Oggi è 19/01/2019

In Evidenza
Una poltrona per tre. Arcidiacono, Giannetto, Davì. Chi candiderà il PD?

Monreale, elezioni amministrative. Il Pd uscirà dalla crisi e resterà nella Terza Repubblica?

Il segretario Quadrante: “Dobbiamo ritrovare quella credibilità che abbiamo perso. Pd aperto a tutte le forze politiche ma con un’idea di città da costruire”

Pubblicato il 25 maggio 2018

Monreale, elezioni amministrative. Il Pd uscirà dalla crisi e resterà nella Terza Repubblica?

Monreale, 25 maggio 2018 – La Terza Repubblica è cominciata il 5 marzo. Un quadri-polarismo, una forza il M5s che spiazza i vecchi partiti con il 32 per cento, sia alla Camera sia al Senato, e tre partiti di medie dimensioni: il Pd al 19 per cento, la Lega con il 17 per cento e Forza Italia che si riduce a 14 per cento. Delle percentuali di cui devono tener conto i politici locali. Tra meno di un anno Monreale sarà chiamata alle urne per le amministrative e già da mesi si svolgono incontri e riunioni politiche per cercare di definire alleanze. Ma chi la spunterà? Monreale sarà pentastellata come il Governo nazionale oppure il Pd riuscirà a riconquistare la fiducia dell’elettorato perso? Cinque anni fa un ottimo risultato gli permise di ottenere 9 seggi in consiglio comunale. Da rumors interni al partito c’è il timore che nel 2019 non si conseguiranno neanche la metà dei voti ottenuti nel 2014. 

A distanza di qualche mese dalle ultime elezioni, il Pd ieri sera nella Sala Millunzi ha voluto incontrare iscritti e simpatizzanti. Ma si è registrata una timida partecipazione, perlopiù di iscritti.

I dem sono consapevoli che qualcosa non ha funzionato, di aver pagato le divisioni e le lotte interne, ma è da questa consapevolezza che vogliono ripartire. “Il Pd è una casa aperta sia ai vecchi che ai nuovi iscritti – afferma il segretario Manuela Quadrante – i risultati non ci hanno premiato né a livello nazionale né locale, anche se nonostante la crisi il Pd locale non è scomparso. In tutti i momenti di crisi si trova la spinta per risalire”. Con uno spirito di ottimismo il nuovo segretario sta cercando di guidare e dare un nuovo indirizzo politico al gruppo. “Dobbiamo ritrovare quella credibilità che abbiamo perso – continua – il picco negativo locale si può ricondurre alle divisioni interne e nel non sentirsi rappresentati. Dobbiamo rinascere e andare avanti. La campagna elettorale è partita con la festa del 3 maggio, è chiaro che il Pd si apre a tutte le forze politiche ma con un’idea di città da costruire. Ma prima dobbiamo capire chi siamo e chi vogliamo essere. Diverse forze di centro sinistra si sono avvicinate a noi per aprire un dialogo”.

Potenziali candidati? La Quadrante risponde che al momento è prematuro. Anche se non smentisce i nomi fatti ieri nell’articolo di FiloDiretto.

“C’è stata solo una chiacchierata”, afferma Silvio Russo a proposito di Arcidiacono. “La decisione sarà presa dal Direttivo – torna a precisare – nessuno fa la corsa da solo. Chi sarà contro di noi già lo sappiamo, il Governo attuale e la Destra. Dobbiamo trovare le energie, le capacità, le risorse e all’interno del Pd ci sono. C’è gente che ha rivestito il ruolo di consigliere, di assessore. Ci sono professori”. A proposito della possibile candidatura della Giannetto non perde l’occasione per sottolineare i voti raggiunti dalla consigliera e non diniega la possibilità. 

“Anche se siamo in pochi c’è un’attenzione su quello che fa il Pd. In questi anni abbiamo fatto una politica che non era di sinistra – senza giri di parole continua Russo – ci siamo dimenticati degli operai, dei professori, dei problemi della gente, della povertà. Dobbiamo voltare pagina per risalire la china, è un momento critico ma non per questo bisogna cambiare un’idea politica repentinamente come hanno fatto alcuni ex componenti che hanno sentito l’aria di destra e si sono buttati in quella direzione. Noi rimaniamo ancorati alla tradizione socialista. Dobbiamo scegliere il nostro perimetro e questo potrebbe partire dalle ultime elezioni quando il Pd appoggiò la candidatura di Lo Giudice. Il partito c’è, dobbiamo trovare nuove energie. Noi queste elezioni le possiamo vincere”. E le energie di Russo puntano alle liste. 

Tra punti chiave e obiettivi è proseguito il dibattito che ha visto, oltre agli interventi degli iscritti come Di Salvo, anche suggerimenti e critiche da parte di simpatizzanti come Davide Parisi. Breve ma incisivo è stato l’intervento di Antonio Ferrante: “Ripartiamo chiedendo ai cittadini cosa vogliano e cosa si aspettano. Ma anche in cosa li abbiamo delusi. In cosa abbiamo sbagliato. Su questo percorso possiamo ricostruire il perimetro politico. E trovare quelle due o tre figure che possono incarnare le aspettative dei cittadini”.

Un intervento con una caratura a tratti più programmatica è stata quella di Tonino Russo. “Io non credo che si sia fatto male in questi 5 anni a livello nazionale. Il Pd è un partito strutturato e radicalmente diffuso. Spero che si apra alle esperienze civiche e bisogna non sottovalutare la dimensione di volontariato che si sta diffondendo nel territorio, con gruppi che si stanno occupando del bene comune. Siamo stati coerenti in questi 5 anni anche quando abbiamo deciso di allontanarci dal sindaco, di cui non sono mai stato un sostenitore… anzi. Non possiamo consentirci distrazioni, dobbiamo iniziare anche con delle iniziative pubbliche”. Prende in esame lo stato dell’ex cinema Imperia, del parcheggio, il cimitero e ancora le strade, le illuminazioni, i servizi alla persona.

Infine il capogruppo uscente Davì sottolinea che a far peso sono i voti: “Le elezioni si vincono con i numeri. il percorso è lungo ed impegnativo e per segnare una rottura con il passato occorre dare dei segnali”. Davì sostiene che il Pd non deve più essere il Partito delle tessere davanti al Collegio di Maria. Non può essere più il partito che schiera a seconda delle simpatie”.

Il Segretario ha chiuso il dibattito investendo la Segreteria, allargata al capogruppo consiliare e ai due ex deputati Tonino Russo e Salvo Lo Giudice, del ruolo di organismo di contatto per costruire future alleanze, e ha riconvocato l’assemblea al 20 giugno ore 18. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale. Amministrative 2019. Tanti i candidati, pochi i contenuti

    In Evidenza

    Monreale, 19 gennaio 2019 - La piena assoluzione incassata dal sindaco Piero Capizzi con la sentenza di mercoledì scorso lascia cadere le sue ultime riserve sulla ricandidatura a sindaco di Monreale. Già preannunciata, adesso diviene una certezza. Non ci sono altri ostacoli alla sua corsa, per la ..

    Continua a Leggere

  • Giacalone, incidente stradale: auto si capotta

    In Evidenza

    [gallery ids="89454,89453,89452"] Monreale, 19 gennaio 2019 - L'incidente stradale è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, sulla SP20 in direzione San Giuseppe all'altezza del civico 23 nei pressi di Giacalone, in cui è rimasta coinvolta solo un'automobile. Il conducente non ha riportato feri..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Salernitana  1-2 

    In Evidenza

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 19 gennaio 2019 - Il Palermo stecca la prima di ritorno e si ferma la serie positiva che ha permesso di raggiungere quota 37 e titolo di campione d’inverno. Stellone a fine partita ha dichiarato che questa sconfitta ci può stare ma la testa e già a Cremona. Il ..

    Continua a Leggere

  • La primavera tragica di Jan Palach. Cosa ne resta oggi?

    In Evidenza

    Monreale, 19 gennaio 2019 - Nel pomeriggio del 16 gennaio 1969 a Praga, in piazza San Venceslao, Jan Palach, studente di filosofia cecoslovacco, si cosparse il corpo di benzina immolandosi col fuoco (come i monaci buddisti in Vietnam, nel ’64, contro un altro impero: quello americ..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il consigliere Moscarelli passa alla Lega

    In Evidenza

    Roccamena, 18 gennaio 2019 - La Lega entr..

    Continua a Leggere

  • La Primula dona Kit Volley S3 alla Veneziano

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019- Lunedì 21 gennaio la Primula donerà alla Scuola “A.Veneziano”  il Kit Volley S3, contenente la rete per tre campi di gioco, palloni di volley e materiale didattico per i docenti. All’incontro saranno presenti i Dirigenti della S..

    Continua a Leggere

  • CPI di Monreale, poche offerte di lavoro e nessun servizio di inserimento per lavoratori disabili e categorie protette

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019 - È attivo il Centro per l’Impiego di Monreale, ma resta scarsa l'offerta lavorativa proposta, come anche nei centri delle altre città. L'ufficio di Monreale ha sede in via Venero presso l’ex Serit, e i cittadini monre..

    Continua a Leggere

  • Cancro io ti boccio

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019 - Il 25 Gennaio 2019 la scuola Antonio Veneziano aderirà alla manifestazione promossa dell’associazione AIRC “Cancro io ti boccio” che vuole promuovere la prevenzione delle malattie oncologiche. Le classi seconde e terze, nell’arco della mattinata, parteciperanno a..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Tossicodipendente arrestato dai Carabinieri. A denunciarlo i suoi stessi genitori

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019 - A presentare formale denuncia presso la stazione dei Carabinieri di Monreale sono stati i suoi stessi genitori. E così F. I., un giovane di 25 anni residente a Monreale in via Aquino Molara, è stato tratto in arresto. I genitori erano stanchi, non riuscivano a sost..

    Continua a Leggere

  • Meteo, da sabato finisce la tregua. Bufera di pioggia in arrivo

    In Evidenza

    Monreale, 18 gennaio 2019 - Preparatevi ad un lungo e persistente periodo freddo e perturbato. Si tratterà di più giorni con temperature sotto media per quasi tutta la Sicilia. Gennaio ricorda a tutti che è il mese invernale per eccellenza. Da sabato finisce la tregua anticiclonica, piogg..

    Continua a Leggere

  • Blitz nel circo Sandra Orfei, sequestrata una tigre. Aveva il microchip di un altro animale

    In Evidenza

    Palermo, 17 gennaio 2019 - Oggi I Carabinieri del Centro Anticrimine Natura di Palermo, a seguito di un controllo amministrativo presso una struttura circense, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, V.C. classe 1974, gestore del circo presente in città, poiché deteneva un esemplare di panth..

    Continua a Leggere

  • Collegio di Maria, arrivano i ringraziamenti per la soluzione raggiunta. Ma i genitori sono divisi

    In Evidenza

    Monreale, 17 gennaio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo una lettera giunta in Redazione da parte di un gruppo di mamme che si sono battute affinché i figli potessero avere quello che una scuola normale offre. I genitori delle classi IV e V F dell'istituto Pietro Novelli chiedevano all'amministrazione ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Cantieri di lavoro. Chi verrà chiamato (All’interno la graduatoria definitiva)

    In Evidenza

    Monreale, 17 gennaio 2019 - È stata pubblicata la graduatoria (CLICCA QUI PER LEGGERLA) definitiva dei soggetti che verranno occupati nei cantieri di lavoro per il Comune di Monreale.

    Continua a Leggere

  • Centri per l’impiego, 4mila posti di lavoro disponibili

    In Evidenza

    La Legge di Bilancio 2019 autorizza le Regioni ad assumere ben 4Mila unità di personale nei propri uffici che si occupano delle politiche attive per l’occupazione. Questo incremento dell’..

    Continua a Leggere

  • Ecco tutti i vantaggi dei servizi di carrozzeria online

    In Evidenza

    17 gennaio 2019 - Avete appena subìto un danno alla carrozzeria della vostra auto e non sapete cosa fare? La vostra officina di fiducia è chiusa, oppure è semplicemente lontana anni luce dal luogo in cui state patendo il problema di cui sopra? Ebbene, questo è l'articolo che fa al ..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, emergenza loculi. Il sindaco procede alle estumulazioni anche di loculi con concessioni a 99 anni. Le opposizioni “Mancanza di progettualità e lungimiranza”

    In Evidenza

    Roccamena, 17 gennaio 2019 - “Ampliamento del cimitero comunale e sistemazione dell’esistente”. È uno dei punti programmatici con il quale il sindaco Ciaccio nel 2014 aveva vinto le amministrative del comune di Roccamena, alla guida della lista "Noi per Roccamena”. In paese quello della ..

    Continua a Leggere

  • Assolto perché il fatto non sussiste. Il sindaco Capizzi scagionato dall’accusa di omissione di atti d’ufficio (I DETTAGLI)

    In Evidenza

    Palermo, 17 gennaio 2019 – Si è conclusa positivamente per il primo cittadino di Monreale, Piero Capizzi, una vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto assieme al suo predecessore, Filippo Di Matteo. Per Capizzi, difeso dall’avvocato Giuseppe Botta che aveva scelto il ..

    Continua a Leggere

  • Finanziaria regionale. Salta l’accordo in Commissione Bilancio. Fava: “Spettacolo imbarazzante per il Governo”

    In Evidenza

    Palermo, 17 gennaio 2019 - Si fa sempre più concreta la possibilità che venga autorizzato un altro mese di bilancio provvisorio. In commissione bilancio infatti non si trova l'accordo sul collegato e l'aula viene rinviata addirittura a data da destinarsi. I deputati riceveranno la convocazione al ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com