Oggi è 15/10/2018

News

Cementificazione e consumo suolo, in Sicilia è allarme 

20 luglio 2018 – Continua la cementificazione in tutta Italia, e per la Sicilia si rinnova il rischio di dissesto idrogeologico a causa dell’erosione del..

Pubblicato il 20 luglio 2018

Cementificazione e consumo suolo, in Sicilia è allarme 

20 luglio 2018 – Continua la cementificazione in tutta Italia, e per la Sicilia si rinnova il rischio di dissesto idrogeologico a causa dell’erosione del terreno: la conferma arriva dall’ultimo rapporto Ispra, che evidenzia come un quarto del suolo naturale perduto a livello nazionale si trova paradossalmente in aree considerate patrimonio paesaggistico.

Sempre più cemento. Il quadro che arriva dall’analisi dell’Istituto è sconfortante: il consumo di suolo in Italia è aumentato anche nel 2017, con la superficie naturale che si è ridotta di altri 52 chilometri quadrati. Per fare un esempio, significa che ogni due ore viene costruita un’intera piazza Navona, mentre ogni secondo vengono coperti con cemento o asfalto 2 metri quadrati di territorio.

Sparito un quarto della terra coltivata. Le conseguenze sono molteplici, e una nota della Coldiretti ha messo in luce alcuni dei principali problemi: in particolare, negli ultimi venticinque anni (appena lo spazio di una generazione), a livello nazionale è sparito oltre un quarto della terra coltivata, a causa di un modello di sviluppo sbagliato che ha portato la superficie agricola utilizzabile in Italia ad appena 12,8 milioni di ettari. Oltre a questo, il comunicato pubblicato a nome dell’intero organigramma Coldiretti sottolinea anche i rischi per la salute del Paese: ” su un territorio meno ricco e più fragile per il consumo di suolo si abbattono i cambiamenti climatici con le precipitazioni sempre più intense e frequenti con vere e proprie bombe d’acqua che il terreno non riesce ad assorbire“, dicono dall’associazione.

La cementificazione in Sicilia. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: i comuni italiani ritenuti a rischio frane e/o alluvioni secondo le elaborazioni Coldiretti su dati Ispra sono saliti a 7145, ovvero l’88,3 per cento del totale. E la Sicilia, come dicevamo, è uno dei territori che desta maggiore preoccupazione: nell’isola il livello di cementificazione è cresciuto del 166 per cento negli ultimi 50 anni, a fronte di un aumento della popolazione del 28 per cento, e soltanto nell’ultimo anno è aumentato di altri 7 punti percentuali.

Secondo incremento percentuale in Italia. Nello specifico, la nostra regione ha conquistato una poco onorevole menzione nel rapporto Ispra come una delle aree che ha fatto segnare l’incremento di spazi cementificati maggiore d’Italia: i cambiamenti più estesi registrati tra la fine del 2015 e la metà del 2016 sono avvenuti in Lombardia (648 ettari di nuove superfici artificiali), per l’appunto Sicilia (585 ettari) e Veneto (563). Ancor più in dettaglio, le aree maggiormente affamate di suolo sono quelle metropolitane, insieme alle province costiere e all’area meridionale della Sicilia.

L’analisi provinciale. L’Ispra ha svelato anche il quadro della situazione in regione, che vede una netta predominanza, in termini di incrementi percentuali, della provincia di Ragusa (15,3 per cento), seguita da Siracusa (9,6) e Trapani (8), mentre in valori assoluti le zone dove il consumo di suolo è più netto sono le province di Catania (295 chilometri quadrati), seguita da Palermo (292 km quadrati) e ancora Ragusa (248 km quadri).

Fattori di rischio. L’ulteriore fattore di preoccupazione deriva dal rapporto tra consumo di suolo e aree a pericolosità sismica alta e molto alta (un indicatore che interessa quasi il 90 per cento dei comuni della nostra regione): nonostante questo, la cementificazione e l’abbandono di aree naturali ha interessato anche le zone a pericolosità molto alta, con un tasso di incremento del 6,2 per cento che è secondo, per crescita, solo a quello fatto segnare dalla Campania (6,8 per cento, per la precisione), a riprova di una scarsa attenzione verso la possibilità di eventi naturali e rischi di future catastrofi.

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • A Monreale si parla di Mafia e dei suoi rapporti con le istituzioni

    News

    Monreale, 15 ottobre 2019 - A Monreale per parlare di mafia, ed in particolare modo dei rapporti tra mafia e istituzioni. Il libro scritto da Fabio Giallombardo, dal titolo “Cosa Vostra - Mafia e istituzioni in Italia”, editrice “Autodafé”, è un’antologi..

    Continua a Leggere

  • Tutti i nomi del “Mosaico”. Ma è presto per parlare di candidature e di alleanze

    News

    [gallery ids="79261,79260,79259,79258,79257,79256,79255,79254,79253,79252,79251,79250,79185"] Monreale, 14 ottobre 2018 - Urbanistica, rifiuti, disabilità, associazionismo, progettazione turistica, gestione delle risorse umane del comune. Ed ancora gestione dell’ufficio legale, rapporti istitu..

    Continua a Leggere

  • Droga all’interno della carta per le caramelle

    News

    Palermo, 14 ottobre 2018 - Ancora droga allo ZEN 2. Ma stavolta avvolta all’interno di carta di caramelle. Era questo l’escamotage adottato dai pusher per distogliere l’attenzione degli inquirenti. Una trovata geniale, ma che non è servita a Dario Piazza, trentenne residente allo ZEN 2, pe..

    Continua a Leggere

  • Monreale, madre e figlia arrestate per spaccio di droga

    News

    Monreale, 14 ottobre 2018 - Sono finite agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di due donne monrealesi, una cinquantenne, L. M., e la figlia, N. L. di venti anni. Son stati i Carabinieri della Compagnia di Monreale a trarle in arresto dopo u..

    Continua a Leggere

  • “Il Mosaico”: Chi sono, quanti sono, chi li sostiene, quali idee, e le alleanze? Le risposte domani alla presentazione ufficiale del Movimento

    News

    Monreale, 13 ottobre 2018 - C‘è molta curiosità intorno alla presentazione ufficiale del Movimento “Il Mosaico” che avverrà domani pomeriggio presso i locali di Villa Savoia alle ore 17,00. Chi sono i veri attori di questa nuova realtà politica? Quanti sono, chi..


  • Palermo – Amsterdam e Palermo – Capo Nord in gommone. Il sindaco consegna un encomio allo skipper Sergio Davì

    News

    [gallery ids="79174,79175,79176"] Monreale, 13 ottobre 2018 - Palermo - Amsterdam e Palermo - Capo Nord in gommone. Ma anche l’attraversamento dell’Atlantico a bordo del piccolo natante di 10 metri. La storia dello skipper monrealese Sergio Davì ha fatto il giro del mondo, e questa mattina i..


  • Obiettivi raggiunti al 100%. 6.500 € liquidati al segretario generale del comune di Monreale

    News

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Obiettivi pienamente raggiunti, massimo punteggio assegnato, e quindi liquidazione del massimo premio di risultato previsto.


  • “Il Ben…essere attraverso il Movimento”: incontro domani a Monreale

    News

    Monreale, 12 ottobre 2018 -“Il Ben…essere attraverso il Movimento” è il titolo del convegno che si terrà domattina nella Sala Consiliare del Complesso Monumentale Guglielmo II, inserito nell’ambito dell’’Assemblea Nazionale dei soci UNC del territorio Nazionale e prevede la presenza de..


  • Sp57 nuova perdita di liquami. D’Alcamo: “Sostituiti i primi 100 metri di tubazione ma continueremo”

    News

    San Martino delle Scale, 12 ottobre 2018 - Alle prime piogge, sulla Sp57 è fuoriuscita di liquami dai pozzetti d’ispezione della rete fognaria. Sull'annoso problema proprio ieri si è concluso l'intervento del comune di Monreale sulla strada che porta a San Martino delle Scale. Ma 200 metri ..


  • Il Basile di Monreale aderisce alla protesta degli studenti: “Stop allo sfruttamento, alternanza è formazione” (FOTO E VIDEO)

    News

    [gallery ids="79100,79095,79094,79093,79092,79091,79090,79089,79088,79087,79086,79085,79084,79083,79082,79081,79080,79079,79078"] Palermo, 12 ottobre 2018 - Anche i licei monrealesi hanno partecipato questa mattina alla manifestazione indetta in tutt’Italia dalla Rete degli Studenti Medi e da U..


  • Grisì. Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale. Arriva all’ARS la pessima condizione della SP30

    News

    Palermo, 12 ottobre 2018 - Cedimenti, frane, pessime condizioni del manto stradale, assenza di canali di raccolta delle acque. La pessima situazione della SP30, la strada provinciale che collega Partinico, San Cipirello e Grisì approda all’ARS. Ieri è stata depositata..


  • Rifiuti. Pubblicato il bando per il 2019. Inserita la clausola sociale a favore degli ex dipendenti dell’ATO

    News

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Pubblicato il bando relativo alla gara di appalto del servizio di spazzamento, raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani prodotti nell'intero territorio del Comune di Monreale per il 2019.  L’appalto avrà la durata di 12 mesi. Nel bando è stata inser..


  • Monreale, rinvio a giudizio dei 32 ex dipendenti dell’ATO. Il comune si costituisce parte civile

    News

    Monreale, 12 ottobre 2018 - L’amministrazione comunale ha deciso di costituirsi parte civile nel processo contro i 32 ex dipendenti dell’ATO Alto Belice Ambiente, accusati di essersi assentati dal servizio, senza alcuna autorizzazione, durante le festività del Natale 2013. “I reati contest..


  • Secondo pareggio per l’Atletico Monreale contro il Redentino

    News

    12 ottobre 2018 - Finisce 6-6 l’amichevole giocata nei giorni scorsi al campo Archimede contro il Team Redentino mai domo che rimonta in 5 minuti il risultato. Partita divisa in 3 tempi da 20 minuti, che vedono i primi l’Atletico sempre in vantaggio. Ma nei 5 minuti dell’ultimo tempo cam..


  • Partinico, sequestrate 6 tonnellate di marijuana. Arrestate 4 persone (IL VIDEO DELL’OPERAZIONE)

    News

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=JuMnWr4ASIo&feature=youtu.be[/embed] Partinico, 12 ottobre 2018 - Sono Michele Vitale di Partinico, Salvatore Leggio di Palermo, Marco Antonio Emma di Sanremo e Vincenzo Cusumano di Partinico i 4 uomini arrestati a Partinico in seguito a..


  • Stop a trasferimento cani da ex mattatoio, Ferrandelli: “Portato a casa prima vittoria”

    News

    "Oggi abbiamo portato a casa una prima vittoria: i cani resteranno a Palermo”. Così il leader dell’opposizione al Comune, Fabrizio Ferrandelli.


  • Allerta meteo in Sicilia, forti piogge e raffiche di vento

    News

    La Protezione Civile Regionale ha diffuso un avviso per rischio meteo-idrogeologico e idraulico, valido dalle ore 16.00 di oggi, 11 ottobre, alle ore 24 di domani, 12 ottobre. Per la giornata di domani è previsto un livello di allerta arancione su tutta la Regione. In ..


  • Vuoi una villa come 007? Ecco dove trovarla

    News

    Era l'autunno del 1962 quando nei cinema inglesi comparve il primo film dedicato a James Bond: si chiamava "Dr. No", e rappresentava il primo capitolo di una saga che, a distanza di più di mezzo secolo, si conferma ancora molto fortunata e apprezzata dal pubblico. Ecco perché..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com