La tecnologia digitale del futuro per il gaming

20 giugno 2018 – Il mondo del gioco cambia volto rapidamente, specialmente quando c’è di mezzo il fattore tecnologico. E’ infatti innegabile il fatto che la trasformazione dei format debba necessariamente passare attraverso i meccanismi di innovazione digitale. Prendiamo ad esempio le novità per quanto riguarda l’azienda Interblock Hologram Gaming, la quale ha sviluppato una piattaforma che unisce il gioco allo spettacolo. Come è facilmente intuibile dal nome i dispositivi di gioco Interblock, hanno combinato la tecnologia degli ologrammi con il gioco delle slot machine. In che modo? Semplice la parte interattiva agisce nel momento in cui vengono visionati i jackpot, da parte dei giocatori. Si tratta di una concezione moderna e multimediale del gioco che ha già riscosso buoni risultati all’Ice di Londra e in una delle maggiori fiere sul gioco che si è tenuta a Las Vegas durante il 2017. Questo tipo di tecnologia potrebbe rappresentare per il gioco online e per quello live il futuro del gaming. 

E’ giusto ricordare e sottolineare come in Europa e in Italia le slot machine abbiano rappresentato uno dei giochi più richiesti e gettonati nel corso degli ultimi anni. Sia in versione fisica e quindi terrestre per quanto concerne il gioco digitale, le slot machine sono una realtà consolidata sul nostro territorio. Non a caso attualmente si tratta del gioco maggiormente praticato in Italia. Prendiamo come esempio la realtà emergente di online betway una community di appassionati del gioco per quanto riguarda il casinò online. L’Italia, dopo un momento di flessione per quanto riguarda i dati legati al gioco online nel periodo 2015-2017 sta tornando a interessarsi ai giochi da casinò. Grande rilievo hanno avuto alcuni tornei che tra maggio e giugno sono stati dedicati ad attrattive come roulette, blackjack, e ancora di più per quanto riguarda il poker sportivo. Le WSOP come ogni anno mettono Las Vegas al centro dell’attenzione in ottica di evento più celebrato per il gambling. 

Tuttavia quest’anno la primavera aveva visto Barcellona al centro di un gran numero di eventi live sempre legati al discorso del poker sportivo e di altre attrattive da casinò. Siamo entrati in una nuova fase per quanto riguarda i giochi sia da casinò terrestre che da realtà digitali. Come avevamo già potuto appurare durante il 2015-2016 i dati erano stati incoraggianti per l’industria videoludica e del gioco d’azzardo online. In Europa in particolare si sono registrati passi in avanti, specialmente grazie al fatto che finalmente si viaggia verso una liquidità condivisa tra i mercati di Paesi come Spagna, Francia, Italia e Portogallo. Si tratta di un momento cruciale dove alcuni dati sempre più incoraggianti mostrano come si è lavorato nel corso degli ultimi anni. Si delinea poi una differenza sostanziale tra gli appassionati di gioco abituali e quelli che invece accedono ai casinò online semplicemente per motivi di svago e di relax. Nel corso degli ultimi anni c’è stato un passaggio tra giocatori professionisti e utenti attivi online, visto che tramite tornei ed eventi particolari è possibile accedere a selezioni che hanno condotto direttamente sotto i riflettori più importanti per il gambling. L’esempio delle ultime WSOP con la partecipazione di diversi giocatori di poker che venivano dal circuito delle poker room è un esempio calzante, rispetto a come questo settore sia cresciuto fino ad arrivare ai più importanti tavoli internazionali dedicati al gioco d’azzardo. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.