Oggi è 19/01/2019

Cronaca

Monreale, fondi per inquilini morosi incolpevoli

Fino al 31 dicembre 2018 è aperto l’avviso pubblico per la raccolta delle domande di contributo

Pubblicato il 16 giugno 2018

Monreale, fondi per inquilini morosi incolpevoli

Monreale, 15 giugno 2018 – Pubblicato sul sito del Comune di Monreale il decreto dell’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità con il quale è stato ripartito il fondo ministeriale destinato agli inquilini morosi incolpevoli relativo all’anno 2017. Reso pubblico anche l’avviso e lo schema di domanda per l’accesso al contributo per morosità incolpevole che fissa il riparto dei fondi. Il decreto definisce inoltre le caratteristiche dei beneficiari.

Per «morosi incolpevoli» si intende gli inquilini che non riescono a pagare l’affitto perché in situazione di indigenza. Fino al 31 dicembre 2018 è aperto l’avviso pubblico per la raccolta delle domande di contributo a valere sul fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli, di cui all’arto del D.L. 31 agosto 2013 n. 102. A tal fine è indetta procedura per la formazione di un elenco di beneficiari, residenti nel Comune di Monreale, nei cui confronti sia stato emesso provvedimento di rilascio dell’alloggio per morosità incolpevole.

II contributo per la morosità incolpevole verrà erogato direttamente al proprietario dell’immobile, sino ad esaurimento delle risorse disponibili, previa dichiarazione: del numero delle mensilità del canone di locazione non pagate, sino ad un massimo di dodici mensilità (il canone di locazione annuo rilevabile dal contratto valido e registrato non può essere superiore ad € 8.000,00).

A partire dall’15 Marzo 2018 e fino al 31 dicembre 2018 (non saranno accettate istanze presentate oltre detto termine) i cittadini in possesso dei requisiti e delle condizioni richiesti potranno presentare istanza per l’accesso ai contributi, secondo le modalità riportate nel sito comunale. Le somme verranno erogati nei limiti delle disponibilità finanziarie destinate al Comune di Monreale, giusta Decreto Dirigente Generale n. 334 del 22 febbraio 2018, utilizzando gli appositi moduli in distribuzione presso l’Area Promozione Sociale, oppure scaricabili dal sito Internet del Comune di Monreale http://w>yw.comune,monreale.pa.it.

La graduatoria definitiva degli aventi diritto, di cui agli sfratti esecutivi emessi nell’anno 2017, stilata in conformità al presente bando ed alle Linee guida approvate dalla Regione, verrà trasmessa alla Prefettura di Palermo ed all’Assessorato Regionale delle Infrastnitture e Trasporti.

Per morosità incolpevole si intende la situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare per una delle seguenti cause:
– perdita del lavoro per licenziamento;
– accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell’orario di lavoro;
– cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità
reddituale;
– mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici;
– cessazione di attività libero- professionali o di imprese registrate, derivati da
causa di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente;
– malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che
abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo
medesimo o la necessità dell’impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche assistenziali.

Possono presentare richiesta per usufruire del contributo in oggetto:
a) inquilini, nei cui confronti sia stato emesso provvedimento di rilascio esecutivo per morosità incolpevole, che sottoscrivano con il proprietario dell’alloggio un nuovo contratto a canone concordato;
b) inquilini la cui ridotta capacità economica non consenta il versamento di un
deposito cauzionale per stipulare un nuovo contratto di locazione. In tal caso ilcontributo verrà versato previa acquisizione del contratto e contestualmente
alla consegna dell’immobile;
e) inquilini, ai fini del ristoro, anche parziale, del proprietario dell’alloggio, che
dimostrino la disponibilità di quest’ultimo a consentire il differimento
dell’esecuzione del provvedimento di rilascio dell’immobile.

I richiedenti, al momento di pubblicazione del presente bando, devono possedere i
seguenti requisiti:
1) di possedere un reddito che ISE non superiore a €. 35.000,00 o un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore ISEE non superiore a €. 26.000,00. Ai fini della determinazione dell’indicatore della situazione economica equivalente il nucleo familiare è composto dal richiedente medesimo, dai soggetti considerati a suo carico ai fini IRPEF e dai componenti la famiglia anagrafica ai sensi dell’ari 4 del D.P.R. n. 223/1989, vale a dire: un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio e non separate, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, che abitano e sono residenti nell’unità immobiliare oggetto del contratto di locazione. I richiedenti sono tenuti a dichiarare aver beneficiato, nella
dichiarazione IPERF corrispondente, della detrazione spettante per il canone di locazione
2) essere destinatario dì un atto di intimazione di sfratto per morosità, con citazione
per la convalida e di ricadere nella disciplina ordinaria prevista per le procedure
esecutive di rilascio;
3) essere titolare di un contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo
regolarmente registrato (sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie
catastali Al, A8 e A9 e per unità immobiliari con superfìcie utile netta interna
superiore a 110 mq. maggiorata del 10% per ogni ulteriore componente del nucleo
familiare dopo il quarto) e risieda nell’alloggio oggetto della procedura di rilascio
da almeno un anno;
4) avere Cittadinanza Italiana, dì un paese delPUE, ovvero, nei casi di cittadini non
appartenenti all’UE, possedere un regolare titolo di soggiorno;
5) nessun componente del nucleo familiare, compreso il richiedente, deve essere
titolare di diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione nella Città Metropolitana
di Palermo di altro immobile fruibile ed adeguato alle esigenze del proprio nucleo
familiare;
6) non avere ottenuto l’assegnazione di unità immobiliari di edilizia residenziale
pubblica locate secondo la normativa regionale;
7) non aver lasciato nell’anno 2017 l’unità immobiliare locata, assumendo residenza
anagrafica in altra Regione;
8) sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione a
ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare dovuta ad uno dei seguenti eventi:
-perdita del lavoro per licenziamento, ad esclusione di quello per giusta causa, o
per giustificato motivo soggettivo o per dimissioni volontarie non connesse a
cause di crisi aziendale;
-accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell’orario di lavoro;

-cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità
reddituale;
-collocazione in stato di mobilità;
-mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici;
-cessazione di attività lìbero-professionali o di imprese registrate alla C.C.LA.A, derivanti da cause di forza maggiore o perdita di avviamento in misura consistente;
– malattia grave, infortunio o decesso di uno dei componenti del nucleo familiare che abbia comportato la consistente riduzione del reddito complessivo o la necessità dell’impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Roccamena, il consigliere Moscarelli passa alla Lega

    Cronaca

    Roccamena, 18 gennaio 2019 - La Lega entr..

    Continua a Leggere

  • La Primula dona Kit Volley S3 alla Veneziano

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2019- Lunedì 21 gennaio la Primula donerà alla Scuola “A.Veneziano”  il Kit Volley S3, contenente la rete per tre campi di gioco, palloni di volley e materiale didattico per i docenti. All’incontro saranno presenti i Dirigenti della S..

    Continua a Leggere

  • CPI di Monreale, poche offerte di lavoro e nessun servizio di inserimento per lavoratori disabili e categorie protette

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2019 - È attivo il Centro per l’Impiego di Monreale, ma resta scarsa l'offerta lavorativa proposta, come anche nei centri delle altre città. L'ufficio di Monreale ha sede in via Venero presso l’ex Serit, e i cittadini monre..

    Continua a Leggere

  • Cancro io ti boccio

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2019 - Il 25 Gennaio 2019 la scuola Antonio Veneziano aderirà alla manifestazione promossa dell’associazione AIRC “Cancro io ti boccio” che vuole promuovere la prevenzione delle malattie oncologiche. Le classi seconde e terze, nell’arco della mattinata, parteciperanno a..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Tossicodipendente arrestato dai Carabinieri. A denunciarlo i suoi stessi genitori

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2019 - A presentare formale denuncia presso la stazione dei Carabinieri di Monreale sono stati i suoi stessi genitori. E così F. I., un giovane di 25 anni residente a Monreale in via Aquino Molara, è stato tratto in arresto. I genitori erano stanchi, non riuscivano a sost..

    Continua a Leggere

  • Meteo, da sabato finisce la tregua. Bufera di pioggia in arrivo

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2019 - Preparatevi ad un lungo e persistente periodo freddo e perturbato. Si tratterà di più giorni con temperature sotto media per quasi tutta la Sicilia. Gennaio ricorda a tutti che è il mese invernale per eccellenza. Da sabato finisce la tregua anticiclonica, piogg..

    Continua a Leggere

  • Blitz nel circo Sandra Orfei, sequestrata una tigre. Aveva il microchip di un altro animale

    Cronaca

    Palermo, 17 gennaio 2019 - Oggi I Carabinieri del Centro Anticrimine Natura di Palermo, a seguito di un controllo amministrativo presso una struttura circense, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, V.C. classe 1974, gestore del circo presente in città, poiché deteneva un esemplare di panth..

    Continua a Leggere

  • Collegio di Maria, arrivano i ringraziamenti per la soluzione raggiunta. Ma i genitori sono divisi

    Cronaca

    Monreale, 17 gennaio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo una lettera giunta in Redazione da parte di un gruppo di mamme che si sono battute affinché i figli potessero avere quello che una scuola normale offre. I genitori delle classi IV e V F dell'istituto Pietro Novelli chiedevano all'amministrazione ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Cantieri di lavoro. Chi verrà chiamato (All’interno la graduatoria definitiva)

    Cronaca

    Monreale, 17 gennaio 2019 - È stata pubblicata la graduatoria (CLICCA QUI PER LEGGERLA) definitiva dei soggetti che verranno occupati nei cantieri di lavoro per il Comune di Monreale.

    Continua a Leggere

  • Centri per l’impiego, 4mila posti di lavoro disponibili

    Cronaca

    La Legge di Bilancio 2019 autorizza le Regioni ad assumere ben 4Mila unità di personale nei propri uffici che si occupano delle politiche attive per l’occupazione. Questo incremento dell’..

    Continua a Leggere

  • Ecco tutti i vantaggi dei servizi di carrozzeria online

    Cronaca

    17 gennaio 2019 - Avete appena subìto un danno alla carrozzeria della vostra auto e non sapete cosa fare? La vostra officina di fiducia è chiusa, oppure è semplicemente lontana anni luce dal luogo in cui state patendo il problema di cui sopra? Ebbene, questo è l'articolo che fa al ..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, emergenza loculi. Il sindaco procede alle estumulazioni anche di loculi con concessioni a 99 anni. Le opposizioni “Mancanza di progettualità e lungimiranza”

    Cronaca

    Roccamena, 17 gennaio 2019 - “Ampliamento del cimitero comunale e sistemazione dell’esistente”. È uno dei punti programmatici con il quale il sindaco Ciaccio nel 2014 aveva vinto le amministrative del comune di Roccamena, alla guida della lista "Noi per Roccamena”. In paese quello della ..

    Continua a Leggere

  • Assolto perché il fatto non sussiste. Il sindaco Capizzi scagionato dall’accusa di omissione di atti d’ufficio (I DETTAGLI)

    Cronaca

    Palermo, 17 gennaio 2019 – Si è conclusa positivamente per il primo cittadino di Monreale, Piero Capizzi, una vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto assieme al suo predecessore, Filippo Di Matteo. Per Capizzi, difeso dall’avvocato Giuseppe Botta che aveva scelto il ..

    Continua a Leggere

  • Finanziaria regionale. Salta l’accordo in Commissione Bilancio. Fava: “Spettacolo imbarazzante per il Governo”

    Cronaca

    Palermo, 17 gennaio 2019 - Si fa sempre più concreta la possibilità che venga autorizzato un altro mese di bilancio provvisorio. In commissione bilancio infatti non si trova l'accordo sul collegato e l'aula viene rinviata addirittura a data da destinarsi. I deputati riceveranno la convocazione al ..

    Continua a Leggere

  • Forestali senza stipendio, presidio Flai-Cgil sotto l’UST. Pisa: “Siamo stanchi delle false promesse del Governo regionale”

    Cronaca

    Palermo, 16 gennaio 2019 - Nonostante le rassicurazioni i pagamenti e gli adeguamenti contrattuali non sono arrivati nè entro l'anno nè entro il 16 gennaio. Per problemi finanziari la Regione non ha pagato gli stipendi agli operai forestali della provincia di Palermo. Oggi sotto la sede dell'Uffic..

    Continua a Leggere

  • Centro per l’Impiego, domani torna operativo lo sportello

    Cronaca

    Monreale, 16 gennaio 2019 - Da domani mattina sarà operativo l'ufficio per l’impiego di Monreale. Nella sede di via Venero verranno offerti i servizi di accoglienza, orientamento e consulenza, incontro domanda e offerta placement, inserimento lavoratori disabili e categorie protette, promozione t..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, tragedia sfiorata: crollati i solai di una palazzina

    Cronaca

    San Cipirello, 16 gennaio 2019 - Crollo la scorsa notte in una palazzina a San Cipirello. Il peso di un grosso recipiente d’acqua ha fatto collassare i solai di una costruzione a due piani dove c’è una sartoria. Il crollo è avvenuto nella notte e in quel momento non c’era nessuno. I ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Strisce blu: da oggi pagamento anche tramite l’App di Poste Italiane

    Cronaca

    Monreale, 16 gennaio 2019 - Da oggi anche i cittadini di Monreale potranno pagare la sosta sulle strisce blu in maniera più veloce. È stato abilitato il pagamento dei ticket per la sosta oraria sulla piattaforma di PostePay+. Sarà sufficiente scaricare dal proprio smartphone l’App Postepay, cli..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com