Impianto elettrico guasto? Affidati ai professionisti 

13 giugno 2018 – Quando è necessario intervenire su di un impianto elettrico, poiché non a norma o guasto, è importante affidarsi a professionisti del settore e non ad elettricisti improvvisati, che potrebbero causare gravi danni e malfunzionamenti. Sconsigliato è anche il “fai da te”, soprattutto quando viene messo in atto da persone completamente prive di esperienza e di competenze tecniche e manuali. Tuttavia, spesso è difficile capire a chi rivolgersi in caso di necessità. 

Questo avviene soprattutto quando bisogna cercare un elettricista Padova o in altre grandi città, dove il rischio di incappare in ciarlatani è estremamente elevato. Sicuramente utile è affidarsi al passaparola, soprattutto quando viene attuato da parenti, amici o conoscenti affidabili. Tuttavia, è possibile anche fare alcune ricerche online, visitando i numerosi siti dedicati, in cui spesso vengono riportate anche recensioni ed informazioni utili.

Quando bisogna rivolgersi ad un professionista?

Di norma, anche chi ha dimestichezza con gli impianti elettrici deve fare affidamento a professionisti del settore in caso di messa a norma, in quanto spesso non si conoscono le leggi vigenti e si rischia di incappare in multe od in sanzioni, spesso elevate. 

Ciononostante, è bene rivolgersi ad esperti anche qualora si riscontrino problemi con apparecchi elettrici, che potrebbero generare sovraccarichi ed eventuali danni alla linea elettrica, nonché in caso di manutenzione, in quanto solo un occhio qualificato è in grado di individuare eventuali malfunzionamenti, che potrebbero causare, se trascurati, l’insorgere di problematiche più gravi. 

Tuttavia, è bene sottolineare, che in generale quando si ha a che fare con impianti elettrici, nuovi o da rifare, è buona norma avvalersi di professionisti, al fine di evitare di incappare in problemi seri legati alla sicurezza ed all’ambito legislativo.

I danni provocati da interventi “fai da te”

Quando si deve mettere mano ad un pianto elettrico la scelta migliore è quella di affidarsi sempre a professionisti del settore, al fine di evitare malanni e malfunzionamenti. Collegare in maniera errata i cavi, infatti, può comportare lo sviluppo di incendi, più o meno gravi, in grado di provocare danni irreversibili alle persone ed all’ambiente. 

Tuttavia, non si tratta dell’unico pericolo in cui si può incappare improvvisandosi elettricisti, in quanto il contatto diretto e non adeguatamente protetto con i circuiti elettrici può portare ad alterare la salute dell’organismo. Del resto, buona parte dell’addestramento degli elettricisti è incentrato sulle manovre di sicurezza, che devono essere adottate in ogni circostanza, anche in quelle che sembrano essere prive di rischi.

 Inoltre, il lavoro compiuto da persone non qualificate può comportare la compromissione degli apparecchi, rendendone spesso impossibile la riparazione. A ciò si aggiunge il fatto, che le assicurazioni, nella maggior parte dei casi, non coprono i danni provocati dai neofiti del settore. 

Le caratteristiche di un buon elettricista

Un buon elettricista per essere definito tale deve:

  • lavorare in sicurezza, adottato i dispositivi di protezione stabiliti dalla legge, come guanti, scarpe antinfortunistica, maglie dalle maniche lunghe e così via;
  • utilizzare materiali a norma di legge, ovvero certificati IMQ. Si tratta di prodotti sicuri perché sottoposti a verifica e dotati di tutti i requisiti previsti dalla normativa vigente;
  • garantire assistenza elettrica, ma saper gestire anche impianti di allarme, impianti di messa a terra, impianti elettrici ed attuare manutenzioni;
  • possedere abilità organizzative, ossia è necessario che sia in grado di pianificare il lavoro, al fine di ottimizzare i costi ed i tempi;
  • essere informato sulle ultime tecnologie, in modo da non rendere gli interventi obsoleti;
  • avere manualità e, possibilmente, prestanza fisica;
  • saper interagire con i clienti, così da risultare chiaro ed esaustivo nelle spiegazioni;
  • avere buone capacità di analisi e di risoluzione rapida dei problemi.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.