.000 euro. Di questi per..

    Continua a Leggere

  • Capizzi: il sindaco netturbino (per un giorno)

    Corleone

    [gallery ids="74128,74129,74130,74131,74132,74133,74134,74135,74136,74137,74138,74139,74140,74141,74142,74143,74144,74145,74146,74147,74148,74149,74150,74151,74152,74153"] Monreale, 21 agosto 2018 - Netturbini per un giorno. Hanno indossato anche loro i guanti e hanno dato una mano agli operatori..

    Continua a Leggere

  • Allerta meteo, piogge e temporali non lasciano il versante centro settentrionale dell’Isola

    Corleone

    Palermo, 20 agosto 2018 - La Protezione Civile Regionale ha diffuso un allerta meteo gialla per rischio idrogeologico e idraulico valido dalle 16 di oggi alle ore 24 di domani 21 agosto. Si prevedono precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori settentrionali..

    Continua a Leggere

  • Tutto pronto per lo Sherbeth Festival, a Palermo dal 27 al 30 settembre

    Corleone

    Palermo, 20 agosto 2018 - Tutto pronto per Sherbeth 2018, la decima edizione del Festival del gelato artigianale internazionale che ritorna a Palermo nel centro storico dal 27 al 30 settembre. Saranno quattro giorni di gusto e cultura che culmineranno l’ultima domenica di settembre col concorso..

    Continua a Leggere

  • “Sicilia coast to coast”, 40 universitari a Pioppo per parlare di incendi e rifiuti

    Corleone

    Monreale, 20 agosto 2018 -  Il 27 Agosto dalle 16 in poi 40 Universitari provenienti da Torino, Milano e Cagliari saranno ospiti di Orarune a Pioppo, per il progetto "Sicilia coast to coast, summer school" curato dal Laboratorio del Cammino. Al termine dell'incontro il gru..

    Continua a Leggere

  • Sembra il Bronx ma è la civilissima Monreale. Un viaggio nel degrado tra le case popolari di via La Torre (LE IMMAGINI)

    Corleone

    [gallery ids="74056,74057,74058,74059,74060,74061,74062,74063,74064,74065,74066,74067,74068,74069,74070,74071,74072,74073,74074,74075,74076,74077,74078,74079,74080,74081,74082,74083,74084,74085,74086,74087,74088,74089"] Monreale, 20 agosto 2018 - Sembra il Bronx ma è la civilissima Monreale. Str..

    Continua a Leggere

  • Il comune di Monreale commissariato. Deve 52 mila euro alla SRR

    Corleone

    Monreale, 20 agosto 2018 – Il comune di Monreale si appresta ad accogliere al palazzo di città un altro commissario nominato dalla Regione Siciliana. Vincenzo Raitano è stato nominato dall’assessore Regionale ai Rifiuti Alberto Piero Bon, commissario ad acta presso il comune di Monreale con il..

    Continua a Leggere

  • Monreale, novità per la raccolta differenziata. Nei punti di raccolta di Aquino e Fiumelato (Casello) tutti i giorni conferimento dei rifiuti indifferenziati (Ecco quali)

    Corleone

    Monreale, 20 agosto 2018 - A partire da domani nei punti di raccolta di Via Ponte Parco (Aquino) e del casello, (Fiumelato), sarà possibile effettuare il conferimento dei rifiuti indifferenziati giornalmente e non più soltanto il venerdì. “Un servizio in più, e particolarmente comodo per perme..

    Continua a Leggere

  • Incidente sulla Circonvallazione di Monreale. Una monrealese in ospedale

    Corleone

    Monreale, 20 agosto 2018 – Una donna ferita trasportata in ospedale. È il risultato di un incidente stradale che si è verificato la scorsa notte a Monreale. Un’auto, guidata da una 34enne, è sbandata sulla circonvallazione ed è finita fuori strada. La donna è rimasta ferita ed è stata t..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com