Oggi è 18/06/2018

Cultura

“Le supplici” di Eschilo in scena al liceo “E. Basile – M. D’Aleo” (VIDEO E IMMAGINI)

Un dramma di donne, fuga e accoglienza. Dopo tanti anni, Monreale torna ad avere il fiore all’occhiello del teatro a scuola.

Pubblicato il 6 giugno 2018

“Le supplici” di Eschilo in scena al liceo “E. Basile – M. D’Aleo” (VIDEO E IMMAGINI)

       

Monreale, 6 giugno 2018 – Ieri pomeriggio, negli spazi esterni del liceo “E. Basile – M. D’Aleo” di Monreale, ha avuto luogo la rappresentazione teatrale de “Le supplici” di Eschilo. Lo spettacolo è il risultato finale di un progetto – “Dentro i Classici”, PON “Alternativamente” – che ha fatto la sua ricomparsa tra i banchi di scuola dopo ben quattro anni di dubbi e silenzi. 

I ragazzi coinvolti nel percorso, provenienti da alcune classi del liceo classico e di quello scientifico, sono stati guidati nelle attività dagli esperti Maurizio Vitale e Rosetta Iacona (già noti per aver coordinato le precedenti edizioni dello stesso PON), e affiancati dalla professoressa Agata Cusimano. 

https://www.youtube.com/watch?v=-qdPrtwliy4&feature=youtu.be

Proprio quest’ultima è intervenuta prima dell’inizio dell’esibizione per spiegare al pubblico modalità, obiettivi, risultati ma anche limiti del progetto. Ha preso poi la parola il regista M. Vitale che, con grande entusiasmo e convinzione, ha assicurato a genitori, ragazzi e docenti spettatori, che la rappresentazione sarebbe stata “bellissima”. 

Inizia lo spettacolo. Un palcoscenico scarno e indefinito; sull’ampio spazio che si affaccia su una Palermo vicina al tramonto, solo una croce, a ricordare il supplizio della fuga. Le Danaidi, come profughe contemporanee, cercano, supplici, asilo ad Argo, presso un titubante re Pelasgo che, infine, accetta di accoglierle. Ma l’ospitalità, seppur sacra ai greci, ha un prezzo: la guerra con l’Egitto, luogo da cui le donne sono fuggite per evitare un matrimonio indesiderato, è inevitabile. Protagonista centrale e indiscusso di questa tragedia eschilea, dunque, il coro femminile delle supplici: non solo donne, ma anche ribelli e decise; non solo fuggiasche, ma anche straniere in una terra altra. Eroine che, seppur “vecchie” di migliaia di anni, riescono a mostrare al mondo odierno tutta l’attualità delle proprie peripezie. Nella prima scena, le donne vengono portate in un immaginario campo profughi; lì vengono ispezionate, bisogna controllare se presentano malattie, pidocchi, e bisogna farlo attraverso l’utilizzo di mascherine e guanti in lattice. Dopo l’ispezione, la supplica a Zeus. Un’invocazione accorata, che lascia trapelare sia rabbia che speranza; segue il racconto della vicenda e una nuova supplica ad un re straniero, il quale, pieno di dubbi, ascolta il forte dolore di donne esuli. Il lungo peregrinare e gli strazianti aiuti sembrano trovare ascolto, e per le danaidi si prospetta una piccola speranza; speranza che sarà distrutta dall’araldo, messaggero di nuove sciagure, il quale comincia a battersi con Pelasgo, in uno scontro che sfiora l’animalesco. L’azione termina con le donne, disperse, a cui viene concessa la libertà e la rottura della quarta parete, attraverso la voce delle guardie, le quali hanno dimostrato una bellissima forza espressiva.

https://www.youtube.com/watch?v=-U8EvodFeiY&feature=youtu.be

Nonostante alcune imprecisioni ed errori, giustificati dalla forte emozione che solo il teatro sa dare, i giovani attori hanno dimostrato di essere all’altezza della situazione. Tanti, infatti, i momenti di pathos che hanno lasciato il pubblico col fiato sospeso, grazie all’interpretazione grintosa e appassionata dei ragazzi; ancora più numerosi gli spunti di riflessione veicolati dalla finzione artistica. Compatto e unito il coro di donne, con emozioni di rabbia, supplica, e anche sconfitta. Il personaggio Danao è stato interpretato in maniera abbastanza buona, con l’alternanza di momenti di forza a momenti di sconforto. Regale e coinvolgente il personaggio di Pelasgo, e ottima l’interpretazione dell’Araldo, il quale ha ottenuto tutto il favore del pubblico, che nello scontro tra lui e il re Pelasgo si è lasciato andare ad un applauso a scena aperta. Riuscire a portare in scena uno spettacolo corale, con poche ore a disposizione, è veramente difficile, ma il risultato è stato soddisfacente.

Alla fine della recita, gli interventi ed i ringraziamenti della preside Concetta Giannino e della vice preside Carmen Bonanno, entrambe soddisfatte e visibilmente emozionate. Spazio anche ai ricordi, con il caloroso invito sul palco, da parte del regista, di alcuni docenti ed ex-alunni del liceo che negli scorsi anni si sono dedicati con grande impegno ai corsi di teatro proposti dalla scuola. Alla rappresentazione erano presenti il Sindaco Piero Capizzi, il Presidente del Consiglio Giuseppe Di Verde e gli assessori Paola Naimi e Rosario Li Causi. Certamente, le opportunità offerte dal PON non si limitano alla sfera scolastica: è proprio grazie a questo tipo di esperienze formative che alcuni ex-studenti hanno trovato nel teatro una passione insostituibile, altri addirittura un lavoro stabile all’interno di una compagnia teatrale.

Vedere tornare in scena uno spettacolo classico in un liceo monrealese è una grande gioia per tutti coloro i quali hanno creduto fino in fondo in questi progetti. I ragazzi di quest’anno si sono dimostrati propositivi e totalmente disponibili ad imparare da chi ha una grande esperienza. Il teatro, quello vero, deve far riflettere, e ieri tutto ciò è stato messo in atto, responsabilizzando un pubblico attento e rendendolo partecipe di forti emozioni e tensioni. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Arrivano i RIS. Il cimitero degli orrori chiude a tempo indeterminato

    Cultura

    Monreale, 17 giugno 2018 - Chiude a tempo indeterminato il cimitero di San Martino delle Scale su cui la Procura della Repubblica di Palermo ha avviato un'inchiesta e iscritto nel registro degli indagati 11 persone, tra cui cinque attualmente sottoposte a misure cautelari. Sono tante le domande a..

    Continua a Leggere

  • Miss Monreale 2018. Le FOTO delle sfilate e della premiazione

    Cultura

    [gallery ids="67770,67769,67768,67767,67766,67765,67764,67763,67762,67761,67760,67759,67757,67756,67755,67754,67753,67752,67751,67750,67749,67748,67747,67746,67745,67744,67743,67742,67741,67740,67739,67738,67737,67736,67735,67734,67733,67732,67731,67730,67729,67728,67727,67726,67725,67724,67723,6772..

    Continua a Leggere

  • Monreale, “3° Memorial Michele Guzzo”. Al via il 24 giugno. Più di 400 atleti presenti

    Cultura

    Monreale, 17 giugno 2018 - La prossima domenica, 24 Giugno, col patrocinio gratuito del Comune di Monreale, si svolgerà la IV edizione per le vie di Monreale della corsa su strada, “3° Memorial Michele Guzzo”, in ricordo dell’atleta della ASD Marathon Monreale scomparso prem..

    Continua a Leggere

  • Sofia Badalamenti è Miss Monreale 2018. La fascia di Miss Social a Gabriella Fragasso

    Cultura

    Monreale, 17 giugno 2018 - Sofia Badalamenti è Miss Monreale 2018. È stata incoronata ieri notte nel corso della seconda edizione “I Love Monreale” da Miss Monreale 2017, Simona Costanzo. Sul palco di piazza Guglielmo II si è tenuto ieri uno spettacolo di buon livello. Alle numerose sfilat..

    Continua a Leggere

  • Alzare la voce paga. L’uso distorto del diritto di parola e di espressione da parte dei politici

    Cultura

    Monreale, 17 giugno 2018 - L'art. 21 della Costituzione recita così: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa..


  • Il Palermo resta in B. Perde una partita giocata da “Terza Categoria”

    Cultura

    Il Palermo conferma gli undici dell’andata al Barbera, il Palermo cerca di giocare a calcio ma il Frosinone è teso come una corda di violino e ad ogni contrasto il direttore di gara è costretto a fermare il gioco. Dopo i primi dieci minuti si cominciano a vedere delle trame di gioco. Il Palermo ..

    Continua a Leggere

  • Anche Corleone vieta la presenza di bovini a Ficuzza

    Cultura

    Corleone,16 giugno 2018 - "Immediato ritiro, da parte dei proprietari, dei bovini inselvatichiti dalle aree boschive della Ficuzza e dalle aree immediatamente boschive". Lo ha deciso la Commissione Straordinaria del Comune di Corleone. Con una ordinanza della Commissione prefettizia è stato disp..

    Continua a Leggere

  • Arrivano 6 elicotteri antincendio in Sicilia. Uno a Boccadifalco

    Cultura

    Palermo, 16 giugno 2018 - Una flotta di sei elicotteri verrà schierata nei prossimi giorni dalla Regione Siciliana per la campagna antincendio boschivo. E’ andata a buon fine, infatti, la gara europea per il noleggio dei mezzi avviata dal Comando del Corpo forestale nel mese di febbraio. A gestir..

    Continua a Leggere

  • Papa Francesco a Palermo il 15 settembre, il programma completo della visita

    Cultura

    Palermo, 16 giugno 2018 - È partita la macchina organizzativa in vista della visita di Papa Bergoglio a Palermo. La visita del Pontefice è prevista per il prossimo 15 settembre, per il XXV anniversario del martirio di don Pino Puglisi. L’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice ha nominato il ..

    Continua a Leggere

  • Cimitero degli orrori di San Martino. Scarcerati i Messina. Lunedì arrivano i Ris

    Cultura

    Monreale, 16 giugno 2018 - I Messina escono dal carcere e vanno agli arresti domiciliari. Arriva un colpo di scena nella vicenda che ruota attorno alle raccapriccianti vicende del cimitero degli orrori di San Martino delle Scale. Il Tribunale per il Riesame di Palermo..

    Continua a Leggere

  • Stasera sfilate, musica, spettacolo, comicità. È “I LOVE MONREALE”

    Cultura

    Monreale, 16 giugno 2018 - Il maltempo ci aveva messo lo zampino. Per evitare di rovinare la kermesse di moda e spettacolo, gli organizzatori di “I LOVE MONREALE” avevano deciso di sospendere la serata di oggi e rimandarla a sabato 23 giugno.  Rimane invece confermata la finale di “Mis..

    Continua a Leggere

  • Coltivava 191 piantine di cannabis. La villetta era stata trasformata in una piantagione (Il VIDEO dell’operazione)

    Cultura

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=6ayuJQ4ccLo&feature=youtu.be[/embed]   Casteldaccia, 16 giugno 2018 - Sono stati i Carabinieri della Stazione di Palermo Villagrazia, ieri pomeriggio, a scoprire una maxi piantagione a Casteldaccia. Gaetano Di Gregorio, palermitano classe 1991..

    Continua a Leggere

  • Monreale, fondi per inquilini morosi incolpevoli

    Cultura

    Monreale, 15 giugno 2018 - Pubblicato sul sito del Comune di Monreale il decreto dell'Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità con il quale è stato ripartito il fondo ministeriale destinato agli inquilini morosi incolpevoli relativo all'anno 2017. Reso pubblico anche l'avviso e ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, aperto il bando per assistenza Igienico-personale, Autonomia e Comunicazione

    Cultura

    Monreale, 16 giugno 2018 -Nel convulso momento sociale che stiamo vivendo, anche i servizi per la disabilità nell'anno scolastico che si sta per concludere hanno evidenziato una sofferenza in alcune scuole nel palermitano, sia per la mancanza di risorse di natura economica sia umana. Il com..


  • Capizzi accoglie don Merola, il prete anticamorra che ha salvato molti bambini dall’illegalitá

    Cultura

    È stato accolto questo pomeriggio a Monreale, dal sindaco Piero Capizzi e dal presidente del parlamento della legalità internazionale Nicolò Mannino, don Luigi Merola sacerdote anticamorra e fondatore della fondazione A Voce De Creature. Don Luigi Merola da mesi condivide gli ideali e le finalit..


  • Domani il prete anticamorra Luigi Merola a Monreale e San Giuseppe Jato

    Cultura

    Monreale, 15 giugno 2018 - Doppio appuntamento domani per il prete anticamorra Don Luigi Merola, invitato dallo staff del Parlamento della Legalità Internazionale, a chiudere un intenso anno di attività culturali. Merola domani sarà a San Giuseppe Jato e a Monreale. Don Luigi Merola è quoti..


  • Anticipati i saldi estivi in Sicilia. Dal 1 luglio al 15 settembre caccia all’affare

    Cultura

    Palermo, 15 giugno 2018 - I saldi estivi in Sicilia si svolgeranno dal 1 luglio al 15 settembre, lo prevede il decreto dell’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano, firmato questa mattina. La decisione dell’assessore è arrivata al termine dell’incontro ..


  • Monreale. L’associazione Nati due volte mette in scena «Le disavventure di Pinocchio»

    Cultura

    Monreale, 15 giugno 2018 - L’attività associative della Nati due volte onlus, non si ferma mai, e dopo la raccolta fondi Natalizia, ci rallegrerà la prossima settimana, mettendo in scena lo spettacolo Le disavventure di Pinocchio. Lo sceneggiato, realizzato con la collaborazione de..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com