Oggi è 21/09/2018

Corleone

Benvenuti a “casa nostra”

“A Corleone, a casa nostra” nasce dalla volontà di un gruppo di corleonesi di parlare della normalità di un paese che normale non è

Pubblicato il 6 luglio 2018

Benvenuti a “casa nostra”

Il CIDMA di Corleone si apre al mondo. Quello che è il Centro Internazionale di Documentazione sulle Mafie e del Movimento Antimafia nella città ormai ex roccaforte di Cosa nostra ha iniziato con il giornale La Repubblica un rapporto di collaborazione quotidiano. La Repubblica ospiterà all’interno di un blog le storie e le vicende legate al centro antimafia corleonese. I ragazzi che ne fanno parte ci hanno chiesto di ripubblicare i loro post anche Filodiretto. Abbiamo detto subito si sì, felici di poter dare un contributo alla ricostruzione dell’immagine di un paese, Corleone, troppe volte accostato alla piaga di Cosa nostra, e dei suoi abitanti, i corleonesi, quelli onesti, la maggior parte. Gaetano Ferraro

 

Benvenuti a “casa nostra”

A Corleone, a casa nostra, abbiamo deciso di raccontare chi siamo a chi per la prima volta ce lo ha chiesto per davvero.
Casa nostra. Beh, sì…ammettiamo che col nome abbiamo giocato un po’ su quel “cosa nostra” ma alzi la mano chi di voi, sentendo il nome del mio paese, non pensi immediatamente a quelli là con la coppola, rigorosamente storta, e ad offerte che, no, proprio non si possono rifiutare.
Un paese che se lo googlate ottenete 11.000.000 di risultati, più di Agrigento e Cefalù (ma messe assieme), più di San Gimignano, più di Riccione, più di Alberobello coi trulli compresi. Che saranno anche belle, anche famose, ma non hanno nemmeno un mafioso, nemmeno uno famoso intendo e, soprattutto, nemmeno un film con Marlon Brando (e forse nemmeno senza).
“A Corleone, a casa nostra” nasce dalla precisa volontà di un gruppo di corleonesi di parlare a voi, lettori e lettrici di San Gimignano, di Riccione e di Alberobello, a voi in Italia, della normalità di un paese che normale non è e che a volte ci sembra appartenere a tutti tranne che a noi.
Sapete tutto dei figli di Riina, perfino se hanno pagato o no le tasse, e i giornalisti, le iene, gli inviati con l’impermeabile ed il bassotto, in Via Scorsone sono ormai di casa. Eppure sapete poco o nulla di chi a Corleone ci vive per davvero, anche quando la telecamera è spenta. Ci troverete gente vera, con problemi e sogni veri. C’è la maestra, c’è quello che “pensa in verde” convinto che la bellezza aiuti perfino ad essere onesti, ci sono sindacalisti-contadini seduti lì dove erano seduti Rizzotto e La Torre prima che l’ammazzassero.
E poi c’è il professore, c’è la studentessa, il medico, l’architetto, l’avvocato che porta in giro il nome di casa nostra per i palcoscenici d’Italia con la sua compagnia teatrale. C’è la nordamericana che a Corleone è venuta a vivere e c’è la fuori-sede che ci torna solo tre volte l’anno e ogni volta che se ne va si ricorda che quella è ancora, per sempre, casa sua. C’è il prete che sa che dietro a ogni processione può essere nascosta una trappola. C’è lei che di lavoro fa “quella che parla di Mafia” e le sembra ancora strano dover spiegare ai turisti che in realtà per lei è normale, che non c’è da aver paura, che questa, in fondo, è “casa nostra”.
Badate bene, niente aneddoti di mafia qui, niente cronaca né testimonianze di prima mano. Noi non viviamo di Mafia. Però la respiriamo. Sappiamo cosa sia. Ce ne accorgiamo quando diciamo da dove veniamo alla gente che incontriamo. Ce ne rendiamo conto quando perfino le operatrici dei  call center la smettono di volervi vendere qualcosa se sui loro monitor vedono che viviamo qui. Che Corleone è casa nostra.
Questo blog vi vuole accogliere a casa nostra, vi vuole invitare da Gino per uno Spritz (che sì, si beve anche qui) e parlarvi di noi, di casa nostra, di come può essere bella, di come si possa amarla nonostante tutto, nonostante “a casa nostra” sia nato anche Totò Riina.
Mentre scrivo fuori è ancora tutto verde.  È la primavera siciliana che qui, a casa nostra, è meravigliosa e allora si rimane ai bordi delle nostre strade sgangherate a chiedersi da dove cavolo viene fuori tutto quel verde e si rimarrebbe fino a che il sole tramonta e dall’altra parte di questa Valle del Belìce compaiono le luci arancioni dei paesi.
Sembrano isole. Sembrano un arcipelago e ci piace. E ce ne freghiamo se del posto in cui viviamo, forse, non riusciremo mai cambiare nulla.
Ma la primavera siciliana da noi dura quindici giorni. Poi è tutto di nuovo giallo, secco, insopportabile.
Insopportabile come chi ci chiude dentro alle virgolette, “I corleonesi”, che hanno perfino una voce sulla Wikipedia. E invece noi siamo una comunità di individui responsabili delle proprie azioni, non una comunità responsabile delle azioni di alcuni individui.
Noi sappiamo parlare e parliamo. Lo diceva anche un tizio dentro ad un altro film che “i corleonesi non sono tutti uguali”. Eccoveli.
Benvenuti “a casa nostra”.

di Massimiliana Fontana

Ripreso integralmente da Benvenuti a “casa nostra”

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Van Gogh Digital Experience”. Ancora nessun introito per il Comune di Monreale. Avviata azione legale

    Corleone

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si conclude nel peggiore dei modi, e cioè con l'avvio di un'azione giudiziaria, l'idillio che era nato tra il comune di Monreale e la Bicubo digital marketing S.r.l., la società che aveva portato a Monreale la mostra multimediale su Van Gogh, la “Van Gogh Digital Ex..

    Continua a Leggere

  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Corleone

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..

    Continua a Leggere

  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Corleone

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..

    Continua a Leggere

  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Corleone

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Corleone

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Corleone

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..

    Continua a Leggere

  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Corleone

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..

    Continua a Leggere

  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Corleone

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Corleone

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Corleone

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Nominata consulente del sindaco, l’Ing Dora Ferreri si occuperà di elettrotecnica

    Corleone

    Monreale, 19 settembre 2018 - A fianco del primo cittadino ci sarà un nuovo esperto, si tratta dell'Ing Dora Ferreri alla quale è stato conferito l‘incarico di consulente del sindaco, a titolo gratuito, per occuparsi delle attività connesse all'elettrotecnica. Il rapporto durerà fino alla..


  • Drammatico incidente in via Paruta, tanta paura per un automobilista (FOTO)

    Corleone

    Salvo per miracolo dopo un terribile scontro sul palo. È successo in via Paruta nella zona di Corso Calatafimi (Foto Gabriele Visocaro). Il conducente nonostante l’impatto e l’auto distrutta è salvo. Una notte piena di incidenti è stata quella trascorsa. Uno dei più gravi in corso C..


  • “Dipinti su Vetro”, inaugurata la mostra di Francesca Guicciardi

    Corleone

    Monreale, 19 settembre 2018 - Una esposizione di “Dipinti su Vetro” dell’artista e collezionista Francesca Guicciardi, è stata presentata ieri dal sindaco Piero Capizzi e dall’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi negli splendidi spazi della sezione di Arte Antica del Comples..


  • Monreale. In arrivo premio di risultato 2016 per il segretario generale. Per il sindaco Capizzi conseguito il 100% degli obiettivi

    Corleone

    Monreale, 19 settembre 2018 - Come era successo per l’anno 2015, il sindaco Piero Capizzi ha assegnato al segretario generale, la dott.ssa Domenica Ficano, una valutazione con punteggio massimo sull’operato svolto nel corso del 2016. Questo, dopo che l’Organismo Intern..


  • Monreale. Amministrative 2019: “Da parte i personalismi. Avanti con un progetto di centro sinistra”

    Corleone

    Riceviamo e pubblichiamo Monreale, 18 settembre 2018 - "Le elezioni amministrative del maggio prossimo richiedono la costruzione di un progetto credibile ed autorevole per governare al meglio durante i prossimi cinque anni Monreale.  Il rispetto e l'attenzione per una società de..


  • Il top della civiltà: sacchetti lanciati per aria a due passi da Casa Cultura

    Corleone

    Monreale, 18 settembre 2018 - L'inciviltà avrà un limite? Ormai se lo stanno chiedono in tanti. Quando sembra che s..


  • Maltempo, ci aspettano tre giornate temporalesche

    Corleone

    Monreale, 18 settembre 2018 - Niente di bello ci aspetta per i prossimi giorni, purtroppo pagheremo il caldo delle prime settimane di settembre. Dal pomeriggio di oggi inizieranno i primi temporali. La giornata peggiore sarà quella di mercoledì.  Già dalla notte e un po’ per tutta la gi..


  • Si butta dal Suv rubato a folle velocità: arrestato il giovane

    Corleone

    I carabinieri hanno arrestato S.C. di 19 anni per furto aggravato d’auto dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Palermo. Il giovane del quartiere Falsomiele attorno alle 4 stava percorrendo viale Regione Siciliana a bordo Mitsubishi Pajero.


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com