Oggi è 18/10/2018

Cultura

“Le supplici” di Eschilo in scena al liceo “E. Basile – M. D’Aleo” (VIDEO E IMMAGINI)

Un dramma di donne, fuga e accoglienza. Dopo tanti anni, Monreale torna ad avere il fiore all’occhiello del teatro a scuola.

Pubblicato il 6 giugno 2018

“Le supplici” di Eschilo in scena al liceo “E. Basile – M. D’Aleo” (VIDEO E IMMAGINI)

       

Monreale, 6 giugno 2018 – Ieri pomeriggio, negli spazi esterni del liceo “E. Basile – M. D’Aleo” di Monreale, ha avuto luogo la rappresentazione teatrale de “Le supplici” di Eschilo. Lo spettacolo è il risultato finale di un progetto – “Dentro i Classici”, PON “Alternativamente” – che ha fatto la sua ricomparsa tra i banchi di scuola dopo ben quattro anni di dubbi e silenzi. 

I ragazzi coinvolti nel percorso, provenienti da alcune classi del liceo classico e di quello scientifico, sono stati guidati nelle attività dagli esperti Maurizio Vitale e Rosetta Iacona (già noti per aver coordinato le precedenti edizioni dello stesso PON), e affiancati dalla professoressa Agata Cusimano. 

https://www.youtube.com/watch?v=-qdPrtwliy4&feature=youtu.be

Proprio quest’ultima è intervenuta prima dell’inizio dell’esibizione per spiegare al pubblico modalità, obiettivi, risultati ma anche limiti del progetto. Ha preso poi la parola il regista M. Vitale che, con grande entusiasmo e convinzione, ha assicurato a genitori, ragazzi e docenti spettatori, che la rappresentazione sarebbe stata “bellissima”. 

Inizia lo spettacolo. Un palcoscenico scarno e indefinito; sull’ampio spazio che si affaccia su una Palermo vicina al tramonto, solo una croce, a ricordare il supplizio della fuga. Le Danaidi, come profughe contemporanee, cercano, supplici, asilo ad Argo, presso un titubante re Pelasgo che, infine, accetta di accoglierle. Ma l’ospitalità, seppur sacra ai greci, ha un prezzo: la guerra con l’Egitto, luogo da cui le donne sono fuggite per evitare un matrimonio indesiderato, è inevitabile. Protagonista centrale e indiscusso di questa tragedia eschilea, dunque, il coro femminile delle supplici: non solo donne, ma anche ribelli e decise; non solo fuggiasche, ma anche straniere in una terra altra. Eroine che, seppur “vecchie” di migliaia di anni, riescono a mostrare al mondo odierno tutta l’attualità delle proprie peripezie. Nella prima scena, le donne vengono portate in un immaginario campo profughi; lì vengono ispezionate, bisogna controllare se presentano malattie, pidocchi, e bisogna farlo attraverso l’utilizzo di mascherine e guanti in lattice. Dopo l’ispezione, la supplica a Zeus. Un’invocazione accorata, che lascia trapelare sia rabbia che speranza; segue il racconto della vicenda e una nuova supplica ad un re straniero, il quale, pieno di dubbi, ascolta il forte dolore di donne esuli. Il lungo peregrinare e gli strazianti aiuti sembrano trovare ascolto, e per le danaidi si prospetta una piccola speranza; speranza che sarà distrutta dall’araldo, messaggero di nuove sciagure, il quale comincia a battersi con Pelasgo, in uno scontro che sfiora l’animalesco. L’azione termina con le donne, disperse, a cui viene concessa la libertà e la rottura della quarta parete, attraverso la voce delle guardie, le quali hanno dimostrato una bellissima forza espressiva.

https://www.youtube.com/watch?v=-U8EvodFeiY&feature=youtu.be

Nonostante alcune imprecisioni ed errori, giustificati dalla forte emozione che solo il teatro sa dare, i giovani attori hanno dimostrato di essere all’altezza della situazione. Tanti, infatti, i momenti di pathos che hanno lasciato il pubblico col fiato sospeso, grazie all’interpretazione grintosa e appassionata dei ragazzi; ancora più numerosi gli spunti di riflessione veicolati dalla finzione artistica. Compatto e unito il coro di donne, con emozioni di rabbia, supplica, e anche sconfitta. Il personaggio Danao è stato interpretato in maniera abbastanza buona, con l’alternanza di momenti di forza a momenti di sconforto. Regale e coinvolgente il personaggio di Pelasgo, e ottima l’interpretazione dell’Araldo, il quale ha ottenuto tutto il favore del pubblico, che nello scontro tra lui e il re Pelasgo si è lasciato andare ad un applauso a scena aperta. Riuscire a portare in scena uno spettacolo corale, con poche ore a disposizione, è veramente difficile, ma il risultato è stato soddisfacente.

Alla fine della recita, gli interventi ed i ringraziamenti della preside Concetta Giannino e della vice preside Carmen Bonanno, entrambe soddisfatte e visibilmente emozionate. Spazio anche ai ricordi, con il caloroso invito sul palco, da parte del regista, di alcuni docenti ed ex-alunni del liceo che negli scorsi anni si sono dedicati con grande impegno ai corsi di teatro proposti dalla scuola. Alla rappresentazione erano presenti il Sindaco Piero Capizzi, il Presidente del Consiglio Giuseppe Di Verde e gli assessori Paola Naimi e Rosario Li Causi. Certamente, le opportunità offerte dal PON non si limitano alla sfera scolastica: è proprio grazie a questo tipo di esperienze formative che alcuni ex-studenti hanno trovato nel teatro una passione insostituibile, altri addirittura un lavoro stabile all’interno di una compagnia teatrale.

Vedere tornare in scena uno spettacolo classico in un liceo monrealese è una grande gioia per tutti coloro i quali hanno creduto fino in fondo in questi progetti. I ragazzi di quest’anno si sono dimostrati propositivi e totalmente disponibili ad imparare da chi ha una grande esperienza. Il teatro, quello vero, deve far riflettere, e ieri tutto ciò è stato messo in atto, responsabilizzando un pubblico attento e rendendolo partecipe di forti emozioni e tensioni. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Corleone, cascate delle Due Rocche: questo è quello che ci meritiamo

    Cultura

    Corleone, 18 ottobre 2018 - La piena del fiume ha restituito senza sconto quello che la gente getta periodicamente di qua e di là. Un mucchio di bottiglie di plastica si è concentrato alla foce delle cascate. Uno spettacolo che mortifica la bellezza del posto ma denota come l'indifferenza e l'incu..

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino. Pedone investito. La causa forse la scarsa illuminazione pubblica

    Cultura

    Borgo Molara, 18 ottobre 2018 - Ieri sera in Via Olio di Lino un ragazzo di anni 29 è stato investito, riportando grave trauma cranico.  "Paura e rabbia tra i cittadini per l’ennesimo incidente a causa della scarsa illuminazione pubblica, per fortuna non ci è scappato il morto". A den..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo: “Lavoratori in jeans, senza guanti né mascherine. Chi vigila sulla società dei rifiuti?”

    Cultura

    Monreale, 18 ottobre 2018 - "Bene e bravi quei cittadini che hanno permesso di raggiungere il 31% di raccolta differenziata!  Ora tocca all’amministrazione dichiarare se e quanto si ridurrà, per i cittadini, il costo in bolletta, visto che il 31% dei rifiuti non graverà sui costi della d..

    Continua a Leggere

  • Via Strada Ferrata, residenti e podisti tra fiumiciattoli d’acqua ed eternit

    Cultura

    [gallery ids="79632,79631,79630,79629,79628"] Monreale, 17 ottobre 2018 - Una perdita d’acqua da mesi trasforma la strada in un piccolo fiumiciattolo. La perdita di un tubo sotto l'asfalto eroga un getto d’acqua in via Strada Ferrata. Praticamente una risorsa che paghiamo viene spre..

    Continua a Leggere

  • Taccuini di viaggio. A Monreale 5 tappe per scoprire gli angoli più significativi

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2018 - L’evento, “Taccuini di viaggio-Monreale-Disegni e parole -Paesaggi, Monumenti, Giardini, Cibo, Artigianato” , patrocinato dal Comune di Monreale e promosso dall’Associazione ARTES ripropone per il secondo anno consecutivo un viaggio a Monreale.

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata: Sabato 20 ottobre distribuzione gratuita dei mastelli a Villaciambra

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2018 - Prevista per sabato mattina dalle ore 8 la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Verranno assegnati gratuitamente ai residenti della frazione che si presenteranno nello spazio antistante la scuola materna di Villaciambra. Per ritirare i mast..

    Continua a Leggere

  • Aperte le selezioni per la Massimo Kids Orchestra

    Cultura

    [gallery ids="79619,79620,79618"] La Fondazione Teatro Massimo di Palermo indice nei giorni 27 e 28 ottobre, con inizio alle ore 10, una selezione volta all'accertamento dell'idoneità artistica finalizzata alla formazione della Massimo Kids Orchestra per l'anno 2018/2019. La partecipazione ..

    Continua a Leggere

  • Assunzioni, 300 posti nel colosso Club Med e 60 nel tour operator Aeroviaggi

    Cultura

    17 ottobre 2018 - L'estate si è conclusa ma gli operatori del settore programmano le assunzioni stagionali per l'inverno e l'autunno 2019. Trecento posti disponibili nel settore turistico alberghiero per la stagione della catena internazionale Club Med a Cefalù, altri 60 posti con Aeroviaggi che h..

    Continua a Leggere

  • Aquino. 16 appartamenti, viabilità, sistemazione spazi a verde pubblico. Affidati i lavori di completamento

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Riprenderanno a breve gli interventi di completamento, nella frazione di Aquino, per la realizzazione di 16 appartamenti, per la riqualificazione della viabilità comunale, la sistemazione di spazi a verde pubblico, e per la razionalizzazione della rete di smaltimento del..

    Continua a Leggere

  • Romanotto (Credici Monreale): “Differenziata al 32%? I conti non tornano. Mancano all’appello 460 tonnellate di rifiuti urbani”

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto (Credici Monreale), in una nota che integralmente pubblichiamo, solleva una serie di dubbi sui dati riportati dall’assessore Cangemi sui livelli di raccolta differenziata raggiunti dal comune di Monreale, e chi..

    Continua a Leggere

  • “Artigianato e gusto d’autunno”. Sabato 20 e Domenica 21 a Villa Savoia in scena creazioni artigianali e prelibatezze tipiche autunnali

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Dopo la splendida organizzazione della Via Crucis, la Pro Loco di Monreale propone un’altra iniziativa alla città di Monreale, con l’intento, soprattutto, di attrarre visitatori e turisti. Adesso è la volta di una mostra mercato sulle creazioni artigianali e sull..

    Continua a Leggere

  • Erbe infestanti, arbusti fino al secondo piano. I condomini chiedono interventi

    Cultura

    [gallery ids="79515,79516,79517,79518,79519,79520,79521,79522"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Non hanno più luce nel soggiorno per colpa degli arbusti che giungono quasi fino al secondo piano. “È impossibile respirare e affacciarsi al balcone” riferiscono alcuni condomini dell’immobile d..

    Continua a Leggere

  • Solange lascia il Comando di Polizia Municipale: ha trovato una famiglia

    Cultura

    Monreale, 16 ottobre 2018 - Stamattina bella e pimpante Solange - così è stata battezzata dal comando della Polizia..

    Continua a Leggere

  • Gli effetti della Manovra sul settore del gioco d’azzardo per il 2018

    Cultura

    Nuovo colpo ai danni del settore dei giochi da parte del Governo: all’interno della Manovra già approvata, ci sono delle modifiche poste a ottenere mag..

    Continua a Leggere

  • Olio d’oliva. Quest’anno il prezzo non scende sotto gli 8 €. Ma attenzione alle contraffazioni

    Cultura

    [gallery ids="79485,79484,79483,79482"] Monreale, 16 ottobre 2018 - I più fortunati riusciranno a comprarlo ad 8 € al litro o a 8,5 € al chilo. Quasi il doppio di quanto hanno speso l’anno scorso. Parliamo dell’olio extravergine di oliva fresco di frantoio. Se a Monreale il prezzo si ..

    Continua a Leggere

  • Faldoni inzuppati d’acqua, pagine incollate, acqua che cola sui pavimenti. È l’archivio dell’ufficio tecnico di Monreale (LE IMMAGINI)

    Cultura

    [gallery ids="79407,79408,79409,79410,79411,79412,79413,79414,79415,79416,79417,79418,79419,79420,79421,79422,79423,79424,79425,79426,79427,79428"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Decine di faldoni accatastati l’uno sull’altro sul pavimento del piano interrato, zuppi d’acqua, fradici, c..


  • “Brezi poesie”, a Piana Degli Albanesi la presentazione del volume

    Cultura

    Piana degli Albanesi, 16 ottobre 2018 -Nella chiesa dell'Odigitria il 27 ottobre, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 18, avverrà la presentazione del volume "Brezi poesie" di Stefano Schirò. 

  • Con il centro per l’impiego anche lo sportello INPS e la sede di Riscossione Sicilia. Ma è tutto fermo per un cambio di destinazione d’uso

    Cultura

    Monreale, 16 ottobre 2018 - “Oggi saranno consegnati i lavori all’impresa. Nel giro di due settimane il centro per l’impiego potrà riaprire”.


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com