Oggi è 14/11/2019

Cronaca

Blitz a Monreale. La mafia applicava lo «sconto» sul pizzo: «Ci facciamo cchiù fiura»

«Come nuovo Papa a chi mettono?». «Non lo so Totò, per ora siamo tutti e due»

Pubblicato il 11 giugno 2018

Blitz a Monreale. La mafia applicava lo «sconto» sul pizzo: «Ci facciamo cchiù fiura»

Monreale, 11 giugno 2018 – «Come nuovo Papa a chi mettono?». «Non lo so Totò, per ora siamo tutti e due». Loro parlavano, i carabinieri ascoltavano le conversazioni dei mafiosi di Monreale. Si parlava di chi doveva diventare il nuovo capo della famiglia di Monreale, in questo caso Sergio Damiani, che nell’intercettazione viene definito il «nuovo Papa». La decisione spettava ai capi del mandamento di San Giuseppe Jato al quale devono sottostare gli “uomini d’onore” di Monreale.

Questa mattina è così scattato il blitz dei carabinieri di Monreale che hanno notificato a 5 persone già in galera per associazione mafiosa un altro provvedimento di misure cautelari in carcere. Il provvedimento ha interessato Damiani Sergio, classe 1970, panettiere, ritenuto reggente della famiglia di Monreale e già riconosciuto uomo d’onore della medesima famiglia mafiosa, Lupo Salvatore, classe 1988, già reggente della famiglia mafiosa di Monreale, condannato in primo grado lo scorso 24 aprile alla pena di 12 anni di reclusione per associazione di tipo mafioso, Spina Girolamo, classe 1966, personaggio di spicco della famiglia mafiosa di San Giuseppe Jato, recentemente condannato in primo grado alla pena di 9 anni e 8 mesi di reclusione per associazione mafiosa e altro, Billetta Salvatore, classe 1969, appartenente alla famiglia mafiosa di Monreale, condannato in primo grado alla pena di 8 anni e 4 mesi di reclusione per associazione mafiosa e altro, Alamia Antonino, classe 1964, cassiere del mandamento mafioso di San Giuseppe Jato, condannato in primo grado alla pena di 12 anni di reclusione per associazione mafiosa e altro.

Stesso provvedimento è stato notificato alla new entry del sodalizio mafioso locale Sciortino Antonino,  fino ad oggi uomo libero, classe 1960, di professione muratore.

«Siccome lui è il più alto di tutti gli altri, prima che noi dobbiamo fare più passi ancora… ancora più avanti… avanzati… o nelle buone o nelle cattive si deve chiamare!» e ancora: «E’ il numero uno. Siccome ce li ha sempre di sopra (i carabinieri ndr), non compare».  Gli intercettati parlano di Sergio Damiani, nipote del defunto Settimo Damiani, capo dell’organizzazione mafiosa monrealese prima dell’avvento dello storico boss Giuseppe Balsano.

I mafiosi si chiedevano come mai Monreale, città più grossa e popolosa rispetto alla vicina San Giuseppe Jato, dovesse sottostare agli ordini del mandamento della stessa città jatina. «Sai cos’è che non ho mai capito? – si legge nelle intercettazioni – Come fa un paese di qua a comandare Monreale?». «Sempre è stato così – risponde l’interlocutore intercettato – Da quando è uscito il Signore fino ad oggi».

Nelle intercettazioni dei carabinieri di Monreale si parla anche di estorsioni ai danni di imprenditori edili monrealesi che dovevano pagare il pizzo su ogni appartamento che costruivano. Singolare è il caso di un’intercettazione in cui i mafiosi fanno i conti su prezzi e sconti da applicare al malcapitato costruttore monrealese: «3000 euro ad appartamento gli avevi detto?». «Questi sono cristiani se noi li possiamo fare risparmiare rispetto ad allora… ci facciamo cchiù fiura». Da qui la decisione di fare lo sconto sul pizzo: «E se gli facciamo levare 500 euro non è meglio?». Quindi si fanno i conti: «2500 per 14 (2500 euro per 14 appartamenti) fa 35». L’imprenditore edile doveva sborsare 35.000 euro per la messa a posto.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Tempo in miglioramento su Palermo, in arrivo giornate soleggiate con qualche nuvola

    Cronaca

    PALERMO - Dopo gli ingenti danni creati dal maltempo su alcune zone della Sicilia, eccetto Palermo dove per fortuna non si sono registrati problemi, da domani ci attenderanno giornate soleggiate con il passaggio di qualche nube. In città quel..

    Continua a Leggere

  • Condoni edili a tecnici esterni? Per Giacopelli (Cisl) la proposta di Vittorino è “frettolosa e superficiale”

    Cronaca

    Sulla proposta avanzata dal consigliere comunale Mimmo Vittorino (Popolari per Monreale) di affidare a tecnici esterni la definizione delle pratiche di condono edilizio, interviene il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli, che si dichiar..

    Continua a Leggere

  • Monreale, 25.000 € contro il randagismo: rifugio comunale e affidamento della cattura e gestione dei cani ad associazione animalista

    Cronaca

    MONREALE - Realizzazione di un rifugio comunale temporaneo (che possa essere anche adibito ad ambulatorio veterinario) mediante l'adeguamento di un immobile di proprietà del Comune, successivo affidamento ad associazione animalista del servizio di cattura dei cani vaganti..


  • Il Governo regionale chiede lo stato di calamità anche per Grisì

    Cronaca

    Grisì (Monreale) - Le alluvioni del settembre scorso avevano causato gravi danni alla frazione monrealese di Grisì: strade invase dall'acqua e dal fango, danni enormi al settore agricolo. L'amministrazione comunale si era subito attivata per chiedere alla regione lo stato di calamità. Notizia di ..


  • Monreale: “Dateci l’acqua, vogliamo pagarla, non ci penalizzate per i pochi coinquilini morosi”

    Cronaca

    MONREALE - “L’erogazione dell’acqua ci è stata ridotta al minimo”. “Spesso la pressione è talmente bassa che non arriva in casa”. “Non possiamo rimanere senza acqua per colpa di alcuni condòmini morosi”. “I miei genitori sono..


  • E’ il nostro oro verde, domenica la Sagra dell’Olio del Parco ad Altofonte

    Cronaca

    La sagra dell’Olio del Parco ad Altofonte domenica 17 novembre 2019. In programma degustazioni delle tradizionali "vastedde" con l’olio, visite guidate ai frantoi del territorio e mercatini artigianali. Un evento realizzato grazie alla Pro Loco di Altofonte e il comune. Altofonte è una citta..


  • I Giardini Normanni, tra ryad, agdal, Genoardo

    Cronaca

    MONREALE - Si terrà questa mattina, nell’aula consiliare di Monreale, alle ore 10,30, una tavola rotonda sul tema dei “Giardini Normanni”. Tra storia e attualità, un viaggio alla ricerca di quanto rimane dei parchi che caratterizzavano..


  • Condoni edilizi in attesa, i Comuni potranno affidare le pratiche ai Liberi professionisti

    Cronaca

    MONREALE - Per smaltire le richieste di condono edilizio giacenti, i Comuni della Sicilia potranno affidare le pratiche ai liberi professionisti. Lo prevede la delibera 383/2019 della Regione Siciliana. La Giunta regionale ha approvato ..


  • Furto all’Università di Palermo, sangue ovunque, indaga la Polizia

    Cronaca

    PALERMO - 


  • Bufera sul Commissariato di Partinico: 12 indagati tra poliziotti, vigilantes e civili (I NOMI)

    Cronaca

    PARTINICO - E' bufera al Commissariato di Partinico dove risultano indagati 6 poliziotti, assieme ad altre tre persone e tre guardie giurate. Le accuse variano da porto d’armi concessi in cambio di denaro, refurtiva trafugata, denunce fatte ritirare e aggiustate, irregolarità persino in un a..


  • Monreale, la chiamata dal centro per l’impiego non arriva, ma loro si attivano e puliscono la città

    Cronaca

    [gallery ids="123827,123828,123829,123830,123831,123832,123833,123834,123835,123836,123837,123838,123839,123840,123841,123842,123843,123844,123845,123846,123847,123848,123849"] MONREALE - A distanza di una settimana sono tornati per le strade ..


  • I giochi e le scommesse della mafia, scatta il sequestro a imprenditore di Partinico

    Cronaca

    La Polizia di Stato ha eseguito un sequestro un’impresa individuale con sede in Partinico, attiva nel settore della ristorazione, di un’autovettura di lusso e di 6 rapporti finanziari, per un valore complessivo di circa 400 mila euro. Il provvedimento è stato eseguito dagli agenti della..


  • PalerMobilità, la nuova app per acquistare i biglietti di bus, tram e strisce blu

    Cronaca

    PALERMO - Dopo vari tentativi, poi falliti nel corso degli anni, l’Amat e il comune di Palermo ci riprovano creando una nuova app che permetterà di acquistare i biglietti dei bus, dei tram e i biglietti per i parcheggi a pagamento. Tutto qu..


  • Rally: l’equipaggio Ferreri/Polizzi si aggiudica il titolo italiano assoluto TRZ del primo raggruppamento

    Cronaca

    [gallery ids="123683,123684,123685,123686,123687,123688,123689,123690,123691,123692,123693"] Chieri (Torino) - Ancora un importante titolo per l'equipaggio Ferreri/Polizzi della scuderia rally PS Start di Partinico. La coppia formata dal pilota monrealese Francesco Ferreri e dal navigatore nis..


  • Trofeo Costa Gaia Conad CUP, Monreale premierà le squadre di serie A: Roma, Parma, Sampdoria e Genoa

    Cronaca

    PALERMO - Comincia a dicembre il 33esimo Torneo di Calcio Giovanile Costa Gaia Conad CUP 2019/2020. Tra le società partecipanti anche squadre professioniste di serie A come Roma, Parma, Sampdoria e Genoa.


  • Il porticciolo Bandita dagli anni d’oro a terra di nessuno. I volontari lo ripuliscono

    Cronaca

    [gallery ids="123643,123642,123641,123640,123639,123638,123637,123636,123627,123626,123621,123619,123617,123625,123623"] PALERMO - Il porticciolo Bandita un tempo, negli antichi anni dell’epoca Liberty palermitana, a cavallo tra il peri..


  • Maltempo, domani allerta arancione. Scuole chiuse in alcuni comuni

    Cronaca

    PALERMO - Continua l’onda di maltempo sulla Sicilia. Per la giornata di domani, martedì 12 novembre, le scuole di ogni ordine e grado di alcuni comuni rimarranno chiuse. Il maltempo delle prossime ore sarà molto più pesante di quello di o..


  • Monreale, ok della giunta per la stabilizzazione di 7 lavoratori Asu

    Cronaca

    MONREALE - “Una iniziativa assolutamente lodevole”: così il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli, definisce l’approvazione da parte della giunta Arcidiacono dell’atto deliberativo che riguarda l’avvio del processo di stabiliz..