Oggi è 21/05/2019

Cronaca

La mappa della mafia di Monreale che si riorganizza. Cambi al vertice tra Capi e Papi

Il mandamento di San Giuseppe Jato e la famiglia di Monreale riescono sempre a riorganizzarsi

Pubblicato il 25 giugno 2018

La mappa della mafia di Monreale che si riorganizza. Cambi al vertice tra Capi e Papi

Monreale, 25 giugno 2018 – L’operazione Nuovo Papa non è altro che la sintesi delle indagini in seno al mandamento mafioso di San Giuseppe Jato che ingloba le famiglie di San Cipirello, Monreale, Pioppo, Altofonte, Camporeale, Piana degli Albanesi e Santa Cristina Gela. Se quello di San Giuseppe Jato è un mandamento indebolito, continuamente colpito dall’azione dello Stato, lo stesso sembra essere sempre capace di riorganizzarsi, ricercando le proprie forze nei vecchi mafiosi che terminano di scontare pene, talvolta anche decennali, ma anche in nuovi membri, affiliati per legami di parentela o di amicizia. Grande Mandamento, 4.0 e Montereale sono gli ultimi blitz antimafia con i quali i carabinieri di Monreale sono riusciti a fermare la rinascita della Cosa nostra locale e a ricostruire le gerarchie all’interno del mandamento, delle famiglie e delle decine.

Il Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Monreale, in particolare, ha registrato in presa diretta i continui avvicendamenti nei vertici della famiglia mafiosa di Monreale causati dagli arresti dei capi e dalle volontà del mandamento jatino. I militari avevano documentato la rigenerazione della famiglia mafiosa di Monreale, al cui vertice era stato designato il fisioterapista Giovan Battista Ciulla. Dalla fine del 2014 però l’attività dei carabinieri registrava un cambio al vertice della famiglia. Ciulla, per volere del capo mafia di San Giuseppe Jato, doveva essere destituito a causa della sua condotta, considerata contraria ai codici di Cosa nostra, per cui lo stesso Ciulla doveva essere punito. Così il monrealese si diede alla fuga in un paesino del Nord temendo per la sua vita. Ecco che al vertice sale Francesco Balsano, nipote del boss Giuseppe Balsano arrestato dopo una lunga latitanza nel 2002 e morto suicida in carcere. La reggenza della famiglia mafiosa di Monreale di Francesco Balsano durò però solo 10 giorni. Venne arrestato dai carabinieri per detenzione illecita di armi nel marzo 2015. Capo fu fatto quindi Salvatore Lupo che doveva stare al vertice in attesa dell’imminente scarcerazione di un una persona a cui spettava di diritto la reggenza: Sergio Damiani. Tra la fine del 2015 e gli inizi del 2016 si assiste al ritorno di Damiani, scarcerato nel dicembre 2014 in seguito ad una sentenza di assoluzione del tribunale di Palermo, revocata poi dalla Corte d’Assise di Appello. Damiani viene così condannato a 11 anni di reclusione.

Sergio Damiani doveva essere il nuovo Papa, com’è stato detto in una conversazione intercettata dai carabinieri tra i momentanei capi dell’organizzazione locale monrealese: «L’unico papa che poteva essere con loro (i vertici del mandamento di San Giuseppe Jato nrd) sai chi era? Sergio!» A Damiani spettava di diritto la reggenza della famiglia per i suoi trascorsi criminali, questo però non era convinto di voler prendere le redini della stessa famiglia. Un incontro tra Alamia Antonino, considerato il cassiere del mandamento, e Damiani fu risolutore. Il nuovo Papa era Sergio Damiani.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Piana degli Albanesi, 2 milioni per il recupero della piscina e il risparmio energetico degli uffici comunali

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 21 maggio 2019 -Lavori di efficientamento energetico della biblioteca e del palazzo comunale,  lavori di riqualificazione della piscina. Sono i tre progetti presentati dal comune di Piana degli Albanesi risultati ammissibili a finanziamento, per un complessivo di 1.980.402..

    Continua a Leggere

  • Monreale e lo spoil system. Poltrone di sottogoverno libere per gli uomini di Arcidiacono

    Cronaca

    Monreale, 21 maggio 2019 - Con la fine del mandato di governo di Piero Capizzi e l'insediamento del nuovo sindaco, Alberto Arcidiacono, ci sarà un passaggio di consegne che riguarderà i diversi incarichi di sottogoverno. A partire da quelle dei CDA degli enti partecipati dal comune, saranno u..

    Continua a Leggere

  • Domani gli alunni del Veneziano in corsa contro fame e malnutrizione nel mondo

    Cronaca

    Monreale, 21 maggio 2019 - Si terrà domani a Monreale la Corsa contro la fame, evento sportivo e solidale organizzato da Azione contro la fame (www.azionecontrolafame.it), organizzazione che da 40 anni lotta contro la fame e la malnutrizione infantile in 50 Paesi. L'iniziativa coinvolgerà le sc..

    Continua a Leggere

  • Lavora in nero ma prende il reddito di cittadinanza, beccato a Sferracavallo un furbetto

    Cronaca

    Palermo, 21 maggio 2019 - Un palermitano di 52 anni è stato denunciato dai Carabinieri della stazione Partanna Mondello e dal locale Nucleo ispettorato del lavoro a seguito di un servizio specifico per la verifica delle disposizioni in materia di

    Continua a Leggere

  • Operazione “Blacksmith”: 19 arresti, sbaragliata la nuova rete della droga palermitana (NOMI E FOTO)

    Cronaca

      [gallery ids="103954,103955,103956,103957,103958,103959,103960,103962,103963,103964,103965,103966,103967,103968"]

    Palermo, 21 maggio 2019 - Sono state messe in atto questa mattina le misure cautelari afferenti all’operazione denominata “

    Continua a Leggere

  • EUROSCHOOL Festival. Esibizione degli alunni del Pietro Novelli di Monreale al Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle

    Cronaca

    [gallery ids="103936,103937,103938,103939,103940,103941,103942,103943,103944,103945,103946,103947"] Vigna di Valle (bracciano), 21 maggio 2019 - Sabato 18 una delegazione di 12 bambini della la D.D. Pietro Novelli, accompagnati dalla Dirigente Scolastica Chiara Di Prima


  • Fiumi di droga in tutta l’isola provenienti da Calabria e Campania

    Cronaca

    https://www.youtube.com/watch?v=bgrvFCWobrY&feature=youtu.be Palermo, 21 maggio 2019 - Dalle prima luci dell'alba è in atto una vasta operazione antidroga della Polizia di Stato, il cui obiettivo è disarticolare un sodalizio criminale che riforniva tutta la Sicilia con enor..


  • Guerra di mafia a Monreale, confermati i 3 ergastoli per l’omicidio Billitteri (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="103908,103909,103910"] La seconda sezione della Corte d'assise d'appello di Palermo ha confermato i tre ergastoli inflitti in primo grado per l'omicidio di


  • Prof sospesa a Palermo, domani alla Veneziano il Teacher Pride

    Cronaca

    Monreale, 21 maggio 2019 - "L’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento". Sulla scia di questo pensiero, domani alle 11, nell'atrio della scuola Antonio Veneziano gli alunni delle terze classi insieme ai docenti leggeranno a voce alta gli articoli 21 e 33 della Costituzione Ita..


  • Decine di aziende pronte ad assumere laureati palermitani al “Career Day UniPa”

    Cronaca

    All’Università di Palermo arriva il Career Day UniPa, che permetterà ai laureati


  • Al “Margherita di Navarra” si studierà Pianoforte, Chitarra, Tromba e Percussioni

    Cronaca

    Monreale, 20 maggio 2019 - Grande traguardo raggiunto per l’Istituto Comprensivo Statale “Margherita di Navarra” di Pioppo che dal prossimo anno scol..


  • Tra vare e rosari

    Cronaca

    ..


  • Quando la musica fa la differenza: MayDay, 12 ore di concerti per sostenere l’antirazzismo

    Cronaca

    Palermo, 20 maggio 2019 - Sabato 25 maggio, presso il Castello a Mare, in via Filippo Patti, si terrà il MayDay: 12 ore di musica, arte e spettacoli dedicate a tutti coloro che credono e lottano per un mondo senza barriere. L'iniziativa, organizzata dalle associazioni Mediterraneo Antirazzista P..


  • Nuova voragine in via Olio di Lino. Un incubo senza fine

    Cronaca

    [gallery ids="103520,103521,103522"] Palermo, 20 maggio 2019 - Non c'è requie in via Olio di Lino. Una nuova voragine si è aperta pochi metri più avanti de..


  • Monreale. Il segretario generale Domenica Ficano prima vittima dello spoil system

    Cronaca

    Monreale, 19 maggio 2019 - È tempo di spoil system. Nuova amministrazione e nuovo giro di poltrone.  Il sindaco di Monreale appena insediato, Alberto Arcidiacono, avrà un bel daffare in questi mesi a dare un taglio (parziale o netto lo vedremo) co..


  • Una giornata con lo chef Benedetto Priolo: TED organizza per i suoi allievi un incontro molto speciale

    Cronaca

    Monreale, 17 maggio 2019 - Si terrà il 27 maggio, presso l'istituto TED formazione di Monreale dalle ore 9.00 alle ore 12.00, l'appuntamento con lo chef Benedetto Priolo. Priolo, membro del Culinary team Palermo, terrà una dimostrazione tecnica dal titolo "l'arte dell'intaglio", rivolta a tutti..


  • Corleone, più di 1milione di euro per il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il clima

    Cronaca

    Corleone, 19 maggio 2019 - "Sono soddisfatto, sia per i lavori d’aula che si sono conclusi con l’approvazione del 90% delle proposte all’unanimità dei presenti, sia per il clima di civile confronto/dibattito con il gruppo di opposizione". Così commenta Pio Siragusa, presidente d..


  • Taxi collettivo, una formula adottata anche a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 19 maggio 2019 - Nasce un nuovo servizio per agevolare la mobilità dei numerosi turisti in visita a Monreale. Da pochi giorni è stata adottata la formula del taxisharing dai tassisti monrealesi, sette in tutto. Una formula già in uso a Palermo, che consente di offrire a differenti cl..