Oggi è 23/09/2018

Cronaca

Capizzi: “La differenziata? Non la si vuole fare. È innanzitutto un problema culturale”

La difesa del sindaco: “Sapevamo di attenderci i cumuli di spazzatura. Una scelta obbligata”. Impossibile controllare tutto il territorio

Pubblicato il 12 luglio 2018

Capizzi: “La differenziata? Non la si vuole fare. È innanzitutto un problema culturale”

Monreale, 12 luglio 2018 – “La differenziata non la si vuole fare”. È questo il nodo vero, secondo Capizzi, che risponde agli attacchi rivolti alla sua amministrazione dai consiglieri di opposizione che hanno chiesto la testa dell’assessore all’Igiene Urbana, Giuseppe Cangemi, ma anche le sue dimissioni da sindaco.

Dal pulpito del consiglio comunale, Capizzi fa il punto della situazione, in una strenua difesa dell’operato della sua amministazione, in un contesto, quello locale ma anche regionale, complesso.

“Sapevamo benissimo che saremmo andati incontro al rischio di trovare i cumuli di spazzatura”.

La decisione di togliere i cassonetti dei rifiuti è stata una scelta obbligata, spiega, una conseguenza dell’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci che ne ha imposto la rimozione sull’isola. Entro il 31 luglio i comuni sono tenuti ad appaltare ad una società il servizio di smaltimento all’estero del 30% dei rifiuti indifferenziati, pena la loro responsabilità per danno erariale e la decadenza delle amministrazioni locali. ”Come possiamo noi amministratori fare fronte a questo problema, dopo che per 10 anni la regione non ci è riuscita? Siamo stati messi alle corde dall’ordinanza della regione”.

Ma, per il primo cittadino, il problema del costo dei rifiuti nasce a Monreale quando la gestione del servizio passò all’ATO, “un mostro, per come il servizio veniva gestito al suo interno, negli ultimi 3/4 anni, prima del mio insediamento. L’ultimo bilancio dell’ATO risale a dicembre 2009. I dati dell’ATO profondamente falsi ne hanno causato il fallimento. Ci sono tre indagini in corso per bancarotta”.

Ma l’ostacolo principale per giungere ad una gestione virtuosa dei rifiuti sembra essere quello culturale: “Io credo che la differenziata non si vuole fare. È più facile infilare tutta la spazzatura in un sacco e buttarla in un cassonetto”. 

Infine c’è il problema dei residenti dei comuni limitrofi che scaricavano nei cassonetti delle principali arterie stradali di passaggio. “Ad Aquino vengono a scaricare gli abitanti che ad Altofonte non fanno la differenziata, al Bivio Fiore e a Poggio San Francesco quelli di San Giuseppe, Partinico, Borgetto”.

“Ho fatto un’analisi sul rapporto tra i residenti e i rifiuti realmente conferiti lungo un tratto della circonvallazione. Sulla base dei rifiuti che raccogliamo, ogni nucleo familiare dovrebbe produrre 40 kg al giorno di rifiuti. Un dato assurdo, legato al fatto che lungo la circonvallazione conferiscono i pendolari provenienti dai paesi vicini. Abbiamo fatto benissimo a togliergli questa possibilità”. 

L’amministrazione non avrebbe peccato in una carente informazione. “Abbiamo lavorato sull’informazione. A Pioppo abbiamo distribuito 350 mastelli e 500 stampati. Questo sabato ne verranno distribuiti altri 1.000. Ma non è un problema legato all’informazione”. Se non c’è la volontà di impegnarsi personalmente, fa capire il sindaco, il compito dell’amministrazione è quasi impossibile. “Ma come facciamo a vigilare un territorio di 540 kmq con 23 vigili urbani, mentre i carabinieri fanno il possibile? La differenziata si può fare ma non si vuole fare”. “La gente deve avere cura e decoro della città, deve rimproverare chi getta i rifiuti per strada. È un problema culturale”.  Anche se poi a Monreale ci sono aree virtuose, isole felici.

“A Villaciambra vengono prodotti solamente 100 kg di indifferenziato al giorno”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo vs Perugia 4-1

    Cronaca

    Il Palermo travolge il Perugia di Alessandro Nesta che aveva dichiarato di provare a mettere paura al Palermo che visto oggi è seriamente candidato ad un posto per la serie A. Per sicurezza e carattere dimostrato da grande squadra Tedino sembra avere trovato la strada del giusto assett..

    Continua a Leggere

  • Liquami in strada in via Baronio Manfredi. La segnalazione dei residenti

    Cronaca

    [gallery ids="76984,76983,76981"] Monreale, 22 settembre 2018 - Da settimane ormai c'è una fuoriuscita di liquami da un pozzetto fognario in via Baronio Manfredi. Dopo diverse segnalazioni sul posto sono arrivati i tecnici dell'acquedotto ma nessuno intervento è stato fatto perché sembrerebbe ..

    Continua a Leggere

  • Rischio sismico,113 mila euro per la sicurezza delle scuole di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 22 settembre 2018 - Dalla Regione arriva un contributo robusto sotto il profilo economico per affrontare le vulnerabilità determinate da una possibile emergenza terremoto. Pronti ad essere elargiti sono 113 mila euro a favore del co..


  • Un’area archeologica risalente all’Età del Bronzo. Clamorosa scoperta a Corleone

    Cronaca

    [gallery ids="76687,76686,76685,76684,76692,76691,76690,76689,76688,76694,76693,76785"] Monreale, 22 settembre 2018 - Chi lo ha detto che Corleone è solo terra di mafia? A smontare questa vecchia nomea e a tirar fuori dal sottosuolo una storia rimasta seppellita per troppo tempo è stato un rice..


  • Raccolta differenziata al 32%. Presto il vetro dovrà essere separato dai metalli, in arrivo i mangia plastica

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si è parlato di differenziata. Lanciato dal Comitato Pioppo Comune si è svolto ieri l'appuntamento tra cittadini, sindaco Capizzi, assessore all'igiene Urbana Cangemi e Fabio Adimino, il capo squadra della ditta Mirto. In poco più di due mesi, da luglio ad oggi, Monr..


  • Lotta ai furbetti dei rifiuti. Due sole telecamere presenti in tutto il territorio. Gelsomino: “Presto ne installeremo altre”

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Due sole telecamere funzionanti in tutto il vasto territorio monrealese per combattere i furbetti dei rifiuti. Si tratta di quella montate sulla SP20, sopra Giacalone, e di quella installata in contrada Pezzenti, i punti maggiormente soggetti all’inci..


  • Cronaca

    21 settembre 2018 - Il porto di Barcellona rappresenta uno dei porti europei più importanti per chi vuole partire per una crociera; la città catalana, d'altro canto, è una delle destinazioni turistiche più frequentate e apprezzate del Vecchio Continente. Collocata nell..


  • Monreale. Spacciava droga in piazza. Arrestato giovane 25enne

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Spacciava in piazza, a Monreale, marijuana. Arrestato con in tasca 2 dosi. In casa, in seguito a perquisizione, i Carabinieri hanno trovato, occultata all’interno di un condizionatore, 10 grammi di cocaina e  2 bilancini di precisione, vario materiale per il tagl..


  • “Van Gogh Digital Experience”. Ancora nessun introito per il Comune di Monreale. Avviata azione legale

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si conclude nel peggiore dei modi, e cioè con l'avvio di un'azione giudiziaria, l'idillio che era nato tra il comune di Monreale e la Bicubo digital marketing S.r.l., la società che aveva portato a Monreale la mostra multimediale su Van Gogh, la “Van Gogh Digital Ex..


  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Cronaca

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..


  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Cronaca

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..


  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Cronaca

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..


  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..


  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..


  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..


  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Cronaca

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Cronaca

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Cronaca

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com