Oggi è 19/06/2018

In Evidenza
Una poltrona per tre. Arcidiacono, Giannetto, Davì. Chi candiderà il PD?

Monreale, elezioni amministrative. Il Pd uscirà dalla crisi e resterà nella Terza Repubblica?

Il segretario Quadrante: “Dobbiamo ritrovare quella credibilità che abbiamo perso. Pd aperto a tutte le forze politiche ma con un’idea di città da costruire”

Pubblicato il 25 maggio 2018

Monreale, elezioni amministrative. Il Pd uscirà dalla crisi e resterà nella Terza Repubblica?

Monreale, 25 maggio 2018 – La Terza Repubblica è cominciata il 5 marzo. Un quadri-polarismo, una forza il M5s che spiazza i vecchi partiti con il 32 per cento, sia alla Camera sia al Senato, e tre partiti di medie dimensioni: il Pd al 19 per cento, la Lega con il 17 per cento e Forza Italia che si riduce a 14 per cento. Delle percentuali di cui devono tener conto i politici locali. Tra meno di un anno Monreale sarà chiamata alle urne per le amministrative e già da mesi si svolgono incontri e riunioni politiche per cercare di definire alleanze. Ma chi la spunterà? Monreale sarà pentastellata come il Governo nazionale oppure il Pd riuscirà a riconquistare la fiducia dell’elettorato perso? Cinque anni fa un ottimo risultato gli permise di ottenere 9 seggi in consiglio comunale. Da rumors interni al partito c’è il timore che nel 2019 non si conseguiranno neanche la metà dei voti ottenuti nel 2014. 

A distanza di qualche mese dalle ultime elezioni, il Pd ieri sera nella Sala Millunzi ha voluto incontrare iscritti e simpatizzanti. Ma si è registrata una timida partecipazione, perlopiù di iscritti.

I dem sono consapevoli che qualcosa non ha funzionato, di aver pagato le divisioni e le lotte interne, ma è da questa consapevolezza che vogliono ripartire. “Il Pd è una casa aperta sia ai vecchi che ai nuovi iscritti – afferma il segretario Manuela Quadrante – i risultati non ci hanno premiato né a livello nazionale né locale, anche se nonostante la crisi il Pd locale non è scomparso. In tutti i momenti di crisi si trova la spinta per risalire”. Con uno spirito di ottimismo il nuovo segretario sta cercando di guidare e dare un nuovo indirizzo politico al gruppo. “Dobbiamo ritrovare quella credibilità che abbiamo perso – continua – il picco negativo locale si può ricondurre alle divisioni interne e nel non sentirsi rappresentati. Dobbiamo rinascere e andare avanti. La campagna elettorale è partita con la festa del 3 maggio, è chiaro che il Pd si apre a tutte le forze politiche ma con un’idea di città da costruire. Ma prima dobbiamo capire chi siamo e chi vogliamo essere. Diverse forze di centro sinistra si sono avvicinate a noi per aprire un dialogo”.

Potenziali candidati? La Quadrante risponde che al momento è prematuro. Anche se non smentisce i nomi fatti ieri nell’articolo di FiloDiretto.

“C’è stata solo una chiacchierata”, afferma Silvio Russo a proposito di Arcidiacono. “La decisione sarà presa dal Direttivo – torna a precisare – nessuno fa la corsa da solo. Chi sarà contro di noi già lo sappiamo, il Governo attuale e la Destra. Dobbiamo trovare le energie, le capacità, le risorse e all’interno del Pd ci sono. C’è gente che ha rivestito il ruolo di consigliere, di assessore. Ci sono professori”. A proposito della possibile candidatura della Giannetto non perde l’occasione per sottolineare i voti raggiunti dalla consigliera e non diniega la possibilità. 

“Anche se siamo in pochi c’è un’attenzione su quello che fa il Pd. In questi anni abbiamo fatto una politica che non era di sinistra – senza giri di parole continua Russo – ci siamo dimenticati degli operai, dei professori, dei problemi della gente, della povertà. Dobbiamo voltare pagina per risalire la china, è un momento critico ma non per questo bisogna cambiare un’idea politica repentinamente come hanno fatto alcuni ex componenti che hanno sentito l’aria di destra e si sono buttati in quella direzione. Noi rimaniamo ancorati alla tradizione socialista. Dobbiamo scegliere il nostro perimetro e questo potrebbe partire dalle ultime elezioni quando il Pd appoggiò la candidatura di Lo Giudice. Il partito c’è, dobbiamo trovare nuove energie. Noi queste elezioni le possiamo vincere”. E le energie di Russo puntano alle liste. 

Tra punti chiave e obiettivi è proseguito il dibattito che ha visto, oltre agli interventi degli iscritti come Di Salvo, anche suggerimenti e critiche da parte di simpatizzanti come Davide Parisi. Breve ma incisivo è stato l’intervento di Antonio Ferrante: “Ripartiamo chiedendo ai cittadini cosa vogliano e cosa si aspettano. Ma anche in cosa li abbiamo delusi. In cosa abbiamo sbagliato. Su questo percorso possiamo ricostruire il perimetro politico. E trovare quelle due o tre figure che possono incarnare le aspettative dei cittadini”.

Un intervento con una caratura a tratti più programmatica è stata quella di Tonino Russo. “Io non credo che si sia fatto male in questi 5 anni a livello nazionale. Il Pd è un partito strutturato e radicalmente diffuso. Spero che si apra alle esperienze civiche e bisogna non sottovalutare la dimensione di volontariato che si sta diffondendo nel territorio, con gruppi che si stanno occupando del bene comune. Siamo stati coerenti in questi 5 anni anche quando abbiamo deciso di allontanarci dal sindaco, di cui non sono mai stato un sostenitore… anzi. Non possiamo consentirci distrazioni, dobbiamo iniziare anche con delle iniziative pubbliche”. Prende in esame lo stato dell’ex cinema Imperia, del parcheggio, il cimitero e ancora le strade, le illuminazioni, i servizi alla persona.

Infine il capogruppo uscente Davì sottolinea che a far peso sono i voti: “Le elezioni si vincono con i numeri. il percorso è lungo ed impegnativo e per segnare una rottura con il passato occorre dare dei segnali”. Davì sostiene che il Pd non deve più essere il Partito delle tessere davanti al Collegio di Maria. Non può essere più il partito che schiera a seconda delle simpatie”.

Il Segretario ha chiuso il dibattito investendo la Segreteria, allargata al capogruppo consiliare e ai due ex deputati Tonino Russo e Salvo Lo Giudice, del ruolo di organismo di contatto per costruire future alleanze, e ha riconvocato l’assemblea al 20 giugno ore 18. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Giochi senza sezione” questa mattina alla Scuola Morvillo

    In Evidenza

    Monreale, 18 giugno 2018 - Emozionante e colorata manifestazione stamane per i bambini di scuola dell’infanzia  della scuola Morvillo per la chiusura della prima edizione dei “Giochi senza sezione”, una kermesse ludico-sportiva che ha coinvolto circa 180 bambini dai 3 ai 5..


  • Black out telefonico, abitazioni isolate da questa mattina

    In Evidenza

    Monreale, 18 giugno 2018 - Un black out telefonico da ore sta isolando dal punto di vista della comunicazione le abitazioni nel territorio di Monreale. Un guasto alla dorsale fibra ottica sembrerebbe essere la natura del problema, al quale i tecnici stanno lavorando per ripristinare la rete. Il gua..

    Continua a Leggere

  • Grande partecipazione per lo stage targato ASD Atletico Monreale

    In Evidenza

    Monreale, 18 giugno 2018 - Buona la prima per l'ASD Atletico Monreale. "Lo stage di sabato 16 giugno ha dato la risposta che la società si aspettava". Così commenta il vice presidente Giuseppe Guzzo il primo evento targato Atletico Monreale c5. Adesso si rimanda all'appuntamento al..


  • Circonvallazione, canne e rami pregiudicano la sicurezza stradale

    In Evidenza

    Monreale, 18 giugno 2018- La carreggiata è ristretta e in curva le automobili sono costrette ad allargarsi al limite della corsia opposta. All'altezza del ponte di via Aldo Moro, sulla Circonvallazione un canneto,  alto 3 metri, invade da tempo la strada. Ma non è..

    Continua a Leggere

  • Monreale. In prognosi riservata il 21enne vittima dell’incidente sulla circonvallazione

    In Evidenza

    Monreale, 18 giugno 2018 - È un ragazzo di 21 anni, G. O., residente a Monreale, la vittima dell’incidente che questa notte si è verificato sulla circonvallazione di Monreale, all’altezza di Via Santa Liberata. G. O. è stato condotto con l’autoambulanza all'ospedale civico, dove è stato..

    Continua a Leggere

  • Cefalù. 10 palermitani arrestati per furti di rame e in abitazioni (FOTO E VIDEO DELL’OPERAZIONE)

    In Evidenza

    [gallery ids="67846,67847,67848,67849,67850,67851,67852,67853,67854,67855,67858,67859,67860,67861"] 18 giugno 2018 - A pochi giorni dall’"Action Day", iniziativa promossa da Europol, alla quale hanno aderito 12 stati membri dell’Unione Europea compresa l’Italia, finalizzata a dare impulso a..

    Continua a Leggere

  • Quando è bene rivolgersi ad uno psicologo?

    In Evidenza

    18 giugno 2018 - Molte persone credono che rivolgersi allo psicologo sia un segno di debolezza e di incapacità di affrontare le difficoltà che la vita ci propone. In realtà, non si rendono conto che richiedere un aiuto professionale significa essere consapevoli dei propri limiti e decidere..

    Continua a Leggere

  • “Cimitero degli orrori”. Da questa mattina i RIS al lavoro. L’avv. Caputo: “Messina vuole collaborare con i magistrati”

    In Evidenza

    [gallery ids="67834,67835,67836,67837,67838,67839"] San Martino delle Scale (Monreale), 18 giugno 2018 - Questa mattina presso il “Cimitero degli orrori” di San Martino delle Scale si è presentato il reparto dei RIS (Reparto Investigazioni Scientifiche) di Messina per avviar..

    Continua a Leggere

  • Scontro auto-moto sulla Circonvallazione di Monreale. È emergenza sicurezza

    In Evidenza

    Monreale, 18 giugno 2018 – Un incidente stradale si è verificato la scorsa notte lungo la Circonvallazione di Monreale. Lo scontro, che è avvenuto all’incrocio con la via Santa Liberata attorno alle 23.00, ha coinvolto uno scooter e un’automobile. Ad avere la peggio è stato il motociclis..

    Continua a Leggere

  • Arrivano i RIS. Il cimitero degli orrori chiude a tempo indeterminato

    In Evidenza

    Monreale, 17 giugno 2018 - Chiude a tempo indeterminato il cimitero di San Martino delle Scale su cui la Procura della Repubblica di Palermo ha avviato un'inchiesta e iscritto nel registro degli indagati 11 persone, tra cui cinque attualmente sottoposte a misure cautelari. Sono tante le domande a..

    Continua a Leggere

  • Miss Monreale 2018. Le FOTO delle sfilate e della premiazione

    In Evidenza

    [gallery ids="67770,67769,67768,67767,67766,67765,67764,67763,67762,67761,67760,67759,67757,67756,67755,67754,67753,67752,67751,67750,67749,67748,67747,67746,67745,67744,67743,67742,67741,67740,67739,67738,67737,67736,67735,67734,67733,67732,67731,67730,67729,67728,67727,67726,67725,67724,67723,6772..

    Continua a Leggere

  • Monreale, “3° Memorial Michele Guzzo”. Al via il 24 giugno. Più di 400 atleti presenti

    In Evidenza

    Monreale, 17 giugno 2018 - La prossima domenica, 24 Giugno, col patrocinio gratuito del Comune di Monreale, si svolgerà la IV edizione per le vie di Monreale della corsa su strada, “3° Memorial Michele Guzzo”, in ricordo dell’atleta della ASD Marathon Monreale scomparso prem..

    Continua a Leggere

  • Sofia Badalamenti è Miss Monreale 2018. La fascia di Miss Social a Gabriella Fragasso

    In Evidenza

    Monreale, 17 giugno 2018 - Sofia Badalamenti è Miss Monreale 2018. È stata incoronata ieri notte nel corso della seconda edizione “I Love Monreale” da Miss Monreale 2017, Simona Costanzo. Sul palco di piazza Guglielmo II si è tenuto ieri uno spettacolo di buon livello. Alle numerose sfilat..

    Continua a Leggere

  • Alzare la voce paga. L’uso distorto del diritto di parola e di espressione da parte dei politici

    In Evidenza

    Monreale, 17 giugno 2018 - L'art. 21 della Costituzione recita così: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa..


  • Il Palermo resta in B. Perde una partita giocata da “Terza Categoria”

    In Evidenza

    Il Palermo conferma gli undici dell’andata al Barbera, il Palermo cerca di giocare a calcio ma il Frosinone è teso come una corda di violino e ad ogni contrasto il direttore di gara è costretto a fermare il gioco. Dopo i primi dieci minuti si cominciano a vedere delle trame di gioco. Il Palermo ..

    Continua a Leggere

  • Anche Corleone vieta la presenza di bovini a Ficuzza

    In Evidenza

    Corleone,16 giugno 2018 - "Immediato ritiro, da parte dei proprietari, dei bovini inselvatichiti dalle aree boschive della Ficuzza e dalle aree immediatamente boschive". Lo ha deciso la Commissione Straordinaria del Comune di Corleone. Con una ordinanza della Commissione prefettizia è stato disp..

    Continua a Leggere

  • Arrivano 6 elicotteri antincendio in Sicilia. Uno a Boccadifalco

    In Evidenza

    Palermo, 16 giugno 2018 - Una flotta di sei elicotteri verrà schierata nei prossimi giorni dalla Regione Siciliana per la campagna antincendio boschivo. E’ andata a buon fine, infatti, la gara europea per il noleggio dei mezzi avviata dal Comando del Corpo forestale nel mese di febbraio. A gestir..

    Continua a Leggere

  • Papa Francesco a Palermo il 15 settembre, il programma completo della visita

    In Evidenza

    Palermo, 16 giugno 2018 - È partita la macchina organizzativa in vista della visita di Papa Bergoglio a Palermo. La visita del Pontefice è prevista per il prossimo 15 settembre, per il XXV anniversario del martirio di don Pino Puglisi. L’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice ha nominato il ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com