Monreale, scambi culturali per promuovere l’itinerario Arabo-Normanno

I piccoli studenti di Sainte-Sigolène, città gemellata con il Comune di Marineo, hanno visitato anche quest’anno Monreale

Monreale, 1 giugno 2018 – Sono stati ospiti ieri in Comune i piccoli studenti di Sainte-Sigolène, città gemellata con il Comune di Marineo, che hanno visitato anche quest’anno Monreale. Accompagnati dagli insegnanti e dall’Assessore del Comune di Marineo Ciro Spataro sono stati accolti presso Villa Savoia dall’Assessore alla Cultura Giuseppe Cangemi che ha ringraziato per la visita e ha portato i saluti del Sindaco di Monreale Piero Capizzi e dell’amministrazione comunale. “Siamo contenti di avere ospitato anche quest’anno i giovani provenienti dalla Francia e ringrazio il collega di Marineo per l’attestazione di stima verso la Città di Monreale con la donazione di una targa di riconoscimento a Monreale quale Città internazionale”.

Ha mandato il suo messaggio di benvenuto anche il Sindaco di Monreale Piero Capizzi “Ringrazio la Città di Marineo per il gemellaggio messo in atto ed il coinvolgimento di Monreale in questo scambio culturale sicuramente fonte di arricchimento anche per la nostra città, non ci può essere modo migliore di promuovere il nostro patrimonio e soprattutto l’itinerario arabo-normanno attraverso i giovani che portano alle loro famiglie l’immagine della nostra Monreale e delle sue bellezze”. I giovani studenti hanno infine visitato il Chiostro dei Benedettini ed il Duomo di Monreale.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.