Oggi è 25/01/2020

Cronaca

Il cimitero di Pioppo s’ha da fare? Viaggio nelle incompiute monrealesi

Un’operazione di project financing prevede che alcuni privati dovranno realizzarlo e gestirlo

Pubblicato il 25 luglio 2018

Il cimitero di Pioppo s’ha da fare? Viaggio nelle incompiute monrealesi

Monreale, 25 luglio 2018 – Inizia il viaggio di Filodiretto all’interno del mondo delle incompiute monrealesi. Un viaggio in cui proveremo a raccontarvi lo stato delle cose che avrebbero potuto, possono o potrebbero influire sul presente o sul passato di tutti noi, sulle sorti della città.

Queste settimane sono state caratterizzate dal forte clamore che ha investito il cimitero di San Martino della Scale. Una pagina di cronaca che ha messo in risalto il problema della mancanza di posti all’interno dei cimiteri locali. A Monreale il problema dei posti cimiteriali si sarebbe potuto risolvere già da tempo. E’ infatti da anni che circola la voce dell’imminente realizzazione di un camposanto nelle vicinanze della frazione di Pioppo. Così, oggi, scriviamo di quest’opera di cui da tempo si parla, e già nel 2012, nel piano triennale delle opere pubbliche, venne previsto un finanziamento privato.

Esiste veramente un progetto che prevede la realizzazione di un nuovo cimitero a Pioppo? Quelle che circolano da anni sono solo voci o c’è qualcosa di concreto? Quello che Filodiretto ha potuto verificare è che il progetto esiste e non solo nel piano triennale delle opere pubbliche. Un progetto di project financing prevede che alcuni privati dovranno realizzarlo e gestirlo. Una volta uscito dalla palude del piano triennale delle opere pubbliche, è cominciato l’iter progettuale che ha previsto una variante al piano regolatore generale. Per il Dipartimento di prevenzione U.O.C. Igiene degli Ambienti di Vita e il Dipartimento Regionale Ambiente, rispettivamente, il progetto non è da sottoporre alla valutazione ambientale strategica e l’area non è sottoposta al vincolo del piano per l’assetto idrogeologico. Il progetto quindi, a questo punto, si basa su punti concreti, in merito all’avanzamento del progetto tuttavia non ancora esecutivo.

Dove sorgerà il cimitero di Pioppo. L’area individuata è un’area estesa circa 60 mila metri quadrati, a monte della frazione monrealese, lungo la SS 186 in località “Amenta”. In questa zona esistono, fatto ambientale e urbanistico rilevante ma non preoccupante, il vincolo forestale, sismico e paesaggistico e su questo aspetto i pareri sono ancora da acquisire.

Sull’area individuata esisterebbe però anche un altro vincolo. Le particelle catastali che individuano l’area, indicate nel progetto presentato ai vari organi competenti, sono indicate come aree percorse da fuoco. Una verifica che emerge attraverso una semplice verifica attraverso il portale webgis. Quest’ultimo è però oggetto di contestazione circa l’attendibilità, sollevata da Massimiliano Lo Biondo (LEGGI ARTICOLOLEGGI ARTICOLO), del movimento civico #OLTRE.

A questo punto nascono dei quesiti: se le particelle sono individuate come aree percorse da fuoco, dove quindi è vietata l’edificabilità per 10 anni, allora, com’è possibile che sia stato redatto un progetto di edificabilità? Com’è possibile che su un’area oggi inedificabile il comune abbia potuto avere una svista così importante, proprio nel momento in cui rilasciavano, alla società che segue il progetto per i pareri e le autorizzazioni? Il progetto, per la presenza di questo vincolo da verificare, potrebbe essere destinato ad arenarsi? Sulla questione abbiamo voluto sentire il sindaco di Monreale Piero Capizzi.

Secondo il primo cittadino il progetto, essendo d’interesse pubblico, non sarebbe soggetto al vincolo di inedificabilità assoluta che graverebbe su alcune delle particelle di terreno in cui dovrà sorgere il cimitero di Pioppo.

Quanto affermato da Capizzi lascia quindi ben sperare sul futuro del costruendo cimitero il quale, se davvero sarà realizzato, potrebbe risolvere l’annosa emergenza della mancanza di posti cimiteriali nel nostro comune.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, aumentano le soste blu, cresce il malcontento tra residenti e commercianti

    Cronaca

    Aumenta il numero dei parcheggi a pagamento a Monreale e monta la protesta tra commercianti e residenti. Con una delibera il Comune di Monreale ha deciso l'aumento del numero delle aree di sosta blu, cioè a pagamento, lungo via Venero. Secondo quanto deciso dagli organi comunali, le nuove zone..

    Continua a Leggere

  • Vitalizi all’ARS: violato il principio di uguaglianza e ragionevolezza, il Consiglio dei Ministri impugna la legge della Regione siciliana

    Cronaca

    ROMA - Il Consiglio dei Ministri ha impugnato la legge della Regione siciliana sugli assegni vitalizi. Ancora una volta la mannaia è caduta su un provvedimento approvato dall’Assemblea regionale siciliana.

    Continua a Leggere

  • Monreale, due uomini cadono dal balcone mentre trasportano un mobile

    Cronaca

    Tragedia a Villaciambra, frazione di Monreale, questo pomeriggio dove due uomini sono caduti da un balcone. Secondo le prime ricostruzioni, i due stavano trasportando un mobile dal secondo piano verso l'esterno ma sono caduti, forse a causa del cedimento della ringhiera. La casa sar..

    Continua a Leggere

  • “Prendi ciò che vuoi”, in Sala Novelli l’evento per le famiglie bisognose

    Cronaca

    MONREALE - L’associazione “Casa delle Gioie” anche quest’anno torna a proporre “Prendi ciò che vuoi”. L' evento si svolgerà sabato 25 gennaio, dalle 10,30 alle 12,30, in sala Novelli nel complesso Guglielmo ed è rivolto a tutte le ..

    Continua a Leggere

  • “Echi di Memoria e semi di coscienza”, il recital delle scuole monrealesi a Casa Cultura

    Cronaca

    MONREALE - Andrà in scena a Casa Cultura un recital di poesie, lettere e canzoni. L’evento si terrà lunedì 27 gennaio alle ore 9 . Invece, il giorno dopo sarà proiettato il film "La Vita è bella". Per le due giornate sono stati coinvolti i..

    Continua a Leggere

  • Ad agosto il maxi incendio, ora a Monreale piovono fondi per 4 milioni di euro

    Cronaca

    A Monreale arrivano 4 milioni di euro per i lavori di messa in sicurezza del versante del Monte Caputo interessato dal violento incendio che nel mese di agosto del 2019 ha devastato alberi, macchia mediterranea e un'abitazione. (


  • InformaGiovani potenzia lo staff, cerca due figure per la sede di Palermo

    Cronaca

    PALERMO - L’associazione InformaGiovani, ente di coordinamento di un network europeo di organizzazioni giovanili che si occupano di volontariato e mobilità internazionale, educazione non formale ed informazione giovanile, sta selezionando due ..


  • Giornata della Memoria, gli alunni del Basile incontrano la scrittrice Elita Romano

    Cronaca

    [gallery ids="132460,132459,132458,132457,132453,132454,132456,132451,132450"] MONREALE - Si è tenuto oggi nel liceo Basile-D’Aleo l’incontro tra gli alunni delle classi VC L.S, VA, IVA e IIA L.C. e la scrittrice agrigentina Elita Romano,..


  • Mario Caputo all’ARS, la prossima settimana la Commissione Verifica dei Poteri dell’ARS dovrebbe prendere atto della sentenza

    Cronaca

    PALERMO - Monreale avrà a breve un nuovo rappresentante all’Assemblea Regionale Siciliana. L’avvocato Mario Caputo


  • Violenza sulle donne, a Monreale collaborazione tra Centro “Donna” e Carabinieri

    Cronaca

    MONREALE - Si è svolto ieri pomeriggio, nei locali del centro d’ascolto “Donna”, nella sede della Caritas Diocesana di Monreale, l’incontro tra l’avvocato Rosaria Messina, responsabile legale del centro, la psicologa Teresa Pupella, l’assistente sociale Angela Ganci e i..


  • Altofonte, anziano imbavagliato e rapinato in piena notte da due banditi

    Cronaca

    ALTOFONTE - Un anziano sarebbe stato sorpreso nel sonno, legato a una sedia e rapinato. E' accaduto ad Altofonte in Contrada Piano Maglio, nelle campagne tra Monreale e la città del Parco.  E' stata una notte di terrore per un anziano di..


  • Mario Caputo entra all’ARS, prenderà il posto di Antonino Rizzotto

    Cronaca

    PALERMO - L’avvocato monrealese Mario Caputo entrerà all’ARS. Prenderà il posto del collega di partito Antonino Rizzotto. La Corte d‘Appello di Palermo, presidente Antonio Novara, ha accolto il ricorso presentato dallo stesso Caputo Mario Caputo, difeso ..


  • Schianto tra Altofonte e Giacalone, un uomo trasportato al Civico

    Cronaca

    Un uomo è stato trasportato all'ospedale Civico di Palermo ieri mattina dopo che la sua Fiat Punto si è andata a schiantare contro un guard rail della Palermo-Sciacca.  L'incidente è avvenuto lungo lo scorrimento veloce tra gli svincoli di Giacalone (Monreale) e Altofonte.  L'auto..


  • Serie A: le previsioni delle retrocessioni

    Cronaca

    Come ogni anno, anche in Serie A si accendono due autentiche sfide nella sfida. Al fianco della competizione per lo Scudetto, infatti, vi sono la sfida alla zona Champions League/Europa League e soprattutto la lotta salvezza, dove alcune delle squadre sono destinate a..


  • La Sicilia è ufficialmente in esercizio provvisorio, bloccata per mesi la programmazione finanziaria

    Cronaca

    PALERMO - La Sicilia è ufficialmente in esercizio provvisorio e lo resterà per quattro mesi. Una procedura che è ormai diventata standard perché sono anni, indipendentemente dal governo in carica, che si fa ricorso a questa pratica, che di fa..


  • Cinque anni fa scompariva Sarina Ingrassia, a Monreale la sua casa era sempre aperta

    Cronaca

    [gallery ids="132143,132144,132145,132146,132147,132148"] MONREALE - A cinque anni dalla scomparsa di Sarina Ingrassia, i soci e gli affezionati dell'associazione "Il Quartiere" da lei fondata ormai quasi mezz..


  • Esposti e truffe all’ospedale Civico, arrestato primario e 2 sanitari, così si saltava il turno

    Cronaca

    Questa mattina i Carabinieri del Nas hanno eseguito quattro ordinanze di misure cautelari agli arresti domiciliari per un medico dirigente dell'Unità complessa di Neurochirurgia del Civico di Palermo, due infermieri dello stesso reparto e per un agente di commercio. I quattro sono accusati a vario ..


  • “Il giuramento” di Fava, gli alunni del liceo scientifico “E.Basile” incontrano l’autore

    Cronaca

    [gallery ids="132105,132104,132103,132140"] MONREALE- Il liceo scientifico “Emanuele Basile” ha incontrato lo scrittore e deputato regionale Claudio Fava per commentare il libro “Il giuramento”, esprimendo il proprio punto di vist..